Un autore che seguo con molto interesse su Twitter è @David_IsayBlog, finalista al Tweet Awards 2013. Il suo vero nome è David Di Tivoli, imprenditore Cofounder & Director di IsayBlog, testata editoriale che conta oltre 120 blog monotematici fra cui Geekissimo e TheAppleLounge.

david_isayblog.jpg

@David_IsayBlog dice di essersi iscritto a Twitter perchè costa meno dello psicologo e in una intervista a Davide Licordari spiega il suo punto di vista su questo social network: "Twitter è un canale dove vince la sintesi, il perfezionismo, l’equilibrio, l’intensità. E’ anche esperimento, esercizio, ed è anche un gioco, basti pensare alla nascita estemporanea di hashtag dove centinaia di tweeps si cimentano nel tweet divertente. Infine, Twitter è un piccolo palcoscenico, dove ognuno ha il suo piccolo pubblico, formato dai followers. Se il tweet è figo lo retwittano, se fa schifo ti insultano. Ma nell’ultimo caso lo cancelli e sostieni di non averlo mai scritto, o fingi che qualcuno ti abbia rubato la password. Nel mio caso, do la responsabilità alla mia ragazza immaginaria".

@David_IsayBlog, commentando la scrittura dei suoi tweet, dice: "Io cerco di puntare sull’elemento sorpresa, sul controsenso, sul paradosso. La battuta deve far ridere, e spesso vedo giochi di parole di grande finezza, che trasudano intelligenza, ma che non ti provocano la risata. Io sono meno ricercato e più concreto. Immagino il follower intento a bere qualcosa, che legge un mio tweet e sputa il vino sul monitor. Rende?".

I Tweet di @David_IsayBlog sono irriverenti e anticonformisti, talora anche dissacranti (non a caso l'autore è uno degli ideatori del blog Dissacration, sito di video esilaranti che rompono gli schemi ed escono dall'ordinario). E a proposito del fenomeno dell'essere una star su Twitter commenta ironicamente: "Mi seguite in 80mila! E' incredibile come in così poco tempo si possa passare dall'essere nessuno, all'essere nessuno con 80mila follower". E anche: "Per essere una stella dei social network, devi diventare una meteora della vita sociale". Presento una selezione di tweet di @David_IsayBlog apparsi nell'ultimo anno.

**

@David_IsayBlog, Tweet scelti

Mi è caduta la tastiera e per sbaglio ho scritto un libro di Fabio Volo.

Chissà se il vaccino per l'aids o la cura per il cancro non sono rinchiusi nella testa di qualcuno che non può permettersi di studiare.

Sono convinto che quelli che abbreviano "comunque" con "cmq" facciano un sacco di cose fighissime col tempo risparmiato.

Il Nobel della Pace andrebbe dato a quelli che riescono a far ridere chi non ha nessun motivo per ridere.