La vita di Alda Merini è stata unica e inimitabile. La sua intensità emotiva e i suoi bagliori poetici hanno affascinato un pubblico molto vasto composto in larga parte di giovani. Alda Merini è conosciuta soprattutto per le sue poesie, ma, guardando la sua intera produzione, l'autrice milanese a partire dal 1992 ha iniziato a scrivere anche frasi brevi e aforismi, con la prima raccolta intitolata La vita facile (edita nel 1992 dall’amico ed editore Alberto Casiraghy con il quale la Merini ha scritto e stampato la maggioranza dei suoi aforismi). Con Alberto Casiraghy l'autrice milanese ha stampato oltre 1100 libretti contenenti una poesia o qualche aforisma. Una parte dei suoi migliori aforismi sono stati raccolti da Rizzoli nel libro Aforismi e magie, ma manca un libro che raccolga tutta la sua immensa e vasta produzione aforistica, fatta di micro-testi pubblicati con diversi editori.

Qui di seguito presento una raccolta delle frasi e degli aforismi più belli di Alda Merini, con l'aggiunta di alcune poesie "aforistiche" dell'autrice milanese. Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi di Mahatma Gandhi e Frasi, citazioni e aforismi di Paulo Coelho.

**

Le frasi e gli aforismi più belli di Alda Merini

Alda Merini

Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.

La superficialità mi inquieta ma il profondo mi uccide.

Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita.

Sono una piccola ape furibonda.

Illumino spesso gli altri ma io rimango sempre al buio.

La pazzia mi visita almeno due volte al giorno.