Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @mr_takki (@mr_takki). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l'autore scrive di sé: "Volevo salutare tutti quelli che mi conoscono e che quando mi incontrano per strada cambiano marciapiede fingendo di non avermi visto. Non amo parlare bene di me e a parlar male ci pensano già gli altri.".

@mr_takki è iscritto a Twitter a fine 2013. "Takki è un soprannome datomi come sfottò alle superiori e da quel giorno non mi ha mai abbandonato, anche i miei amici mi chiamano così" mi scrive l'autore che poi aggiunge: "Spesso chi fa battute viene tacciato di superficialità. In fondo si è dei piccoli  clown. Non si sorride su tutto, ma nonostante tutto. Questo è un po’ il mio motto nella vita (da cui è nata l’ispirazione per far nascere la pagina FB Nel nome del Clown con max Mangione Valemille e Samanthifera - pagina nata così per condividere semplicemente un po’ della nostra allegra stupidità) Scrivo su Twitter perché il mio amico di penna delle medie non si è più fatto vivo".

mr_takki_

Come altri umoristi di Twitter, @mr_takki ama la battuta veloce ironica. Spesso questa battuta - al modo di una barzelletta clownesca - scatena una reazione di ilarità che si esaurisce in se stessa, facendoci ridere per il rovesciamento in forma comica e ridicola e inusuale di una situazione normale con modelli molto vicini alla freddura e al nonsense (si veda ad esempio: "Se un amore finisce, smetti di piangere. Sorridi. Non passare le tue giornate a chiederti per colpa di chi chi chi chi chicchiricchichì..") Ma talora la battuta va oltre il semplice farci ridere di pancia e suggerisce una riflessione su persone o eventi che ci circondano (si veda ad esempio uno dei tweet più recenti: "L'ISIS è l'unica azienda al Mondo che sta cercando di spostare la sua sede in Italia"). Ecco che allora la battuta assolve alla sua funzione di "farci ridere 5 secondi e pensare 10 minuti" e di farci vedere l'irrazionale nel razionale, l'importante nel non importante (o viceversa) e di suggerirci una verità che non era ancora apparsa ai nostri occhi. Del resto è lo stesso autore che, in un suo tweet, sottolinea l'importanza del legame tra "ridere" e "pensare", tra "passatempo" e "diario" ("Twitter a volte è un palcoscenico. A volte un diario. A volte un passatempo. A volte fa sorridere. A volte fa pensare.Un po' come la vita").

E su cosa ci fa sorrridere @mr_takki? Su qualunque cosa. Basta un fatto, un’immagine, un’esperienza che ci sorprendono, ci spiazzano perché si rivelano incongruenti con le nostre attese, con la normalità, con quello che già conosciamo, e subito scatta il meccanismo dell'ironia e della risata. L'autore gioca con gli stereotipi più diffusi della società moderna e si diverte a deformarli e scardinarne la logica. Si veda il tweet più conosciuto e retwittato dell'autore che in poche parole mette in luce una delle incomprensioni più paradossali del nostro tempo ("Il Vaticano non riconosce le coppie gay. RAGAZZI SONO QUELLI DELLO STESSO SESSO CHE SI BACIANO, è facile dai"). E Tra i tanti altri stereotipi si vedano quello sulla incomunicabilità uomo/donna ("Un uomo lo volete: - un toro a letto - fedele come un cane - coccoloso come un panda. Ah belle, andate allo zoo che io ho da fare") o sul contrasto tra reale e apparenza ("Oltre il terzo filtro è pubblicitá ingannevole" o "A quanti km bisogna cambiare il filtro di instagram?" e anche ) o "-Hai visto il mio ultimo selfie? - Sì - Voto? - Direi che hai scelto quello di castitá) ovvero sul contrasto tra reale e virtuale ("Vi seguite su: ✅Twitter ✅IG ✅Facebook ✅NetLog ✅Badoo✅LinkedIn Vi incontrate per strada e vi ignorate ✔️ Perdoname madre por mi vida sola") oppure sul super ego delle persone piene della loro convinzione ("sentirsi scrittori per 2 boiate su twitter è come sentirsi dei sub facendosi il bidè" o "Vorrei avere lo stesso ottimismo del mio coinquilino che mette in valigia 8 scatole di preservativi per una settimana di ferie in Liguria" o "fare la fashion blogger comprando tutti i vestiti da Zara è come fare il sommelier bevendo tavernello").

In questa galleria di ritratti e di personaggi, @mr_takki si muove con l'animo perplesso e disincantato di chi non ha soluzioni da offrire ("Se la soluzione è dietro l'angolo io credo di essere in una rotatoria") e guarda il mondo disteso su un divano ("Io nella vita do tutto me steso"), più preparato per la prova "postumi" che per la prova "costumi", mentre gli altri, i presuntuosi, si dilettano a offire lezioni di vita ("Alle vostre lezioni di vita io mi siedo sempre all'ultimo banco a giocare a scopa"). Se la vita è una ruota che gira e non mette mai la freccia ("La vita è una ruota che gira. Fai attenzione peró che non mette mai la freccia), tuttavia c'è ancora un domani che - pur nella sua indecifrabilità - può anche essere meglio di questo: "Non preoccupatevi. Domani è un altro giorno e si berrá". E se l'autore ha fatto così tanti passi falsi "che sta iniziando a valutare la possibilitá di aprire un'azienda in Cina", per fortuna c'è sempre l'ironia (quella che "non si compra. Non si impara" ma la si ha dentro e la si ricosce subito). Quella ironia che ci aiuta a prendere le distanze dal mondo, a vedere le cose attraverso il sorriso e la leggerezza, "nonostante tutto" come scrive in suo tweet. Perché in fondo - per citare Gandhi - "il senso dell’umorismo è l’asta che da equilibrio ai nostri passi, mentre camminiamo sulla fune della vita".

Presento una selezione di tweet di @mr_takki

**

@mr_takki, Tweet scelti

Il Vaticano non riconosce le coppie gay.
RAGAZZI SONO QUELLI DELLO STESSO SESSO CHE SI BACIANO, è facile dai.

E poi le senti le persone vere.
Quelle che comunque non ti lasciano.
Nonostante tutto.
Nonostante la distanza.
Magari, anche, nonostante te.

Se la soluzione è dietro l'angolo io credo di essere in una rotatoria.

L'ISIS è l'unica azienda al Mondo che sta cercando di spostare la sua sede in Italia.

Il goal di Oscar è così inutile che l'hanno assegnato a Di Caprio.
#BrasileGermania

Sentirsi scrittori per 2 boiate su twitter
è come sentirsi dei sub facendosi il bidè

Se lo incontri dopo 1 anno è destino.
Se lo incontri dopo 10 anni è un caso.
Se lo incontri dopo 100 anni è Ron.

"Single per scelta" per quanto mi riguarda ha la stessa credibilitá di "pelato per scelta".

Guardando la scarpiera di mia sorella capisco che le donne sono dei millepiedi che non ce l'hanno fatta.

Mi sa che alcuni di voi del Kamasutra devono essersi fermati alla prima parola.
Manuale.

Ho l'umore nero perchè sta bene con tutto

Un uomo lo volete:
- un toro a letto
- fedele come un cane
- coccoloso come un panda
Ah belle, andate allo zoo che io ho da fare.

Quando ti ritrovi con piú follower che euro in banca,
hai capito che in qualcosa hai fallito.

- "Il posto piú strano dove l'hai fatto?"
- "In una donna"

La frase "l'amore va coltivato" non vi autorizza a spargerci sopra il letame.

"torniamo insieme" "no guarda mi da un passaggio mia madre"

Jenny è pazza, Dio è morto, Laura non c'è, non è Francesca, Alice guarda i gatti, Luca era gay, Marco se ne è andato...meno male che Silvio c'è.

Chissá che TG guardano quelli dell'ISIS per avere tutta sta voglia di conquistarci.

- Questa casa non é un albergo
- Ah ok, allora vado a cancellare la recensione su TripAdvisor

E con la luce no
e in macchina no
e in settimana no
e la mattina no
e in bocca no
e in faccia no
"Amore mi porti a vedere 50 Sfumature?"