Aforismi, frasi e citazioni. Una guida al sito Aforisticamente

Menzionato da importanti testate giornalistiche tra cui Il Sole 24 ore e New Yorker, vincitore di importanti premi internazionali, Aforisticamente è considerato uno dei siti web più importanti al mondo sull’aforisma contemporaneo (dal 1980 ai giorni nostri).

Qui di seguito una mappa per orientarsi nel sito.

Frasi, citazioni e aforismi. Elenco dei temi più popolari

Aforismi per autore (Italia), dalla B di Baroni alla Z di Zuccarino

Aforismi per autore (nel mondo), dalla A di Raúl Aceves alla Z di Urszula Zybura

Aforismi per nazione, dalla A di Argentina alla T di Turchia

Aforismi, frasi, pensieri e battute dei migliori autori di Twitter

Aforismi e frasi sull’amore

Calendarismi: frasi e aforismi sul calendario ovvero la contemporaneità vista attraverso il modello della forma breve (Natale, San Valentino, Festa della donna, Giornata mondiale della poesia, Festa della mamma, etc)

Ebook gratuiti di aforismi

Frasi e aforismi finanziari (la crisi economica, le banche e i banchieri, l’inflazione, la tasse, il denaro, etc)

Aforismi sul corpo umano e le sue parti ovvero il frammento sul frammento

Spiritualità (Karma, Anima, conosci te stesso, destino, etc)

Aforismi sul cibo e la cucina

Collana editoriale Aforisticamente

Contatti: fabrizio.caramagna AT gmail.com

**

Koan
Calembour
note, enigmi, frasi
citazioni, frammenti, lampi
limerick,  sentenze, haiku, apoftegmi
precetti, battute, proverbi, koan, ritratti, tweet
agudezas, massime, motti di spirito, epigrammi, paradossi
aforismi, aforemi, metaforismi, euforismi, anaforismi, poesismi, afasismi
indovinelli, aneddoti, epitaffi, formule, voci, schegge, brevità
schizzi, saggezza in pillole, detti, slogan, greguerias
microsaggi, intermezzi, parabole, pensieri
sciarade, instantanee, graffiti
definizioni
Witz

Pubblicato in Mappa del sito | Contrassegnato | 5 commenti

Frasi, citazioni e aforismi sulla malinconia

Il termine ‘malinconia’ significa letteralmente “bile nera”. È composto dalle due parole greche mélaina (scuro, nero) e cholé (bile), usate dagli antichi greci per indicare una sostanza, la bile nera appunto, che essi consideravano causa dell’umore triste e malinconico. Secondo quest’ipotesi, sviluppata nel V secolo a.C. da Ippocrate, la bile nera sarebbe stata secreta dal fegato. Una super produzione della sostanza avrebbe provocato sentimenti di tristezza e apatia.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla malinconia. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla tristezza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla malinconia

malinconia_melancholy

Tutti possono essere tristi; ma la malinconia resta l’appannaggio delle anime superiori.
(Georges-Eugène Faillet)

Credo che la malinconia sia un problema musicale, una dissonanza, un ritmo alterato. Mentre fuori tutto accade con un vertiginoso ritmo da cascata, dentro c’è una lentezza esausta da goccia d’acqua che cade di tanto in tanto. Ecco perché quel fuori contemplato dal dentro melanconico risulta assurdo e irreale e costituisce la farsa che tutti dobbiamo rappresentare.
(Alejandra Pizarnik)

L’invisibile ragno della malinconia stende sempre la sua ragnatela grigia sui luoghi dove fummo felici e da dov’è fuggita la felicità
(Boleslaw Prus)

Un desiderio di desideri: la malinconia.
(Lev Tolstoj)

La malinconia procede verso un futuro più lontano di quello sempre intravisto dalla speranza.
(Roberto Morpurgo)

Nulla, tranne una battaglia perduta, può essere così malinconico come una battaglia vinta.
(Duca di Wellington)

La malinconia è il più legittimo tra tutti i toni poetici.
(Edgar Allan Poe)

Il ricordo ha bisogno della malinconia per avere tutto il suo profumo.
(Anne Barratin)

Quando mi hai detto che ho gli occhi a forma di malinconia, per farsi notare, la bocca ha sorriso
(NinaEin, Twitter)

Confesso la mia dipendenza dalla malinconia. Come droga, quando non la sento nelle vene, la cerco in un cassetto o in un angolo di strada.
(Mheathcliff)

I momenti migliori dell’amore sono quelli di una quieta e dolce malinconia, dove tu piangi e non sai di che.
(Giacomo Leopardi)

La malinconia è il languido desiderio di insolubile.
(EM Cioran)

La melanconia è la tristezza diventata leggera.
(Italo Calvino)

La malinconia è la felicità di essere triste.
(Victor Hugo) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza. Tra i temi correlati si vedano Frasi e aforismi contro il razzismo e Frasi, aforismi e citazioni sulla democrazia.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza

uguaglianza_eguality

Nasciamo uguali, ma l’uguaglianza cessa dopo cinque minuti: dipende dalla ruvidezza del panno in cui siamo avvolti, dal colore della stanza in cui ci mettono, dalla qualità del latte che beviamo e dalla gentilezza della donna che ci prende in braccio.
(Joseph Mankiewicz)

Tutti gli uomini nascono uguali, però è l’ultima volta in cui lo sono.
(Abraham Lincoln)

Ognuno è impastato nella stessa pasta ma non cotto nello stesso forno.
(Proverbio Yiddish)

Dovunque sono uomini, sono diversità di opinioni, disparità di sentimenti, differenza di umori, tali e tante variazioni temporanee o permanenti, che il consenso perfetto è impossibile, non dico fra tutti o fra molti, ma fra pochi, fra due.
(Federico De Roberto)

Equa distribuzione della ricchezza non significa che tutti noi dovremmo essere milionari – significa solo che nessuno dovrebbe morire di fame.
(Dodinsky)

L’uguaglianza sarà forse un diritto, ma nessuna potenza umana saprà convertirlo in un fatto.
(Honoré de Balzac)

È falso che l’uguaglianza sia una legge di natura: la natura non ha fatto nulla di eguale. La sua legge sovrana è la subordinazione e la dipendenza.
(Marchese di Vauvenargues)

L’uguaglianza consiste nel ritenerci uguali a coloro che stanno al di sopra di noi, e superiori a coloro che stanno al di sotto.
(Adrien Decourcelle)

Egalitarista. Il genere di riformatore politico e sociale interessato a fare scendere gli altri al proprio livello più che a sollevarsi a quello degli altri.
(Ambrose Bierce)

In America tutti sono dell’opinione che non ci sono classi sociali superiori, dal momento che tutti gli uomini sono uguali, ma nessuno accetta che non ci siano classi sociali inferiori, perché, dai tempi di Jefferson in poi, la dottrina che tutti gli uomini sono uguali vale solo verso l’alto, non verso il basso.
(Bertrand Russell)

Ci sono due dichiarazioni sugli esseri umani che sono vere: che tutti gli esseri umani sono uguali, e che tutti sono differenti. Su questi due fatti è fondata l’intera saggezza umana.
(Mark Van Doren)

Davanti a Dio siamo tutti ugualmente saggi… e ugualmente sciocchi.
(Albert Einstein) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi su Santo Stefano

Le battute su Santo Stefano, visto come il giorno che segue l’abbuffata di Natale, sono tante e qui di seguito ne riporto alcune. Ma Santo Stefano è stato anche un martire, il primo nella storia della chiesa cristiana, e oggi nel mondo sono ancora troppi i cristiani che vengono uccisi a causa della loro fede religiosa, uno ogni cinque minuti secondi uno studio recente.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi su Santo Stefano. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui santi.

**

Frasi, citazioni e aforismi su Santo Stefano

Santo Stefano

Santo Stefano il primo martire della chiesa, un esempio per tutti i cristiani in un periodo di crisi e difficoltà ci insegna come la forza, l’amore e la fede possano far superare qualsiasi difficoltà interiore ed esteriore.
(Stephen Littleword)

Tra corse, regali, abbuffate di biscotti e panettoni è giunta l’ora del meritato riposo! Buon Santo Stefano a tutti!
(Babbo Natale)

– Cosa fai per Natale?
– Mah, in famiglia, ci scambiamo i regali
– E per Santo Stefano?
– Li metto in vendita su eBay.
(dioglizilla, Twitter)

Cosa fai a Natale?
– Mi siedo a tavola.
E a Santo Stefano?
– Mi alzo da tavola.
(Vladinho77, Twitter)

25 dicembre: Santo Natale
26 dicembre: Santo Stefano
27 dicembre: Santo Digiuno
(Saraparis)

A Natale la gente mangerà così tanto che a Santo Stefano verrà proclamato il rutto nazionale.
(Iddio, Twitter)

La parola più usata a natale è #auguri. Quella più usata a santo stefano è #dieta.
(_the_jackal, Twitter)

Sport estremi:
-Parapendio
-Bungee jumping
-Pesarsi il 26 dicembre
(ItsCetty, Twitter)

A Santo Stefano le giornate si allungano di uno spillo.
(Proverbio Francese)

Durare da Natale a Santo Stefano.
(Proverbio, si usa a proposito di un nuovo acquisto che si rompe subito nello spazio di un giorno)

Dopo Natale c’è Santo Stefano, primo martire: ieri l’annuncio dell’Amore, oggi del prezzo da essere disposti a pagare per testimoniarlo.
(andreasarubbi, Twitter)

Nel martirio di Stefano si riproduce lo stesso confronto tra il bene e il male, tra l’odio e il perdono, tra la mitezza e la violenza, che ha avuto il suo culmine nella Croce di Cristo. La memoria del primo martire viene così, immediatamente, a dissolvere una falsa immagine del Natale: l’immagine fiabesca e sdolcinata, che nel Vangelo non esiste.
(Papa Francesco)

Il martirio di santo Stefano è la ragione per cui oggi preghiamo in modo particolare per i cristiani che subiscono discriminazioni a causa della testimonianza resa a Cristo e al Vangelo. Siamo vicini a questi fratelli e sorelle che, come santo Stefano, vengono accusati ingiustamente e fatti oggetto di violenze di vario tipo. Questo accade specialmente là dove la libertà religiosa non è ancora garantita o non è pienamente realizzata.
(Papa Francesco)

In quei giorni, Stefano, pieno di grazia e di potenza, faceva grandi prodigi e segni tra il popolo. Allora alcuni della sinagoga detta dei Liberti, dei Cirenei, degli Alessandrini e di quelli della Cilìcia e dell’Asia, si alzarono a discutere con Stefano, ma non riuscivano a resistere alla sapienza e allo Spirito con cui egli parlava. E così sollevarono il popolo, gli anziani e gli scribi, gli piombarono addosso, lo catturarono e lo condussero davanti al Sinedrio.
Tutti quelli che sedevano nel Sinedrio, [udendo le sue parole,] erano furibondi in cuor loro e digrignavano i denti contro Stefano. Ma egli, pieno di Spirito Santo, fissando il cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio e disse: “Ecco, contemplo i cieli aperti e il Figlio dell’uomo che sta alla destra di Dio”.
Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo. E i testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. E lapidavano Stefano, che pregava e diceva: “Signore Gesù, accogli il mio spirito”. Poi piegò le ginocchia e gridò a gran voce: “Signore, non imputare loro questo peccato”. Detto questo, morì.
(Atti degli Apostoli)

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Scrittori di aforismi su Twitter, MoglieDiCurley

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @MoglieDiCurley (la moglie di Curley). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l’autrice scrive di sé: “Io e la moglie di Curley non abbiamo niente in comune, tranne il fatto che entrambe mi suscitano molta tenerezza. Per questo l’ho scelta e lei si è lasciata scegliere con benevolenza”. E poi aggiunge: “L’account nasce ad ottobre 2013, sentivo impellente e improvvisa la necessità di dare voce ad un mucchio di sensazioni che stavano agitandosi nella pancia. La parte di me che non sapevo esistesse e che negli anni aveva tentato di farsi viva senza essere notata. Infatti sembrava morta. Questa scoperta è inscindibile dal corpo, che in certi istanti mostra l’intero sentire. Le immagini che puntellano continuamente le mie frasi e quelle degli altri, sono parole anch’esse e raccontano di me ogni volta che di parole non ne ho. Mi attira la bellezza, soprattutto quella nascosta, quella inaspettata, quella che esplode nel buio. E se spesso emerge l’ombra rispetto alla luce, è perché l’interiorità è scura, difficile da raccontare e tende a farsi più leggibile nel dolore e nell’inquietudine. La leggerezza si riversa nelle espressioni del viso e su chi può vedermi ogni giorno.
Poi le parole. Poche, quelle che servono, a scambiarsi il ruolo, a mettersi fuori posto, a nascondersi per apparire, in una stratificazioni di significati che da quello letterale può alludere al significato opposto. Mi piace molto giocarci e farmi prendere in giro da loro, litigando anche”.

moglie_di_curley_opt

 

I tweet di @MoglieDiCurley sono diapositive, brevi instantanee di vita, appunti e note di chi scopre l'”inesplorato”, “incontrollati sbalzi d’impressione”, narrazioni di fatti e persone che “scivolano sul piano immaginario”, grovigli di linee che cercano di arrivare sempre al punto (“Quando arrivo al punto, mi giro a guardare il groviglio di linee che mi ci hanno portato”), capitoli chiusi “di cui l’autore “continua a cambiare il finale”, parole e cose fuori posto che fanno “da titolo all’impressione”, pensieri che abbassano il volume alla realtà “per sentire meglio il resto”, fili di un ragionamento in cerca di un interruttore “altro” che poi resta sempre spento.

Non c’è mai una conclusione, ma una continua giustapposizione di sensazioni e pensieri (“Su di me, non aderisce la coerenza”) che registrano l’impossibilità di adattarsi al mondo (“l’inadatto va bene su tutto” e Col tempo mi inadatto a tutte le situazioni”) e che raccontano la parte più scura delle cose (“La parte più scura è difficile da raccontare, occorre abituare le pupille a dilatarsi”).

In questa timeline in bianco e nero dove l’autrice passa spesso dal bisogno al desiderio “rotolando nel piacere strusciando sull’indifferenza cadendo nel nulla”, in questo definire la propria identità come ciò che “si riesce a salvare dopo il crollo” e anche come il vuoto rispetto al pieno (“Sono come tu mi vuoti”) ovvero il non esserci rispetto all’essere (“Ogni giorno, non esserci in un modo nuovo”), in questo stare rannicchiati (come in molte foto che l’autrice posta nella sua timeline) “per ridurre la superficie esposta alle ferite”, sembra sempre che il peggio prevalga metafisicamente sul meglio (“Apprezzo chi tira fuori il mio meglio, ma scelgo chi affronta il mio peggio”) e che il prossimo non sia altro che un esattore che si presenta “con il preventivo del prezzo che farà pagare”.

Il mondo è davvero pesante e “sarebbe tutto meno grave sulla luna”, (e sarebbe anche tutto più facile se ci si potesse “nascondere sotto i cappotti ammucchiati sul letto, nei giorni di festa”). Eppure in questa vita “in cui tutto cede come previsto”, resta irrinunciabile l’idea di “poter sconvolgere le cose in meglio”. Perché alla fine basta poco “ma poi è tutto”, e quel tutto può essere il sentire del corpo (“il senso profondo delle dita”) o il “sorriso nel buio” o anche la bellezza (“mi attira bellezza, soprattutto quella nascosta, quella inaspettata, quella che esplode nel buio.”) e se tutto è già “visto, rivissuto, banale”, noi non sappiamo niente fino in fondo e “può accadere di stupirsi di nuovo”.

Presento una selezione di tweet di @MoglieDiCurley

**

@MoglieDiCurley, Tweet scelti

Si prega di raccogliere le cose buttate lì tanto per dire.

Me la faccio una ragione se la trovo iniettabile endovena.

Quei ragionamenti che fanno acqua da tutte le parti, soprattutto dagli occhi, andrebbero evitati.

Siete pregati di presentarvi con il preventivo del prezzo che farete pagare, grazie.

Vorrei nascondermi ancora sotto i cappotti ammucchiati sul letto, nei giorni di festa.

Nutro speranze, non vorrei si mangiassero me.

Niente mi ricorda di te, ma il fatto che niente sia ovunque non aiuta.

Apprezzo chi tira fuori il mio meglio, ma scelgo chi affronta il mio peggio.

Se non entro nel merito è perché non sai mai chi ci trovi.

Si tratta di valere la tristezza che portiamo, perché è quello che resta. La gioia è un attimo.

Quelli che lo fanno per il tuo bene, chissà se un giorno lo faranno anche per te.

Ho un forte senso del dovrei.

Sarebbe tutto meno grave sulla luna. Continua a leggere

Pubblicato in Aforismi su Twitter | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sul genio

Esiste una ricetta per diventare geni? Secondo uno studio dell’Università di Cambridge sì, ed è data da un 1 per cento di ispirazione, un 29 per cento di ottima formazione e un 70 per cento duro di lavoro. Ma secondo altri studiosi il genio è una scintilla, una luce che viene data in dono ad alcuni uomini e che non è definibile in nessun modo.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul genio. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’intelligenza e Frasi, citazioni e aforismi sulla stupidità.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul genio

genio_genius

Il genio è la capacità di vedere dieci cose dove l’uomo comune ne vede una o dove l’uomo di talento ne vede due o tre.
(Ezra Pound)

Un talento colpisce un bersaglio che nessun altro può colpire; un genio colpisce un bersaglio che nessun altro può vedere.
(Arthur Schopenhauer)

Cos’è il genio se non equilibrio sul bordo dell’impossibile?
(Norman Mailer)

La qualità principale del genio non è la perfezione ma l’originalità, l’apertura di nuovi confini.
(Arthur Koestler)

Egli era un genio – vale a dire, un uomo che compie in modo superlativo e senza sforzo qualcosa che molte persone non riescono a fare neppure con il massimo impiego delle loro capacità.
(Robertson Davies)

Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù perché sentono inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa.
(Lev Tolstoj)

Condannare un giovane di genio alla fatica di una scuola è come mettere un cavallo da corsa su un tapis roulant.
(Samuel Taylor Coleridge)

Quando un vero genio appare in questo mondo, lo si può riconoscere dal fatto che gli idioti sono tutti coalizzati contro di lui.
(Jonathan Swift)

Il pubblico è meravigliosamente tollerante. Perdona tutto, eccetto il genio
(Oscar Wilde)

I geni hanno le biografie più brevi.”
(Claire Messud)

Con le pietre che tiriamo loro, i geni costruiscono nuove strade per noi.
(Paul Eldridge)

Ciò che muove gli uomini di genio, o piuttosto che ispira il loro lavoro, non sono le nuove idee, ma la loro ossessione che l’idea che è già stata espressa non sia abbastanza.
(Eugène Delacroix) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Quotes, aphorisms and jokes about Christmas and Santa Claus

Quotes about Christmas and Santa Claus

Christmas_santa_claus

“First of all you must believe in yourself!” – Santa Claus’ psychologist.
(Nonciclopedia, Twitter)

Christmas is the only time of the year when a bearded man can lay a parcel with unknown contents, and leave without anyone worried about it.
(Freddyglx, Twitter)

Santa Claus wears a Red Suit, He must be a communist. And a beard and long hair, Must be a pacifist. What’s in that pipe that he’s smoking?
(Arlo Guthrie)

I stopped believing in Santa Claus when I was six. Mother took me to see him in a department store and he asked for my autograph.
(Shirley Temple)

And if it was for real?
If the prayer, the letter, the desire,
that we express mostly to play,
were taken seriously?
If the realm of imagination and mystery
come true?
(Dino Buzzati)

Santa Claus has the right idea – visit people only once a year.
(Victor Borge)

On the Christmas table, we should put our smartphone on the right or on the left of the dish?
(AurelMorgan, Twitter)

From a commercial point of view, if Christmas did not exist it would be necessary to invent it.
(Katharine Whitehorn)

There are 4 stages of life; 1) You believe in Santa Claus. 2) You don’t believe in Santa Claus. 3) You are Santa Claus. 4) You look like Santa Claus
(Author Unknown) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | 1 commento

Frasi, citazioni e aforismi sull’attesa

Nessuno ha mai calcolato quanto tempo della nostra vita passiamo aspettando qualcuno o qualcosa. Ma ci sono alcuni dati curiosi su alcuni eventi specifici della nostra vita quotidiana. Ad esempio, secondo una ricerca condotta da SanDisk, circa cinque giorni all’anno, che potremmo impiegare passeggiando, amando, leggendo, se ne vanno aspettando che il pc carichi la pagina o la schermata desiderata.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’attesa. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla pazienza e Frasi, citazioni e aforismi sul tempo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’attesa

attesa_wait

L’attesa del piacere è essa stessa un piacere.
(Gotthold Ephraim Lessing)

In spagnolo aspettare si dice “esperar” , perché in fondo aspettare è anche sperare.
(Anonimo)

Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d’attesa.
(Jules Renard)

Non stancarti mai di aspettare perché il giorno più bello della tua vita può arrivare domani.
(Romano Battaglia)

Se non ci metterà troppo, l’aspetterò tutta la vita.
(Oscar Wilde)

Cari uomini, se una donna vi dice: “scendo tra 5 minuti” significa che tra 5 minuti scenderà… è inutile che citofonate ogni mezz’ora!
(ceciliaseppia, Twitter)

Un uomo può aspettare tre ore che un pesce abbocchi ma non riesce ad aspettare un quarto d’ora perché la propria donna si vesta.
(Anonimo)

‘Per un po” è una frase la cui lunghezza non può essere misurata. Almeno dalla persona che aspetta.
(Haruki Murakami) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sul buio

Se l’ Universo è pieno di un’infinità di stelle, perché la luce proveniente da tutte le stelle non si somma rendendo il cielo sempre luminoso? In un Universo infinitamente grande, ci aspetteremmo che il cielo notturno sia chiaro, perché sarebbe illuminato dalla luce di tutte queste stelle. Tuttavia sappiamo per esperienza che lo spazio è oscuro e buio. Questa contraddizione prende il nome di “Paradosso di Olbers”. E’ un paradosso perché secondo logica ci aspetteremmo di vedere il cielo notturno luminoso, invece l’esperienza ci dice il contrario.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul buio. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla luce e Frasi, citazioni e aforismi sulla notte.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul buio

buio_dark

Le cose reali nel buio non sembrano più reali dei sogni.
(Murasaki Shikibu)

Se ci mettiamo a parlare in una stanza buia, le parole assumono improvvisamente nuovi significati.
(Marshall McLuhan)

Perché la mia lingua sia vera, deve averla nutrita il buio.
(Marco Ercolani)

Sotto i riflettori ci trovi gli attori. Le persone più sincere le trovi quasi sempre al buio.
(Mrheathcliff, Twitter)

Amo la luce perché mi mostra la via. Ma amo anche il buio perché mi mostra le stelle.
(Og Mandino)

La caratteristica del buio è che ci galleggi dentro: tu e l’oscurità siete separati l’uno dall’altra perché l’oscurità è assenza di qualcosa, è un vuoto. La luce, al contrario, ti avvolge. Diventa parte di te.
(Dal film Sunshine)

I veri libri devono essere figli non della luce e delle chiacchere ma dell’oscurità e del silenzio.
(Marcel Proust)

La creatività, come la vita umana stessa, comincia nell’oscurità.
(Julia Margaret Cameron)

Nell’oscurità l’immaginazione lavora più attivamente che in piena luce.
(Immanuel Kant) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sul mese di gennaio

Il nome dato al mese di gennaio deriva dal dio romano Giano (Ianuarius), antica divinità delle porte, dei ponti e dei viaggi, e più in generale di ogni forma di passaggio e mutamento (difatti gennaio è il mese che apre le porte del nuovo anno). Gli ultimi tre giorni di gennaio sono detti “giorni della merla” e sono i più freddi.

Secondo un sondaggio commissionato nel Regno Unito dalla 20th Century Fox, Gennaio è il mese in cui si dicono più bugie proprio a causa dei buoni propositi di fine anno.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul mese di gennaio. Per gli articoli sugli altri giorni del calendario si veda la sezione Calendarismi.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul mese di gennaio

gennaio_january

1 gennaio: pag. 1 di 365
(Anonimo)

Gennaio è qui,
con occhi che splendono ardenti,
un guerriero coperto di ghiaccio
cavalcante un etereo destriero di neve.
(Edgar Fawcett)

A gennaio si apre
La scatola dell’anno
E fa emergere giorni
Che sono luminosi e chiare
E fa emergere giorni
Che sono freddi e grigi.
E grida: “Vieni a vedere
Quello che ho portato oggi!”
(Leland B. Jacobs)

Il giorno più corto è passato, e qualunque intemperia ci porti il mese di gennaio e febbraio, almeno notiamo che le giornate si allungano. Minuto per minuto si allungano là fuori. Ci vogliono alcune settimane prima che ci si renda conto dell cambiamento. E’ impercettibile come la crescita di un bambino, giorno dopo giorno, fino a quando arriva il momento in cui, con una specie di felice sorpresa, ci rendiamo conto che siamo in grado di stare fuori casa al crepuscolo per un altro quarto d’ora prezioso.
(Vita Sackville-West)

L’allungarsi dei giorni scopre il fianco ai baci.
(Manuela Dago)

Un nuovo inizio grazie al calendario. Succede ogni anno. Rimettiamo l’orologio su Gennaio. Il nostro premio per essere sopravvissuti alle feste è un nuovo anno. Rinverdire la grande tradizione dei propositi per l’anno nuovo. Buttati il passato alle spalle e ricomincia. È difficile resistere alla tentazione dell’inizio, alla voglia di accantonare i problemi dell’anno vecchio.
(Meredith Grey – Ellen Pompeo, in Grey’s Anatomy) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sulla nostalgia

La parola “nostalgia” deriva dal greco antico. In greco, “ritorno” si dice nóstos. Álgos significa “sofferenza”. La nostalgia è dunque la sofferenza provocata dal desiderio di ritornare. Quasi tutte le nazioni europee usano il termine nostalgia. Gli spagnoli gli spagnoli usano invece añoranza, i portoghesi saudade. La nostalgia indica un rimpianto del tempo passato e un rimpianto della propria terra. E infatti la lingua inglese distingue i due termini: “nostalgia” in senso lato e “homesickness”, nostalgia della propria casa.

Presento una selezione di frasi, citazioni e aforismi sulla nostalgia. Tra i temi correlati si vedano Frasi, citazioni e aforismi sul passato e Frasi, citazioni e aforismi sui ricordi.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla nostalgia

nostalgia

La nostalgia è la sofferenza provocata dal desiderio inappagato di ritornare.
(Milan Kundera)

La Nostalgia è dipingere i Ricordi con pastelli a C’era
(alberthofman72, Twitter)

Nessun maggior dolore
che ricordarsi del tempo felice
ne la miseria
(Dante Alighieri)

Mi piacerebbe scambiare tutti i miei domani per un solo ieri.
(Kris Kristofferson)

Non c’è nostalgia più dolorosa di quella delle cose che non sono mai state!
(Fernando Pessoa)

La nostalgia è un archivio che rimuove i lati spigolosi dai cari vecchi giorni.
(Doug Larson)

È uno strano dolore… Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai…
(Alessandro Baricco)

La nostalgia per quello che abbiamo perso è più sopportabile della nostalgia per quello che non abbiamo mai avuto.
(Mignon McLaughlin)

La nostalgia è il desiderio di non si sa cosa.
(Antoine de Saint-Exupéry) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

200 frasi, citazioni e aforismi sull’arte

Che cosa è l’arte? Sull’argomento sono stati scritti libri, trattati, enciclopedie. Ma a volte i pensieri si possono esprimere in una pagina, in una frase, in una parola.

In questo articolo il lettore troverà duecento risposte in forma breve e aforistica su che cosa è l’arte. Dagli artisti ai critici dell’arte, dai filosofi ai letterati ognuno ci mostra la sua particolare visione dell’arte. Tra i temi correlati si veda anche Frasi, citazioni e aforismi sulla musica, Frasi, citazioni e aforismi sulla pittura e Frasi, citazioni e aforismi sui libri e la lettura.

**

200 frasi, citazioni e aforismi sull’arte e gli artisti

arte_art

Se il mondo fosse chiaro, l’arte non esisterebbe.
(Albert Camus)

L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.
(Pablo Picasso)

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso e si usano le opere d’arte per guardare la propria anima.
(George Bernard Shaw)

Dio in realtà non è che un altro artista. Egli ha inventato la giraffa, l’elefante e il gatto. Non ha un vero stile: non fa altro che provare cose diverse.
(Pablo Picasso)

L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è.
(Paul Klee)

L’arte ci consente di trovare noi stessi e di perdere noi stessi nello stesso momento.
(Thomas Merton)

L’artista è un ricettacolo di emozioni che vengono da ogni luogo: dal cielo, dalla terra, da un pezzo di carta, da una forma di passaggio, da una tela di ragno.
(Pablo Picasso)

La vita abbatte e schiaccia l’anima e l’arte ti ricorda che ne hai una.
(Stella Adler)

Ogni bambino è un’artista. Il problema è poi come rimanere un’artista quando si cresce.
(Pablo Picasso)

L’arte è l’unica cosa seria al mondo. E l’artista è l’unica persona che non è mai seria.
(Oscar Wilde

Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno.
(Vincent Van Gogh)

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista.
(San Francesco d’Assisi)

Arte è quando la mano, la testa, e il cuore dell’uomo vanno insieme.
(John Ruskin)

L’arte è una collaborazione tra l’uomo e Dio, e meno l’uomo fa, meglio è.
(André Gide)

L’arte rende tangibile la materia di cui sono fatti i sogni.
(Anonimo) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento

Frasi, citazioni e aforismi sulla pittura

Le prime forme di pittura risalgono a quasi 40.000 anni fa, rappresentano forme di mani umane e animali, e sono molto simili a quelle presenti nelle caverne d’Europa. Si trovano in sette grotte dell’isola di Sulawesi, in Indonesia, e sono tra le più antiche pitture rupestri al mondo.

Presento un’ampia raccolta di 200 frasi, citazioni e aforismi sulla pittura. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’arte e Frasi, citazioni e aforismi sulla fotografia.

**

200 frasi, citazioni e aforismi sulla pittura e i pittori

pittura

Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole.
(Pablo Picasso)

Per me i colori sono degli esseri viventi, degli individui molto evoluti che si integrano con noi e con tutto il mondo. I colori sono i veri abitanti dello spazio.
(Yves Klein)

Il mondo di oggi non ha senso, perché dovrei dipingere quadri che ne hanno?
(Pablo Picasso)

Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno.
(Vincent Van Gogh)

La pittura è una professione da cieco: uno non dipinge ciò che vede, ma ciò che sente, ciò che dice a se stesso riguardo a ciò che ha visto.
(Pablo Picasso)

Che genio era quel Ricasso … un vero peccato che non abbia dipinto nulla.
(Marc Chagall)

Gli artisti possono colorare il cielo di rosso perché sanno che è blu. Quelli di noi che non sono artisti devono colorare le cose come realmente sono o la gente penserebbe che sono stupidi.
(Jules Feiffer)

Se i quadri si potessero spiegare e tradurli in parole, non ci sarebbe bisogno di dipingerli
(Paul Courbet)

La cosa che sente più stupidaggini al mondo è probabilmente un quadro di museo.
(Edmond e Jules de Goncourt)

La pittura moderna è un po’ come la donna: non ci dà piacere se cerchiamo di capirla.
(Anonimo)

Non c’è niente di più difficile per un pittore veramente creativo del dipingere una rosa, perché prima di tutto deve dimenticare tutte le altre rose che sono state dipinte.
(Henri Matisse)

C’è una logica colorata: il pittore non deve che obbedire a lei, mai alla logica della mente
(Paul Cezanne)

Aprivo solamente le finestre della mia camera ed entravano l’aria color blu, l’amore e i fiori.
(Marc Chagall) Continua a leggere

Pubblicato in Calendarismi | Contrassegnato | Lascia un commento