Frasi, citazioni e aforismi sul mangiare

Secondo alcuni dati, riferiti alla popolazione italiana calcolati per una vita media di 82 anni, passiamo 4 anni della nostra vita a cucinare e 6,5 anni a mangiare.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul mangiare. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul mangiare insieme e la sezione di Frasi e aforismi sul cibo e la cucina.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul mangiare

mangiare_to_eat_

Dimmi quel che mangi e ti dirò chi sei.
(Jean Anthelme Brillat-Savarin)

Mangiare, è incorporare un territorio.
(Jean Brunhes)

Gli animali si nutrono, l’uomo mangia e solo l’uomo intelligente sa mangiare.
(Jean Anthelme Brillat-Savarin)

“Hai mangiato?” È la più autentica espressione d’amore.
(Laura Morante)

Portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di madeleine. Ma nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario
(Marcel Proust)

Non ero preparata per la sensazione della pasta nella mia bocca, o la purezza del gusto. Ero stato in Giappone per quasi un mese, ma non avevo mai sperimentato nulla di simile. Le tagliatelle tremavano come se fossero vive, e saltassero in bocca, dove vibravano come riproduzione di musica non udibile.
(Ruth Reichl)

Lo si schiaccia dolcemente tra lingua e palato; lentamente fresco e delizioso, comincia a fondersi: bagna il palato molle, sfiora le tonsille, penetra nell’esofago accogliente e infine si depone nello stomaco che ride di folle contentezza.
(Gustave Flaubert)

La mia idea di paradiso: mangiare del foie gras al suono delle trombe degli angeli.
(Sydney Smith)

Io non sono una mangiona − sono un’esploratrice del cibo.
(Erma Bombeck)

Non mangiate niente che la vostra bisnonna non riconoscerebbe come cibo.
(Michael Pollan)

Tutta la storia umana attesta che la felicità dell’uomo, peccatore affamato, da quando Eva mangiò il pomo, dipende molto dal pranzo.
(Lord Byron)

Mangiare è uno dei quattro scopi della vita… quali siano gli altri tre, nessuno lo ha mai saputo.
(Proverbio cinese)

Non conosco nulla che vellichi così voluttuosamente lo stomaco e la testa quanto i vapori di quei piatti saporiti che vanno ad accarezzare la mente preparandola alla lussuria.
(Marchese De Sade)

Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene.
(Virginia Woolf)

Meditate bene su questo punto: le ore più belle della nostra vita sono tutte collegate, con un legame più o meno tangibili, a un qualche ricordo della tavola
(Charles Pierre Monselet)

Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare.
(Manuel Vàzquez Montalbàn)

Mangia in maniera tale da mangiare ciò che tu mangi, e non in maniera tale da essere divorato dal tuo pasto.
(Anonimo)

Fai colazione come un re, pranzo come un principe e cena come un povero.
(Daisie Adelle Davis)

Non bisogna preoccuparsi di ciò che si mangia, ma con chi si mangia.
(Epicuro)

A colui che bussa alla porta non si domanda: “Chi sei? Gli si dice: “Siediti e mangia”.
(Proverbio siberiano)

Il numero tredici a tavola non è da temere se non quando c’è da mangiare per dodici.
(Grimod de la Reynière)

Da noi si mangiava alla carta. Chi sceglieva l’asso, mangiava.
(Woody Allen)

Quando ero bambino il menù della mia famiglia era composto da due scelte: prendere o lasciare.
(Buddy Hackett)

A proposito di politica, ci sarebbe qualche cosarellina da mangiare?
(Totò nel film Fifa e arena)

Bisogna mangiare per vivere e non vivere per mangiare.
(Proverbio)

Il mondo è tutto un mangia mangia.
(Proverbio)

Il vino dovrebbe essere mangiato, è troppo buono per essere solo bevuto.
(Jonathan Swift)

Era così magro che gli spaghetti li doveva mangiare uno alla volta.
(Anonimo)

Il più coraggioso di tutti è stato il primo che ha mangiato le cosce di rana.
(Dbric511, Twitter)

Più si mangia e meno si sentono i sapori, meno si mangia e più si sentono i sapori.
(Proverbio cinese)

Se non hanno più pane, che mangino brioche – S’ils n’ont plus de pain, qu’ils mangent de la brioche.
(Frase pronunciata da Maria Antonietta durante una rivolta del popolo francese affamato)

Quando è impegnato nel mangiare, il cervello dovrebbe essere il servitore dello stomaco.
(Agatha Christie)

Il più grande oltraggio che si possa fare a un buongustaio, è interromperlo nell’esercizio delle sue mascelle.
(Grimod de la Reynière)

Nulla sarebbe più faticoso che mangiare e bere se Dio, oltre che una necessità, non ne avesse fatto un piacere.
(Voltaire)

Un uomo può essere un determinista pessimista prima di pranzo e un credente che confida nel libero arbitrio subito dopo.
(Aldous Huxley)

L’uomo è ciò che mangia.
(Ludwig Feuerbach)

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare.
(George Bernard Shaw)

Quando una ha mangiato troppo, lo stomaco prova rimorso e quando non ha mangiato abbastanza lo stomaco prova rimorso allo stesso modo
(Pierre Dac)

Qual è il momento migliore per la cena? Se uno è ricco, quando vuole, se uno è povero, quando può.
(Diogene di Sinope)

Bisognerebbe mangiare come un uomo in buona salute e bere come un malato.
(Proverbio tedesco)

Il mondo ipocrita non vuol dare importanza al mangiare; ma poi non si fa festa, civile o religiosa, che non si distenda la tovaglia e non si cerchi di pappare del meglio.
(Pellegrino Artusi)

Niente ha un sapore così buono come sentirsi magre.
(Kate Moss)

Tutto quel che non si mangia, fa bene alla salute.
(Guido Ceronetti)

Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare.
(Anonimo)

I topi forse hanno il gusto del crème caramel, ma siccome non ho nessuna intenzione di mangiarli, non potrò mai saperlo.
(Quentin Tarantino)

L’Indigestione si incarica di predicare la morale allo stomaco.
(Victor Hugo)

La maniera in cui si digerisce decide quasi sempre del nostro modo di pensare.
(Voltaire)

Meglio mangiare dietro il leone che accanto allo sciacallo
(Daniel Picouly)

È praticamente finita l’era del “mangio ciò che voglio”, perché una cattiva alimentazione è pericolosa quanto il fumo, sebbene non ci sia la stessa consapevolezza nell’assumere abitudini alimentari sbagliate.
(Umberto Veronesi e Mario Pappagallo)

“Quando si tratta di mangiare in modo corretto e fare esercizio fisico, non c’è un “io inizierò domani” Domani è la malattia.
(Terri Guillemets)

Il segreto per vivere a lungo è: mangiare la metà, camminare il doppio, ridere il triplo e amare senza misura.
(Proverbio cinese)

Mangia come un nutrizionista. Dormi come un bambino. Vinci come un campione.
(Anonimo)

Solo dopo che l’ultimo albero sarà abbattuto, solo dopo che l’ultimo lago sarà inquinato, solo dopo che l’ultimo pesce sarà pescato, Voi vi accorgerete che il denaro non può essere mangiato.
(Toro Seduto, capo della tribù dei Sioux)

Commenti:

  • Gioele Maniero

    Menù per uno spirito allegro: risotto di cultura, grigliata di nozioni con contorno di conoscenza e dessert a base di sapere.

    agosto 30, 2016
  • Wilma Zanelli

    Quante le citazioni, nel corso dei secoli, legate al cibo, al mangiare. Di qui si comprende come sia variegato il pensiero dedicato all’alimentazione, all’approccio con l’alimento. Ci si nutre solo per sfamarsi, ci si veste solo per coprirsi oppure desideriamo dare e ricevere altre motivazioni alle necessità primarie della vita? E da qui parte la ricerca di tutti gli aspetti della nostra esistenza, che alla fine si riassumono anche in un post di commento ad un articolo sul web. “Siamo ciò che mangiamo” e come dice il mio slogan: “La cultura passa anche attraverso il cibo”. Per voi qual è l’aforisma più condiviso che conoscete?

    gennaio 23, 2017

Sorry, the comment form is closed at this time.