Frasi, citazioni, pensieri e aforismi sulla nascita e l’essere nati

Ogni giorno nascono 365.000 bimbi: il 57% in Asia, il 26% in Africa, il 9% in America latina, il 5% in Europa, il 3% in America del Nord e meno dell’1% in Oceania. Nascono 240 bambini al minuto. Il tempo di dare un’occhiata a questo articolo e in un secondo sono nati 4 bambini.

Presento qui di seguito una selezione di frasi, citazioni, pensieri e aforismi sulla nascita e l’essere nati. Tra i temi correlati si vedano Frasi, citazioni e aforismi sulla gravidanza e il parto, Frasi di auguri per la nascita di un bambino, Frasi, citazioni e aforismi sul neonato e il bebèFrasi, citazioni e aforismi sulla mamma e l’essere madre.

**

Frasi, citazioni, pensieri e aforismi sulla nascita e l’essere nati

nascita_albero_della_vita

La vita è una fiamma che via via si consuma, ma che riprende fuoco ogni volta che nasce un bambino.
(George Bernard Shaw)

Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi.
(Isabel Allende)

I due giorni più importanti nella tua vita sono il giorno in cui nasci e il giorno in cui scopri il perché sei nato.
(Mark Twain)

Un neonato rappresenta il convincimento di Dio che il mondo debba continuare.
(Carl Sandburg)

Alla nascita d’un bimbo
il mondo non è mai pronto.
(Wislawa Szymborska)

Alcuni dicono che la felicità bisogna cercarla lontano; altri dicono che dimora vicino, nella casa; ma la felicità perfetta è nella culla di un bimbo.
(Proverbio cinese)

Io penso di vedere qualcosa di più profondo, più infinito, più eterno dell’oceano nell’espressione degli occhi di un bambino piccolo quando si sveglia alla mattina e mormora o ride perché vede il sole splendere sulla sua culla.
(Vincent Van Gogh)

Un bambino appena nato. Un batuffolo di luce lanciato dalle stelle più lontane. E dentro ci sono già le leggi della vita, le formule segrete della meraviglia e le prime chiavi per aprire le forme del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

La nascita è l’improvvisa apertura di una finestra, attraverso la quale ci si affaccia su di una prospettiva stupenda. Che cosa è successo? Un miracolo. Hai scambiato il nulla con la possibilità del tutto.
(William Macneile Dixon)

La nascita è un mistero. Le parole non sono sufficienti.
(Marie O’Connor)

Nascere, è ricevere tutto un universo in regalo.
(Jostein Gaarder)

sono nata dopo mezzanotte
un modo come un altro per uscire di casa
(Aldina Di Stefano)

Appena nati, i bambini tengono l’aldilà ancora stretto nelle loro manine rinchiuse.
(Fabrizio Caramagna)

Vivere significa nascere a ogni istante. La morte subentra quando il processo della nascita cessa.
(Erich Fromm)

Gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce, ma la vita li costringe ancora molte volte a partorirsi da sé.
(Gabriel Garcia Marquez)

È per rinascere che siamo nati.
(Pablo Neruda)

La vita è una seconda gravidanza che ci porterà a una seconda nascita. Intanto tiriamo calci nel ventre della vita
(Fausto Gianfranceschi)

Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. Lei non è mai esistita prima. Esisteva la donna, ma la madre mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo.
(Osho)

Nei primi mesi del neonato le sillabe sono ancora canto e suoni inarticolati
Poi anche per lui viene il tempo di prendere la farina delle parole e fare il suo primo pane.
(Fabrizio Caramagna)

Dobbiamo nascere due volte per vivere un po’, anche solo un po’. Dobbiamo nascere nella carne e poi nell’anima. Le due nascite sono come uno strappo. La prima proietta il corpo nel mondo, la seconda lancia l’anima al cielo.
(Christian Bobin)

Nasciamo, viviamo, moriamo. A volte non necessariamente in questo ordine.
(Meredith Grey)

In una singola eiaculazione maschile, ci sono circa 100 milioni di spermatozoi. Dal momento che ogni spermatozoo porta con sé un codice genetico leggermente diverso, qualsiasi essere umano vivente ha vinto la lotteria della vita alla quota di 100 milioni a uno. Eppure la gente spesso si lamenta di avere sfortuna.
(Manfred Weidhorn)

Assistere alle nascite è come con le rose che crescono. Mi piace ammirare quelle che si aprono e fioriscono al primo bacio del sole, ma non mi sognerei mai di tirare e aprire i petali dei boccioli chiusi ermeticamente e costringerli a fiorire prima del tempo.
(Gloria Lemay, ostetrica)

I bambini sono frammenti di polvere di stelle soffiati dalla mano di Dio. Fortunata la donna che conosce le doglie del parto perché lei ha tenuto una stella dentro sé.
(Larry Barretto)

Nei certificati di nascita è scritto dove e quando un uomo viene al mondo, ma non vi è specificato il motivo e lo scopo.
(Anton Čechov)

Quando entriamo nella famiglia, con l’atto di nascita, entriamo in un mondo imprevedibile, un mondo che ha le sue strane leggi, un mondo che potrebbe fare a meno di noi, un mondo che non abbiamo creato. In altre parole, quando entriamo in una famiglia, entriamo in una favola.
(GK Chesterton)

lla mia nascita una fata si è chinata sulla mia culla dicendomi: “Assaporerai una parte minuscola di questa vita e in cambio la percepirai tutta”.
(Christian Bobin)

Nascere, piccolo, è cadere nel tempo.
(Marina Cvetaeva)

Il mio primo crimine fu nascere.
(Woody Allen)

Propongo a tutti i legislatori del mondo di introdurre, qualora si confiuguri il reato di Nascita, l’aggravante dei Futili motivi.
(Sandro Montalto)

Irresponsabile della mia nascita, ho un alibi di ferro: non c’ero.
(Gesualdo Bufalino)

La mia nascita fu il mio solo avvenimento, e io l’ho perso
(Roger Judrin)

Nascere presenta qualche incoveniente. Uno di questi è sicuramente la vita.
(Michelangelo)

Nascere è umano, perseverare è diabolico.
(Gesualdo Bufalino)

So che la mia nascita è un caso, un incidente risibile, eppure, appena mi lascio andare, mi comporto come se fosse un evento capitale, indispensabile al funzionamento e all’equilibrio del mondo.
(EM Cioran)

La mia nascita fu un caso la mia vita è un caos; insomma vivo un anagramma!
(Sandro Montalto)

Avete mai fatto caso che chiunque sia a favore della limitazione delle nascite è già nato?
(Anonimo)

Se la vita fosse giusta, nasceremmo vecchi e raggiungeremmo la giovinezza nel periodo in cui avremmo risparmiato abbastanza per godercela.
(Jim Fiebig)

Se ciascuno potesse scegliersi il luogo dove nascere, certi paesi sarebbero completamente vuoti.”
(Eric Linklater)

Ogni uomo nasce come molti uomini e muore come uno solo.
(Martin Heidegger)

Sei nato originale. Non morire come copia.
(John Mitchell Mason)

Ero morto da milioni di anni prima di nascere e questo fatto non mi ha mai minimamente infastidito.
(Mark Twain)

Nascere vuole dire uscire dal niente; morire vuol dire tornare nel niente: il vivente è ciò che esce dal niente e torna nel niente.
(Emanuele Severino)

Quando siamo nati abbiamo perso quanto perderemo con la morte: tutto.
(EM Cioran)

La miglior cosa per gli uomini di questa terra è non essere nati e non vedere la luce del sole; ma se son nati, allora quanto più presto possibile valicare le porte dell’Ade e giacere profondamente sepolti.
(Teognide)

Tutto sarebbe tanto più semplice se nascessimo con le istruzioni per l’uso e la data di scadenza.
(Alessandro Morandotti)

È meglio nascere senza naso che senza fortuna.
(Proverbio)

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.
(Dalai Lama)

Riunite in un libro tutte le parole pronunciate da un uomo dalla sua nascita fino alla sua morte. Chi mai leggerebbe un libro simile? Eppure…
(Roberto Morpurgo)

Nato qui, dove sarà il mio morire? E morendo qui, dove sarà il mio nascere?
(Antonio Porchia)