Frasi, citazioni e aforismi sugli eroi

Presento un’ampia raccolta di frasi, citazioni e aforismi sugli eroi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul coraggio e Frasi, citazioni e aforismi sulla grandezza e i grandi uomini.

**

Frasi, citazioni e aforismi sugli eroi

eroi_heroes

Un eroe è un normale essere umano che fa la migliore delle cose nella peggiore delle circostanze.
(Joseph Campbell)

L’eroe è colui che accende una grande luce nel mondo, che mette delle torce fiammeggianti nelle strade oscure perché gli uomini possano vedere. Il santo è l’uomo che cammina nelle strade buie del mondo, egli stesso luce.
(Felix Adler)

Siamo avidi di eroi senza bandiera, con il solo vessillo del proprio cuore.
(Stephen Littleword)

Non esiste uomo tanto codardo che l’amore non renda coraggioso e trasformi in un eroe.
(Platone)

Un eroe non è più coraggioso di una persona comune, ma è coraggioso cinque minuti più a lungo.
(Ralph Waldo Emerson)

Nella vita abbiamo solo due o tre occasioni per dimostrarci eroi; ma a ogni istante abbiamo quella di non essere vili.
(René Bazin)

La vita, la sventura, l’isolamento, l’abbandono, la povertà, sono campi di battaglia che hanno i loro eroi, eroi oscuri a volte più grandi degli eroi illustri.
(Victor Hugo)

Ognuno di noi diventa un eroe quando fa felice qualcuno.
(Heart_Hamal, Twitter)

In questo periodo storico particolare, vorrei che qualcuno mi chiedesse chi sono i miei eroi, le persone per le quali valga davvero la pena di svegliarsi al mattino. Risponderei che i miei eroi sono tanti. Non i politici (ovviamente), non i colleghi avvocati più anziani di me (spesso accecati dalla corsa al guadagno), nemmeno i Grandi della storia e coloro che si sono distinti per i loro atti valorosi. La mia prima eroina è V., 4 anni, che un sabato pomeriggio mi ha fatto venire la pelle d’oca quando si è svegliata disperata per dirmi “io non voglio più stare nella casa dei bambini, io voglio due grandi speciali”. È P., 2 anni, che quando mi vede entrare mi ringrazia con il suo sorriso e i suoi occhi, dato che la bocca emette ancora suoni indistinti. È anche D., 16 anni, che studia talmente tanto a scuola che i suoi educatori fanno a gara per andare ai colloqui con i professori. Ed è anche Paolo, un signore in pensione a cui non piace molto giocare con i bambini, ma si occupa della loro casa anche solo cambiando una lampadina. O Emma, una signora di mezza età che la domenica cucina per tutti il suo profumato ragù. Vedi, Massimo, esistono ancora molti eroi nell’Italia che troppe persone non fanno altro che criticare. Pochissimi li vedono. Eppure i miei eroi sono talmente semplici da essere davanti agli occhi di tutti.
(Sara citata da Massimo Gramellini)

I miei eroi sono i sognatori, uomini e le donne che hanno cercato di rendere il mondo un posto migliore rispetto a quando lo hanno trovato, sia nelle piccole cose che nelle grandi. Alcuni ci sono riusciti, altri hanno fallito, la maggior parte ha avuto risultati contrastanti … ma è lo sforzo che è eroico, per come la vedo io. Vincere o perdere, ammiro quelli che combattono la loro giusta battaglia.
(George RR Martin)

Chiunque fa qualcosa per aiutare un bambino nella sua vita è un eroe per me.
(Fred Rogers)

Un eroe è colui che fa ciò che può. Gli altri non lo fanno.
(Romain Rolland)

Forse elementi come tenacia e umiltà si combinano insieme per formare un elemento eroico.
(Brad Herzog)

Non sono né un eroe né un Kamikaze, ma una persona come tante altre. Temo la fine perché la vedo come una cosa misteriosa, non so quello che succederà nell’aldilà. Ma l’importante è che sia il coraggio a prendere il sopravvento… Se non fosse per il dolore di lasciare la mia famiglia, potrei anche morire sereno.
(Paolo Borsellino)

Siamo tutti ordinari. Siamo tutti noiosi. Siamo tutti spettacolari. Siamo tutti timidi. Siamo tutti in grassetto. Siamo tutti eroi. Siamo tutti impotenti. Dipende solo dal giorno.
(Brad Meltzer)

I veri eroi sono uomini che cadono e falliscono e sono pieni di difetti, ma alla fine riescono perché sono rimasti fedeli ai loro ideali e princìpi e impegni.
(Kevin Costner)

Senza eroi, siamo tutti gente ordinaria, e non sappiamo quanto lontano possiamo andare.
(Bernard Malamud)

Non c’è eroe senza pubblico.
(André Malraux)

A tre settimane da oggi, io mieterò il mio raccolto. Immaginate dove vorrete essere, perché così sarà! Serrate i ranghi! Seguitemi! Se vi ritroverete soli, a cavalcare su verdi praterie col sole sulla faccia, non preoccupatevi troppo, perché sarete nei campi Elisi, e sarete già morti! Fratelli! Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità!
(Generale Massimo nel film Il Gladiatore)

La nazione che dimentica i suoi eroi sarà essa stessa dimenticata.
(Calvin Coolidge)

In ogni guerra gli eroi sono da tutte e due le parti.
(Dal film Hero)

Dei morti alle Termopili gloriosa
è la sorte, grande l’impresa e un’ara
la tomba. Per costoro non lamenti,
ma la memoria viva; e il compianto
un elogio. Né il tempo che ogni cosa
distrugge, né il musco potrà tale
funerea veste disfare. In questa tomba
famosa ora vive la gloria dell’Ellade.
(Simonide)

Essere un eroe è in pratica la professione dalla vita più breve sulla terra.
(Will Rogers)

È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev’esser sempre.
(Luigi Pirandello)

Basta un istante per fare un eroe, ma è necessaria una vita intera per fare un uomo onesto.
(Paul Brulat)

Ho una mia personale teoria, che non ci sono eroi e mostri in questo mondo. Solo ai bambini dovrebbe essere permesso di usare queste parole
(Alfred de Vigny)

La fama degli eroi spetta un quarto alla loro audacia; due quarti alla sorte; e l’altro quarto ai loro delitti.
(Ugo Foscolo)

Un omicidio ti rende un assassino. Mille omicidi un eroe.
(Heinrich Wiesner)

La Bibbia ha appena scritto ‘Non uccidere’, e poi ci sono centinaia di storie di persone che si uccidono a vicenda e diventano eroi, come Davide con Golia.
(John Marsden)

La guerra non è un mezzo ma un fine. Rende rispettabile la violenza e fa assomigliare i sadici a degli eroi.
(Mary Horlock)

In questa vita bisogna essere un po’ Santi e un po’ Eroi.
(Eduard Leon Word)

Qualsiasi pazzo con delle mani veloci può prendere una tigre per le palle, ma ci vuole un eroe per continuare a strizzarle.
(Stephen King)

Non possiamo essere tutti eroi perché qualcuno deve pur sedersi sul bordo del marciapiede ed applaudire mentre loro passano.
(Will Rogers)

Quello che la gente ama più dell’eroe è vederlo cadere.
(Dal film Spiderman)

Nel mondo in cui vivo gli eroi esistono solo nei fumetti. Sarebbe davvero perfetto se anche i cattivi fossero irreali. Ma non è così.
(dal film Kick-Ass)

Non ci sono mai stati dei grand’uomini vivi. È la posterità che li crea.
(Gustave Flaubert)

Chi c’è di più solo di un eroe?
(Boris Vian)

La vita degli eroi ha arricchito la storia, e la storia ha abbellito le imprese degli eroi; e così io non so chi sia maggiormente debitore, se coloro che hanno scritto la storia verso chi ha loro fornito un sì nobile argomento, o questi grandi uomini verso i loro storici.
(Jean de La Bruyère)

Gli storici inglesi mi daranno del bugiardo, ma a scrivere la storia sono gli stessi che hanno impiccato degli eroi.
(Dal film Braveheart)

Mio padre era una grande uomo, un eroe, così dicono. Ma a volte al mondo non serve un altro eroe..a volte c’è bisogno di un mostro.
(dal film Dracula)

Per ogni Giovanna d’Arco c’è un Hitler appollaiato dall’altra estremità dell’altalena. La vecchia storia del bene e del male.
(Charles Bukowski)

Non ci sono eroi … nella vita sono i mostri a vincere.
(George RR Martin)

Ci sono gli eroi e ci sono anche i mostri, ma siamo quasi tutti comuni mortali, coinvolti in avvenimenti troppo feroci per noi.
(Wilbur Smith)

Non potevo neppure concepire un ruolo di second’ordine e proprio per questo nella realtà interpretavo assai tranquillamente l’ultimo. O eroe, o fango, non c’era via di mezzo. Fu proprio questo a rovinarmi,
perché nel fango mi consolavo dicendomi che in un altro momento avrei potuto essere un eroe, e l’eroe mi nascondeva il fango
(Fëdor Dostoevskij)

Non v’è eroe, si dice, per il suo cameriere. Ma questo semplicemente perché l’eroe può venire riconosciuto solo dall’eroe. Il cameriere, del resto, saprà probabilmente apprezzare i suoi pari.
(Johann Wolfgang Goethe)

Un eroe non può essere eroe se non in un mondo eroico.
(Nathaniel Hawthorne)

È difficile camminare sulle orme degli eroi – la loro falcata è troppo ampia.
(Turhan Rasiev)

All’inferno il diavolo è un eroe positivo.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Tutti gli eroi di domani sono gli eretici di oggi.
(EY Harburg)

L’eroismo ci strascina non solo all’ammirazione, all’amore. Ci accade verso gli eroi, come alle donne verso gli uomini. Ci sentiamo più deboli di loro, perciò gli amiamo. Quella virilità maggior della nostra, c’innamora.
(Giacomo Leopardi)

Un codardo è un eroe con una moglie, i bambini, e un mutuo.
(Marvin Kitman)

È meglio morire in piedi che vivere in ginocchio.
(Emiliano Zapata, attribuito)

Sii l’eroe della tua vita, non la vittima.
(Nora Ephron)

Sventurata la terra che ha bisogno di eroi.
(Bertolt Brecht)

Data la carenza di persone eccezionali i monumenti del futuro avranno solo i cavalli!
(Rastko Zakic)

Commenti:

  • Gioele Maniero

    Eroe è chi aiuta gli altri ad aiutarsi.

    agosto 30, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.