Frasi, citazioni e aforismi sulla maleducazione e i maleducati

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla maleducazione e i maleducati. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul cafoneFrasi, citazioni e aforismi sull’educazione e Frasi, citazioni e aforismi sulla gentilezza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla maleducazione e i maleducati

maleducazione

Dicono che la maleducazione sia parlare con la bocca piena… ma io dico che è parlare con la testa vuota.
(Anonimo)

Con la maleducazione si riesce ad avere torto persino quando si ha ragione.
(istintomaximo, Twitter)

L’intelligenza finisce dove inizia la maleducazione.
(Anonimo)

Tutti si sbattono così tanto per essere alternativi e originali,quando basta così poco per distinguersi dalla massa. L’educazione, ad esempio.
(microsatira, Twitter)

Che poi per risolvere i problemi economici del Paese basterebbe mettere una tassa sulla maleducazione.
(matteograndi, Twitter)

È maleducazione parlare con la bocca piena di frasi stupide.
(Anonimo)

Stavo pensando che la prova principe della scortesia è non accorgersi della cortesia degli altri.
(Vittorio Sermonti)

Bisogna smettere di dire che il prossimo è stupido, maleducato o ignorante: di solito è tutte e tre le cose.
(Sandro Montalto)

Conoscevo un uomo che mentre parlava metteva le dita nel naso. Fosse stato almeno il suo!
(Karl Kraus)

L’educazione è come l’eleganza: se non ce l’hai non puoi fingere di averla.
(Anonimo)

La cosa che tollero meno al mondo è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta.
(Ba1974Ba, Twitter)

Sono sempre più convinta che la sincerità non richiesta sia solo maleducazione.
(eloisa_pi, Twitter)

La mia non è maleducazione. E’ che mi piace far sentire buona musica ai miei vicini.
(Anonimo)

Ti tolgono il saluto, ma l’amicizia su Facebook no perché pare maleducato.
(vladinho, Twitter)

Quando si va a cena con qualcuno è maleducazione iniziare a mangiare finché l’altro non ha postato le sue foto su instagram.
(twittopolis, Twitter)

È impossibile non accorgersene, la nuova maleducazione è globale, è nell’aria, straripa dai cellulari, trabocca dalle televisioni, domina la conversazione culturale e politica, e minaccia seriamente di sopraffarci.
(Danny Wallace)

Ci sono giorni, in cui sembra che la maleducazione sia nell’aria. Ciò è più vicino al vero di quanto si pensi. Uno studio recente condotto da Trevor Foulk della University of Florida, infatti, ipotizza che la maleducazione sia contagiosa. Letteralmente. Si diffonde proprio come un comune raffreddore.
(Danny Wallace)

Il maleducato contemporaneo non è il “bifolco”, all’oscuro del galateo. Ma chi, dicono gli osservatori, crede di aver sempre ragione, impone la propria supremazia ovunque e comunque, agisce senza cognizione di causa solo perché ha uno smartphone in mano.
(Danny Wallace)

La maleducazione è controproducente. Prima o poi i modi vengono al pettine.
(texxmat, Twitter)

Un’educanda che dice le parolacce è una maleducanda.
(Totò in Signori si nasce)

E’ maleducazione spostarsi quando qualcuno ci mette al centro delle proprie attenzioni.
(Vibes_San, Twitter)

Uno dei principali problemi dell’essere cortesi è che attira le persone invadenti. E finisce poi che sei tu il maleducato.
(instintomaximo, Twitter)

Cosa c’è di più maleducato dell’amore?
Entra sempre senza bussare
Non chiede mai il permesso quando arriva
Non saluta mai quando se ne va
(ancora_tu, Twitter)

E’ maleducazione pensarsi e non dirselo.
(vinkweb, Twitter)

Sei un duro e incuti paura.
Sei Al Cafone.
(Swanito75, Twitter)

M. de Charlus non rispose e sembrava come se non avesse sentito, che era una delle sue forme preferite di maleducazione.
(Marcel Proust)

Maleducazione, irresponsabilità, doppiezza e stupidità sono le caratteristiche delle reali interazioni umane: la materia delle conversazioni, la causa di molte notti insonni.
(Jonathan Franzen)

Più che lontano dalla civiltà, io vorrei vivere lontano dall’inciviltà.
(schiva_questa, Twitter)

Non è vero che ci si abitua a tutto. Maleducazione e scortesia mi colgono sempre di sorpresa.
(Anonimo)

Fa parte di una buona educazione sapere quando sia opportuno essere maleducati.
(Joan Fuster)

La maggior parte dei giovani crede di essere naturale, mentre è soltanto maleducata e grossolana.
(François de La Rochefoucauld)

Di gentilezza si può morire? A guardarsi attorno parrebbe più pertinente dire che di cafoneria tocca vivere.
(Stefano Bartezzaghi)

La maleducazione è arrivata molto in alto. La nostra freddezza li ha lasciati lavorare. Adesso la ribellione spetta a noi. Non si era mai visto nella storia: la rivoluzione degli educati.”
(Franca Valeri)

La noncuranza per l’ambiente in cui viviamo è il peggior gesto di maleducazione. Coinvolge tutti, persino quei figli che ancora non abbiamo.
(arli3, Twitter)

Convincere l’altro, dialogare con lui, argomentare sul merito è molto più impegnativo e difficile che non trascinare l’avversario in una zuffa ove è solo l’ira e la forza bruta a prevalere. Abbiamo spesso in televisione esempi meschini di questo atteggiamento e l’effetto perverso che essi producono – anche quando si sa bene che sono risse appiccate ad arte e quindi fittizie – è quello di devastare, per imitazione, le relazioni sociali quotidiane. Mai come in questo tempo la maleducazione, il conflitto, il contrasto sono il vessillo inalberato sulla debolezza della ragione e della dignità personale.
(Gianfranco Ravasi)