Frasi, citazioni e aforismi sul nascondere e il nascosto

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul nascondere e il nascondersi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla menzogna, le bugie e i bugiardi.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul nascondere e il nascondersi

nascondere

E soprattutto, guardate con occhi scintillanti tutto il mondo intorno a voi, perché i più grandi segreti sono sempre nascosti nei posti più improbabili. Coloro che non credono nella magia non potranno mai trovarla.
(Roald Dahl)

Mi nascondo perché le persone migliori sono quelle che vengono a cercarti.
(IlReQuieto, Twitter)

E’ un piacere nascondersi, ma è una catastrofe non essere trovati.
(Donald W. Winnicott)

Se hai nascosto un ricordo, le canzoni lo trovano.
(cryscryx, Twitter)

Affezionatevi di nascosto. Dura di più.
(Kanguchic, Twitter)

Viviamo in un mondo in cui ci nascondiamo per fare l’amore, mentre la violenza e l’odio si diffondono alla luce del sole.
(John Lennon)

È triste giocare a nascondino in questo mondo, quando ci si dovrebbe stringere gli uni con gli altri.
(Jean Cocteau)

La parola è stata data all’uomo per nascondere il pensiero.
(Talleyrand)

Gli uomini hanno il dono della parola non per nascondere i pensieri ma per nascondere il fatto che non li hanno.
(Soren Kierkegaard)

Criticate severamente quello che gli altri fanno alla luce del sole e nel frattempo voi lo fate di nascosto
(Valesantasubito, Twitter)

Aveva una maniera di parlare che gli serviva più per nascondere che non per dichiarare.
(Gabriel García Márquez)

La lingua può nascondere la verità, ma gli occhi – mai!
(Michail Bulgakov)

Quattro cose non si possono nascondere a lungo: il sapere, la stupidità, la ricchezza e la povertà.
(Le mille e una notte)

Quasi tutti hanno avuto un angolo di dolore segreto, condiviso con nessuno.
(John Steinbeck)

Che bel posto per nascondersi, dev’essere, il “sono fatto così”.
(wzgore, Twitter)

Tre cose non possono essere nascoste a lungo: il sole, la luna e la verità.
(Buddha)

Puoi nascondere il tuo volto dietro ad un sorriso. Ma c’è una cosa che non puoi nascondere. È quando tu sei marcio dentro.
(John Lennon)

I sentimenti giocano a nascondersi. L’insicurezza è sempre la prima ad esser trovata ed è quella che poi, davanti al muro, conta i giorni.
(NinaEin, Twitter)

Gli esseri umani si dividono tre categorie: quelli che preferiscono non avere niente da nascondere piuttosto che essere obbligati a mentire, quelli che preferiscono mentire che non aver niente da nascondere e quelli che amano sia mentire sia nascondere.
(Albert Camus)

Le nostre difficoltà quotidiane celano abissi, non sono altro che la punta di un enorme iceberg.
(Alejandro Jodorowsky)

Tutte le persone affascinanti hanno qualcosa da nascondere: di solito la loro totale dipendenza dall’apprezzamento degli altri.
(Cyril Connolly)

Ogni filosofia nasconde anche una filosofia; ogni opinione è anche un nascondiglio, ogni parola anche una maschera.
(Friedrich Nietzsche)

Non c’è travestimento che possa alla lunga nascondere l’amore dov’è, né fingerlo dove non è.
(François de La Rochefoucauld)

Mio padre mi diceva sempre che il miglior posto per nascondersi è l’ultimo che ti verrebbe in mente.
(Dal film Il monaco)

Ove si mettano alla ricerca d’un oggetto nascosto, non pensano che ai mezzi che avrebbero usati essi stessi per nasconderlo. Essi hanno tuttavia ragione di ritenere che la loro propria perspicacia è una fedele rappresentazione di quella del volgo. Così, quando sono alle prese con un mariuolo la cui sottigliezza differisce dalla loro, quel mariuolo, naturalmente, riesce a gabbarli.
(Edgar Allan Poe, La lettera rubata)

Per nasconder la lettera il ministro era ricorso all’espediente più ingegnoso del mondo, che era di non tentar nemmeno di nasconderla
(Edgar Allan Poe, La lettera rubata)

Il posto migliore per nascondere qualsiasi cosa è in piena vista.
(Edgar Allan Poe, La lettera rubata)

Parlare molto di sé può anche essere un modo per nascondersi.
(Friedrich Nietzsche)

Tra poche parole è così difficile nascondersi come tra pochi alberi.
(Nicolás Gómez Dávila)

Siamo così abituati a nasconderci dinanzi agli altri che finiamo per nasconderci dinanzi a noi stessi.
(François de La Rochefoucauld)

L’uomo cerca la verità per poterla nascondere meglio.
(Stanisław Jerzy Lec)

Ci sono almeno un milione di verità che sono nascoste da solo 100 bugie.
(Aishwarya Shiva Pareek)

Ha molto più da nascondere tuo padre a te, che tu a lui.
(Mino Maccari)

Tutti bravi a nascondersi dietro un digito
(trappolapertopi, Twitter)

Tieni dentro di te un piccolo fuoco che brucia; per quanto piccolo, per quanto nascosto.
(Cormac McCarthy)

Il proprio sé è ben nascosto da se stessi; di tutte le miniere di tesori, quella del sé è l’ultima ad essere scavata.
(Friedrich Nietzsche).

Fai del bene di nascosto, e arrossisci a vederlo divulgato.
(Alexander Pope)

È inutile cercare di rievocare il passato, tutti gli sforzi della nostra intelligenza sono vani. Esso si nasconde fuori del suo campo e del suo raggio d’azione in qualche oggetto materiale che noi non supponiamo. Quest’oggetto, vuole il caso che lo incontriamo prima di morire, o che non lo incontriamo mai.
(Marcel Proust)

Non ricordo più dove ho messo i sentimenti che ti ho nascosto.
(texxmat, Twitter)

C’è un luogo della mia mente dove non oso andare, ti ho nascosto lì
(iparchia, Twitter)

Se un sogno è il tuo sogno, quello per cui sei venuto al mondo, puoi passare la vita a nasconderlo dietro una nuvola di scetticismo, ma non riuscirai mai a liberartene. Continuerà a mandarti dei segnali disperati, come la noia e l’assenza di entusiasmo, confidando nella tua ribellione.
(Massimo Gramellini)

La speranza è quel velo della natura che nasconde le nudità della verità.
(Alfred Nobel)

Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto.
(Italo Calvino)

La nostra reputazione dipende da quello che diciamo non meno che da quello che teniamo nascosto.
(Roberto Gervaso)

Ha vissuto bene chi ha saputo stare ben nascosto.
(Detto latino)

Vivi nascosto.
(Epicuro)

Vivi notoriamente nascosto.
(Anselmo Bucci)

Io ero sempre molto timido in fatto di ragazze. Ricordo che da piccolo presi di nascosto un libro pornografico stampato in braille e stropicciavo le parti sconce.
(Woody Allen)

Le città al pari delle foreste, hanno antri in cui si nasconde tutto ciò che esse hanno di più cattivo e di più terribile.
(Victor Hugo)

La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.
(Mark Twain)

I nostri più grandi sforzi sono rivolti non a nascondere il male e il brutto in noi, ma il vuoto. La cosa più difficile da nascondere è quello che non c’è.
(Eric Hoffer)

A che serve appartarsi? Come se i motivi di preoccupazione non ci seguissero anche al di là del mare. C’è forse un nascondiglio in cui non entri la paura della morte? Un luogo tanto difeso e fuori mano dove si possa vivere tranquilli senza temere il dolore? Dovunque ti nasconderai, i mali dell’uomo ti circonderanno col loro strepito.
(Lucio Anneo Seneca)

Una sera di tanti anni fa, al paese, noi bambini giocavamo a nasconderci. Uno di noi, Severino, si nascose così bene che non riuscimmo a trovarlo. Tutti rincasammo quella sera, meno lui. Più tardi, noi ci siamo sposati, ci siamo sparsi per il mondo, ci siamo offerti al gioco della vita… E Severino? Non l’ho più visto. Ma a volte mi piace pensare che, come quel soldato giapponese che se ne stette nascosto vent’anni nella giungla convinto che la guerra durasse ancora, anche Severino sia ancora là, nel cavo di un albero o in un decrepito pollaio, rimasto fedele a quell’antico gioco. E certe notti che non riesco a dormire, me lo immagino lì, che trattiene il respiro, in ascolto, in attesa dei passi di qualcuno di noi che vada a stanarlo… E lo invidio.
(Romano Bertola)

Raccontavano che Dio una volta avesse cercato il suo consiglio: – Voglio giocare a nascondino con l’umanità. Ho chiesto ai miei angeli quale sia il posto migliore per nascondersi. Alcuni dicono le profondità dell’oceano. Altri la vetta della montagna più alta. Altri ancora la faccia nascosta della luna o una stella lontana. Tu cosa mi consigli?
Rispose il maestro: – Nasconditi nel cuore umano. È l’ultimo posto a cui penseranno!
(Anthony De Mello)

Un dio che occulta la sua creazione. “E vide che non era buona”.
(Elias Canetti)

Le cose occulte appartengono al Signore nostro Dio, ma le cose rivelate sono per noi e per i nostri figli.
(Deuteronomio)

Come potrebbe uno nascondersi a ciò che non tramonta mai?
(Eraclito)

Non si riesce a nascondere niente. La forza è non avere niente da nascondere.
(Jules Renard)

Conosci ciò che ti sta davanti, e ciò che ti è nascosto ti verrà rivelato; poiché non vi è nulla di nascosto che non venga un giorno rivelato.
(Gesù di Nazareth)

Non c’è nascondiglio per il malvagio (diceva Epicuro) che la sua coscienza non riesca a scoprire ovunque.
(François des Rues)

Amore e tosse non si possono nascondere.
(Ovidio)

I bilanci sono come i bikini: le parti più interessanti restano nascoste.
(Cyril Northcote Parkinson)

Non so, ma mi pare che l’idea delle vongole di nascondersi dentro a un guscio per non farsi mangiare non abbia funzionato benissimo.
(azael, Twitter)

Nascondersi dietro una porta per far paura a qualcuno.. poi lasciar stare perché questo ci mette troppo tempo ad arrivare.
(Anonimo)

È al mattino che bisogna nascondersi. La gente si sveglia, fresca ed efficiente, assetata d’ordine, di bellezza e di giustizia.
(Samuel Beckett)

Nell’oratoria la più grande arte è nascondere l’arte.
(Jonathan Swift)

Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti.
(Albert Einstein)

Rivelare l’arte e nascondere l’artista è il fine dell’arte.
(Oscar Wilde)