Scrittori di aforismi su Twitter, Vladinho77

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @Vladinho77 (AmicoFritz). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l’autore scrive di sé: “Mi chiamo Vladimir, ho più di 30 anni e meno di 40. Sono vergine, fortunatamente solo astrologicamente parlando. Il Signore poteva darmi soldi, fama, bellezza e un sacco di donne, ma purtroppo per me ha optato per la stupidità. Ecco così giustificate tutte le cazzate che scrivo”.

@Vladinho77 si è iscritto a Twitter esattamente un anno fa, nel luglio 2014. “Twitter è un passatempo che mi consente di evadere dalla monotonia del lavoro” mi scrive l’autore, che aggiunge: “L’Amico Fritz – che è il nome del mio account – mi ricorda un modo di dire che sentivo pronunciare quando ero piccolo da mia mamma e dalle mie zie quando parlavano tra loro in napoletano, ma non ho mai capito cosa significhi”.

vladinho_77

I tweet di @Vladinho77 si possono definire come della barzellette 2.0. Il meccanismo è quello tipico della barzelletta: un presupposto o un dato di fatto, poi un connettore, ovvero una parola-chiave o una immagine da usare come leva per rigirare il tutto e quindi la fase finale, la reinterpretazione, quella in cui il senso della frase cambia, e si ride per la sorpresa del capovolgimento di senso. A differenza della barzelletta tradizionale, nei tweet di @Vladinho77 tutto questo avviene in modo velocissimo e nello spazio di poche parole. Si vedano alcuni esempi: “Ogni volta che una strafiga di 180 cm dice in tv ‘La bellezza non è tutto nella vita’, una casalinga si impicca con la prolunga del Folletto” oppure “Lo sport aiuta a stare in forma, mantiene giovani, migliora aspetto fisico e attività sessuale.Ecco perché l’ho aggiunto al pacchetto Sky” oppure “Dicono che, se a notte fonda vai sul balcone e gridi alla luna il nome della persona che ami, esce la vicina e ti tira un vaso di gerani” o “- Sei al telefono? – No, lo tengo vicino all’orecchio per sentire il mare”.

Molti tweet di @Vladinho77 si presentano come la descrizione di classiche situazioni o interazioni umane per poi diventare altro; e lo “svelamento”, il momento in cui le cose cambiano e l’umorismo si prepara a esplodere, è il punto più intenso. La forza del tweet di @Vladinho77 sta tutta lì, nella capacità di eseguire il giusto svelamento al momento giusto, nel creare una conclusione assurda e inaspettata, difficile da prevedere, ma proprio per questo foriera di una risata.

I temi descritti sono quelli tipici di Twitter (il divano, la domenica e il lunedì, gli uomini e le donne, la palestra, la dieta, la doccia e il deodorante, il caricabatterie, i selfie, etc), ma ci sono diversi tweet che – in una estrema tensione realistica – partono dalla descrizione di un aspetto o dettaglio della nostra microquotidianeità: “L’hanno chiamato “riposino pomeridiano” perché ‘svenire improvvisamente e svegliarsi senza sapere chi sei e dove ti trovi” era troppo lungo” o “Forse l’amore è la cosa più bella del mondo, ma anche infilare il pigiama che avevi lasciato sul calorifero, non scherza” o “Maggiori cause di stress: Lavoro Crisi coniugale Trasloco Il sacchetto che non si apre alla cassa mentre tutti ti fissano” o “Chi siamo? C’è vita oltre la morte? Perché in posta quando finalmente chiamano il tuo numero, l’impiegato si alza e sparisce in uno stanzino? o “Le cose più difficili da trovare: 3) l’anima gemella 2) parcheggio quando sei in ritardo 1) la moneta caduta sotto il sedile” o infine “Quando suona il campanello e non aspetto nessuno, temo sempre che siano quelli dell’Ikea che vogliono indietro le matite”.

Avvenimenti della nostra quotidianeità teoricamente insignificanti come il riposino quotidiano, il pigiama lasciato sul calorifero, il sacchetto che non si apre alla cassa, l’impiegato della posta che sparisce in uno stanzino, la monete caduta sotto il sedile o la matita dell’Ikea, diventano le premesse per una riflessione sulle nostre debolezze e ossessioni e manie, sui nostri comportamenti e atteggiamenti talmente insensati e assurdi da risultare inspiegabilmente divertenti. Non avevamo capito che era così, e la battuta ci ha sorpreso, facendoci ridere, ma insegnandoci anche a guardare la realtà da un altro punto di vista, con occhi soprendentemente nuovi.

Presento una selezione dei migliori tweet di @Vladinho77

**

@Vladinho77, Tweet scelti

L’hanno chiamato “riposino pomeridiano” perché “svenire improvvisamente e svegliarsi senza sapere chi sei e dove ti trovi” era troppo lungo.

Ogni volta che una strafiga di 180 cm dice in tv ‘La bellezza non è tutto nella vita’, una casalinga si impicca con la prolunga del Folletto

Mi piace l’ottimismo che le persone sprizzano da ogni poro quando i problemi sono tuoi.

– Sei al telefono?
– No, lo tengo vicino all’orecchio per sentire il mare.

– Fanno 87,32 euro. Vuole dei sacchetti?
– No grazie, pensavo di gettare tutto in terra e prenderlo a calci fino a casa.

Che numero porti di scarpe?
Uomo: 43
Donna: 39 da ginnastica, 37 col tacco, di ciabatte il 40. Poi dipende anche da clima, ciclo, umidità..

Capisci di essere italiano quando qualcuno si ferma per farti attraversare sulle strisce pedonali e ti commuovi.

Lo sport aiuta a stare in forma, mantiene giovani, migliora aspetto fisico e attività sessuale.
Ecco perché l’ho aggiunto al pacchetto Sky.

Forse l’amore è la cosa più bella del mondo, ma anche infilare il pigiama che avevi lasciato sul calorifero, non scherza.

Ho più vestiti sulla sedia che nell’armadio. Eppure basterebbe un piccolo sforzo per fare ordine. Ho deciso, butto la sedia nell’armadio.

Dicono che, se a notte fonda vai sul balcone e gridi alla luna il nome della persona che ami, esce la vicina e ti tira un vaso di gerani.

Sabato
lei:
va in palestra
fa la spesa
pulisce
stira
taglia la legna
imbianca
chiude il buco nell’ozono
lui:
funge da copri divano

La mattina non è bello ciò che è bello, è bello ciò che tace.

Spargiamo la voce che la storia del deodorante che dura 24 ore funziona solo se prima ti fai la doccia.

Questa cosa che per prelevare soldi al bancomat prima ce li devi mettere, deve finire.

Volevo chiedere alla Cristoforetti, se mi manda una foto dallo spazio che dopo quattro aperitivi non mi ricordo dove ho parcheggiato.

Sono così sfortunato che quando la notte sto per addormentarmi, arriva la pecora che mi dice “dobbiamo parlare”.

Le più grandi storie d’amore e sofferenza:
– Renzo e Lucia
– Romeo e Giulietta
– Dante e Beatrice
– Mignolo e Spigolo

Che meraviglia alzarsi la mattina, belli riposati dopo tre giorni di festa, carichi più che mai di voglia di non fare un cazzo.

La donna mentre è al telefono:
cucina
stira
rammenda
lava i pavimenti
mette lo smalto
cambia le tende
partorisce
L’uomo:
si gratta il pacco

 Cosa desideri per Natale?
– Un drago.
 Qualcosa di più realistico?
– Un lavoro.
 Di che colore lo preferisci il drago?

Chissà quanto dura in Cina una partita a Indovina Chi?.

Il trucco sta nel non far capire all’accendino che lo stai cercando.

Livello di solitudine:
⬜️ sono single
⬜️ ho pochi amici
⬜️ non mi cerca nessuno
✔️ vado a citofonare ai testimoni di Geova.

Maggiori cause di stress:
Lavoro
Crisi coniugale
Trasloco
Il sacchetto che non si apre alla cassa mentre tutti ti fissano.

– Ciao dove sei?
– Al supermercato.
– A fare la spesa?
– No, raddrizzo le ruote ai carrelli.

Chissà se tutta sta sfiga è la conseguenza delle centinaia di catene di S. Antonio che abbiamo ignorato.

Un indagine statistica ha confermato che dopo tre delusioni in amore, quando meno te lo aspetti arriva la quarta.

Una cosa è certa, le generazioni che verranno non si sentiranno mai rinfacciare dai genitori “io alla tua già lavoravo!”.

Dicono che se ogni giorno getti un euro in una fontana, esprimendo lo stesso desiderio, dopo una settimana hai perso sette euro.

Ho sempre avuto un debole per quelle persone che utilizzano vocaboli della lingua italiana ormai in disuso, tipo grazie e per piacere.
Livello di segretezza:
3) Archivi dei Segreti Vaticani
2) Area 51
1) Due donne in bagno

Il sesto giorno gli svedesi crearono l’Ikea, e fu da li che la domenica non riposò più nessuno.

Volevo dire alla Befana che invece di riempire le calze, se me le può accoppiare. Grazie.

Incredibile come si svolge la domenica, ti svegli, rotoli un po tra letto e divano, ed è subito lunedì.

Mai confondere
l’infatuazione con l’amore
la confidenza con l’amicizia
il deodorante con la doccia

Più lungo di “5 minuti e sono pronta” di una donna, c’è solo “resti in linea per non perdere la priorità acquisita.”

Così single che quando trovo due calzini che si accoppiano scoppio in lacrime.

“Vieni a cena, i miei sono persone alla mano”
Poi tutti zitti e ti fissa:
il padre
la madre
il gatto
i quadri
il nonno dall’urna sul camino

Ci sarà un motivo se ci hanno messo il frigorifero così vicino e le palestre così lontano.

Il bello di essere single è che posso uscire quando voglio e con chi voglio.
Ora lavo i piatti e poi esco a buttare la pattumiera. Da solo.

Quando meno te lo aspetti qualcosa di fantastico succede. Da qualche parte nel mondo. Non a te.

Papà ma tu volevi me o una femmina?
– Io volevo trombare.

Le grandi sfide dell’uomo:
– Salvare il pianeta.
– Andare su Marte.
– Togliere il pigiama la domenica.

Chissà se troveranno mai una cura per quelli che di fronte ai tuoi problemi dicono “e tu non pensarci”.

Niente potrà mai tirare fuori il peggio di te, quanto riesce a fare una fototessera.

Che meraviglia il corpo umano: dormi 5 ore e ti svegli distrutto, dormi 12 ore e ti svegli un rottame.

Questo è il periodo dove il clima ci fa desiderare di vivere all’aria aperta. Ma non riesci e far uscire il divano dalla porta quindi niente

Se ogni sera, quando torni a casa, ti abbraccia, ti fa sentire bene e ti aiuta a dimenticare la giornataccia, allora è il divano giusto.

Sesso debole fino a quando non cerchi di strapparle il telecomando durante Grey’s Anatomy.

– Ciao, dove sei?
– A casa nella vasca.
– Fai il bagno?
– No, un corso di sub a domicilio.

Quella sottile differenza tra “metto un po di olio solare” e una focaccia ligure.

La mattina siamo fatti per il 70% di sonno, il resto sono occhiaie.

Bisognerebbe vietare i mezzi pubblici a certe ascelle.

– Vorrei una cinquantina di pasticcini.
– Le faccio un vassoio?
– No guardi me li dia in mano che li porto via a mo’ di giocoliere.

Certo gli eventi sportivi riescono a scatenare le masse, ma anche “apre cassa 9” quando sei in fila al supermercato, mica scherza.

Scoperto il gene del disturbo bipolare. Lo annunciano con entusiasmo alcuni studiosi. Poi con tristezza. E poi di nuovo con entusiasmo.

Chi siamo?
C’è vita oltre la morte?
Perché in posta quando finalmente chiamano il tuo numero, l’impiegato si alza e sparisce in uno stanzino?

Quando al telegiornale sento parlare di dispersi, ho sempre il timore si riferiscano a qualcuno a cui ho dato indicazioni stradali.

 Il mio regalo?
 Amore sono io il tuo regalo!
 Hai tenuto lo scontrino?

Test clinico/dermatologici confermano che il brufolo lo sa quando hai un appuntamento importante.

– Ciao sei bellissima. Credi nell’amore a prima vista?
– No.
– Allora ripasso tra cinque minuti.

– 112?
– Si, qual’è l’emergenza?
– Mio marito sta uscendo di casa
– Ma non è un reato
– Indossa sandali e calzini bianchi
– Arriviamo subito

Nasci
Cresci
Colpo di fulmine
Colpo di freddo
Colpo di sonno
Colpo della strega
Muori

Lei, 30 minuti in doccia:
riflette
canta
fa i cruciverba
fuma la pipa
Lui, 5 minuti:
gioca col birillo
shampoo negli occhi
rischia la vita

Che poi, chi siamo noi per intrometterci e giudicare le scelte sentimentali di un calzino che decide di rimanere single?

Una volta entrando in casa di qualcuno si chiedeva “è permesso?”. Ora la prima domanda è “dove posso attaccare il telefono a caricare?”.

Le grandi figure mitologiche:
▪️i centauri
▪️le sirene
▪️le ninfe
▪️le ragazze felici nelle pubblicità di assorbenti

– Chi siamo?
– Uomini!
– E cosa vogliamo?
– Una donna!
– Come la vogliamo?
– Bella, intelligente e spiritosa.
– Oppure?
– Basta che respiri!

Tu la ami: lei è fidanzata.
Lei ti ama: tu sei impegnato.
Tu la ami, lei ti ama: è tua mamma.

– Cosa fai nel tempo libero?
– Il ricercatore.
– Che meraviglia, e cosa cerchi?
– Nuove posizioni sul divano.

Una recente indagine svolta nel nostro paese rivela come 2/3 degli stranieri siano infastiditi dalla presenza di troppi italiani in Italia.

Volevo dire alla sfiga che sulla terra ci sono altri 7.275.561.445 individui su cui accanirsi.

– Che lavoro fai?
– Ho un’attività di home aspiring management and accurate door to door distribucion.
– Vendi il Folletto?
– Si.

Scrivi un tweet impegnato
0 RT
1 fav
5 defollow
2 denunce
Lanci il gatto sul pc, premi invio
235 RT
356 fav
39 <3
14 genio
stella al valore

– Scusi signorina, è qui il corso per i malati di sesso?
– Si, mi venga dietro.
– Cominciamo bene..

Grazie alla tecnologia siamo riusciti a spedire una sonda su Plutone e ancora nessuno ha progettato delle mutande climatizzate.

L’estate è quel periodo dell’anno dove non vedi l’ora di tornare a casa per rimanere in mutande

Solo tre cose una volta perse non tornano più:
l’accendino
i capelli
la dignità

Uno studio rivela che due italiani su tre parlano male del terzo.

– Ieri sono stato in ospedale per un esame.
– E com’è andata?
– Bene, ho preso quasi 70 like su Facebook.

– Amore dammi una buona ragione per andare avanti.
– Parcheggiando in retro hai investito il vicino.

“Sono carico” alle otto di lunedì mattina, solo se sei una batteria dello smartphone.

Chi siamo?
Da dove veniamo?
Esiste Dio?
Perché, quando siete in bagno a farvi i selfie non cogliete l’attimo e vi fate anche una doccia?

Oggi sereno e spensierato come Edward mani di forbice quando gli scappa la pipì.

Quanta nostalgia del mio Nokia 3330. Lo caricavi per 24 ore dopo averlo comprato e scaduta la garanzia aveva ancora due tacche di batteria

Le cose più difficili da trovare:
3) l’anima gemella
2) parcheggio quando sei in ritardo
1) la moneta caduta sotto il sedile

– Come va la dieta?
– Bene, sto evitando tutto ciò che mi fa ingrassare.
– Tipo?
– La bilancia.

Non importa se gli scheletri occupano gli armadi e i sogni riempiono i cassetti; l’importante è che mi lasciano libero il divano.

– Scusi, qual’è il tram per il cimitero?
– Se si butta sotto, uno vale l’altro.

La gente si lavava poco con la scusa del deodorante 24 ore, ora con quello 48 ore le società idriche saranno a rischio fallimento.

La memoria umana si divide così:
2% nomi
5% password
3% numeri di telefono
10% testi delle canzoni
90% cose che vorremmo dimenticare

Non per vantarmi ma ho il super potere di dormire per ore con in sottofondo la sveglia che suona.

Quando suona il campanello e non aspetto nessuno, temo sempre che siano quelli dell’Ikea che vogliono indietro le matite.

– Hai 37 anni? Io 17, potresti essere mio padre.
– Può darsi, come si chiama tua mamma?

Ogni volta che qualcuno dice “apericena”, una civiltà aliena decide di non invadere il nostro pianeta.

Tre consigli da seguire quando una donna è incazzata:
1) devi
2) fingerti
3) morto

Le 10 cose che gli uomini hanno capito delle donne:
1
2
3
4
5
6
7
8
9 hanno la patata
10 non gliela danno

Ho messo così tanto olio solare che appena entrato in mare sono arrivati quelli di Greenpeace a spruzzarmi con gli idranti.

Campagna nazionale contro l’abbandono dei neuroni.
È gradita la partecipazione di tutti.

– Devo darti una notizia bella è una brutta
– Prima la bella
– Sei tutta la mia vita
– Wooooow! e la brutta?
– La mia vita fa schifo.

Gli mandi un mess e
twitta
scrive stati su FB
pubblica 47 selfie
fa un video con Vine
risponde dopo sei giorni “scusa sono stato impegnato”

Da persona educata non mi presento mai a casa di qualcuno a mani vuote. Porto sempre almeno il caricabatterie del cellulare.

L’hanno chiamato telecomando perché ‘campione mondiale di nascondino e cintura nera quarto Dan di mimetizzazione’ era davvero troppo lungo.

Gli amici sono un po come i gatti, spariscono appena trovano una topa.

Se solo certa gente facesse la doccia con la stessa costanza che usa per parlare male degli altri.

Se si perde nei tuoi occhi, è una cazzo di ciglia.

– Credi che esista l’anima gemella?
* Assolutamente si, ma ultimamente mi sto dedicando alla caccia ai draghi.

Per ognuno di noi ci sono sette sosia, e mai che uno di questi la mattina si sveglia, e va a lavorare al posto nostro.

Volevo andare al cinema con la mia dolce metà, ma col pigiama non ti fanno entrare.

La donna non entra con una Smart in due parcheggi, però fa stare nel tuo cassetto 54 maglie, 12 jeans, 1 tuta da sci e la collezione di Dvd.

Vorrei avere lo stesso ottimismo di quelli che dopo due settimane dall’iscrizione ti chiedono se si vede che stanno facendo palestra.

Situazione sentimeladai?

Le persone ti deludono, ma anche il sofficino che dovrebbe sorridere e invece sembra morire dissanguato, non scherza.

Ogni volta che qualcuno esclama “questo è il giorno più brutto della mia vita”, Dio sorridendo pensa “e non hai ancora visto niente..”.

Parlo tre lingue; italiano, russo quando dormo e uzbeko da ubriaco.

Se va male con il piano A, passa subito al piano Bar.

Si alzano di due o tre gradi le temperature medie ed è già emergenza ascelle.

Le 3 fasi dell’amore:
1) sesso baci e coccole
2) insulti e corna
3) alcool e psicofarmaci

Chissà se quello che ha inventato il kamasutra era un invertebrato.

Vivere da soli all’inizio è difficile, ma con il tempo impari molte cose; tipo mangiare senza posate perché sono tutte da lavare.

Tenetevi strette quelle persone che non vi taggano nelle foto durante il weekend.

– Figliolo, la festa del papà è ogni giorno.. se non c’è la mamma.

Gli esseri viventi più veloci del mondo:
3) levriero
2) ghepardo
1) donna quando deve togliere il tag da una foto dove è venuta male.

Le cose belle le riconosci subito, sono quelle che accadono agli altri.

Cerchiamo una cura per quelli che passano le giornate sui social a lamentarsi di quanto facciano schifo i social.

– Da quanto non pulisci le ragnatele a casa?
* Da ieri
– Dimmi la verità?
* Davvero?
– Si
* Zia… sono Spiderman

Le donne in discoteca parlano di:
musica
scarpe
buco dell’ozono
estinzione dei panda
Gli uomini dicono solo tre parole: “hai visto quella?”

Ogni mattina un piccione si sveglia e sa che dovrà andare a scagazzare sulla macchina che hai lavato il giorno prima.

Scrivi un tweet e
-questo era mio
-hai copiato
-vecchia ma cool
-l’ho letta nella Smemo 92
-l’avevano scritto i Maya insieme alla profezia

La prima regola del divano è “qualsiasi cosa cade tra i cuscini verrà ritrovata in un’altra vita.

Secondo me se Dio avesse avuto divano SKY e wifi, mica le avrebbe create tutte queste cose