Frasi, citazioni e aforismi sul deserto

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul deserto. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla sabbia, Frasi, citazioni e aforismi sul tramonto e Frasi, citazioni e aforismi sul vento.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul deserto

deserto

Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio.
(Antoine de Saint-Exupery)

Dio ha creato le terre con i laghi e i fiumi perché l’uomo possa viverci.
E il deserto affinché possa ritrovare la sua anima.
(Proverbio Tuareg)

Abìtuati al deserto, che è di nessuno e dove si sta tra terra e cielo senza l’ombra di un muro, di un recinto.
(Erri De Luca)

E poi il deserto quando il sole viene su, non riuscivo a dire dove finiva il cielo e cominciava la terra, era bellissimo.
(Dal film Forrest Gump)

Chi percorre il deserto scopre in se stesso una calma primitiva (nota anche al più ingenuo dei selvaggi), che è forse la stessa cosa della Pace di Dio.
(Bruce Chatwin)

Il deserto è fatto di distanze: distanze dall’orizzonte, distanze tra i pozzi d’acqua, distanze tra l’uomo e il suo cammello.
(Fabrizio Caramagna)

Osservate il deserto di prima mattina e morite, se potete!
(Gertrude Bell)

Rimango volentieri nel deserto, il posto più capace di ricoprire un corpo con il vento.
(Erri De Luca)

Nel deserto un granello di sabbia tra milioni e solo il vento lo nota e lo porta via
(Fabrizio Caramagna)

Lawrence, solo due tipi di esseri si trovano bene nel deserto: i beduini e gli dei. E lei non è fra questi.
(Dal film Lawrence d’Arabia)

Sulle sabbie del deserto come sulle acque degli oceani non è possibile soggiornare, mettere radici, abitare, vivere stabilmente. Nel deserto come nell’oceano bisogna continuamente muoversi, e così lasciare che il vento, il vero padrone di queste immensità, cancelli ogni traccia del nostro passaggio, renda di nuovo le distese d’acqua o di sabbia, vergini e inviolate.
(Alberto Moravia)

Viaggiare nel deserto significa camminare nella nostra solitudine per imparare a dar valore anche alle più piccole cose.
(Romano Battaglia)

A volte la nostra vita diventa
un arido e faticoso deserto da attraversare
ma se riusciamo a tenere fissa la meta
e a camminare insieme ad altri
anche nel deserto si aprirà
una strada davanti a noi!
(Enzo Bianchi)

Ciò che rende bello il deserto è che da qualche parte vi è nascosto un pozzo.
(Antoine de Saint-Exupery)

Chi non conosce il silenzio del deserto non sa cosa sia il silenzio.
(Proverbio tuareg)

Se hai una meta anche il deserto diventa una strada.
(Proverbio tuareg)

Dio ha tolto il superfluo dal deserto.
(Proverbio tuareg)

Hai visto fiorire il deserto?
Dimmi: hai visto il deserto in fiore?
Dimmi, perché io sappia
come risplende un deserto in fiore
-Io ho visto fiorire il deserto
Era il volto del cieco
quando ha toccato con la mano qualcosa
che la sua bocca ricordava.
(Gunnar Ekelöf)

Il deserto è il luogo dove si rifugiano tutti coloro che devono nascondersi dal resto del mondo. Le persone che si sono stancate dei limiti della vita di tutti i giorni e vogliono sparire nella vastità del nulla. È il rifugio dei disperati, di quelli che non hanno più niente da perdere, ma anche di coloro che vogliono rinascere dal grigiore per dare un senso alla propria vita. Il deserto è il grande mare prosciugato in cui si sono arenate le navi del destino.
(Romano Battaglia)

Ogni uomo, ogni donna, porta dentro di sé l’immagine di un posto ideale, quello giusto, la sua vera casa, conosciuta o sconosciuta, reale o immaginaria (…) Per quanto mi riguarda scelgo Moab, nello Utah. Non intendo la città in se stessa, naturalmente, ma il territorio che la circonda – la terra dei canyon. Il deserto di rocce lisce. La polvere rossa e le rupi bruciate e il cielo solitario, tutto ciò che si trova aldilà della fine delle strade
(Edward Abbey)

Il deserto è la follia degli specchi.
(Alberto Casiraghy)

Eppure, in quell’infinito spazio che è il deserto, ci sarà qualche granello di polvere che che si trova esattamente dove sognava, esattamente con chi voleva.
(Fabrizio Caramagna)

La notte arriva nel deserto tutta in una volta, come se qualcuno avesse spento la luce.
(Joyce Carol Oates)

Nel deserto le parole non hanno peso, solo i pensieri che evoca ci arricchiscono trasmettendoci verità che aiutano a percorrere meglio il cammino della nostra esistenza. Accade come nella vita quando parliamo troppo e a sproposito, dimenticando di dare importanza a quel richiamo impercettibile del silenzio che ci permette di ascoltare le voci dell’ignoto e ci invita a ritrovare una dimensione più umana. Molti religiosi di tutte le epoche sono andati nel deserto a cercare nella solitudine una verità che non avevano trovato altrove.
(Romano Battaglia)

Il deserto era lì come un bianco animale paziente, in attesa che gli uomini morissero e le civiltà vacillassero come fiammelle, prima di spegnersi del tutto.”
(John Fante)

Le Foreste a precedere le civiltà, i Deserti a seguire.
(Chateaubriand)

Gli asceti cristiani pensavano che solo il deserto sia senza peccato, e lo paragonavano agli angeli. In altre parole, non c’è purezza se non là dove non nasce nulla.
(EM Cioran)

Nel deserto si recano profeti ed eremiti; viandanti ed esuli lo attraversano. I leader delle grandi religioni vi hanno cercato i valori spirituali e terapeutici del ritiro, non per fuggire ma per trovare la realtà.
(Jon Krakauer)

Non avendo il deserto procurato alcun concorrente alla sabbia, grande è la pace del deserto.
(Henri Michaux)

Il cammello nel deserto può fare a meno dell’acqua per molto tempo, l’uomo non può fare a meno dei miraggi.
(Mieczysław Kozłowski)

Ho trascorso settimane nel deserto dimenticando di guardare la luna, dice, come le giornate che può trascorrere un marito senza guardare in faccia la moglie. Questi sono sintomi di preoccupazione, non di alienazione.
(Michael Ondaatje)

Se si mette il governo federale responsabile del deserto del Sahara, entro 5 anni ci sarà una carenza di sabbia.
(Milton Friedman)

Il deserto è arido, su questo non ci piove.
(texxmat, Twitter)

Il deserto non è quello che normalmente si crede, deserto è tutto quanto sia privo di uomini, anche se non dobbiamo dimenticare che non è raro trovare deserti e aridità mortali tra le folle.
(José Saramago)

I principali effetti del deserto sono due: una è la sete e l’altra è la santità. In nessun altro luogo ci sono stati così tanti santi come nel deserto.
(Fabrizio Caramagna)

Il Sahara non si visita come una medina: si vive, non si concede, bisogna lasciarsi prendere dal suo mistero, dai suoi segreti, e immaginare il sogno dietro le dune di sabbia, che a volte si muovono e a volte rimangono immobili. Il deserto è un´idea, un modo per spogliarsi di tutto e osare guardarsi in faccia; è uno specchio che bisogna prendere sul serio.
(Tahar Ben Jelloun)

Spesso il deserto è l’idea che ce ne facciamo. Lo sogniamo, lo pensiamo, lo desideriamo, lo abbelliamo e un giorno finalmente lo scopriamo e non sappiamo più cosa pensare né dire. Ci intimidisce, obbligandoci al silenzio, a una grande umiltà.
(Tahar Ben Jelloun)

Bisogna passarci qualche giorno e imparare ad ascoltare i suoi silenzi, a guardare le stelle e a dimenticare la città o il Paese da cui si proviene. Il deserto odora di esorcismo, un modo piacevole di fare una psicoterapia senza passare per la sala d´aspetto dello psichiatra, senza stendersi sul divano dello psicanalista.
(Tahar Ben Jelloun)

Dormire sotto la tenda, lavarsi sotto docce improvvisate, mangiare cose semplici, camminare senza meta, sono tutte cose perfette per l´uomo occidentale che vive preda dello stress, dei vincoli, degli obblighi sociali, familiari, politici.
(Tahar Ben Jelloun)

Ho dovuto vivere nel deserto prima di poter capire il pieno valore dell’erba verde in un fossato.
(Ella Maillart)

Il labirinto più intricato è quello senza muri: è il deserto
(Rinaldo Caddeo)

Non c’è deserto peggiore che una vita senza amici.
(Baltasar Gracián)

Ti amo terribilmente, se sbocciasse un fiore ogni volta che ti penso, ogni deserto ne sarebbe pieno
(Khalil Gibran)

Chi predica al deserto perde il fiato e il sermone.
(Proverbio)

Meravigliosa è la forza dei deserti d’Oriente fatti di pietre, di sabbia e di sole, dove anche l’uomo più gretto capisce la propria pochezza di fronte alla vastità del creato e agli abissi dell’eternità, ma ancora più potente è il deserto delle città fatto di moltitudini, di strepiti, di ruote d’asfalto, di luci elettriche, e di orologi che vanno tutti insieme e pronunciano tutti nello stesso istante la medesima condanna.
(Dino Buzzati)

Il deserto non è solo paesaggio, distesa infinita di sabbia da contemplare a distanza, ma (come mostra Bacon in Sand Dune, 1981) è anche qualcosa di più prossimo ed inquietante, che può sorprenderci ovunque, persino tra le mura protettive della stanza da bagno.
(Giuseppe Zuccarino)

Come rimedio alla vita di società suggerirei la grande città. Ai giorni nostri, è l’unico deserto alla portata dei nostri mezzi.”
(Albert Camus)

I coloni rovinavano la foresta costruendo il capolavoro dell’uomo civilizzato: il deserto.
(Luis Sepúlveda)

Purtroppo, è molto più facile creare un deserto che una foresta.
(James Lovelock)

Tutti vivono e muoiono in tanti modi, ma non è questo che conta. Alla fine ciò che rimane è il deserto. È il deserto quello che vive veramente!
(Haruki Murakami)

Sono un granello di sabbia. Ma senza di me, il deserto sarebbe più vuoto.
(Valeriu Butulescu)

Quando c’è una meta anche il deserto diventa una strada.
(Proverbio Tibetano)

Quanti deserti l’essere umano deve attraversare! Soprattutto il deserto che c’è dentro di lui, quando manca l’amore.
(Papa Francesco)