Scrittori di aforismi su Twitter, Totonno1980

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @Totonno1980 (Totonno). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l’autore scrive di sé: “Mi reputo una persona molto simpatica, molto colta e sicuramente sono più figo di Raoul Bova. Ma come tutti ho un difetto: dico una sacco di cazzate. Sono su Twitter da novembre 2011, era una notte buia e tempestosa, ma non la ricordo perché dormivo. In realtà ho scaricato l’APP per sbaglio. Non amo molto i social, con le persone preferisco di gran lunga il contatto fisico. Infatti ho passato due anni dentro per rissa. Nei miei tweet punto tutto sull’elemento sorpresa, nel senso che scrivo un tweet a mio parere ricco di humor e poi SORPRESA fa cagare.”

Totonno1980

@Totonno1980 è uno dei comici di punta di Twitter, autore di freddure, nonsense, battute e gags esilaranti che hanno come filo conduttore le debolezze, le nevrosi e i tic della vita contemporanea. Molti suoi tweet (ad esempio “Sono tre giorni che la ragazza della Wind non mi telefona per una nuova offerta. Secondo me ha un altro”) sono diventati così famosi che hanno fatto il giro della rete, anche se – ahimè – capita spesso che chi li cita si dimentica di menzionare l’autore!.

Attraverso i suoi dialoghi e le sue scene esilaranti @Totonno1980 scatta un’istantanea dei nostri comportamenti, e li porta attraverso la comicità in un contesto assurdo che però è lo specchio della realtà di oggi. Spesso l’autore riesce a creare legami improbabili tra contesti diversi e significati diversi con un effetto di straniamento umoristico. Così “delle tette quello che mi piace sono le donne”, in palestra non si perde “peso” ma “accendini” (“Vado in palestra da solo due giorni e ho già perso 3 accendini”), per ogni uomo “ci sono sette donne – Per ogni donna ci sono sette milioni di paia di scarpe” e così via.

Nei suoi tweet spesso l’autore usa il modello del dialogo dell’assurdo per mostrare la distanza e l’incomprensione tra due persone che non si capiranno mai. Si veda ad esempio uno dei tweet più famosi che descrive – con una straniante comincità – l’incomunicabilità tra uomo e donna (due personaggi tipici dei suoi dialoghi):

Chi siete voi?
-DONNE
-E cosa volete?
-NIENTE
-Come niente?
-LASCIA STARE
-Cosa?
-NON TI PREOCCUPARE
-Che?
-TU NON CI CAPISCI

La comicità di @Totonno1980, nel suo assurdo straniamento, diventa così la percezione (improvvisa e inaspettata) di un mondo alienato e privo di senso (quasi dislessico) dove fino a un momento prima si credeva che ci fosse un mondo sensato e coerente e razionale… Così in questo mondo assurdo può persino capitare che Fred Bongusto, sul mare, “riesca a trovare una rotonda e io non riesco a trovare un cazzo di parcheggio”.

Presento una selezione dei migliori tweet di @Totonno1980.

**

@Totonno1980, Tweet scelti

Sono tre giorni che la ragazza della Wind non mi telefona per una nuova offerta. Secondo me ha un altro.

-Chi siete voi?
-DONNE
-E cosa volete?
-NIENTE
-Come niente?
-LASCIA STARE
-Cosa?
-NON TI PREOCCUPARE
-Che?
-TU NON CI CAPISCI

-Mi fa la fattura?
-Mica sono uno stregone ahahah
-Ahahah
-Ahah
-Ah ah
-Ah ah
-Finanza
-Ah

Frigorifero intelligente, lavatrice intelligente, forno intelligente. Mi sa tanto che l’unico deficiente dentro casa sono io.

Vado in palestra da solo due giorni e ho già perso 3 accendini

Come conquistare una donna in 4 semplici mosse:
– Darle ragione
– Darle ragione
– Continuare a darle ragione
– Fingersi scarpa

Ogni giorno, in Italia, un mazzo di chiavi si sveglia e si va a nascondere.

La vita non mi sorride, è proprio piegata in due dalle risate.

La prima cosa che guardo nelle tette sono le donne.

Il fumo uccide. Ma anche un “Dobbiamo parlare” non scherza.

-Per ogni uomo ci sono sette donne
-Per ogni donna ci sono sette milioni di paia di scarpe

-Sono meteoropatico
-Cioè?
-Se c’è il sole sono calmo e sereno, se piove divento nerVOSO BRUTTA TESTA DI CAZzo scusa, una nuvola passeggera.

-Teso’ dove sei?
-Sto arrivando
-Butto la pasta?
-Butta pure il secondo che tanto non sai cucinare

-Ti lascio perché non mi capisci
-In che senso?
-Vedi?
-Senza occhiali poco. Ma che c’entra?

Gli uomini fingono di ascoltare le donne perché le donne fingono l’orgasmo. Mi sembra pure giusto.

– Anche tu sei dislessico?
– Sì
– Corza e foraggio.

La vendetta è un piatto che va rotto in fronte.

Insalata di riso al nord:
Riso
Condiriso
.
Insalata di riso al sud
Riso
Pomodori
Mozzarella
Olive
Würstel
1 dado
6 cotolette
2 cravatte

Avete detto di no pure al colesterolo. Minchia se ve la tirate.

Ho finalmente finito di colorare l’ultimo libro di Fabio Volo.

-Anche tu strabico?
-Sì
-Non stavo parlando con te
-Neanche io

-Papà ma è vero che se mi faccio le pippe divento cieco?
-Sono la nonna

– Mi ha detto: “Ti lascio perché sei solo un bambino”
– E tu che le hai risposto?
– Gnègnègnè

-DAI AMORE FAMMI URLARE COME UNA PAZZA <3
-Sei ingrassata

Ho notato che la maggior parte delle donne che portano la 1ª di reggiseno sono more. Quelle che portano la 4ª, invece, boh.

Il piccione è il miglior amico del Duomo.

-Odio le persone stupide
-A chi lo dici
-A te, ci siamo solo noi due

In amore non ho mai vinto. Però sono arrivano tre volte in finale.

-Come si chiama tuo figlio?
-Che
-Come si chiama tuo figlio?
-CHE
-COME CAZZO SI CHIAMA TUO FIGLIO
-CHEEEEE
La vera storia di Che Guevara

Ogni volta che un autovelox scatta una foto, nel mondo, una nonna perde punti sulla patente.

Due parole vi apriranno tutte le porte nella vita: spingere e tirare

-Scopiamo?
-MA COME TI PERMETTI?
-Sei tu che mi hai fatto quel chiaro gesto
-MA QUALE GESTO?
-Stai respirando

-Non toccare il tavolo che è cacca
-Non toccare la sedia che è cacca
-Non toccare il quadro che è cacca
Ma che casa di merda
[Marco 3 anni]

I libri di Moccia sono alberi che non ce l’hanno fatta.

-Teso’, cambi tu il bambino?
-Ok. Che mi faccio dare? Un cane o un gatto?

-Mi piacerebbe tanto tornare indietro
-A quando avevi 18 anni?
-No, abbiamo appena passato una pasticceria

Se si rade la barba tutte le mattine non è la donna giusta.

-Un etto di sfiga, grazie
-Sono 12 milioni di tonnellate, che faccio lascio?
-Ma verament…
-Ormai l’ho già incartata, arrivederci

Questa cosa che in una settimana c’è solo un weekend inizia a pesarmi seriamente.

Il vero uomo in spiaggia pensa solo a 3 cose:
-Ammazza che culo quella
-Chissà se Messi ha rinnovato con Barcellona
-Ammazza che culo quella

Mi piace guardare il lato positivo delle pile.

Meno anale che c’è il correttore dell’iPhone.

Se ami qualcuno lascialo andare. Se torna, vuol dire che ti sei innamorato di un boomerang.

– Mi ha detto “Ti lascio perché sei troppo distratto”
– E tu che le hai risposto?
– Uh guarda, una farfalla

-Quando faccio sesso brucio 80 kCal. Tu?
-80€

-I tweet più belli li penso quando sono sotto la doccia
-È tanto che non ti lavi?

Avete mai notato come le donne che portano una quarta di reggiseno non mi ricordo più cosa volevo scrivere?

-Secondo te sono ingrassata?
-OMMIODDIO LO SCALDABAGNO PARLA

– Mi ha detto “Ti lascio perché non sono mai tra i tuoi pensieri”
– E tu che le hai risposto?
– Ma a chi?

-Mi ha detto “Ti lascio perché sei un bambino”
-E tu che hai fatto?
-Niente, ho preso il triciclo e sono tornato a casa

-Ogni volta che voglio fare l’amore con te, trovi solo scuse stupide per respingermi
-Ma lei è pazzo, io non la conosco!
-VEDI??

Fra donne cinesi:
-E lui è?
-Chong,ha due mesi
-Ma è bellissimo,è uguale a te. E al papà.E allo zio.E al pescivendolo. E al barista. E al…

Lei è donna, tu sei uomo.
Lei ha ragione, tu hai torto.
Ricorda questa cosa e la vita ti sorriderà.

-Teso’ vuoi spo…
-SIIIIIIIIIIII
-…starti che non vedo la TV?
-Ah 🙁

Donne:
-Mi sono innamorata
-Com’è?
-Simpatico, carino, intelligente, dolce e premuroso
.
Uomini:
-Mi sono innamorato
-Com’è?
-Ha una quarta

Misure del seno secondo gli uomini:
1ª Simpatica
2ª Che occhi
3ª Che gnocca
4ª Chissà se quelle tette hanno un corpo
5ª Che stavo scrivendo?

-Che bel cagnolino, morde?
-È un peluche
-Non le ho chiesto la razza, le ho chiesto se morde

-Che fai?
-Contemplo gli orizzonti, respiro la vita, vivo il nuovo giorno con tutto me stesso
-Che?
-Un cazzo, sto sul divano
-Ah ok

-Scusi, per farcela?
-Non lo so, non sono del posto.

Ho appena scoperto che le mail “Enlarge your penis” che ricevo le invia la mia ragazza.

Il vero uomo pensa solo a 5 cose:
– Sesso
– Sesso
– Sesso
– Tette
– ERA RIGORE NETTO

-Livello d’inglese
-Alto
-Traduca questa frase: “Vedo gli gnomi cavalcare unicorni sugli arcobaleni”
-LSD

-Ciao sono Luca
-Piacere Samanta
-Con l’acca?
-No, senza lacca, rovina i capelli. Ehi, DOVE VAI? TORNA QUI

Se di cognome fai Reggiando non chiamare tuo figlio Vasco

Un minuto di silenzio per quelli che in autostrada ti sorpassano a 240 km/h e poi li trovi in coda al casello, perché non hanno il telepass.

-Voglio un figlio
-Che devi scrivere?
-Ho detto figlio non foglio
-Ho capito, non sono scemo. Vuoi anche una penna?
-UN FIGLIO
-A4?

“È impossibile” disse l’orgoglio
“È rischioso” disse l’esperienza
“Provaci” sussurrò il cuore
“SCIABOLATA MORBIDA” urlò Piccinini

-La tua vita in due parole?
-Solo sesso
-In una?
-Solo

-Devo scegliere tra: passare la vita con mia moglie o partire per la guerra.
-Sei indeciso?
-Sì, tra l’Afghanistan e la Libia.

-Devi cambiare
-Dammi un buon motivo
-È mezz’ora che cammini con la prima, tra un po’ fondiamo il motore

-Dai, fammi urlare come una pazza
-Ti ho sporcato le tende del soggiorno

-Sei la soluzione ai miei problemi
-DAVVERO? <3
-Sì, se te ne vai li risolvo tutti

Dimmi qualcosa di dolce
-Tiramisù
-Non in quel senso
-ùsimariT

-Devo dirti una cosa importante
-Mi hai fatto le corna?
-No cretino, sono incinta
-NON POTEVI FARMI LE CORNA COME FANNO TUTTE?

-Papà, vengo da voi per le vacanze
-Ok, ho già fatto spazio in garage, così chiudi la macchina
-Vengo in treno
-E dove cazzo lo mettiamo?

Signore, dammi la pazienza, la forza e un milione di euro. E puoi anche tenerti la pazienza e la forza.

Secondo me vi sfugge la differenza tra “filtro Instagram” e “miracolo”

-Ho perso le chiavi di casa
-E adesso come entriamo?
-Io dico di sfondare la porta a testate, e tu?
-Col cazzo
-Ok, comincia tu

Ti accorgi di essere sfigato in amore quando la tua ragazza immaginaria ti lascia per scappare con il tuo amico invisibile.

Buonanotte a tutti. Anche a quelli che comprano un boomerang nuovo e non sanno come fare per buttare via quello vecchio.

Non per vantarmi, ma sono giorni che una vigilessa mi lascia bigliettini sotto il tergicristallo.

Vi iscrivete a twitter perché avete problemi e poi dite che il problema è twitter. Sapete che vi dico? Voi avete problemi.

-Ho perso il cellulare
-Provo a farlo squillare?
-No, lascia perdere, è nella borsa
-Ok, domani ne compriamo un altro

– Dottore, è grave?
– Dottore? Io sono S. Pietro

Cambiate continuamente nome utente e pic. Ma da chi siete ricercati? Dai testimoni di Geova?

Ho appena fatto il cambio gomme. Ora devo cambiare solo le matite.

-Scusi, sa che ore sono?
-No, mi dia un attimo che guardo l’orologio
-Ok
-Ora sì

-Pratichi sport estremi?
-Ogni tanto contraddico la mia ragazza

– Dai nonna, scrivi un tweet.
– Io i tweet non li scrivo, li friggo.

I cinesi ai pantaloni fanno il risvoltino primavera.

Secondo me Godot è una donna. Altrimenti non si spiega questo ritardo.

La vera famiglia del sud il pranzo di Pasqua lo fa a giugno, perché a Pasqua deve finire il pranzo di Natale.

Scelgo i miei following con cura. Leggo la bio, leggo qualche tweet, cerco di capire chi sono. E poi followo quelle con le tette più grosse.

“È rischioso” disse l’esperienza
“È impossibile” disse l’orgoglio
“Non mi troverete mai” disse il parcheggio

Provate un po’ ad ascoltare i silenzi dopo aver mangiato fagioli.

Dovevano estinguersi i lunedì non i dinosauri.

Oggi fanno cinque mesi che giro sotto casa alla ricerca di un parcheggio

Per me sarà la Giornata Mondiale della Felicità quando pioverà birra.

Va bene che il tavolo comprato all’IKEA devo montarmelo da solo, ma trovare i semi dentro lo scatolone mi sembra esagerato.

Fred Bongusto, sul mare, è riuscito a trovare una rotonda e io non riesco a trovare un cazzo di parcheggio.

Verrà la notte e avrai il tuo sogno.

La mia ragazza mi ha appena detto: “cinque minuti e sono pronta”. Che film mi consigliate?

Non fidatevi delle persone che cambiano idea ogni tre secondi. Anzi fidatevi. No, meglio di no.

-Teso’, per il mal di testa vuoi un’aspirina o chiamo il dottore?
-Ma io non ho mal di testa
-I preservativi sono nel primo cassetto

Ho passato il weekend in una SPA con la mia ragazza.Che risate. Soprattutto quando mi sono accorto di essere solo perché non ho una ragazza.

-Ho un matrimonio alle spalle
-Eri sposato?
-No, c’è una chiesa dietro di noi e due si stanno sposando

Il vecchietto con la Fiat Uno che ho davanti va talmente piano che i moscerini, per morire, si lanciano di testa contro il parabrezza.

Dite alla mia futura ragazza che si sta godendo gli anni migliori della sua vita.

Situazione sentimeladaiunaltrabirra?

-Possibile che perdi sempre tutto?
-Ma non è vero
-E invece sì
-No
-Sì
-No
-Ti dico sì
-Ora basta, ho perso la pazienza
-Vedi?

-Ti lascio
-Perché?
-Pensi solo al tennis
-Ma non è vero
-E invece sì, sei uno…
-GAME

“È impossibile” disse l’orgoglio
“È rischioso” disse l’esperienza
“Sono di nuovo qui” disse il lunedì
“Tacci tua” dissi io

– Posso dirti una cosa?
– Certo, dimmi.
– La tua ragazza è un cesso.
– Lo so, la uso solo per i selfie.

Se il mattino non posponi la sveglia almeno due volte non possiamo essere amici.

-Ho un problema
-Anche io
-Mia moglie mi ha lasciato e ho perso il lavoro
-Il mio vicino ha cambiato la password del wi-fi
-Hai vinto tu

Le ex fanno dei giri immensi e poi ritornano, prendono le scarpe che hanno dimenticato e vanno via di nuovo.

Chi siamo? Dove andiamo? Perché la gente si sposa? Ma soprattutto, perché mi invita al matrimonio?

I miei coetanei si sposano, fanno figli e io pulisco l’acquario e perdo il pesce rosso dentro al cesso.

Oggi mi sento come un divano intrappolato nel corpo di un uomo.

-Scusi, è libero il cesso?
-No, purtroppo è mia moglie

-Vorrei un mondo migliore,senza pregiudizi, senza cattiveria,senza guerre, un mondo dove tutti sono uguali. E tu?
-Una birra, fresca, grazie