Frasi, aforismi e battute divertenti di Steve Martin

Steve Martin (Waco, Texas 1945) è un attore comico americano, al 6º posto nella classifica dei 100 migliori comici di tutti i tempi secondo la rivista Stand Up Comedy. Divenuto noto al pubblico americano negli anni Settanta grazie al Saturday Night Live, popolare show televisivo che ha reso famosi tanti comici (John Belushi, Dan Aykroyd, Robin Williams, ecc), Steve Martin ha interpretato a partire dagli anni ottanta molto film di successo. Da qualche anno Steve Martin scrive anche su Twitter con l’account SteveMartinToGo.

Presento una raccolta di Frasi, aforismi e battute divertenti di Steve Martin. Tra i temi correlati si veda Le 110 frasi e battute più divertenti e simpatiche.

**

Frasi, aforismi e battute divertenti di Steve Martin

Steve Martin

Il sesso è la cosa più bella, naturale e pura che i soldi possano comprare.

Non potrei mai essere una donna, starei tutto il giorno a toccarmi le tette.

Per prima cosa lo specialista mi diede la buona notizia: avevo una malattia cui avrebbero dato il mio nome.

Io penso che una donna dovrebbe essere messa su un piedistallo. Abbastanza alto da poterle sbirciare sotto la gonna.

Un giorno senza sole è come, si sa, la notte.

Aveva una casa così grande che solo nel suo ingresso ci avrei potuto parcheggiare la mia.

Ho fatto il bagno al gatto. Nessun problema, a parte i peli che mi sono rimasti attaccati alla lingua.

Una celebrità è una qualsiasi star della televisione o del cinema che trascorre più di due ore al giorno a sistemarsi i capelli.

Guarda, ti do un consiglio spassionato: ogni tanto, quando parli, fai qualche pausa. Saranno le parti più interessanti del discorso.

Sai qual è il tuo problema, non hai visto abbastanza film. Tutte gli enigmi della vita trovano risposta nei film.

Sapete quanti poliesteri sono morti per fare questa camicia?

Il caos in mezzo al caos non è divertente, ma il caos in mezzo all’ordine lo è.

Sì, beh, siamo tutti scrittori, no? Lui è uno scrittore che non è mai stato pubblicato, e io sono uno scrittore che non ha mai scritto nulla.

L’operazione è stata un successo, ma ho paura che il medico sia morto.

Avete presente quello sguardo che le donne inviano agli uomini quando vogliono fare sesso? Beh, neanch’io!

Non fate sesso ragazzi. Finirete poi col baciarle e molto presto arriverete anche a dover parlare con loro.

Parlare di musica è come ballare di architettura.

Chi sa perché non ci accorgiamo del momento in cui comincia l’amore, ma percepiamo il momento in cui finisce.

A Los Angeles per incontrare qualcuno bisogna investirlo.

Ragazzi, questi Francesi: hanno una parola diversa per ogni cosa!

Blanca era una modella ceca il cui corpo sembrava assemblato con frammenti di sogni da liceali.

Se c’è un Dio che mi dia un segno!… Visto? Ve l’avevo detto che il knlupt smflrt glpptnrr…

Ho visto il film, ‘La tigre e il dragone’ e sono rimasto sorpreso perché non ho visto nessuna tigre o drago. E allora ho capito perché: stanno accovacciati e nascosti

L’atteggiamento con cui i collezionisti corteggiano i quadri è romantico solo in apparenza: alla base di tutto non c’è che pura e semplice lussuria.

Ho deciso che non mi candido come presidente. Ho uno scheletro nell’armadio, che è un vero scheletro in un vero armadio.

Aveva il fisico a forma di birillo e a volte gli capitava anche di vestirsi in modo simile, con un completo bianco e una cintura alta e rossa. Sua moglie, Cornelia, era sottile nei punti in cui lui era largo, per cui, quando si trovavano fianco a fianco, combaciavano perfettamente come il Texas e la Louisiana.

Visto che lei vede solo a un palmo di naso, potrebbe dirmi come sta mio cognato a Pechino? (parlando di un naso grosso)

Sorridi ed il mondo riderà con te. Starnuta e piangerai da solo sulle macerie. (parlando di un naso grosso)

Che naso! Dev’essere stupendo la mattina svegliarsi e sentire il profumo del caffè. In Brasile. (parlando di un naso grosso)

I marroni leggeri, i grigi cinerei, i blu silenziosi spingevano la gente a bisbigliare, come se una parola gridata avesse potuto far coagulare i colori e rovinare un quadro.

Mi piacciono le donne con la testa sulle spalle. Odio i colli.

Io penso che Reagan riporterà l’America come era una volta. Una regione artica ricoperta di ghiaccio.

Credo che lo spettacolo aspiri a diventare arte, e potrebbe riuscirci, ma se pensi che ciò accada realmente, sei un vero idiota.

Ho un nuovo libro in uscita. E’ un manuale self-help intitolato “Come andare d’accordo con tutti”. L’ho scritto insieme a questo coglione.

Da qualche parte c’è sempre una persona che ci aspetta. Anche se ti ci vuole la piccozza, la bussola e gli occhiali a infrarossi per trovarla.

C’è una cosa per cui romperei con la mia ragazza. È se lei mi sorprendesse con un’altra donna. Quello proprio non lo sopporterei.

Sorry, the comment form is closed at this time.