Frasi, citazioni e aforismi sulla nave e la barca

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla nave e la barca. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui marinaiFrasi, citazioni e aforismi sul mare, Frasi, citazioni e aforismi sul vento e Frasi, citazioni e aforismi sul viaggio, i viaggiatori e il viaggiare.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla nave e la barca

nave

Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Esplorate. Sognate. Scoprite.
(Mark Twain)

La vera pace di Dio comincia in qualunque luogo
che sia mille miglia distante dalla terra più vicina.
(Joseph Conrad)

I viaggi sono quelli per mare con le navi, non coi treni. L’orizzonte dev’essere vuoto e deve staccare il cielo dall’acqua. Ci dev’essere niente intorno e sopra deve pesare l’immenso, allora è viaggio.
(Erri De Luca)

Ho sempre avuto l’idea che navigando ci siano soltanto due veri maestri, uno è il mare, e l’altro è la barca, E il cielo, state dimenticando il cielo, Si, chiaro, il cielo, I venti, Le nuvole, Il cielo, Si, il cielo.
(José Saramago)

Una brutta giornata di navigazione è 100 volte meglio di una buona giornata di lavoro
(Anonimo)

Quando ci sono sette timonieri su otto marinai, la nave affonda.
(Proverbio cinese)

La traversata era cominciata e la nave, come un frammento staccato dalla terra, correva solitaria e rapida come un piccolo pianeta. Intorno ad essa gli abissi del cielo e del mare si univano in una irraggiungibile barriera. Una grande solitudine sembrava avanzare tutt’intorno con la nave, sempre mutevole e sempre eguale ed eternamente monotona ed imponente. Di tanto in tanto un’altra vela bianca errante carica di vite umane appariva lontano e spariva diretta verso il suo destino.
(Joseph Conrad)

Una nave baleniera fu la mia Yale e la mia Harvard.
(Herman Melville)

Mi piacerebbe che qualcuno scrivesse un catalogo ragionato delle navi del mito e della letteratura, che raccontasse dell’arca di Noè, del Pequod, del Beagle, di Argo dai grandi occhi. Anche la Mayflower ci starebbe bene. E la Niña, la Pinta e la Santa Maria.
(Pilota_Pirx, Twitter)

Tutti abbiamo nelle nostre vene la stessa percentuale di sale che esiste nell’oceano. Abbiamo il sale nel sangue, nel sudore, nelle lacrime. Siamo legati all’oceano e quando torniamo al mare, per regatare o semplicemente per assistere a una regata, torniamo al posto da cui veniamo.
(John Fitrzgerald Kennedy)

Evviva le navi! Con il loro ansimare, scuotere, sospirare; con il loro gioire delle carezze delle onde, con il loro godere nell’amplesso del mare, le navi sono a misura d’uomo. Teniamole in vita come una prova d’amore. Usiamole per far felici gli ultimi romantici. Usiamole per salvare i depressi! Facciamo viaggiare sulle navi chi non sopporta più il peso della vita, chi non vede ragione per tirare
avanti, chi si sente soffocare, e risparmieremo quintali di pasticche
(Tiziano Terzani)

La nave dormiva.
Il mare si stendeva lontano,
immenso e caliginoso,
come l’immagine della vita,
con la superficie scintillante
e le profondità senza luce.
(Joseph Conrad)

Il sole dardeggiava la nave coi suoi raggi tutto il giorno e ogni mattina riapriva su di essa il rotondo occhio ardente pieno di curiosità insoddisfatta. Essa aveva il suo destino, viveva della vita di quegli esseri che si muovevano sopra i suoi ponti e come la terra che l’aveva confidata al mare trasportava un intollerabile carico di speranze e di rimpianti.
(Joseph Conrad)

Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.
(Antoine de Saint-Exupéry)

Una nave in darsena, circondata dalle banchine e dai muri, ha l’apparenza di una prigioniera che medita sulla libertà, con la tristezza di uno spirito libero, messo a freno.
(Joseph Conrad)

Amo in te l’avventura della nave che va verso il polo,
amo in te l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte,
amo in te le cose lontane,
amo in te l’impossibile,
(Nazim Hikmet)

Annunci

La cosa più affascinante al mondo non è tanto dove ci troviamo, ma in che direzione ci stiamo muovendo: per raggiungere il porto del paradiso dobbiamo navigare a volte con il vento e a volte contro il vento, ma dobbiamo navigare e non restare fermi ancorati.
(Oliver Wendell Holmes Jr)

Mai nella mia vita prima d’ora ho sperimentato tanta bellezza e tanta paura allo stesso tempo come su una barca.
(Llen Mc Arthur)

Oh Signore, il Tuo mare è così grande e la mia barca così piccola!
(Anonimo)

Le navi hanno un’anima e una voce, e quando affondano salutano con un ultimo gemito straziante il loro comandante, prima di morire.
(Valerio Massimo Manfredi)

Impari a sentire la barca, ascolti la sua voce. Entri in sintonia e finisci per stabilire un rapporto che non è solo materiale. Anche quando sei mezzo addormentato, stravolto dalla stanchezza, quando cucini sballottato dalle onde, quando ti chiudi sotto coperta, con lo scafo che sfreccia a 20 nodi, e leggi qualche pagina di un libro. Ecco, in quei momenti senti di non essere solo. Lei, la barca, è sempre lì, con te. È una persona. Si lamenta, si entusiasma. E ti aiuta. Mi è capitato spesso di affrontare mari in burrasca, avvolto dalla forza della natura e sentire uno strano rumorino. Scoprivo magari che c´era un tirante che si stava rompendo. Qualcosa di importante, impossibile da capire normalmente. Era lei, la barca, che mi avvertiva. Mi salvava la vita. Come una persona.
(Giovanni Soldini, velista)

Una nave in un porto è al sicuro ma le navi non sono fatte per questo.
(John A. Shedd)

Il pensiero è il vento, la conoscenza la vela, e l’uomo la nave.
(Augustus Hare)

Pensare di attraversare l’Atlantico con una nave a vapore è come pensare di andare sulla Luna: una follia.
(Dionysus Lardner, professore di filosofia naturale e astronomia all’University College di Londra, 1838)

Dovunque vorremo andare andremo. Una nave è questo in realtà. Non è solo una chiglia, uno scafo con un ponte e le vele. Sì, la nave è fatta così. Ma ciò che una nave è, ciò che la Perla Nera è in realtà: è libertà.
(Dal film La maledizione della prima luna)

La grandezza di una barca non impedisce che si rovesci.
(Proverbio africano del Benin)

– Mr. Ismay: Ma questa nave non può affondare!
– Mr. Andrews: È fatta di ferro signore, e le assicuro che può affondare. E affonderà. È una certezza matematica.
(Dal film Titanic)

In questo mondo, viviamo tutti a bordo di una nave salpata da un porto che non conosciamo, diretta a un porto che ignoriamo; dobbiamo avere per gli altri una amabilità da viaggio.
(Fernando Pessoa)

Aiuta la barca del fratello ad attraversare e anche la tua raggiungerà l’altra riva
(Proverbio Indù)

Conosco delle barche
che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per non aver mai rischiato una vela fuori.
Conosco delle barche che si dimenticano di partire
hanno paura del mare a furia di invecchiare
e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.
(Jacques Brel)

Conosco delle barche
che tornano sempre quando hanno navigato.
Fino al loro ultimo giorno,
e sono pronte a spiegare le loro ali di giganti
perché hanno un cuore a misura di oceano
(Jacques Brel)

Una barca a vela e una donna incinta, Sono le due più belle cose che possono essere viste.
(Benjamin Franklin)

Getta la cianfrusaglia a fiume, amico! Fa’ che la barca della tua vita sia leggera, carica solo del necessario. una casa accogliente e piaceri semplici, un amico o due, degni di questo nome, qualcuno che ti ami e qualcuno che tu ami, un gatto, un cane e un paio di pipe, abbastanza da mangiare, abbastanza per vestire, e un pochino più del sufficiente di roba da bere; perché la sete è una cosa pericolosa. Vedrai che troverai più facile vogare nella tua barca ed essa non correrà tanto pericolo di rovesciarsi, e se poi si rovescia poco male; poche merci e buone, resistono all’acqua.
(Jerome K. Jerome)

A volte ci sembra di essere su una barca che naviga senza sapere verso quale porto si dirige.
(Romano Battaglia)

All’uomo, nella sua fragile barchetta, è dato il remo in mano proprio perché segua non il capriccio delle onde ma la volontà della sua intelligenza.
(Johann Wolfgang Goethe)

La vita è come una barca adagiata sulla riva del fiume. Quando l’acqua cresce per le piogge e il fiume si ingrossa, bisogna cogliere il momento propizio per far uscire la barca dalle secche e lasciarla navigare verso il mare. Se perde l’onda nel momento crescente la barca rimarrà nelle secche e perderà il viaggio verso il futuro.
(Romano Battaglia)

Possiamo essere giunti fin qui su navi diverse ma, ora, siamo tutti sulla stessa barca.
(Marthin Luther King)

Nè una nave si può assicurare a una piccola ancora, nè una vita a una sola speranza.
(Epitteto)

La fortuna guida dentro il porto anche navi senza guida
(William Shakespeare)

A nave rotta ogni vento è contrario.
(Proverbio)

Noi siamo Lord Jim, questo codardo che a un certo momento salta dalla nave e abbandona migliaia di pellegrini al loro destino. E poi comincia il grande rimorso, il senso di colpa. E tutti noi, un giorno, abbiamo «saltato»
(Jospeh Conrad)

Alla vita solitaria doveva essere avvezzo, dopo tutte le ore passate a guardare lontano dalla prua dei battelli.
(Alice Munro)

Si può amare una nave come si ama una donna, anche di più. Certo, una nave non si ama tutti i giorni, tutt’altro: vengono giornate in cui si maledice lei e chi l’ha fatta […]. Ma neanche una donna amata si ama tutti i giorni.
(Vittorio Giovanni Rossi)

Ogni uomo dovrebbe tirare una barca su una montagna, una volta nella sua vita.
(Dal film Fitzcarraldo)

Se le navi vanno generalmente meglio degli Stati, ciò accade per la sola ragione che in esse ognuno accetta la parte che gli compete, mentre negli Stati meno se ne sa, generalmente, più s’ha la smania di comandare.
(Massimo d’Azeglio)

Continuiamo a remare, barche contro corrente, risospinti senza posa nel passato.
(Francis Scott Fitzgerald)

Qual è il sogno di una nave?
Navigare o arrivare in porto?
(Miguel Angel Arcas)

La medesima acqua può sostenere o affondare una nave.
(Proverbio cinese)

Che sia giunta l’ora di abbandonare questa nave e cominciare a essere mare?
(Alessandro Bergonzoni)

Si, il mondo è una nave che compie la traversata d’andata, non quella di ritorno, e il pulpito è la sua prora.
(Herman Melville)

Annunci