Skip to main content
Frasi BelleNaturaViaggi

Frasi, citazioni e aforismi sul mare

Aforisticamente - mare

Annunci

Presento qui di seguito una ampia selezione di frasi, citazioni e aforismi sul mare. Questo articolo può essere letto come un libro, con ogni capitolo dedicato a un aspetto del mare. Tra i temi correlati si veda Le frasi più belle sul tramonto al mare, Frasi, citazioni e aforismi sul mare mosso, Frasi, citazioni e aforismi sul mare d’inverno.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul mare


Frasi sul mare – Indice dei contenuti

Frasi sul mare per Instagram
Frasi sulla bellezza e la vastità del mare
Frasi per dire Ti porto al mare
Frasi sul mare lontano
Frasi sul mare e il cielo
Frasi sull’azzurro del mare
Frasi sul suono del mare
Frasi sulla vista mare
Frasi sulle onde del mare
Frasi sulla riva del mare
Frasi sul tramonto sul mare
Frasi sul mare di notte
Frasi sul nuotare in mare
Frasi sul mare mosso e in tempesta
Frasi sul mare e i bambini
Frasi sul mare e l’amore
Frasi filosofiche sul mare
Frasi sul lasciare il mare
Frasi di Alessandro Baricco sul mare
Frasi sul mare brevi


**

Frasi sul mare per Instagram

Il mare è senza strade, il mare è senza spiegazioni.
(Alessandro Baricco)

Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
(Jacques Cousteau)

D’estate le mani del vento muovono invisibili fili nell’aria, che uniscono le onde, i capelli, i pensieri.
(Fabrizio Caramagna)

Nelle città senza Mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…
(Banana Yoshimoto)

Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento.
(Irène Némirovsky)

Il mare è l’unico essere infinito che si pone umilmente ai nostri piedi, senza mai perdere una briciolo della sua grandezza.
(Fabrizio Caramagna)

Perché non c’è niente di più bello del modo in cui tutte le volte il mare cerca di baciare la spiaggia, non importa quante volte viene mandato via.
(Sarah Kay)

Il mare, una volta lanciato il suo incantesimo, ti tiene per sempre nella sua rete di meraviglia.
(Jacques Cousteau)

Con i piedi per terra stateci voi, che io voglio vedere il mare.
(incagliatoh, Twitter)

Anche noi, come l’acqua che scorre, siamo viandanti in cerca di un mare.
(Juan Baladan Gadea)

Al mare divento aria, aspetto che l’estate mi respiri.
(Fabrizio Caramagna)

Al mare la vita è differente. Non si vive di ora in ora ma secondo l’attimo. Viviamo in base alle correnti, ci regoliamo sulle maree e seguiamo il corso del sole.
(Sandy Gingras)

Come si fa a spiegare il mare a chi lo guarda e vede solo acqua…
(Ritagodino, Twitter)

Uomo libero, sempre amerai il mare!
È il tuo specchio il mare: ti contempli l’anima
nell’ infinito muoversi della sua lama.
E il tuo spirito non è abisso meno amaro.
(Charles Baudelaire

È straordinario vedere il mare; che spettacolo! È così libero che ci si chiede se è possibile che torni di nuovo calmo.
(Claude Monet)

La gente si aggrappa all’abitudine come ad uno scoglio, quando invece dovrebbe staccarsi e tuffarsi in mare. E vivere
(Charles Bukowski)

Esistono posti del mondo in cui l’infelicità è impossibile. La barca in mezzo al mare nei giorni d’estate è uno.
(Ester Viola)

Il mare non lo fermi. Incanta, ammalia, stravolge e rapisce i sensi. Ti prende e non ti lascia più.
(Simonetta L.)

Il mare è una malattia al contrario. Se la fai da bambino, poi non guarisci più.
(GuidoFruscoloni, Twitter)

È che forse mi servirebbe il mare, la sabbia sotto ai piedi e un orizzonte da guardare in silenzio. Forse mi servirebbe un’altra vita.
(alberthofman72, Twitter)

Tenetevi pure le vostre altezze, io preferisco restarmene al livello del mare.
(Ritagodino, Twitter)

Il mio viso non è simmetrico. E’ girato impercettibilmente a sud. Cerca sempre il mare.
(Fabrizio Caramagna)

Nel paradiso ho disegnato un’isola
a te uguale e una casa sul mare
con un grande letto e una piccola porta.
(Odisseas Elitis)

In piedi davanti al mare
meravigliato della propria meraviglia: io
un universo d’atomi
un atomo nell’universo.
(Richard Feynman)

La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare.
(Karen Blixen)

Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare…
(Luis Sepulveda)

Chi pensa al mare, sente il suo mormorio perfino nell’entroterra
(Józef Bułatowicz)

Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
(Erri De Luca)

Il mare insegna ai marinai dei sogni che i porti assassinano.
(Bernard Giradeau)

Il mare è l’abisso colmo fino al limite.
(Jules Renard)

**

Frasi sulla bellezza e la vastità del mare

Del mare amo la vastità, quel suo seminare e liberare nell’aria respiri e richiami di libertà.
E ogni volta so che l’ormeggio dal mondo si scioglie appena entro nelle sue acque, che il viaggiare a bracciate verso l’orizzonte è l’inizio di qualcosa di nuovo.
(Fabrizio Caramagna)

La vera pace di Dio comincia in qualunque luogo, a mille miglia dalla terra più vicina.
(Joseph Conrad)

Ogni volta davanti al mare mi apro ai regali dell’aria, e i colori e le forme e le vibrazioni mi entrano ed escono dal petto con la stessa facilità con cui attraversano una finestra.
(Fabrizio Caramagna)

Secondo alcune leggende, il mare è la dimora di tutto ciò che abbiamo perduto, di quello che non abbiamo avuto, dei desideri infranti, dei dolori, delle lacrime che abbiamo versato.
(Osho)

Il mare non cambia mai ed il suo operare, per quanto ne parlino gli uomini, è avvolto nel mistero.
(Joseph Conrad)

Quella vela che s’appoggia alla luce,
stanca delle isole,
una goletta che percorre i Caraibi
verso casa, potrebbe essere Odisseo,
diretto a casa sull’Egeo
(Derek Walcott)

Soltanto la musica è all’altezza del mare.
(Albert Camus)

Il mare è l’incarnazione di un’esistenza soprannaturale e meravigliosa.
(Jules Verne)

Il mare non ha altro re all’infuori di Dio.
(Dante Gabriel Rossetti)

Il mare è un trattato di pace tra la stella e la poesia
(Alain Bosquet)

Il mare in certi giorni
è un giardino fiorito.
Reca messaggi il vento.
Venere torna a nascere
ai soffi del maestrale.
(Vincenzo Cardarelli)

La nave dormiva. Il mare si stendeva lontano, immenso e caliginoso, come l’immagine della vita, con la superficie scintillante e le profondità senza luce.
(Joseph Conrad)

“Elle est retrouvée. Quoi ? – L’Eternité. C’est la mer allée. Avec le soleil” – “È stata ritrovata! ‘Cosa? L`Eternità. È il mare unito al sole”.
(Arthur Rimbaud)

Coloro che vivono in riva al mare difficilmente possono formare un solo pensiero di cui il mare non sia parte.
(Hermann Broch)

Il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare.
(Jorge Luis Borges)

Il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita.
(Herman Melville)

Mare sonoro, mare senza fondo, mare senza fine.
La tua bellezza aumenta quando siamo soli.
(Sophia de Mello Breyner Andresen)

Lo spettacolo del mare fa sempre una profonda impressione. Esso è l’immagine di quell’infinito che attira senza posa il pensiero, e nel quale senza posa il pensiero va a perdersi.
(Madame de Staël)

**

Frasi per dire Ti porto al mare

Vestiti di cielo e di stupore.
Ti porto al mare.
(Fabrizio Caramagna)

Se mi dici “ti porto al mare” è come se mi dicessi “ti amo all’infinito”.
(Clarosa7, Twitter)

Lascio i doveri in città, chiudo le lancette e i calendari dentro a una scatola e vado al mare. Il tempo non è più un tiranno, ma un’onda che scivola leggera sull’acqua.
(Fabrizio Caramagna)

Esultanza è l’andare
di un’anima di terra verso il mare,
oltre le case, oltre i promontori –
dentro l’eternità profonda.
(Emily Dickinson

L’odore di certe mattine è color “vengo a prenderti e ti porto al mare”.
(Fabrizio Caramagna)

Ad un “mi manchi” di una donna si risponde sempre con “passo a prenderti ti porto al mare io guido e tu canti le canzoni nel tragitto”…
(Walter74, Twitter)

**

Frasi sul mare lontano

Il mare è uno stato mentale, puoi essere a chilometri e allo stesso tempo portartelo addosso.
(SaraTurchina, Twitter)

La vita non la misurai in anni, ma in strade, ponti, montagne, chilometri che mi separavano ogni volta dal mare
(Fabrizio Caramagna)

Quando vivi al mare sei lontano da tutto.
Traffico, caos, luci.
Lontano da tutto il resto.
Ma c’è il mare. E lui lo senti.
(egizya, Twitter)

A volte sembra che quelli che hanno il mare lontano dagli occhi sanno amarlo meglio di quelli che lo vivono tutti i giorni…
(DavidinoThesun, Twitter)

E’ arrivata l’estate.
La luce si è fatta incredibilmente forte.
E milioni di strade, a un tratto, hanno chiesto dov’è il mare.
(Fabrizio Caramagna)

**

Frasi sul mare e il cielo

Al mare sei nella luce più grande che si possa avere.
Apri la mano e chiudila.
Sentirai la vibrazione di mille possibilità
e il cielo che ride della tua gioia.
(Fabrizio Caramagna)

Bisognerebbe imparare dal mare a improvvisare e lasciarsi andare e dal cielo a non avere limiti e confini.
(vinkweb)

Mare al mattino, cielo senza nubi
d’un viola splendido, riva gialla; tutto
grande e bello, fulgido nella luce.
Mi fermerò qui.
(Costantino Kavafis)

Mare, cielo ribelle caduto giù dai cieli!
(Juan Ramón Jiménez)

Il mare sorride da lontano. Denti di spuma, Labbra di cielo.
(Federico Garcia Lorca)

Dio dette al mare pericolo e abisso ma è nel mare che rispecchiò il cielo.
(Fernando Pessoa)

Guardo il mare che ieri era una lavagna d’acciaio, sconfinante senza interruzioni nel cielo, e oggi è ritornato mare, vivo, increspato, palpitante. Come la vita: mai uguale, mai monotona, sempre imprevedibile.
(Susanna Agnelli)

**

Frasi sull’azzurro del mare

Poteva farlo giallo, o viola, o rosso.
invece l’ha fatto blu, il mare.
come un cielo sulla terra
(bon1z, Twitter)

Il mare mi prepara una culla di azzurro con merletti di cielo e io mi immergo e so che ogni volta rinasco.
(Fabrizio Caramagna)

Sotto l’azzurro fitto del cielo qualche uccello di mare se ne va; né sosta mai: perché tutte le immagini portano scritto “più in là”.
(Eugenio Montale)

Anche lontano dal mare,
ho un po’ di mare nei miei occhi
a mandare riflessi azzurri.
(Julieta Dobles)

Il mare che ieri era un torbido fondo di nuvola ai margini del cielo, si fa una striscia d’un cupo sempre più denso ed ora è un grande urlo azzurro al di là d’una balaustra di colline e case
(Italo Calvino)

Il mare è tutto azzurro.
Il mare è tutto calmo.
Nel cuore è quasi un urlo
di gioia. E tutto è calmo.
(Sandro Penna)

**

Frasi sul suono del mare

Che, poi, io il mare lo ascolterei all’infinito. A tutto volume. Con gli occhi piantati sul soffitto del cielo. A immaginarmi la vita.
(Fabrizio Caramagna)

I tre grandi suoni elementari in natura sono il rumore della pioggia, il rumore del vento in un bosco selvaggio e il suono del mare che si frange su una spiaggia. Li ho sentiti, e delle tre voci elementari, quella del mare è la più incredibile, bella e varia.
(Henry Beston)

Lo senti il rumore del mare,
quella voce riconoscibile che si infrange sulla riva.
Te la spiega in un attimo, la vita.
(Fabrizio Caramagna)

Metterei la paura dentro le conchiglie
e il rumore del mare dentro i cuscini.
(Alda Merini)

Quando si è fragili emotivamente, basta guardare un panorama, ascoltare il suono del mare e ricordarsi il volto delle persone con cui siamo stati fino a qualche istante prima.
(Banana Yoshimoto)

Sono nato e cresciuto a cento metri dal mare. Ricordo di un viaggio con mio padre. Ero piccolo. Quella notte, la prima lontano da casa, mi rigiravo nel letto e mio padre mi chiese: non riesci a dormire? No, non sento il rumore del mare. Ecco, se lo conosci, il mare te lo porti dentro per sempre.
(Andrea Camilleri)

Se il rumore del mare sovrasta quello dei pensieri, sei nel posto giusto.
(Antonicont, Twitter)

Il mare non ha paese nemmeno lui ed è di tutti quelli che lo stanno ad ascoltare
(Giovanni Verga)

Il mare non parlava per frasi ma per versi.
(Jack Kerouac)

**

Frasi sulla vista mare

Dovremmo avere tutti una vita vista mare.
(Alemarsia, Twitter)

Nessuna casa dovrebbe essere senza vista sul mare. Ogni casa dovrebbe appartenere al vento e alle onde. Il mare e la casa dovrebbero vivere insieme per sempre, come due fanciulli che si siedono uno di fronte all’altro e si confidano i loro segreti.
(Fabrizio Caramagna)

Un giorno apriremo la finestra e avremo tutto un fuori molto più bello, con degli stambecchi e il mare.
(Valentina Diana)

Basta aprire la finestra e si ha tutto il mare per sé. Gratis. Quando non si ha niente, avere il mare – il mediterraneo – è molto. Come un tozzo di pane per chi ha fame.
(Jean Claude Izzo)

Non c’è mare che non si adatti alla finestra
(Raul Aceves)

Ci vorrebbe un eccomi, dei desideri in libertà e una finestra vista mare.
(Fabrizio Caramagna)

Vista mare con te.
Non serve altro.
(RitaGodino, Twitter)

Alcune persone sono come una finestra vista mare: ti ci affacci dentro e improvvisamente il mondo ti sembra un po’ migliore.
(MLicenza, Twitter)

**

Frasi sulle onde del mare

Poche persone sono capaci di venirti a cercare dove sei veramente. Per questo amo il suono delle onde. Loro sanno sempre dove sei.
(Fabrizio Caramagna)

Basterebbe spegnere il proprio telefono, guidare fino alla spiaggia, dimenticare tutto e ascoltare semplicemente il rumore delle onde che si infrangono a riva.
(Anonimo)

Se non puoi dirlo in petali o in sorrisi o in onde del mare, taci.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.
(Virginia Woolf)

Vedere le onde e avere la certezza che sono state offerte da qualcosa di eterno che tende la mano fino a noi per dirci: “Ho bucato il muro del nulla per venire fino da te”
(Fabrizio Caramagna)

In una vita precedente sono stata un’onda del mare, di quelle che portano a riva sassolini colorati e li custodiscono come fossero smeraldi.
(Iparchia, twitter)

La riva è più sicura, ma a me piace combattere con le onde del mare.
(Emily Dickinson)

Le onde sono spume di meringa, bianchi cavalli prigionieri di un incantesimo, sono fiabe che raccontano storie di orizzonti e pirati.
(Fabrizio Caramagna)

Le onde sono le voci delle maree. Le maree sono la vita. Portano nuovo nutrimento per le creature in terra, e portano le navi in mare. Esse sono il polso del mare, e il nostro battito cardiaco.
(Tamora Pierce)

Si frangerà l’onda color rubino
sui miei piedi spargendo mille stelle.
(Kostas Kariotakis)

Non ho mai visto le onde arrendersi, anche per questo amo il mare.
(Anonimo)

Sii come il mare che rifrangendosi sugli scogli
torna a ricomporsi e a riprovarci ancora
ad abbattere quella infrangibile barriera
mai stanco di cimentarsi.
(Jim Morrison)

Mai la stessa onda
si riversa nel mare e mai
la stessa luce si alza sulla rosa:
né giunge l’alba
che tu non sia già altro.
(David Maria Turoldo)

**

Frasi sulla riva del mare

Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno.
(Pablo Neruda)

Sono andata al mare e non ho fatto foto. Non ho nulla da postare, ma sento ancora lo scricchiolio delle conchiglie che ho calpestato sul bagnasciuga, lo sciacquio leggero delle onde, lo strillo dei gabbiani e la voce e le risate di chi amo. Mi basta.
(68kikka, Twitter)

E’ uno scienziato, medico, filosofo, alchimista del quattrocento, Paracelso, che ci spiega perché adoriamo stare in riva al mare. “Il luogo dove vi è più energia al mondo è quello dove l’elemento acqua si unisce all’elemento terra. In riva al mare, al Sole, dove anche l’elemento fuoco è presente, l’energia è ancora maggiore. A cui si unisce la forza dell’aria, data dalla brezza del vento”. Insomma la riva del mare come il luogo dove si concentrano i 4 elementi del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso.
(Rainer Maria Rilke)

La musica del mare termina sulla riva o nel cuore dell’uomo che ascolta?
(Khalil Gibran)

La vicinanza al mare è il miglior auspicio, perché è più facile non fare nulla in riva al mare che altrove, e perché bagnarsi e crogiolarsi sulla spiaggia non può essere considerato un lavoro, ma solo un’apoteosi dell’oziare.
(EF Benson)

**

Frasi sul tramonto sul mare

Se al crepuscolo, almeno,
ci fosse, dietro i vetri, il mare…
(Giorgio Caproni)

Se il sole non si tuffa in mare, è un tramonto a metà.
(AluLitrico, Twitter)

Portami a vedere il tramonto, portami al mare, portami a ridere. Portami con te.
(Anonimo)

Si cercano le bocche per darsi un bacio, come il sole cerca il mare per il tramonto…
(Anonimo)

Il potere di darti quei cinque minuti di pace col mondo che ha il tramonto sul mare
(Laconnie, Twitter)

Declinava al tramonto nel mare
il sole, gettando sull’acqua
vivi sprazzi di porpora ardente
(Heinrich Heine)

Allora non sono una menzogna il mare,
il tramonto
questa barca che galleggia
nel roseto color crepuscolo.
(Ghiannis Ritsos)

Potremmo fermarci qui, ad aspettare il tramonto da questa terrazza sul mare. La brezza leggera. I pensieri che si intrecciano tra le dita e i tuoi capelli mossi. Il collo scoperto e io che sorrido.
(Fabrizio Caramagna)

Non si sa se il mattino la città si bagni nel mare
O al crepuscolo il mare si addormenti nella città…
(Madlena Serdyuk)

**

Frasi sul mare di notte

Guardare il mare di notte come si guarda una madre che dorme. Avere cura di ogni suo respiro. Imparare a udire quel suo fiato che sembra dire “Apriti alle cose e sogna”.
(Fabrizio Caramagna)

Mi domando che cosa manca alla vita quando in una notte d’estate l’alito delle stelle apre le finestre e vi butta dentro il profumo del mare.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare trema quando la luna vi entra dentro tutta nuda.
(Fabrizio Caramagna)

Ah, il mare! Potessi stanotte
gettare l’ancora in te!
(Emily Dickinson)

**

Frasi sul nuotare in mare

Quante volte ho nuotato dentro gli occhi del mare e ho visto i suoi sogni. Una volta un’onda ha attaccato un carro a una nuvola e si è fatta portare oltre l’universo. Quando torno a riva, so di aver lasciato qualcosa di indicibile.
(Fabrizio Caramagna)

I gesti del nuoto sono i più simili al volo. Il mare dà alle braccia quella che l’aria offre alle ali; il nuotatore galleggia sugli abissi del fondo.
(Erri De Luca)

Quella felicità che sopraggiunge dopo essere usciti dall’acqua del mare.
Una sospensione del tempo.
Un attimo ingrandito e riscaldato dal sole.
Il moto del cielo che si ferma e l’universo che ci guarda con stupore.
(Fabrizio Caramagna)

Sul mare la cerimonia del nuoto ha inizio il mattino presto, molto presto, quando ancora non c’è nessuno. C’è silenzio, e il mare è intatto e immobile ad aspettarmi.
(Valentina Fortichiari)

Per me, il mare è come una persona, come un bambino che ho conosciuto per un lungo periodo di tempo. Sembra pazzesco, lo so, ma quando nuoto in mare parlo ad esso. Non mi sento mai sola quando sono là fuori.
(Gertrude Ederle)

Spesso il mare di vivere ho incontrato. E ho imparato a nuotarci.
(Gmartelloni, Twitter)

**

Frasi sul mare mosso e in tempesta

Nessuno di noi vuole stare in acque calme per tutta la vita.
(Jane Austen)

Ci sono parti di me che esistono solo quando il vento soffia da ponente e il mare è in tempesta e le nuvole scorrono veloci dentro un cielo pieno di stupore e colori strani.
(Fabrizio Caramagna)

Delle onde mi piace il loro fragore. Quel sovrastare la voce dell’universo quando prova a ricordarmi tutti i miei errori.
(Fabrizio Caramagna)

Il cuore di un uomo è molto simile al mare: ha le sue tempeste, le sue maree e nelle sue profondità ha anche le sue perle.
(Vincent Van Gogh)

Oggi
Mare mosso
con forti raffiche di vento
nel mio Cuore.
(Anonimo)

La riva è più sicura, ma a me piace combattere con le onde del mare.
(Emily Dickinson)

Ho bisogno di mare. Di mare in un giorno di pioggia, di mare in tempesta. Di mare che travolge, di mare che fa respirare. Ho bisogno di mare
(MeAltra, Twitter)

Mi chiedo chi conforta il mare quando è in burrasca
e le sirene cercano un rifugio in qualche faro abbandonato.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta. A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.
(Emil Cioran)

I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato quei pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra.
(Vincent Van Gogh)

Mi sento un po’ come il mare: abbastanza calma per intraprendere nuovi rapporti umani, ma periodicamente in tempesta per allontanare tutti, per starmene sola.
(Alda Merini)

Il mare non è mai stato amico dell’uomo. Tutt’al più è stato complice della sua irrequietezza.
(Joseph Conrad)

Anche se percorri la terra tutta intera, non imparerai mai tante cose quante ne imparerai dal mare. Non troverai mai pace se non sul mare, che da parte sua non ha mai pace.
(Pär Lagerkvist)

**

Frasi sul mare e i bambini

Per un bambino il mare è il luogo più divertente dell’universo. Ogni granello di sabbia e ogni spruzzo d’acqua sono un giocattolo in miniatura.
(Fabrizio Caramagna)

Dove l’acqua è più felice è nei secchielli che i bambini si lanciano addosso in spiaggia.
(Fabrizio Caramagna)

Da ore e ore dei bambini in spiaggia, con le loro palette, trasportano e disperdono sabbia.
Mica lo sanno di somigliare a delle clessidre luminose, che misurano l’eternità.
(Fabrizio Caramagna)

Un bimbo gioca in riva al mare. Raccoglie l’acqua in un secchiello colorato e la versa in una buca che ha scavato. All’improvviso mi accorgo che insieme a me lo guarda anche Dio.
(Marian Bogdala)

E il bambino nel cortile sta giocando
tira sassi nel cielo e nel mare
ogni volta che colpisce una stella
chiude gli occhi e si mette a sognare
(Fabrizio De André)

Nel blu degli occhi del neonato c’è ancora il riflesso del blu del mare uterino.
(Fabrizio Caramagna)

**

Frasi sul mare e l’amore

Un amore nato in una giornata di vento e mare, e perciò destinato a essere irrazionale, pieno di passione e leggerezza, possesso e abbandono, oltre che di incoscienza e profumo di peccato e una luce sempre sul punto di svanire.
(Fabrizio Caramagna)

Solo il mare ha quella cosa che ogni volta che lo guardi ti sembra la prima volta.
Solo il mare e tu.
(Anonimo)

Ci si perde in amore come nel mare,
perché il mare e l’amore non son senza tempeste.
(Pierre de Marbeuf)

Io voglio perdermi
tra i tuoi pensieri
nel modo in cui ascolti il mare
mentre ti addormenti.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore, mentre la vita ci incalza,
è semplicemente un’onda alta sopra le onde.
(Pablo Neruda)

Già si è ritirato il mare
Ma nei tuoi occhi socchiusi
Due piccole onde son rimaste
(Jacques Prévert)

**

Frasi filosofiche sul mare

Ho passato la giornata a medicarmi le ferite con i raggi del sole.
Ho passato il pomeriggio a cancellare la mia infelicità con l’acqua salata.
Ho passato la sera a togliere le paure dalla mente, mettendovi dentro stelle e canzoni.
Se qualcuno mi chiede come ho passato la mia giornata al mare, io rispondo: “A guarire”.
Perché nient’altro al mondo mi guarisce come il mare.
(Fabrizio Caramagna)

E’ sempre il mare a lavare le strisce di tutti i miei dubbi, le orme inutili lasciate dal mio camminare, i fili sottili delle abitudini che mi invischiano. Ogni volta mi dona energia e la chiave per riaprire le forme del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

A distanza di migliaia di secoli il mare è ancora lì a testimoniare una verità il cui significato spesso ci sfugge. Nessuna conoscenza, nessuna sensazione, nessuna esperienza è superiore a quella del mare.
(Romano Battaglia)

Sono logoro di anni, e stanco. Ma non posso escludere che esista vicino a me una spiaggia, e una giornata piena di sole, e una disobbedienza che mi farà balzare come da giovane dalla mia poltrona di vecchio, e mi farà correre verso quel mare, gioioso e accogliente, anche se fosse l’ultima ora della mia vita.
(Stefano Benni)

Vi sono solo tre cose al mondo che sono oggetto della mia venerazione – il mare, l’Amleto e il Don Giovanni.
(Gustave Flaubert)

Al mare colleziono istanti, non cose.
(Fabrizio Caramagna)

Il tempo è più complesso vicino al mare che in qualsiasi altro posto, perché oltre al transito del sole e al volgere delle stagioni, le onde battono il passare del tempo sulle rocce e le maree salgono e scendono come una grande clessidra.
(John Steinbeck)

Non avevo mai veduto il mare. Molte altre cose avevo visto, forse troppe. Uomini avevo visto, forse troppi. Ma il mare mai. E perciò non avevo ancora compreso nulla, non avevo capito assolutamente nulla. Come si può capire qualcosa della vita, e capire a fondo se stessi, se non lo si è imparato dal mare?
(Federico Garcìa Lorca)

**

Frasi sul lasciare il mare

Quando lasciamo il mare non lo lasciamo mai del tutto. La sua luce resta impigliata nei capelli, nelle sfumature della voce, nella morbidezza della pelle. Devono passare alcuni giorni prima di perderlo per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Da ragazzo stavo in spiaggia per quattro mesi di fila e conoscevo i granelli di sabbia a uno a uno. Sembrava che l’estate non dovesse finire mai, ma poi finiva. E io e il mare passavamo gli ultimi giorni a parlarci fitto e preparare l’addio.
(Fabrizio Caramagna)

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
Ci hai saputo dir molte cose
sul tuo destino di mare
eccoci con un po’ più di speranza
eccoci con un po’ più di saggezza
e ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare.
(Nazim Hikmet)

**

Frasi di Alessandro Baricco sul mare

Dove inizia la fine del mare? O addirittura: cosa diciamo quando diciamo: mare? Diciamo l’immenso mostro capace di divorarsi qualsiasi cosa, o quell’onda che ci schiuma intorno ai piedi? L’acqua che puoi tenere nel cavo della mano o l’abisso che nessuno può vedere? Diciamo tutto in una parola sola o in un sola parola tutto nascondiamo?
(Alessandro Baricco)

Ed è qualcosa da cui non puoi scappare. Il mare… Ma soprattutto: il mare chiama… Non smette mai, ti entra dentro, ce l’hai addosso, è te che vuole… Puoi anche far finta di niente, ma non serve. Continuerà a chiamarti… Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sarà sempre un mare, che ti chiamerà.
(Alessandro Baricco)

Il mare incanta, il mare uccide, commuove, spaventa, fa anche ridere, alle volte, sparisce, ogni tanto, si traveste da lago, oppure costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze, non dà risposte, è saggio, è dolce, è potente, è imprevedibile. Ma soprattutto: il mare chiama.
(Alessandro Baricco)

Se lo guardi non te ne accorgi: di quanto rumore faccia. Ma nel buio… Tutto quell’infinito diventa solo fragore, muro di suono, urlo assillante e cieco. Non lo spegni, il mare, quando brucia nella notte.
(Alessandro Baricco)

Quando facevo i ritratti alla gente iniziavo dagli occhi. Li studiavo per minuti e minuti, li abbozzavo con la matita e quello era il segreto perché una volta che voi avete disegnato gli occhi.. Succede che tutto il resto viene da sé, è come se tutti gli altri pezzi scivolassero da soli intorno a quel punto iniziale […] il problema è: dove cavolo sono gli occhi del mare?
(Alessandro Baricco)

**

Frasi sul mare brevi

Non basta il mare se non lo sai guardare.
(Antiniska_S, Twitter)

24° il mare, 28° il sole, 12° il vino = 54° di felicità
(Michel Mackowiak)

Senza sogni, incolore campo è il mare.
(Giuseppe Ungaretti)

Al mare si sta fermi; movenze del gabbiano che affronta il vento. Vita sospesa.
(Antonio Castronuovo)

Non v’è nulla di così disperatamente monotono come il mare, e non mi meraviglio più della crudeltà dei pirati.
(James Russell Lowell)

Se un giorno tornerò alla vita
la mia casa non avrà chiavi:
sempre aperta, come il mare,
il sole e l’aria.
(Marcos Ana)

Verrà la brezza a tatuare il mare.
(Simonide)

I mari sono la prova tangibile che Dio ha pianto della sua creazione.
(Paul Fort)

Il fiume è dentro di noi, il mare tutto intorno a noi.
(Thomas Stearns Eliot)

E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni.
(Cristoforo Colombo)

Nella linea dove si congiungono cielo e mare, l’uno dice all’altro di deviare dal suo cammino, ma nessuno lo fa e così si forma l’orizzonte.
(Lorenzo Olivan)

Hai viso di pietra scolpita,
sangue di terra dura,
sei venuta dal mare.
(Cesare Pavese)

Sono immerso nel Poema del Mare
Che, lattescente e invaso dalla luce degli astri,
Morde l’acqua turchese.
(Arthur Rimbaud)

Dev’esserci qualcosa di stranamente sacro nel sale. Lo ritroviamo nelle nostre lacrime e nel mare.
(Khalil Gibran)

D’estate, al risveglio, invece di leggere le informazioni su una smartphone, leggerle su un altro schermo piatto: il mare.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare ha questa capacità; restituisce tutto dopo un po’ di tempo, specialmente i ricordi.
(Carlos Ruiz Zafón)

Anche per chi ha passato tutta la vita in mare c’è un’età in cui si sbarca.
(Italo Calvino)

La poesia è l’arte di far entrare il mare in un bicchiere.
(Italo Calvino)

A noi che non amiamo l’estate, sembra che il tempo di agosto duri circa otto mesi. Ci piace andare al mare – il primo giorno, un po’ anche il secondo. Poi, basta.
(Francesco Piccolo)

Un buon seme, anche se cade in mare, diventerà un’isola.
(Proverbio malese)

Settembre è il mare. Ottobre è un libro.
(Gloria Fuertes)

Sopra il mare non ci cresce niente, tutto va e torna come le barche. La vita nel mare è tutta sotto, nascosta a chi non sa vedere oltre il visibile.
(Salvatore Niffoi)

La pineta è un miracolare.
Oltre quella di là c’è intero il mare.
(Mariangela Gualtieri)

7 Comments