Frasi, citazioni e aforismi sul maestro

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul maestro e i maestri. Tra i temi correlati si veda Frasi di ringraziamento per la maestraFrasi, citazioni e aforismi sugli insegnanti e l’insegnamento, Frasi, citazioni e aforismi sull’apprendimento e l’imparare e Frasi, citazioni e aforismi sull’esperienza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul maestro

Maestro

Pronuncia sempre con riverenza questo nome – maestro – che dopo quello di padre, è il più nobile, il più dolce nome che possa dare un uomo a un altro uomo.
(Edmondo De Amicis)

Il maestro che mi educa bene, è il mio secondo padre.
(Proverbio)

Una maestra ti prende per mano, ti tocca la mente, ti apre il cuore.
(Anonimo)

La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro.
(Rita Levi-Montalcini)

L’insegnante mediocre racconta. Il bravo insegnante spiega. L’insegnante eccellente dimostra. Il maestro ispira.
(Socrate)

Il Maestro apre la porta, ma tu devi entrare da solo.
(Proverbio cinese)

Il maestro se egli davvero è saggio non vi invita ad entrare nella casa della sua sapienza, ma vi guida sulla soglia della vostra mente.
(Khalil Gibran)

C’era una volta un cane
che non sapeva abbaiare.
andò da un lupo a farselo spiegare,
ma il lupo gli rispose
con un tale ululato
che lo fece scappare spaventato.
Andò da un gatto, andò da un cavallo,
e – mi vergogno a dirlo –
perfino da un pappagallo.
Imparò dalle rane a gracidare,
dal bove a muggire,
dall’asino a ragliare,
dal topo a squittire,
dalla pecora a fare « bè bè »,
dalle galline a fare coccodè.
Imparò tante cose,
però non era affatto soddisfatto
e sempre si domandava
(magari con un « qua qua »…):
– Che cos’è che non va?
Qualcuno gli risponda, se lo sa.
Forse era matto?
O forse non sapeva
scegliere il maestro adatto?
(Gianni Rodari)

Colui che è maestro di scuola può cambiare la faccia del mondo.
(Leibniz)

Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro.
(Leonardo da Vinci)

Si ripaga male un maestro, se si rimane sempre scolari.
(Friedrich Nietzsche)

L’artista ha sempre i maestri nei suoi occhi.
(Ralph Waldo Emerson)

Un maestro senza vita è una nuvola senza pioggia.
(Proverbio)

Abbiamo avuto insegnanti
ma i più grandi maestri nella vita sono
il malato che curiamo
lo straniero che non capiamo
il nemico che ci fa male.
(Enzo Bianchi)

Buon maestro è già quello che non lega, comprime o snatura l’anima dell’alunno.
(Arturo Graf)

Una scuola senza un buon maestro è come una casa senza tetto.
(Proverbio)

A mio padre devo la vita, al mio maestro una vita che vale la pena essere vissuta.
(Alessandro Magno)

Colui che vuole restare solo senza il sostegno di un maestro e di una guida, è come un albero solo e senza padrone in un campo, i cui frutti, per quanto abbondanti, verranno colti dai passanti e non giungeranno quindi alla maturità.
(San Giovanni della Croce)

Non sforzarti di seguire le orme dei maestri: cerca ciò che essi cercavano.
(Ma-tzu)

Chi non ha apprezzato il suo maestro né la sua lezione, un giorno sarà forse colto, ma non sarà mai saggio.
(Proverbio cinese)

Quando l’allievo è pronto, il maestro apparirà.
(Proverbio cinese)

L’allievo disse: “Sono veramente scoraggiato, cosa dovrei cercare di fare?”
Il maestro rispose: “Incoraggia gli altri”.
(Anonimo)

La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all’ira, l’ira all’odio; l’odio conduce alla sofferenza. Ah… Io sento in te molta paura.
(Maestro Yoda)

La tua mente è come quest’acqua, amico mio: quando viene agitata diventa difficile vedere, ma se le permetti di calmarsi la risposta ti appare chiara.
(Maestro Oogway, dal cartone animato Kung Fu Panda)

– Maestro, quando si è certi di aver raggiunto l’umiltà?
– Quando si smette di far questa domanda.
(Anonimo)

Zigong obiettò: «Ma se il Maestro non parla, che cosa potranno tramandare i suoi discepoli?». Confucio disse: «Che il cielo forse parla? Le quattro stagioni seguono il loro corso e tutti gli esseri sono procreati. Che il cielo parla?
(Confucio)

Ottimo è quel maestro che, poco insegnando, fa nascere nell’alunno una voglia grande d’imparare.
(Arturo Graf)

Un maestro non è chi insegna qualcosa, ma chi ispira l’alunno a dare il meglio di sé per scoprire una conoscenza che già possiede nella propria anima.
(Paulo Coelho)

Conosco una moltitudine di individui che – a parole – sono degli autentici maestri, ma che si rivelano incapaci di vivere ciò che predicano!
(Paulo Coelho)

Il maestro si limita a «muovere», a stimolare il discepolo e il discepolo solo se risponde a questo stimolo – sia durante che dopo l’esposizione del maestro – arriva ad un vero apprendimento.
(Tommaso d’Aquino)

Povero quel maestro che non sa essere maestro se non fra le pareti della scuola.
(Arturo Graf)

Fang Chi interrogò il Maestro sulla virtù dell’umanità. Il Maestro disse: “A casa essere rispettosi; nel trattare gli affari essere riverenti e nei rapporti con gli altri essere leali. Persino se si vive tra i barbari non si può rinunciare a queste qualità”.
(Confucio)

Historia magistra vitae – La storia è maestra di vita.
(Cicerone)

Il nostro nemico è il nostro più grande maestro.
(Dalai Lama)

Ho vissuto con diversi maestri Zen – erano tutti dei gatti.
(Eckhart Tolle)

L’unico vero maestro non è in nessuna foresta, in nessuna capanna, in nessuna caverna di ghiaccio dell’Himalaya… È dentro di noi!
(Tiziano Terzani)

Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.
(San Bernardo di Chiaravalle)

Scegliete un solo maestro. La Natura.
(Rembrandt)

C’è più da imparare dalle oscurità di un maestro che dalla chiarezza di un discepolo.
(Giuseppe Pontiggia)

Non c’è niente da fare: ogni maestro ha solo un allievo – e questo gli diventa infedele – perché è destinato anche lui a essere maestro.
(Friedrich Nietzsche)

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.
(Michelangelo Antonioni)

I nostri primi maestri di filosofia sono i nostri piedi, le nostre mani, i nostri occhi.
(Jean-Jacques Rousseau)

Non avere fretta di ammirare o fidarti dei maestri di morale: discorrono come angeli ma vivono come uomini.
(Samuel Johnson)

La sventura è la nostra più grande maestra e la nostra migliore amica. È lei che c’insegna il senso della vita.
(Anatole France)

L’abitudine è in tutte le cose il miglior maestro.
(Plinio il Vecchio)

L’esperienza è il miglior maestro. Peccato che il suo onorario sia così alto.
(Thomas Carlyle)

Il tempo è un grande maestro. Peccato che uccida tutti i suoi allievi.
(Hector Berlioz)

Siamo tutti apprendisti in un mestiere dove non si diventa mai maestri.
(Ernest Hemingway)

Il dolore è il gran maestro degli uomini. Sotto il suo soffio si sviluppano le anime.
(Marie von Ebner-Eschenbach)

Il dolore è un grande maestro, però nessuno vuole essere il suo discepolo
(Hasier Aguirre)

La vita è una maestra che apparentemente improvvisa le sue lezioni, che può bocciare i bravi e promuovere gli incapaci. In realtà, tutto predispone, e i suoi giudizi non sono mai avventati. Se tali sembrano è perché essa risponde a un provveditore di cui nessuno conosce i disegni.
(Roberto Gervaso)

I vizi si imparano anche senza maestri.
(Anonimo)

Ieri è il maestro di domani, ma è solo oggi che abbiamo l’occasione di imparare.
(Matteo Repole)

Non si è maestri che quando si impiega nelle cose la pazienza che esigono.
(Eugène Delacroix)

Il maestro osserva il mondo, ma si fida della sua visione interiore.
(Lao Tzu)

Un maestro non ammaestra; educa, eleva.
(Paolo Crepet)

Sarei tentato di dire che non esistono cattivi maestri, ma solo cattivi scolari.
(Edoardo Sanguineti)

Mi ha fregato il fatto che invece del maestro di vita avevo sempre il supplente.
(pellescura, Twitter)

Non c’è nessuno al mondo che non possa diventare maestro di un altro in qualche cosa.
(Baltasar Gracián)

I libri sono maestri silenziosi
(Proverbio ungherese)

L’uomo saggio non pretende di essere maestro agli altri né li considera come suoi discepoli: perché non ama né se stesso come maestro né gli altri come discepoli.
(Lao Tzu)

Conviene all’umanità di un maestro, mettere i propri discepoli in guardia contro se stesso.
(Friedrich Nietzsche)

L’incarnazione più alta di un artista si fonda egualmente sul rinnegamento dei suoi maestri e sull’annientamento di tutto ciò che lui stesso era stato un tempo.
(André Malraux)

La scuola è così essenzialmente antigeniale che non ristupidisce solamente gli scolari ma anche i maestri.
(Giovanni Papini)

Il miglior maestro non ha discepoli, insegna soltanto ipotesi.
(Gesualdo Bufalino)

Maestri di vita − Dispiace nei cosiddetti maestri non che cambino le idee, ma che le idee non li cambino.
(Giuseppe Pontiggia)

La maggior parte dei maestri religiosi trascorrono il loro tempo nel tentativo di dimostrare l’indimostrato con l’indimostrabile.
(Oscar Wilde)

In Italia c’è un momento stregato in cui si passa dalla categoria di “brillante promessa” a quella di “solito stronzo”. Soltanto a pochi fortunati l’età concede poi di accedere alla dignità di “venerato maestro”.
(Alberto Arbasino)

Chi in un’arte è diventato maestro, può, senza danno, scordarsi le regole.
(Arturo Graf)

Quando scegli un Maestro scegli cosa diventare.
(followfabrizio, Twitter)

I buoni maestri e i buoni governanti non si trovano a buon mercato.
(Proverbio)

Una volta che sei diventato maestro in una cosa, diventa subito allievo in un’altra.
(Gerhart Hauptmann)