Frasi, citazioni e aforismi sull’accusa

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’accusa e l’accusare. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’innocenza, Frasi, citazioni e aforismi sulla critica e il criticare, Frasi, citazioni e aforismi sulla colpa e Frasi, citazioni e aforismi sul giudizio e il giudicare.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’accusa e l’accusare

Accusa

La ragione di tutti i mali è che nessuno accusa se stesso.
(Doroteo di Gaza)

Se la vostra quotidianità vi sembrerà povera, non date ad essa la colpa. Accusate invece voi stessi di non essere abbastanza poeti per scoprire tutte le sue ricchezze.
(Rainer Maria Rilke)

Non accusare il pozzo di essere troppo profondo. E’ la tua corda che è troppo corta.
(Proverbio indiano)

Accusare gli altri delle proprie disgrazie è conseguenza della nostra ignoranza; accusare se stessi significa cominciare a capire; non accusare né sé, né gli altri, questa è vera saggezza.
(Epitteto)

Non si accusa mai un’altro senza prova anche se stai accusando il tuo peggior nemico.
(Henri-Frédéric Amiel)

Chi muove un’accusa deve addurre le prove.
(Detto giuridico)

Un’accusa grave nuoce anche se è fatta per scherzo.
(Publilio Siro)

Niente è più odioso che essere accusati di una cosa di cui non ci si è mai occupati.
(Sacha Guitry)

In amore chi dubita accusa.
(Alexandre Dumas)

Accusiamo volentieri la nostra debolezza per scusare i nostri difetti.
(Charles Régismanset)

Ha accettato il suo fallimento come ogni uomo: ha accusato la sua donna.
(Jayson Feinburg)

Non accusare e non lodare nessuno con precipitazione.
(Publilio Siro)

Basta l’odore di una conchiglia in putrefazione per accusare tutto il mare.
(Jules Renard)

Ogni individuo accusato di un reato è presunto innocente sino a che la sua colpevolezza non sia stata provata legalmente in un pubblico processo nel quale egli abbia avuto tutte le garanzie necessarie per la sua difesa.
(Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Articolo 10, 1948)

Il male non lo fanno tutti, però accusa tutti.
(Antonio Porchia)

Ci si conserva onesti il tempo necessario che basta per poter accusare gli avversari e prendergli il posto.
(Leo Longanesi)

Non c’è nessun testimone così terribile, nessun accusatore così implacabile come la coscienza che abita nel cuore di ogni uomo.
(Polibio)

Ci vuole uno sforzo quasi sovrumano per poter accusare soltanto noi stessi: ma se lo facciamo, abbiamo la netta sensazione di avvicinarci alla verità. Ahimè! non per questo diventiamo più modesti, semmai più orgogliosi.
(EM Cioran)

Se tu ti scusi, Dio ti accusa; se tu ti accusi, Dio ti scusa.
(San Francesco d’Assisi)

Sappiamo che se vogliamo amare veramente,dobbiamo imparare a perdonare.
Perdonate e chiedete di essere perdonati;
scusate invece di accusare.
La riconciliazione avviene per prima cosa in noi stessi, non con gli altri.
Inizia da un cuore puro.
(Madre Teresa)

Siete nati al bene, e ogni qual volta voi operate direttamente contro la Legge, ogni qual volta voi commettete ciò che gli uomini chiamano delitto, v’è tal cosa in voi che v’accusa, tale una voce di rimprovero che voi potrete dissimulare agli altri, ma non a voi stessi.
(Giuseppe Mazzini)

Chi che naufraga una seconda volta non può accusare Nettuno.
(Publilio Siro)

C’è voluttà nell’accusarci: quando ci accusiamo sentiamo che nessuno può biasimarci.
(Oscar Wilde)

Occorre avere orecchie sospettose quando si ascoltano accuse.
(Publilio Siro)

Oggi per controbattere un’accusa non è necessario provare il contrario, basta delegittimare l’accusatore.
(Umberto Eco)

Essere accusato è già una condanna.
(Franz Kafka)

L’accusato è colpevole per aver cercato di influenzare la corte con la verità!
(Rastko Zakić)

Muoio innocente dei delitti di cui mi si accusa. Perdono coloro che mi uccidono. Che il mio sangue non ricada mai sulla Francia!
(Luigi XVI, 21 settembre 1792 rivolgendosi al popolo prima di essere ghigliottinato)

L’arte è accusa, espressione, passione. L’arte è una lotta all’ultimo sangue tra l’inchiostro nero e la carta bianca.
(Gunter Grass)

La bocca accusa, il cuore assolve.
(Alfred de Musset)

Ogni nuova generazione accusa le generazioni precedenti di non aver redento l’uomo. Ma l’abiezione con cui la nuova generazione si adatta al mondo, dopo il fallimento di turno, è proporzionale alla veemenza delle sue accuse.
(Nicolás Gómez Dávila)

Accusare i giovani è una parte necessaria nell’igiene dei vecchi, e aiuta enormemente la loro circolazione sanguigna.
(Logan Pearsall Smith)

Il pianto offusca le proprie colpe e permette di accusare, senz’obbiezioni, il destino.
(Italo Svevo)

Fallito non è chi fallisce, ma chi passa la vita ad accusare gli altri dei propri fallimenti.
(ChiaraBottini, Twitter)

Se rimanessimo soli sulla terra, conferiremmo un’anima alle cose, così da poterle accusare.
(Sandro Montalto)

Accusare. Dichiarare le colpe e i difetti di qualcun altro, specialmente per giustificarsi di avergli fatto torto.
(Ambrose Bierce)

Accusatore. Ex amico; persona a cui si è reso almeno un importante servizio.
(Ambrose Bierce)

Un’accusa non scompare solo perché non si può dimostrarla secondo regole giuridiche.
(Hermann Hesse)

L’accusato innocente non ha paura del testimone ma della fortuna.
(Publilio Siro)

J’accuse – Io accuso.
(Émile Zola, Titolo di una lettera aperta, pubblicata il 13 gennaio 1898 sul giornale ‘L’Aurore’ di Parigi e indirizzata al presidente della Repubblica francese François-Felix Faure, in cui denunciava il comportamento dell’esercito francese nell’affare Dreyfus)

Excusatio non petita, accusatio manifesta – Scusa non richiesta, accusa manifesta.
(Detto latino)

Non difenderti mai o chiedere scusa prima di essere accusato.
(Re Carlo I d’Inghilterra)

Tre cose teme il mio cuore, per la quarta sono spaventato: una calunnia diffusa in città, un tumulto di popolo e una falsa accusa: tutto questo è peggiore della morte; ma crepacuore e lutto è una donna gelosa di un’altra e il flagello della sua lingua si lega con tutti.
(Siracide)

Persino su un banco d’accusato è sempre interessante sentir parlare di sé.
(Albert Camus)

È un onore accusare i malvagi e difendere le persone per bene.
(François des Rues)

Parlare in favore della verginità significa accusare vostra madre.
(William Shakespeare)

Accusiamo le donne ingiustamente; non sono loro che ci ingannano quanto l’idea che noi ce ne facciamo
(Alfred Bougeard)

D’improvviso i risorti, in tutte le lingue, accusano Dio: il vero Giudizio Universale.
(Elias Canetti)