Frasi, citazioni e aforismi sul punto

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul punto. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’addio e la fine di un amore, Frasi, citazioni e aforismi sulla grammatica, Frasi, aforismi e battute divertenti sul punto G e Frasi, citazioni e aforismi sul punto interrogativo ed esclamativo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul punto

Punto

Bisogna pur metterlo, il punto.
Alla fine di una frase.
Alla fine di una storia.
Si chiama ortografia.
O, più comunemente, coraggio.
(Ilcontenudo, Twitter)

Mettere il punto: una delle operazioni più difficili, che fa parte, in fondo, di una grammatica trascendente.
(Gheorghe Gricurcu)

Non siamo mai arrivati al punto noi due.
Siamo sempre stati separati da una virgola.
(Anonimo)

Non c’è ferro che possa trafiggere il cuore con più forza di un punto messo al posto giusto.
(Isaak Babel)

Se la virgola è francese, il punto è americano, il punto interrogativo è tedesco, il punto esclamativo è decisamente italiano. Un segno emotivo, eccitabile e lievemente enfatico.
(Beppe Severgnini)

Datemi un punto d’appoggio e vi solleverò il mondo
(Archimede)

Una linea è un punto che è andato a fare una passeggiata.
(Paul Klee)

La stanchezza della virgola che sogna un punto fermo dove riposare.
(Esercizinvolo, Twitter)

Ho l’impressione di essere come un punto e virgola. Sono poche le persone che sanno esattamente cosa fare di me.
(alexa1163, Twitter)

Ecco una lezione di scrittura creativa. Prima regola: non utilizzare il punto e virgola. E’ un’ermafrodita travestito che rappresenta il nulla. Tutto quello che fa è mostrare che sei stato al college.
(Kurt Vonnegut)

Proprio a te doveva accadere di concentrare tutta la vita su un punto, e poi scoprire che tutto puoi fare tranne vivere quel punto.
(Cesare Pavese)

Anche il caos si dispone attorno a un punto fermo, altrimenti non esisterebbe nemmeno il caos.
(Arthur Schnitzler)

Il punto è che a volte bisogna andare a capo.
(misteroettam, Twitter)

È che, a un certo punto, devi smettere di usare le virgole.
Devi solo chiudere le parentesi e voltare pagina.
(Valemille, Twitter)

Mettetelo un punto ogni tanto, non tanto per andare a capo ma almeno per prendere fiato.
(CannovaV, Twitter)

Punto! Due punti!…ma sì, fai vedere che abbondiamo…
(Dal film Totò, Peppino e la malafemmina)

Annunci

Ho superato il punto di non ritorno. Sai qual è? È il punto in cui, in un viaggio, è più conveniente proseguire che tornare indietro.
(Dal film Un giorno di ordinaria follia)

Le parole sono per le donne il miglior afrodisiaco. Il punto G è nelle orecchie, chi lo cerca più in basso perde il suo tempo.
(Isabella Allende)

L’illusione più fatale è il punto di vista stabilito. Dato che la vita è crescita e movimento un punto di vista fisso uccide chiunque ne abbia uno.
(Brooks Atkinson)

È una questione di punti di vista: come gli aquiloni, che pensano che la terra sia attaccata al filo.
(Enzo Iachetti)

La rappresentazione del mondo come tale è opera dell’uomo; egli lo descrive dal suo punto di vista, che confonde con la verità assoluta.
(Simone De Beauvoir)

Un punto microscopico brilla, poi un altro, poi un altro: è l’impercettibile, è l’enorme. Questo lumicino è un focolare, una stella, un sole, un universo; ma questo universo è niente. Ogni numero è zero di fronte all’infinito. L’inaccessibile unito all’impenetrabile, l’impenetrabile unito all’inespicabile, l’inespicabile unito all’incommensurabile: questo è il cielo.
(Victor Hugo)

Fisso un punto nello strazio.
(rattodisabina, Twitter)

Tutti, nella vita, hanno un punto di riferimento. Il mio è il punto critico.
(9elsol, twitter)

Punti d’incontro.
Punti fissi.
Punti interrogativi.
Punti di sospensione.
Punti di sutura.
A che punto dell’amore stiamo?
(p_episcopo, Twitter)

Il punto geometrico è un ente invisibile. Esso dev’essere definito anche un ente immateriale. Dal punto di vista materiale il punto equivale allo zero. In questo zero sono però nascoste varie proprietà “umane”. Ai nostri occhi questo punto zero – il punto geometrico – è associato alla massima concisione, al massimo riserbo, che però parla. Così il punto geometrico diviene l’unione suprema di silenzio e parole.
(Vasilij Kandinskij)

La morte: un punto o una virgola?
(Valeriu Butulescu)

La sconvolgente freddezza con cui la razionalità mette il punto. E vai a capo.
(Lapostrofoaura, Twitter)

Mentre tu ci mettevi un punto, io cercavo di dirti “guardami, sono qui, dietro questa virgola”. Ma tu eri già a capo e voltavi pagina
(Aerdna77, Twitter)

L’esistenza è casuale, un Punto e a caso.
(Anonimo)

Non voglio cambiare di una virgola. Questo è il punto
(Sonopazzaio, Twitter)

Difendono in modo ostinato un punto piccolo piccolo: evitino almeno di farne un puntiglio
(Dino Basili)

Credo nel punto e virgola ed in tutto ciò che non abbia la superbia di sentirsi definitivo.
(ida_bauer, Twitter)

Se si avesse una certa tendenza ad assolvere il creatore, a considerare questo mondo come accettabile e anzi soddisfacente, bisognerebbe sempre fare le proprie riserve sull’uomo, il punto nero della creazione.
(EM Cioran)

Le dita di una mano: cinque punti cardinali che puntano verso l’infinito
(Fabrizio Caramagna)

Diplomazia: la via più lunga tra due punti.
(Adrien Decourcelle)

Curva. La più graziosa distanza tra due punti.
(Mae West)

Quando ci si trova davanti un ostacolo, la linea più breve tra due punti può essere una linea curva.
(Bertolt Brecht)

L’uomo è lineare, la donna serpentina. Per l’uomo la linea più breve per congiungere due punti è la retta, per la donna l’arabesco.
(Massimo Fini)

In Italia la linea più breve tra due punti è l’arabesco. Viviamo in una rete di arabeschi.
(Ennio Flaiano)

Semplice e melanconica storia di quasi tutti gli amori: due linee convergenti; un punto di contatto; due linee divergenti.
(Arturo Graf)

Dio è il punto di contatto tra lo zero e l’infinito.
(Alfred Jarry)

Altro che punto G, cercate il mio punto di ripristino piuttosto
(Cambioabito, Twitter)

Da un certo punto in là non c’è più ritorno. È questo il punto da raggiungere.
(Franz Kafka)

Abolire anche la punteggiatura. Essendo soppressi gli aggettivi, gli avverbi e le congiunzioni, la punteggiatura è naturalmente annullata, nella continuità varia di uno stile vivo che si crea da sé, senza le soste assurde delle virgole e dei punti.
(Filippo Tommaso Marinetti)

Un punto è un cerchio con la vita stretta? Oppure la circonferenza è un punto con i fianchi larghi?
(Gianni Monduzzi)

Non è nello spazio che devo cercare la mia dignità, ma nell’ordine dei miei pensieri. Non avrei alcuna superiorità possedendo terre. Nello spazio, l’universo mi comprende e m’inghiotte come un punto; nel pensiero, io lo comprendo.
(Blaise Pascal)

Il punto di fuga è quello da cui partono infinite linee: basta seguirle, per scoprire altrettante realtà, dimensioni, mondi. Non è solo un modo per fuggire, ma anche per capire quanto siano risibili le cose che ci sembrano assolute, se appena le guardiamo da lontano. E tornare, serve a riguardarle da vicino con occhi diversi.
(Pino Cacucci)

A volte una virgola è solo un punto che non riesce a chiudere il cerchio.
(Robyragazzo, Twitter)

Guarda, un punto di non ritorno.
Ci potremmo sedere qui e vedere che succede.
(AlbertHofman72, Twitter)

Un punto piccoletto,
superbioso e iracondo
“dopo di me – gridava –
verrà la fine del mondo!”
Le parole protestarono:
“Ma che grilli hai pel capo?
Si crede un Punto – e – basta,
e non è che un Punto – e – a – capo”.
Tutto solo a mezza pagina
lo piantarono in asso,
e il mondo continuò
una riga più in basso.
(Gianni Rodari)

Annunci