Frasi, citazioni e aforismi sull’oro

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’oro. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul denaro, Frasi, citazioni e aforismi sui ricchi e la ricchezza e Frasi, citazioni e aforismi sui gioielli e i diamanti.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’oro

Oro

Chi ha l’oro fa le regole.
(Arthur Bloch, Regola aurea delle arti e delle scienze, La legge di Murphy)

Quando l’oro parla, l’eloquenza è senza forza.
(Erasmo da Rotterdam)

L’oro non è tutto. C’è anche il platino.
(Paperon de’ Paperoni)

– James Bond: Tu cosa ne sai in fatto di oro, Moneypenny?
– Miss Moneypenny: Oh, il solo che mi interessa è quello che si porta… sai, all’anulare della mano sinistra.
(Agente 007, Missione Goldfinger)

Nulla è cambiato attraverso i secoli. Chi detiene l’oro detiene il potere.
(Alessandro Morandotti)

Colui che ha dell’oro fa e realizza tutto ciò che vuole al mondo e alla fine lo usa per mandare delle anime in paradiso.
(Cristoforo Colombo)

L’oro e i brillanti hanno una eloquenza muta che smuove il cuore di una donna molto più che i bei discorsi.
(William Shakespeare)

L’oro è il sovrano dei sovrani.
(Rivarol)

La felicità non risiede nel possesso dell’oro, la felicità abita nell’anima.
(Democrito)

L’oro non può essere puro, e la gente non può essere perfetta.
(Proverbio cinese)

Un amico è conosciuto nelle avversità, come l’oro è conosciuto nel fuoco.
(Proverbio persiano)

L’oro luce, la virtù riluce.
(Proverbio)

Tutto l’ oro, ch’è sotto o sopra terra, non è, da paragonarsi colla virtù.
(Platone)

Un grammo di fortuna vale più di una libbra d’oro.
(Proverbio Yiddish)

La suprema ambizione: trasmutare il tempo in oro o l’oro in tempo?
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini più anziani tendono ad essere molto attraenti, se c’è l’argento nei capelli e l’oro in tasca.
(Andrzej Majewski)

Quale cuore di donna può disprezzare l’oro? Quale gatto rifiuta il pesce?
(Thomas Gray)

Cercare il proprio io nel potere dell’oro significa edificare sulla sabbia.
(Henrik Ibsen)

Quando la merda varrà oro, il culo dei poveri non apparterrà più a loro.
(Proverbio portoghese)

Oro. Metallo giallo molto apprezzato per la sua utilità nei vari tipi di rapina che passano sotto il nome di commercio.
(Ambrose Bierce)

A una pioggia d’oro molte cose sono penetrabili.
(Thomas Carlyle)

La regola d’oro è che non ci sono regole d’oro.
(George Bernard Shaw)

Tu non vinci l’argento, tu perdi l’oro.
(Anonimo)

Dicesi età dell’oro quella in cui oro non c’era.
(Carlo Dossi)

Dio si è riservato la distribuzione di due o tre piccole cose sulle quali non può nulla l’oro dei potenti della terra: il genio, la bellezza e la felicità.
(Théophile Gautier)

Se l’oro è stato apprezzato perché è l’elemento più inerte, immutabile e incorruttibile, l’acqua è apprezzata per il motivo opposto – la sua fluidità, mobilità e variabilità che la rendono una necessità e una metafora della vita stessa.
(Rebecca Solnit)

Qual è, fra tutte le case, la più povera? Quella dove sia molto oro, e non altro che molto oro.
(Arturo Graf)

Non è oro tutto quello che luccica; ma bisognerebbe equamente aggiungere che neppure luccica tutto quel che è oro.
(Friedrich Hebbel)

Come è giunto l’oro ad avere il massimo valore? Perché non è volgare, non è utile e luccica di mite splendore; sempre esso dona se stesso. Solo come riflesso della virtù più nobile, l’oro giunse al più nobile valore.
(Friedrich Nietzsche)

Come l’acqua è il più prezioso di tutti gli elementi, come l’oro ha più valore di ogni altro bene, come il sole splende più brillante di ogni altra stella, così splende Olimpia, mettendo in ombra tutti gli altri giochi.
(Pindaro)

Il bello dell’oro è che adora le brutte notizie.
(John Updike)

E’ stato tratto più oro dai pensieri degli uomini di quanto ne sia mai stato estratto dalla terra.
(Napoleon Hill)