Frasi, citazioni e aforismi sullo scheletro e le ossa

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sullo scheletro e le ossa. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul sangue, Frasi, citazioni e aforismi sulla pelle, Frasi, citazioni e aforismi sui magri e la magrezza, e la sezione Frammenti sul corpo umano.

**

Frasi, citazioni e aforismi sullo scheletro e le ossa

Scheletro

Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro: lei può scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci, accidenti a lei!
(Dal film Il favoloso mondo di Amélie)

Hanno scoperto una casa dell’antichità, due scheletri abbracciati qualche osso poco o niente, ma il loro bacio va avanti per l’eternità.
(Jovanotti)

C’è chi ti guarda e riesce a mischiarti anche le ossa.
(Saraturchina, Twitter)

Ho quotidianamente conversazioni intime con il mio scheletro – e questo la mia carne non me lo perdonerà mai.
(EM Cioran)

Non vorrei mai essere una donna pelle e ossa. Il mio corpo mi piace così com’è. E poi le curve stanno così bene su una donna!
(Marilyn Monroe)

Meglio un filo di cellulite che un manico di scopa.
Che se volevo toccare solo ossa, nascevo guardiano del cimitero.
(masse78, Twitter)

Che caldo! Era così terribile l’estate che l’unica cosa che c’era da fare era togliere la mia carne e sedermi sulle mie ossa.
(Sydney Smith)

Io sento le mie ossa che si ingrandiscono sulle spalle, ma la mia pelle non fa altrettanto. Io sono sospeso a uno scheletro.
(Mathias Malzieu)

Le parole sono lo scheletro delle cose e per questo motivo resistono più a lungo delle cose.
(Ramon Gomez de la Serna)

Non capisco perché mettiamo i sogni nel cassetto, gli scheletri nell’armadio e poi pubblichiamo tutti i fatti nostri sui social.
(Anonimo)

Tra scheletri nell’armadio e sogni nel cassetto non so più dove mettere i vestiti.
(Anonimo)

Secondo recenti studi, la maggior parte delle donne non ha scheletri nell’armadio.
Non c’è spazio.
(Dbric511, Twitter)

Ho molti scheletri nell’armadio ma piegati bene.
(Selvaggia Lucarelli)

I sogni nel cassetto.
Gli scheletri nell’armadio.
I mostri sotto al letto.
Non è una camera da letto, è una camera da ansia.
(sempreciro, Twitter)

Le simpatie hanno le ossa fragili e rischiano di minuto in minuto una frattura. Di sicuro le antipatie calcificano meglio
(Michelangelo Cammarata)

Le circostanze spezzano le ossa di un uomo; ma non è mai stato dimostrato che esse spezzino l’ottimismo di un uomo.
(GK Chesterton)

Le fratture peggiori sono quelle che ci si procura da fermi, quando il corpo decide di andare in pezzi e lo fa, in una frazione di secondo si sbriciola in così tante schegge che dopo è impensabile ricomporlo.
(Paolo Giordano)

La mano.
Ventisette ossa,
trentacinque muscoli
circa duemila cellule nervose
in ogni polpastrello delle nostre cinque dita.
E’ più che sufficiente
per scrivere Mein Kampf
o Winnie the Pooh.
(Wislawa Szymborska)

Sotto i nostri piedi la Terra trattiene il respiro, mentre le ossa di innumerevoli generazioni ci guardano e aspettano.
(Isaac Marion)

Se le preghiere di un cane fossero ascoltate cadrebbero ossi dal cielo.
(Rainer Maria Rilke)

Quando la morte verrà a pigliarci, […] ci sputerà via come un osso già spolpato e pulito da un pezzo, indurito e secco e… che cosa? E niente.
(Charles Bukowski)

Le ossa vogliono staccarsi, non rimarranno con noi.
(Hermann Hesse)

Leggerezza trasparenza flessibilità: essere scheletri.
(Rinaldo Caddeo)

Quando bacio il tuo labbro profumato,
cara fanciulla, non posso obbliare
che un bianco teschio v’è sotto celato.
Quando a me stringo il tuo corpo vezzoso,
obbliar non poss’io, cara fanciulla,
che vi è sotto uno scheletro nascoso.
(Iginio Ugo Tarchetti)

Con che grazia la pelle ricopre il sangue, le ossa o le viscera. E’ difficile pensare a più amore.
(Lorenzo Oliván)

Non bisogna mai fare società con i più forti e i più furbi perché il debole o l’ingenuo ne uscirà sempre con le ossa rotte.
(Fedro)

Le persone sono acqua. Alcune ti penetrano fino alle ossa, altre invece ti scivolano addosso.
(iBlulady, Twitter)

Che il cuore sia una belva feroce, ce lo dice la Natura che l’ha rinchiuso in una gabbia d’ossa.
(Mheathcliff, Twitter)

Ora che mi sono fatto le ossa dove le metto?
(l’incompiuto, Twitter)

Che cos’è questa valle per una famiglia che venga dal mare, che non sappia niente della luna e dei falò? Bisogna averci fatto le ossa, averla nelle ossa come il vino e la polenta, allora la conosci senza bisogno di parlarne.
(Cesare Pavese)

Inflessibile, lo scheletro dell’abitudine da solo sostiene tutta la struttura umana.
(Virginia Woolf)

Un senso di mistero mi invase il cuore e la mente, quella percezione del mondo come una pelle sottile su organi e ossa sconosciuti.
(Stephen King)

Se la tua colonna vertebrale è inflessibile e rigida a 30 anni, sei vecchio; se è completamente flessibile a 60, sei giovane. Pertanto cura la tua colonna vertebrale mantenendola mobile: è di fondamentale importanza. Hai solo una colonna vertebrale: abbine cura.
(Joseph Pilates)

Fa’ che il tuo corpo non sia la prima fossa del tuo scheletro.
(Jean Giraudoux)

Non preoccupatevi se avete qualche chilo di troppo. Tanto avrete a disposizione tutta l’eternità per essere solo ossa.
(Anonimo)

Presto sarai solo cenere o scheletro, un puro nome o forse nemmeno, visto che il nome non è che voce che risuona.
(Marco Aurelio)

La vecchiaia. Un vestito di pelle appeso a uno scheletro che non regge.
(Fausto Melotti)

Lo scheletro è la morte: è nel nostro corpo – Le Squelette, c’est la mort: Il est dans notre corps
(Charles de Leusse)

Immaginate qualcuno in un costume da scheletro. Il costume è assolutamente innocuo in quanto è la pura rappresentazione di ossa morte che ricoprono un corpo vivo di carne. Ma, naturalmente sotto quel corpo vivo di carne c’è uno scheletro. Proprio come lo scheletro è un costume sulla carne, la carne è un costume sopra lo scheletro.
(Mark Fortier)

Checché abbia inventato l’umana ipocrisia, nulla v’e di vero che lo scheletro umano.
(Alfred de Musset)

A volte lei sentiva le ossa scricchiolare quando alzava le gambe fin sulle spalle di lui, sentiva il risucchio dei baci, il suono, come di pioggia, di labbra e lingue, lo spandersi degli umori nel calore delle bocche, come se stessero mangiando un frutto che si scioglieva sotto la lingua.
(Anaïs Nin)

Voglio leccarle la carne dalle ossa.
(Henry Miller)

Quando le ossa hanno freddo, l’anima si butta sopra il falò dei ricordi.
(Anna Kullick Lackner)

Lo chiamiamo solo sesso eppure ci si interseca l’anima, Il corpo, pensieri, sangue ed ossa.
(LapostrofoAura, Twitter)

Qualsiasi osso, cartilagine o tendine sia tagliato nel corpo, non si accresce.
(Ippocrate di Coo)

Qui non c’è niente di sacro tranne l’osso dove si prendono i calci.
(Marcello Marchesi)

Era talmente magro che perfino uno scheletro avrebbe detto: “Magro quello lì, eh?”.
(Terry Pratchett)

Anche io sono un uomo, di carne ossa e cartilagine.
(Totò nel film Totò diabolicus)

Mamma posso giocare con il nonno? Certo Pierino ma dopo rimetti a posto le ossa
(Anonimo)

All’esame di anatomia
– Dunque, signorina, cosa mi dice del pene?
– Il pene è un osso…
– Le sarà sembrato, signorina, le sarà sembrato…
Comunque, ehm, ehm, complimenti al suo ragazzo……
(Anonimo)

Allo studio medico suonano alla porta: il medico va ad aprire e si vede di fronte uno scheletro. Lo guarda e poi: “Veh, ragazzi! Ma aspettate sempre l’ultimo momento!”
(Gino Bramieri)

Gli archeologi del 3000 scaveranno e troveranno il mio scheletro sul divano con una mano tesa e i resti del telecomando a 4m di distanza.
(_Luilla_, Twitter)

Il disegno è lo scheletro di ciò che fate e il colore è la sua carne.
(Nicolas Poussin)

L’architettura sono le ossa di una stanza, l’arredamento è il cuore, e l’arte è l’anima.
(Terri Lind Davis)

I genitori sono le ossa su cui i figli affilano i loro denti.
(Peter Ustinov)

Ridere è far vibrare tutto lo scheletro. Anche il cranio, solitamente rigido, non fa altro che vibra
(Fabrizio Caramagna)

La lingua non ha ossa e tuttavia è molto potente.
(Proverbio africano)

Due donne in casa
due gatti su un topo
due cani con un osso
Non si possono mettere d’accordo.
(Proverbio inglese)

Un osso dato al cane non è carità: carità è l’osso spartito col cane quando avete fame come lui.
(Jack London)

Il cuore allegro giova, come una medicina; Ma lo spirito afflitto secca le ossa
(Proverbi, Antico Testamento)

Mi sono sentito sempre estremamente fragile davanti agli elementi della montagna: da un lato, uno scheletro con la carne intorno, dall’altro, forze su cui ci si strofina, la roccia, il ghiaccio, le tempeste.
(René Desmaison)

Caro amico, per l’amor di Gesù astieniti,
dallo smuovere la polvere qui contenuta.
Benedetto colui che custodisce queste pietre,
E maledetto colui che disturba le mie ossa.
(William Shakespeare, epitaffio sulla sua tomba presso la Chiesa della Santa Trinità, Stratford, Inghilterra)

Proprio così, il paese è fatto delle ossa dei morti ‐. Aveva ragione, il vecchio, in tutti i modi, sia che lo si dovesse intendere in modo figurato e simbolico, sia che lo si dovesse prendere alla lettera. […] Qui, dove il tempo non scorre, è ben naturale che le ossa recenti, e meno recenti e antichissime, rimangano, ugualmente presenti, dinanzi al piede del passeggero.
(Carlo Levi)

Le ossa si rompono, gli organi cedono, la pelle si lacera. Possiamo ricucire la pelle e riparare il danno, alleviare il dolore. Ma quando la vita va in pezzi, quando noi andiamo in pezzi, non c’è una scienza, non ci sono regole scritte, possiamo solo camminare a tentoni.
(Dalla serie tv Grey’s Anatomy)

La morte, il teschio con le ossa incrociate, il memento mori voglion non soltanto ricordarci la vita futura, ma anche la vita presente. Col nostro spirito fiacco, empiremmo della nostra decrepitudine l’eternità, se non fossimo mantenuti giovani dalla morte.
(GK Chesterton)

Sembra così saggio, il corpo, che mai potrò abituarmi ad abitare dentro uno scheletro così sapiente di fatica.
(Erri De Luca)

Anche il calcio delle nostre ossa e il ferro del nostro sangue sono il prodotto della fine esplosiva delle supernovae
(Margherita Hack)

L’Isonzo scorrendo
Mi levigava
Come un suo sasso
Ho tirato su
Le mie quattro ossa
E me ne sono andato
Come un acrobata
Sull’acqua
(Giuseppe Ungaretti)

La verità, scheletro delle apparenze, vuole che ogni uomo, chiunque sia, pervenga un certo giorno e una certa ora, a toccare le proprie ossa eterne in fondo a qualche piaga passeggera. Ciò si chiama conoscere il mondo, e l’esperienza è un tale prezzo.
(Alfred de Musset)

La bellezza è soltanto epidermica, la bruttezza arriva fino all’osso.
(Arthur Bloch, Legge di Parker, La legge di Murphy sull’Amore)

Le parole possono ferire o spezzare il cuore, e anche l’anima. Non lasciano lividi, non rompono le ossa; perciò, per chi fa male con le parole non c’è la prigione.
(Marlene Dietrich)

Il Signore Dio fece scendere un torpore sull’uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all’uomo, una donna e la condusse all’uomo. Allora l’uomo disse: “Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall’uomo è stata tolta”. Per questo l’uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne.
(Genesi, Antico Testamento)

Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno.
(Mary Schmich)

Il male che gli uomini compiono si prolunga oltre la loro vita, mentre il bene viene spesso sepolto insieme alle loro ossa.
(William Shakespeare)

Ho deciso che non mi candido come presidente. Ho uno scheletro nell’armadio, che è un vero scheletro in un vero armadio.
(Steve Martin)