Frasi, citazioni e aforismi sulla nonviolenza

Ogni anno, il 2 ottobre, (quello che sarebbe stato il compleanno del capo dei diritti civili indiani Mahatma Gandhi), il mondo celebra la Giornata internazionale della nonviolenza.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla nonviolenza. Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi, di Mahatma Gandhi, Frasi, citazioni e aforismi di Martin Luther King, Frasi, citazioni e aforismi sulla violenza e Frasi, citazioni e aforismi sulla pace.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla nonviolenza

La nonviolenza distingue l’uomo dalla bestia.
(Mahatma Gandhi)

Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglia non violenta? E perché non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento?
(Mahatma Gandhi)

Il sentiero della nonviolenza richiede molto più coraggio di quello della violenza.
(Mahatma Gandhi)

Credo che la nonviolenza sia infinitamente superiore alla violenza, il perdono più virile del castigo.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza è la legge eterna, mentre la violenza è solo la legge dell’interesse personale.
(Mahatma Gandhi)

La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci.
(Isaac Asimov)

Non mossi muscolo quando seppi che una bomba atomica aveva distrutto Hiroshima. Al contrario, dissi tra me: «A meno che il mondo non adotti ora la non violenza, questo significherà certamente il suicidio dell’umanità».
(Mahatma Gandhi)

Ci sono cose per cui sono disposto a morire, ma non ce ne è nessuna per cui sarei disposto ad uccidere.
(Mahatma Gandhi)

La non violenza conduce all’etica più alta, che è l’obiettivo di tutta l’evoluzione. Fino a che non smetteremo di fare del male agli altri esseri viventi, saremo sempre dei selvaggi.
(Thomas A. Edison)

Come un fiore maltrattato dalla pioggia, ci sono occhi che rispondono alla violenza con un sovrappiù di luce.
(Fabrizio Caramagna)

L’educazione dovrebbe cominciare con l’insegnare il valore della non violenza, che ha a che fare poi con tutto: con l’essere vegetariano, col rispettare il mondo, col pensare che questa terra non te l’han data a te, che è di tutti e tu non puoi impunemente metterti a tagliare e fare buchi.
(Tiziano Terzani)

Beati quelli che non sono violenti: Dio darà loro la terra promessa.
(Gesù di Nazaret, Vangelo secondo Matteo)

La religione della non-violenza non è riservata solo ai Rishis e ai santi. Si rivolge anche alla gente comune.
(Mahatma Gandhi)

La non violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità per l’uomo di aver la meglio sull’oppressione e la violenza senza ricorrere all’oppressione e alla violenza.
(Martin Luther King)

Con la mancanza di collera si vinca la collera; con la bontà si vinca la cattiveria. Con la generosità si vinca l’avarizia, con la verità si vinca il menzognero.
(Buddha)

Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l’odio. La violenza aumenta l’odio e nient’altro.
(Martin Luther King)

Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non violenza sono antiche come le montagne.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza è il primo articolo della mia fede: anche l’ultimo articolo del mio credo.
(Mahatma Gandhi)

Non cedete mai al primo impulso dell’ira: cedete sempre al primo impulso dell’amore.
(Arturo Graf)

Non abbiamo bisogno di pistole e bombe per portare pace, abbiamo bisogno di amore e compassione.
(Madre Teresa di Calcutta)

La nonviolenza è la più grande forza a disposizione dell’umanità. È più potente della più potente arma di distruzione che l’ingegno dell’uomo abbia mai escogitato. Quella della distruzione non è la legge degli umani.
(Mahatma Gandhi)

Non posso insegnarti la violenza, perché non ci credo. Posso solo insegnarti a non chinare la testa davanti a nessuno anche a costo della tua vita.
(Mahatma Gandhi)

l primo principio di azione non violenta è quello di non-cooperazione con tutto ciò che è umiliante.
(Mahatma Gandhi)

Nonviolenza e viltà sono termini in contraddizione. La nonviolenza è la più grande virtù, la viltà il più grande vizio. La nonviolenza scaturisce dall’amore, la viltà dall’odio. La nonviolenza subisce sempre, la viltà infligge sempre la sofferenza.
(Mahatma Gandhi)

La non violenza non è per i timidi o i deboli… La non violenza è un duro lavoro.
(César Chávez)

La nonviolenza, nella sua condizione dinamica, significa sofferenza consapevole. Non consiste in una docile sottomissione alla volontà del malvagio, ma nel contrapporre la propria anima alla volontà del tiranno.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza non va confusa con la non-resistenza.
(Don Primo Mazzolari)

Non c’è nessun problema sulla faccia della terra che non possa essere risolto senza la violenza. Questa è la lezione del movimento per i diritti civili.
(Andrew Young)

Questa è la cosa insolita della non violenza – nessuno è sconfitto, tutti partecipano alla vittoria.
(Martin Luther King)

Bisogna comprendere che la violenza volta le spalle alla speranza. Bisogna preferirle la speranza, la speranza della non-violenza. È la strada che dobbiamo imparare a seguire.
(Stéphane Hessel)

Al centro della non violenza c’è il principio dell’amore.
(Martin Luther King)

Per praticare la nonviolenza, prima di tutto, dobbiamo imparare a trattare pacificamente noi stessi.
(Thich Nhat Hanh)

La violenza attacca solo il corpo, la non violenza ha il potere di influenzare l’anima.
(Abhijit Naskar)

La nonviolenza è la Legge più alta. Nonviolenza vuol dire evitare di fare del male ad un’altra creatura nella mente o nel corpo. Significa pure amare tutti gli animali.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza non è cosa negativa, come parrebbe dal nome, ma è attenzione e affetto per ogni singolo essere proprio nel suo esser lui e non un altro, per la sua esistenza, libertà, sviluppo. La nonviolenza non può accettare la realtà come si realizza ora, attraverso potenza e violenza e distruzione dei singoli, e perciò non è per la conservazione, ma per la trasformazione.
(Aldo Capitini)

La nonviolenza non è solo un modo di essere in cui la violenza è assente o invisibile. È uno sforzo cosciente e attivo per non danneggiare nessuno moralmente, spiritualmente, fisicamente, mentalmente, economicamente, socialmente o in qualsiasi altro modo.
(Arun Gandhi)

La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo. L’odio non può scacciare l’odio: solo l’amore può farlo. L’odio moltiplica l’odio, la violenza moltiplica la violenza, la durezza moltiplica la durezza, in una spirale discendente di distruzione.
(Martin Luther King)

Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla nonviolenza. L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore. Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza è la capacità di amare quelli che ti odiano, di mostrare pazienza e comprensione di fronte anche all’opposizione più feroce. È la disciplina più difficile che si possa imparare nella vita. È per questo che nella Bhagavad Gita è scritto che per vedere i coraggiosi, bisogna guardare a quelli che perdonano. Per vedere gli eroi, bisogna guardare a quelli che rispondono all’odio con l’amore.
(Eknath Easwaran)

Limitarsi ad amare chi ci ama non è nonviolenza. Solo l’amare chi ci odia è nonviolenza. So quanto sia difficile seguire questa grandiosa Legge dell’Amore. Ma non è sempre così, con tutte le cose grandi e buone? Amare chi ci odia è la cosa più difficile di tutte. Ma, con la grazia di Dio, anche realizzare questa difficilissima cosa diventerà facile, se lo desideriamo.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza è la legge della nostra specie, come la violenza è la legge delle creature brute. Lo spirito giace sopito nel bruto, che non conosce altra legge che quella della forza fisica. La dignità dell’uomo richiede obbedienza a una legge più alta, alla forza dello spirito.
(Mahatma Gandhi)

Le radici della violenza: la ricchezza senza lavoro, il piacere senza coscienza, la conoscenza senza carattere, il commercio senza etica, la scienza senza umanità, il culto senza sacrificio, la politica senza principi.
(Mahatma Gandhi)

La donna è per natura più capace di sacrificio. La nonviolenza, perciò, le risulta più facile.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza, che è una qualità del cuore, non può venire da un appello alla ragione.
(Mahatma Gandhi)

La nonviolenza non può essere predicata. Deve essere praticata.
(Mahatma Gandhi)

Il distintivo del violento è la sua arma: lancia o spada o fucile. Lo scudo del nonviolento è Dio.
(Mahatma Gandhi)

La vittoria ottenuta con la violenza è equivalente alla sconfitta, perché è momentanea. (Mahatma Gandhi)

Cerchiamo di vivere in pace, qualunque sia la nostra origine, la nostra fede, il colore della nostra pelle, la nostra lingua e le nostre tradizioni. Impariamo a tollerare e ad apprezzare le differenze. Rigettiamo con forza ogni forma di violenza, di sopraffazione, la peggiore delle quali è la guerra.
(Margherita Hack)

La non violenza assoluta è assenza assoluta dal recar danno ad ogni essere vivente. La non violenza, nella sua forma attiva, è buona disposizione per tutto ciò che vive. Essa è perfetto amore.
(Mahatma Gandhi)

Nonviolenza è la forza dell’anima o l’energia della divinità dentro di noi. Diventiamo simili a Dio nella misura in cui realizziamo la nonviolenza.
(Mahatma Gandhi)

Essendo la nonviolenza la più potente forza del mondo e anche la più sfuggente nel suo meccanismo, richiederà il massimo esercizio di fede. Proprio come crediamo in Dio per fede, così dovremmo credere per fede anche nella nonviolenza.
(Mahatma Gandhi)

Mi oppongo alla violenza perché, quando sembra produrre il bene, è un bene temporaneo; mentre il male che fa è permanente.
(Mahatma Gandhi)

Non armate la vostra mano. Armate il vostro animo. Non armate la vostra mano, giovani, non ricorrete alla violenza, perché la violenza fa risorgere dal fondo dell’animo dell’uomo gli istinti primordiali, fa prevalere la bestia sull’uomo ed anche quando si usa in istato di legittima difesa essa lascia sempre l’amaro in bocca.
(Sandro Pertini)

Osa essere un guerrigliero poetico non-violento, un antieroe.
(Lawrence Ferlinghetti)

L’opposto di una coesistenza pacifica è una non esistenza guerrafondaia.
(Jonathan Lynn)

La vera scelta non e’ tra nonviolenza e violenza ma tra nonviolenza e non esistenza… Se non riusciremo a vivere come fratelli moriremo tutti come stolti.
(Martin Luther King)

La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna ma soltanto distruggitrice.
(Benedetto Croce)

La domanda, che sembra così difficile, se non sia sbagliato, fra tanti viventi che praticano la violenza, essere l’unico o uno dei pochi non violenti, non è diversa dalla domanda se sia possibile essere sobri fra tanti ubriachi, e se non sia meglio darsi tutti quanti al bere.”
(Lev Tolstoj)