Le frasi più belle e celebri di Lionel Messi

Lionel Messi (Rosario, 24 giugno 1987), detto anche Leo Messi e conosciuto con il diminutivo di “La pulce”, è un calciatore argentino, attaccante del Barcellona e della nazionale argentina, della quale è capitano.

Vincitore di cinque palloni d’oro, Lionel Messi è ritenuto uno dei migliori calciatori di tutti i tempi.

Presento una raccolta delle frasi più belle e celebri di Lionel Messi. Tra i temi correlati si veda Le Frasi più belle e celebri di Cristiano Ronaldo, Frasi, citazioni e aforismi sul calcio e i calciatori e Le frasi più celebri di Diego Armando Maradona.

**

Le frasi più belle e celebri di Lionel Messi

Tra me e il pallone c’è un rapporto speciale. Ancora oggi, come quando ero bambino, so già come dovrò trattarlo e cosa dovrò farne prima ancora che mi arrivi tra i piedi.

Nel calcio come nell’orologeria, il talento e l’eleganza non significano nulla senza rigore e precisione.

Prima di tutto preferisco vincere titoli con la squadra piuttosto che titoli individuali o stabilire record di reti. Però mi preoccupo più di essere una brava persona che il miglior giocatore al mondo.

Quando feci il provino per il Barcellona mi fecero palleggiare, dribblare e tirare. Mi dissero “Basta così” quasi subito. Per non correre rischi, mi fecero firmare il contratto al volo, su un tovagliolo di carta.

I premi fanno piacere, però preoccupano più voi giornalisti che me, visto che mi chiedete sempre se sia più bravo questo o quello.

Sono un calciatore normale che ogni tanto fa cose eccezionali.

Mi hanno educato ad avere educazione, rispetto e umiltà. Questa è la mia personalità.

La cosa più bella dopo aver segnato ? Andare sotto la curva dei miei tifosi e godermi lo spettacolo degli spalti.

Il denaro ti permette di vivere meglio, ma non è quello che mi ispira, vivo per giocare a calcio, non per i suoi benefici economici.

Mi sento male quando perdiamo, mi arrabbio e non voglio parlare con nessuno.

Ho lasciato la mia famiglia per iniziare una nuova vita, ho cambiato persone, amici … Tutto quello che ho fatto, l’ho fatto per il calcio, per realizzare il mio sogno.

Spero di restare al Barcellona fino al termine della mia carriera. Con questa maglia sono diventato un campione e ho vinto tutto. Se non mi cacceranno loro, io non me ne andrò mai.

Rendere felice un bambino è ciò che mi arricchisce di più.

Il giorno in cui non mi proverò più piacere a scendere in campo, lascerò il calcio.

La spina nella mia carriera è la nazionale, abbiamo disputato diverse finali e non abbiamo mai vinto, ma è il calcio.

Vorrei cambiare i miei cinque palloni d’oro per una Coppa del mondo.

Quando smetterò spero di essere ricordato per essere stato un bravo ragazzo. Mi piace fare gol, però mi piace anche avere degli amici in squadra.

Ho il massimo rispetto per campioni come Pelè, Maradona o Di Stefano e non voglio essere accostato a loro adesso. Ne riparleremo quando mi ritirerò.

**

Frasi e citazioni su Lionel Messi

Arrivò a Barcellona una domenica di settembre del duemila, dopo un volo turbolento, per un provino al Barcellona. Preceduto da un video dove faceva la foca: 118 palleggi con un’arancia, 140 con la palla da tennis, 29 con la pallina da ping-pong.
Era timido, si vergognava. Si spogliò fuori dallo spogliatoio, si bendò le caviglie (usanza argentina), giocò. E appunto fece sembrare tutti birilli
(Emanuela Audisio)

Il dribbling più veloce del mondo.
(Anonimo)

Che sarà di noi quando Messi non giocherà più?
(Ernest Folch)

C’è gente che dice di aver visto giocare Pelé o Maradona, io posso dire di aver visto giocare Messi.
(Thiago Alcántara)

Il migliore è Messi e il secondo, Messi infortunato.
(Jorge Valdano)

Confrontare Messi con il resto dei giocatori è come paragonare un grande poliziotto con Batman.
(Jorge Sampaoli)

Vedere giocare Messi è meglio che fare sesso.
(Diego Armando Maradona)

Dovrebbero istituire due Palloni d’Oro ogni anno, uno per lui e l’altro per gli altri. Quando vuole riesce a creare cose inimmaginabili. È il migliore del mondo. Le sue capacità si sono mantenute con il passare degli anni.
(Jorge Sampaoli)

Il pallone gli resta incollato al piede; ho visto grandi giocatori nella mia vita, ma nessuno con un controllo di palla come quello di Messi.
(Diego Armando Maradona)

Messi gioca come se fosse alla PlayStation, è incredibile. Chiunque dica altrimenti o non capisce niente di calcio o dice solamente sciocchezze.
(Zlatan Ibrahimovic)

Se il Pallone d’Oro viene assegnato al migliore giocatore del mondo, Leo lo avrebbe dovuto ottenere ogni anno a partire dal 2009. Altro livello.
(Gerard Piqué)

Messi è un alieno che si diverte a giocare con gli umani.
(Gianluigi Buffon)

Messi è l’unico calciatore che corre più veloce con la palla ai piedi che senza.
(Juan Román Riquelme)

Messi è molto più di una persona intelligente. E’ un genio che riserva tutta la sua espressività al campo da calcio.
(John Carlin)

Lionel Messi è il migliore di tutti e domina questo sport come solo Jordan è stato capace di fare con il basket.
(Josep Guardiola)

Messi è un giocatore della Play Station, cose che sono impossibili, le rende possibili.
(Arsene Wenger)

Sembra un fulmine e con le gambe o la testa spara la palla a una velocità insolita.
(Fidel Castro)

Anche se forse non è umano, è positivo che Messi continui a pensare di esserlo.
(Javier Mascherano)

Messi è il Mozart del calcio.
(Radomir Antic)

I goal di Messi sono opere d’arte.
(Frank Rijkaard)

Messi è il miglior giocatore che ho visto giocare, e probabilmente diventerà il migliore di sempre. Messi è unico e fa la differenza.
(Josep Guardiola)

L’unica cosa di cui mi pento nella mia carriera è di non aver giocato più anni con Messi.
(Ronaldinho)

Messi è il migliore di sempre, c’è così tanta differenza con gli altri che è stupido anche solo dubitare di questa cosa.
(Luis Enrique)

Messi è il migliore di tutti, gioca dove e come vuole. Senza mancare di rispetto a chi c’era prima non ci sono paragoni, non c’è niente da fare. Alcuni confronti sono ridicoli. I giocatori di prima erano meno forti fisicamente, ora sono tutti molto più preparati e anche i tecnici lo sono molto di più.
(Luis Enrique)

Secondo il mio parere, Leo è addirittura il numero uno di tutta la storia del calcio, nessuno ha mai fatto quello che ha fatto lui.
(Andrés Iniesta)

È un giocatore unico e completo: è un finalizzatore letale ma è anche capace di tornare a centrocampo per aiutare la squadra. Marcarlo a uomo è impossibile, è tutto il sistema squadra che deve funzionare alla perfezione per ingabbiarlo. Siamo di fronte un vero genio del calcio, è come Maradona. In questo momento nessuno è come lui.
(Arrigo Sacchi)

Messi è invece l’accelerazione e l’accensione, il portatore di superiorità numerica oltre che un finalizzatore come al mondo ce n’è soltanto un altro, Ronaldo.
(Ivan Zazzaroni)

È un dio, e come persona è ancora meglio che da calciatore. Spero possa vincere la Coppa del Mondo con l’Argentina. L’ho conosciuto quando era ragazzino e l’ho visto crescere, si merita il meglio.
(Samuel Eto’o)

Quando ci giochi contro e vedi la cattiveria e la rabbia con la quale fa determinati movimenti, con la quale prepara il tiro e scaglia il pallone, capisci che si tratta di un giocatore di un’altra categoria. Quando calcia uno come lui, ti accorgi che il peso della palla è diverso rispetto a quella calciata da un giocatore “normale”.
(Gianluigi Buffon)

Sono stato abbastanza fortunato da giocare con Zidane, Ronaldo, Figo, Cristiano… ma Messi è differente; fa sembrare tutto così facile, così naturale – anche l’impossibile.
(Ràul Gonzalez Blanco)

Messi, Neymar e Suarez rappresentano il tridente migliore della storia. Secondo il mio parere, Leo è addirittura il numero uno di tutta la storia del calcio, nessuno ha mai fatto quello che ha fatto lui.
(Andrés Iniesta)

[Alla domanda se Messi sia meglio di Maradona] È della stessa categoria. Gioca sempre, con un rendimento sempre altissimo, è giovane e farà ancora in tempo a vincere con l’Argentina, come Maradona. Per me è sicuramente più forte di Cristiano Ronaldo, tanto più che io sono abituato a vedere anche l’uomo, non solo il calciatore: Messi, per come si comporta in campo, è un esempio per i ragazzi.
(Paolo Maldini)

[Alla domanda se Messi sia meglio di Maradona] Non si può sapere, però sta superando tutti i limiti possibile e immaginabili. Gioca 60 partite all’anno ed è strano che non faccia una doppietta. Messi ha tutto per essere il migliore della storia, oggi è difficile compararlo a Diego perché uno si è ritirato e l’altro no.
(Esteban Cambiasso)

Neymar è più forte di Messi, perché gioca bene sia di destro che di sinistro. Messi fa bene nel Barcellona, ma quando va in nazionale ha sempre problemi.
(Pelé)

Messi è il miglior giocatore di sempre. Alcuni dicono Pelé, Cruyff o Maradona, ma nessuno di loro era decisivo quanto Messi.
(Ronald Koeman)

Non ho mai visto nessuno così straordinario all’età di 19 anni. Né Pelé né Maradona.
(Karl-Heinz Rummenigge)

Messi è semplicemente il migliore, per me è un onore dividere la stanza con lui ma anche gli obiettivi e la maglia.
(Neymar)

[Riferito ai paragoni tra lui e Messi] Questa storia comincia a stancarmi e credo valga anche per lui. Non si può paragonare una Ferrari a una Porsche perché i motori sono diversi. Lui fa del suo meglio per il Barça, io per il Real.
(Cristiano Ronaldo)

Ricordo gli esordi di Messi, era un ragazzino. Fui io a dargli l’assist per il suo primo gol, in un match contro l’Albacete. Fece un gol straordinario e io pensai: questo è un fuoriclasse, è nato un ‘crack’. Non ha mai avuto bisogno di consigli, nemmeno da ragazzino, sapeva sempre che cosa fare. Lui è il migliore del suo tempo, come Maradona lo era del suo.
(Ronaldinho)

Se il Pallone d’Oro viene assegnato al migliore giocatore del mondo, Leo lo avrebbe dovuto ottenere ogni anno a partire dal 2009. Altro livello.
(Gerard Piqué)

Sì, Messi è il nuovo me. Tanti sono stati accostati a me, ma credo che con lui si sia definitivamente trovato il mio erede. È capace di azioni uniche, di magie irripetibili con il pallone, e tutto ciò lo rende speciale. Ma non solo: è un fenomeno anche nel gioco di squadra, sacrificandosi spesso per i compagni. Pressa e difende come tutti gli altri in fase di non possesso. E poi, quando gli arriva la sfera, è capace di cose che non ti aspetteresti mai.
(Diego Armando Maradona)

Messi e io abbiamo dimostrato che si può essere bravi ragazzi ed avere successo.
(Diego Armando Maradona)