Frasi sulla morte e la perdita di un gatto

Annunci

Presento una raccolta di frasi sulla morte e la perdita di un gatto – Le migliori citazioni per ricordare il tuo caro animale. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui gatti, Frasi, citazioni e aforismi sugli animali, Frasi sulla morte e la perdita di un caneFrasi di condoglianze per il lutto e 200 Frasi, citazioni e aforismi sulla morte.

**

Frasi sulla morte e la perdita di un gatto

La vita dei gatti è troppo breve. Questa è la loro unica, vera colpa.
(Anonimo)

Credo che i gatti siano spiriti venuti sulla terra. Un gatto, ne sono convinto, può camminare su una nuvola.
(Jules Verne)

Quando ti chiamavo fingevi di non sentire, ma arrivavo un po’ dopo quando poteva sembrare che avessi deciso di venire spontaneamente.
Mi mancherai tanto.
(Anonimo)

Ti ho amato come il figlio che forse non avrò mai. Tutto questo dramma per un gatto. Nessuno capirà mai, loro non c’erano. Loro non ci sono nemmeno ora, in questa casa improvvisamente vuota.
(Anonimo)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Se fosse possibile dotare i gatti di ali, essi non si accontenterebbero di essere uccelli; sarebbero angeli.
(Dick Shawn)

Capisco il tuo dolore per la perdita del gatto.
Ma il tuo cuore non si sta spezzando. Fa male perché sta diventando più grande. Più diventa grande, più amore contiene.
(Rita Mae Brown)

È morto il mio gatto, l’amore più grande della mia vita, la mia roccia. La cosa peggiore è che è morto davanti a me, e non potevo fare altro che accarezzarlo cercando di togliergli tutto il dolore. Mi manca già da pazzi.
(Anonimo)

Mi hai salvata senza saperlo, non smetterò mai di amarti e mi mancherai. Eri così piccolo e indifeso, ma anche così maestoso quando camminavi.
(Anonimo)

Mi mancherai sempre, ogni giorno che passa, ma so che tu adesso sei in un posto pieno di gioia, perché eri un grande gatto.
(Anonimo)

Un giorno tutti i gatti che abbiamo amato verranno correndo verso di noi
e quel giorno sarà un giorno bellissimo.
(Anonimo)

C’è chi sogna di incontrare gli extraterrestri e non ha mai avuto un cane o un gatto e non sa che cosa ha perso, di quanto affetto e intelligenza sono capaci. Non conoscere e non amare gli animali è una grave perdita per la nostra stessa vita e felicità.
(Margherita Hack)

Dire era solo un gatto significa non comprendere che, per chi ha subito la perdita, quello era anche un amico, un confidente, un compagno di vita, un membro della famiglia, qualcuno a cui voler bene.
(Elena Angeli)

Non è solo un gatto.
E’ quel dolore che provi nel vedere il posto vuoto sul divano, nel non trovare più i sassolini della lettiera sparsi ovunque, o il suo giochino sempre immancabilmente tra i piedi.
E’ immaginare ogni tanto che sia ancora lì, solo che come tutti i gatti non si sogna neanche di rispondere al tuo richiamo.
(Patrizia Lucignani)

Quando è morta la mia adorata gattina dopo 20 anni di convivenza, anche a me hanno detto “è solo un gatto”… tante e tante volte…e e dopo un po’ mi sono chiesta se fossi io ad esagerare. No, non esagero. I gatti sono speciali, speciale non è, invece, chi dice che sono solo gatti.
(Elena Angeli)

Oggi il mio magico gatto è stato rapito da un neutrino alla deriva di spazi galattici, la mia fragilità urla l’assenza.
(Luciana Matalon)

Annunci

Stamattina, il cuoricino del mio Victor ha smesso di funzionare ed è volato in cielo. Non so come descrivervi il dolore che sto provando. Grazie piccolo mio per tutto l’amore vero che mi hai dato in questi anni! Ti amerò sempre
(Marco Mazzoli, per la morte del suo gatto)

Sei stato un compagno di vita, un vero amico, un figlio, un fratello, la purezza, l’amore incondizionato, la mia gioia, il mio desiderio di tornare a casa presto per giocare come due scemi coi tuoi topini di pezza!
Non mi hai mai parlato, se non con qualche ‘miao’, ma con un solo sguardo, una strusciata di nasino, sapevo che eri sempre li per me!
Abbiamo dormito insieme tutte le notti, guardato film, mangiato sul letto come due amiconi, giocato fino allo sfinimento!
Ti ho viziato e amato come non ho mai amato nulla al mondo! Dalla prima volta che ci siamo incontrati, sei stato tu a scegliermi, non il contario!
Mi hai regalato emozioni, che solo chi ha avuto l’onore di avere un gatto, puo’ comprendere!
Ho fatto tutto quello che potevo fare per tenerti con me, ma il tuo cuoricino ha deciso di fermarsi, dopo 18 lunghi anni!
(Marco Mazzoli, per la morte del suo gatto)

Te ne sei andato in paradiso senza soffrire!
Forse per alcuni sei stato ‘solo un gatto’, ma per i fortunati come me, che hanno avuto l’onore di vivere con un essere superiore, ti posso solo dire:
Grazie amore mio, grazie per avermi insegnato ad amare, incondizionatamente, per avermi fatto provare l’amore vero, quello che non ti giudica, che non ti critica, quello con la ‘A’ maiuscola!
Ti amo Victor e ti porterò nel mio cuore fino alla fine dei miei giorni!
(Marco Mazzoli, per la morte del suo gatto)

Dicono che gli animali non possiedono un’anima… io non ci credo. Se avere un’anima significa essere in grado di provare amore, fedeltà e gratitudine, allora gli animali sono migliori di tanti esseri umani.
(James Herriot)

Ciao. Sei stato uno straordinario compagno di vita. Per me sei stato come un fratello e con te ho condiviso tutto. Oggi ti ho accompagnato nel paradiso dei gatti dove potrai correre come amavi fare. Ti porterò sempre nel mio cuore. Non ti dimenticherò mai.
(Anonimo)

Ieri è morto il mio gatto e io mi sento vuota, con soltanto metà cuore. Non ce la faccio.
(Anonimo)

Ogni volta che una persona perde un animale c’è un dolore. Per molti un animale è un membro della famiglia. È accanto al proprietario in molte fasi della vita, e la sua perdita lascia un vuoto nell’esistenza di chi lo possedeva.
(Mary Ellen Matthews)

Tutto ciò che ci è più caro, può essere strappato: ciò che non può essere tolto è il nostro potere di scegliere quale atteggiamento assumere di fronte a questo avvenimento.
(Victor Frankl)

Sono un cristiano convinto, praticante e purtroppo, troppo spesso, i proprietari degli animali deceduti non sono consolati per la perdita dell’affetto del loro cane o gatto, ma anche rimproverati da chi frequenta la Chiesa, perchè “insomma, è poi una bestia, non è un cristiano”.
(GianAndrea Bonometti)

Signore Gesù Ti riconsegno
questa Tua Creatura.
Fa che la mia mente sia pronta,
la mia mano ferma,
il mio agire secondo scienza e coscienza.
Fa che le mie parole e i miei gesti
siano di conforto e di sostegno
per le persone che hanno amato
questa Tua Creatura.
Fa che comprenda l’Amore che questo animale
ha donato agli uomini che ora me lo affidano
per porre fine alle sue sofferenze.
Aiutami ogni giorno, nonostante le mie debolezze,
a diventare sempre più un Medico Veterinario
dolce, buono, umano,
Testimone autentico della Tua Parola.
Amen.
(Preghiera del medico veterinario, durante l’eutanasia di un animale)

Una delle cose più difficili da sopportare, quando questi nostri amici muoiono, è che portano via con loro tanti anni della nostra vita.
(John Galsworthy)

La religione di un uomo non vale molto se non ne traggono beneficio anche il suo cane e il suo gatto.
(Abraham Lincoln)

Un giorno vedremo di nuovo i nostri animali nell’eternità di Cristo.
(Papa Paolo VI)

L’amore e l’attaccamento a un amico animale possono eguagliare quello delle relazioni umane. Allo stesso modo, la perdita di un animale può essere altrettanto devastante.
(Joel L. Morgan)

Quando è morto il nostro gatto, dopo dodici anni durati tre giorni, ho pensato che questa morte era la prima morte che riguardava i miei figli, e io dovevo pensare a loro e non a me. Spiegare il ciclo della vita, la vecchiaia, non piangere, riguardare dopo un po’ insieme a loro le fotografie e i video in cui Cassia fa lo sguardo di Audrey Hepburn (Cassia era identica a Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, precisamente nella scena in cui Audrey Hepburn si toglie la maschera da gatto).
(Annalena Benini)

A volte perdere un animale domestico è più doloroso che perdere un essere umano perché, nel caso dell’animale domestico, non facevi finta di amarlo.
(Amy Sedaris)

Se c’è un paradiso, è sicuro che i nostri animali ci andranno. Le loro esistenze sono talmente legate alle nostre che ci vorrebbe più di un Arcangelo per sbrogliarle.
(Pam Brown)

Forse i gatti sono qui per insegnarci questo: a vivere l’attimo in modo così completo, con un totale coinvolgimento, che lo faccia durare in eterno.
(Jeffrey Moussaieff Masson)

**

Frasi di condoglianze per la morte di un gatto

Quando il gatto che ami diventa un ricordo, quel ricordo diventa un tesoro.
(Anonimo)

Sappiamo che il dolore è grande, ma il tuo gatto ti ha lasciato anche dei bellissimi ricordi, meravigliosi istanti che ti lasceranno un sorriso sulle labbra e un pizzico di gioia nel cuore ogni volta che ripenserai a lui. E se lo farai spesso, manterrai vivo il suo ricordo e lui vivrà per sempre dentro di te.
(Anonimo)

La scomparsa di un amico è sempre un momento difficile, anche quando questo amico ha quattro zampe, il pelo, una lunga coda e non parla. Chi avrebbe pensato che questa soffice palla di pelo avrebbe potuto darti così tanta felicità. Io ti porgo le mie più sincere condoglianze.
(Anonimo)

Un gatto non è un animale domestico, è un membro della famiglia. Alla sua scomparsa, la casa è tutta vuota e triste senza di lui. Io comprendo il tuo dolore e ti sono vicino in questo momento di lutto.
(Anonimo)

Non scusarti mai o sentirti stupido nel piangere per un gatto. Quando perdi il tuo migliore amico, hai tutto il diritto di essere triste per questo.
(Anonimo)

Hai perso un gatto ma hai guadagnato un angelo custode.
(Anonimo)

La leggenda narra che esista un posto bellissimo alle porte del Paradiso, il Ponte dell’Arcobaleno, e che quando muore un animale che ci è stato vicino, è li che l’animale va.
Il Ponte dell’Arcobaleno è un luogo dove tutti gli animali sono felici, hanno acqua fresca e cibo, guariscono da tutte le malattie, giocano e corrono assieme in mezzo a erba fresca, colline ed alberi.
(Anonimo)

Annunci