Frasi, citazioni e aforismi sui rovi

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui rovi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulle spine, Frasi, citazioni e aforismi sull’edera e Frasi, citazioni e aforismi sul bosco.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui rovi

Rivede lungo l’argine il ciuffo di rovi spogliati che in agosto fu verde.
(Cesare Pavese)

Possiamo lamentarci perché i roseti hanno le spine o rallegrarci perché i cespugli spinosi hanno le rose. Dipende dai punti di vista.
(Abraham Lincoln)

Ci sono volte in cui vivere la vita è come entrare a mani tese in un cespuglio spinoso di fiori. Dopo ti senti tremendamente graffiato ma pieno di luce.
(Fabrizio Caramagna)

Amo il coraggio di quelli che mettono le mani nei rovi per prendersi ciò che amano.
(paradiso1a, Twitter)

Le more più dolci e succose le ho sempre trovate fra i rovi più ostili.
(anna_salvaje, Twitter)

Se in un bosco di rovi trovi la via della vita, percorrila a tutti i costi [anche graffiandoti dolorosamente]; che quella della sopravvivenza la trovi anche nel supermercato sotto casa.
(Iacovettifranz, Twitter)

C’è chi ha una spina conficcata nel cuore.
Chi tutto il roveto.
(Anonimo)

Com’è il nostro cuore? A quale terreno assomiglia: a una strada, a una pietraia, a un roveto?
(Papa Francesco)

Ci costruiamo intorno un limite invalicabile. Mura altissime, fossato e rovi a difesa di noi stessi.
Ma la verità è che stiamo sempre alla finestra, nell’eterna attesa di chi sia in grado di superare tutto.
(la5fettaditorta, Twitter)

Siamo tutti cuori incastrati nei rovi.
(Anonimo)

Sempre vieni dal mare
e ne hai la voce roca,
sempre hai occhi segreti
d’acqua viva tra i rovi.
(Cesare Pavese)

L’eroismo solitario di un fiore di campo in mezzo ai rovi.
(Trasparente_, Twitter)

Non ho nulla contro il rovo, lo troverei persino bello non fosse per le spine e la perdita di libertà di movimento: impossibile penetrare nel suo territorio a meno di prenderle.
(Pia Pera)

Il rovo è vitale quanto il drago dalle sette teste: per quanto strappi e decapiti, quello rispunta vigoroso. Oppure, astuto, alletta gli uccellini con more sugose, per farsi disseminare in ogni dove.
(Pia Pera)

Sono belli i rovi. Ne ho lasciati crescere a siepe dalla parte dei castagni, per avere le more e per lo splendore delle foglie rosso brunito d’inverno. Ma pungono, vanno da tutte le parti e vorrebbero soffocare le altre piante.
(Pia Pera)

I rovi sono invadenti e allo stesso tempo regalano humus e deliziose more.
(Antonio Perrazzi)

Annunci

Feci l’ultimo pezzo non pensando più a niente; c’era una siepe di rovi che chiudeva la vista.
(Cesare Pavese)

Là dentro un filo d’acqua formava stagni successivi e uno ce n’era in fondo a un pozzo, da cui non si vedeva che il cielo e il ciglione di rovi.
(Cesare Pavese)

Ci sono giorni in cui ho bisogno di panorami vista bosco, rovi e scoscese. Di aprire la finestra e annusare l’odore della terra bagnata.
(iBlulady, Twitter)

Oggi sono andato nel mio orto a lavorare
e il chinarmi ormai mi costa fatica
ma se penso che cresceranno i rovi
ecco già mi pungono il cuore
(Enzo Bianchi)

Triste orto abbandonato l’anima
si cinge di selvagge siepi
di amori:
morire è questo
ricoprirsi di rovi
nati in noi.
(Antonia Pozzi)

Volare via da me stesso
come un uccello migratore,
da questo roveto, da questo malessere,
da questo perenne dolore.
(Angelo Maria Ripellino)

L’anima mi lacerasti come in un rovo
Accetta il mio dono, o diletta,
forse non inventerò altro di nuovo
(Vladimir Majakovskij)

Le abbiamo sfiorite sotto il sole tra i rovi
Le rose che non erano le nostre rose
Le mie rose le sue rose.
(Dino Campana)

Chi si infila nell’amore e nei rovi, entrerà in qualsiasi momento, ma non ne uscirà quando desidera.
(Plutarco)

La rosa selvaggia è dolce in primavera,
i suoi fiori profumano l’estate,
ma aspetta che l’inverno ricompaia
e chi loderà la bellezza del rovo?
(Emily Brontë)

Tutto vale
Io credo che una foglia d’erba non valga affatto
meno della quotidiana fatica delle stelle.
E la formica è ugualmente perfetta, come un granello di sabbia,
come l’uovo di uno scricciolo,
E la piccola rana è un capolavoro pari a quelli più famosi,
E il rovo rampicante potrebbe ornare i balconi del cielo.
E la giuntura più piccola della mia mano qualsiasi meccanismo può deridere.
(Walt Whitman)

Ogni albero si riconosce dal suo frutto: non si raccolgono fichi dalle spine, né si vendemmia uva da un rovo.
(Gesù di Nazaret, Vangelo secondo Luca)

Ogni argomento di conversazione somigliava a un cespuglio di rovi al quale avvicinarsi con estrema prudenza per non ferirsi.
(Irene Némirovsky)

La notte è un rovo di pensieri che piú provi a estirpare e più crescono nella mente.
(Fabrizio Caramagna)

Mia mamma era un po’ triste e così l’ho portata lungo il fiume a cogliere le more. Sapevo che tra i rovi era nascosto anche il suo sorriso.
(Carla Q. Corsi)

Nascono tra i rovi, vengono raccolte e alla fine diventano marmellata. Una bella storia da more
(arcobalengo, Twitter)

Evidentemente quelli che ogni Natale ci regalano un pigiama nuovo pensano che durante l’anno dormiamo in un letto di rovi e carta vetrata.
(diegoilmaestro, Twitter)

Lasciamo sempre qualcosa in eredità, qualsiasi cosa facciamo e anche se non facciamo niente. Anche se abbandoni tutto, cresceranno le erbacce e i rovi. Qualcosa cresce sempre.”
(John Steinbeck)

Annunci