BALL-OUT di Dino Basili

Del bail-in bancario ormai sappiamo, o crediamo di sapere, quasi tutto. Del ball-out, ugualmente importante, molte cose sfuggono.

**

BALL-OUT di Dino Basili

L’assenza di pathos è compensata dall’abbondante paté.

Maggioranze variabili, variate, avariate. Attenti alla scadenza.

Di per sé difficile, malcondotto, il blitz schizza in tilzb.

Al comodino rococò è preferibile la credenza popolare.

Paziente attesa di dati migliori. Dati o dadi?

Dici “problemone” e il problema, invece d’ingrandirsi, scivola nella caricatura.

Pioggia di piaggerie, internate internet.

Se il lancio è troppo lungo, addio contropiede.

“E’ un tipo bustrazzato…” Non si può dire? Fatto sta che definirlo strabuzzato sarebbe banale.

Questo ribolle, quell’altro pure. Almeno sapessero cucinare la ribollita.

Autoreferenziale, autocritico, autocratico, auto… Ma è provvisto di patente?

Novità. Sembra che restare alla finestra notte e giorno sia una strategia vincente.