Cerimonia di premiazione del Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi”

Comunicato stampa

Cerimonia di premiazione del

Premio Internazionale per l’Aforisma

Torino in Sintesi”

Quarta Edizione – 2014

* * *

L’Associazione Italiana per l’Aforisma annuncia che

sabato 18 0ttobre 2014 dalle ore 17 si terrà presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino (Via Vincenzo Vela, 17) la cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi”, patrocinato dal

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Regione Piemonte

Provincia di Torino – Città di Torino

Saranno inoltre conferite le Menzioni Speciali agli Autori che si sono maggiormente distinti nel contesto delle tre sezioni del Premio (volumi editi – sillogi inedite – Autori stranieri).

Verranno altresì premiati i vincitori della Sezione Speciale indetta a scopo sociale e umanitario, dedicata quest’anno ai ristretti nelle Case di Detenzione del Piemonte e Valle d’Aosta.

La Cerimonia sarà aperta dalla commemorazione di Maria Luisa Spaziani, Presidente Onoraria del Premio sin dalla sua prima edizione.


Durante la cerimonia verrà presentata
l’Antologia aforistica (Edizioni Joker, a cura di Sandro Montalto) che contiene le sillogi integrali dei sigg. vincitori e dei menzionati, nonché alcuni aforismi di ciascun concorrente.

I premi ed i riconoscimenti verranno consegnati dalla Presidente di “Torino in Sintesi” Anna Antoliseialla presenza del Direttivo e della Giuria del concorso. Condurrà la discussione sull’Aforisma, aperta ad ogni autore o esperto voglia parteciparvi, il professor Gino Ruozzi dell’Università di Bologna.

Dopo la cerimonia, un rinfresco in onore degli Autori.

Per “Torino in Sintesi”

la Presidente

Anna Antolisei

**

Premio Internazionale per l’Aforisma

Torino in Sintesi”

IV Edizione 2014

Faceva specie che il genere dell’Aforisma, antico quanto la scrittura stessa, fosse stato così trascurato nel sovrabbondante panorama dei premi letterari del nostro Paese.

Con l’Aforisma, nei millenni, si sono cimentati da Confucio a Socrate, da La Rochefoucauld a Oscar Wilde, da Canetti a Longanesi, Bufalino, ecc… Ai giorni nostri ancora compare tra le opere di Autori dai nomi eccellenti eppure, nei concorsi letterari e malgrado le sue chiare specificità tecniche, questo genere tanto particolare e amato anche dai giovani lettori, non si presentava che di rado; al massimo relegato ad essere accessorio o riempitivo nei premi dedicati alla poesia.

Il doveroso rimedio è arrivato nel 2008 da Torino, dove la scrittrice Anna Antolisei, curatrice di varie antologie aforistiche e “cacciatrice” di massimatori contemporanei, il critico e autore Sandro Montalto, direttore della collana aforistica Athanor (Edizioni Joker), supportati dall’Associazione culturale “Il Mondo delle Idee” che fa capo alla giornalista e scrittrice mitomodernista Chicca Morone, hanno radunato attorno a sé i maggiori esperti dell’aforisma italiano per fondare il Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi”: il primo e l’unico in Italia che, oltre ad essere dedicato esclusivamente al genere della ‘forma breve’, ha uno spiccato carattere d’internazionalità poiché, oltre alle sezioni degli aforismi editi e inediti, ne comprende una espressamente istituita per gli aforisti stranieri.

Il Premio “Torino in Sintesi” si ripete quest’anno con l’autorevole Presidenza Onoraria del professor Gino Ruozzi: si estende al resto del Paese attraverso l’apporto dei soci fondatori del concorso, del Direttivo e degli iscritti all’Associazione Italiana per l’Aforisma, e con altre penne di tutto riguardo che, da ogni parte d’Italia, hanno sostenuto la nascita ed il proseguimento del concorso.

Assai eterogenea è la Giuria che ha valutato, in questa quarta edizione 2014, le sentenza dei concorrenti: sei esperti della massimazione accomunati però dall’indiscussa competenza tecnica e da una consolidata esperienza nel valutare e praticare al ‘scrittura breve”.

Con il Patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, della Regione, della Provincia e della Città di Torino, si è svolto l’iter di questa quarta edizione del Premio, le cui caratteristiche principali stanno nella totale autosufficienza economica, nella varietà dei suoi gestori, e quindi nell’indipendenza dai ‘poteri forti’ del sistema letterario italiano: garanzia di obiettività, quindi, per i concorrenti che hanno presentato le loro opere.

Fissata per il pomeriggio del 18 ottobre, presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino, la premiazione dei vincitori.

**

cerimonia_premiazione