Frasi, citazioni e aforismi sulla stranezza e lo strano

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla stranezza e lo strano. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’originalità, Frasi, citazioni e aforismi sul normale e la normalità, Frasi, citazioni e aforismi sull’assurdo e Frasi, citazioni e aforismi sulla diversità.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla stranezza e lo strano

Strano

Quale strano enigma è mai l’uomo!
(Arthur Conan Doyle)

In ogni campo trova la cosa più strana, quindi esplorala
(John Archibald Wheeler)

Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev’essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te
(Frida Kahlo)

Siamo tutti un po’ strani e anche la vita è un po’ strana e quando troviamo qualcuno la cui stranezza è compatibile con la nostra, ci uniamo a loro cadendo in una reciproca stranezza che chiamiamo amore.
(Robert Fulghum)

Non sono strano.
Sto solo esistendo in una corrente d’aria che pochi vedono,
che soffia tra nuvole e papaveri
di paesi mai visti.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni genio rimane un po’ bambino; guarda il mondo come qualcosa di strano, uno spettacolo incantevole, con interesse puramente oggettivo
(Arthur Schopenhauer)

Al mio primo provino mi dissero: “Bene Jack, sei così strano che non sapremo in che modo utilizzarti. Ma se mai avremo bisogno di te, avremo davvero tantissimo bisogno di te”. Lo trovai molto deprimente: non penso di essere tanto strano.
(Jack Nicholson)

Alice: Secondo te sono diventata matta?
Charles: Ho paura di si. Sei matta, svitata. Hai perso la zucca. Ma ti rivelo un segreto: tutti i migliori sono matti.
(Dal film Alice in Wonderland)

Quando vuoi sussurrare mentre gli altri urlano, quando vuoi danzare mentre gli altri corrono verso il successo, quando vuoi disegnare e inventare neologismi mentre gli altri guardano uno smartphone, quando vorresti parlare con la luna mentre gli altri parlano del tempo, quando vorresti sdraiarti su un arcobaleno quando gli altri usano le sedie.
E’ dura la vita di noi strani, che viviamo controcorrente.
(Fabrizio Caramagna)

I giovani amano l’interessante e lo strano, ed è loro indifferente che sia vero o falso
(Friedrich Nietzsche)

Non mi piace la bellezza di serie – non c’è bellezza senza qualche stranezza.
(Karl Lagerfeld).

Ci teniamo tutti ad essere accettati ma dovete credere che i vostri pensieri siano unici e vostri, anche se ad altri sembrano strani ed impopolari. Come ha detto Frost “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta, ed è per questo che sono diverso”.
(Dal film L’attimo fuggente)

Fate che il vostro spirito avventuroso vi porti sempre ad andare avanti per scoprire il mondo che vi circonda con le sue stranezze e le sue meraviglie. Scoprirlo significherà, per voi, amarlo.
(Khalil Gibran)

Il destino è come uno strano, impopolare ristorante, pieno di strani camerieri che ti portano cose che non hai mai chiesto e che non fanno sempre piacere.
(Lemony Snicket)

La memoria umana è veramente qualcosa di strano: c’è conservata dentro un sacco di roba inutile, un sacco di cianfrusaglie, come in un cassetto. Mentre le cose importanti, quelle realmente necessarie, svaniscono una dopo l’altra.
(Haruki Murakami)

Che strana macchina è l’uomo. Gli metti dentro lettere dell’alfabeto, formule matematiche, leggi, e doveri ed escono favole, risate e sogni.
(Fabrizio Caramagna)

È strano, il cuore. È l’unico strumento che si rompe quando lo usi nel modo giusto.
(mheathcliff, Twitter)

Dev’essere strano vivere con me. È strano anche per me.
(Charles Bukowski)

Io sono una di quelle normali strane persone.
(Janis Joplin)

– Sei strano.
– Sei conforme.
(blunoneuncolore, Twitter)

Se ti dicono che sei strano, rispondi: “Non sono io che sono strano, sono gli altri che sono tutti uguali”.
(David_isayblog, Twitter)

Che cosa strana!
Essere vivo
sotto i fiori di ciliegio.
(Kobayashi Issa)

L’espressione più eccitante da ascoltare nella scienza, quella che annuncia le più grandi scoperte, non è “Eureka” ma “Che strano…”.
(Isaac Asimov)

Non sarebbe possibile immaginare nulla di così strano e poco credibile, che non sia stato affermato da qualche filosofo.
(René Descartes)

Non è strano? Viviamo in un mondo dove tutti vogliono essere qualcuno, tranne se stessi.
(Anonimo)

È strano, ma ognuno di noi nella propria vita tocca un apice. Una volta raggiunto, non può che scendere. Nessuno però sa dove sia il proprio apice. La linea di confine può presentarsi all’improvviso, quando si crede di essere ancora al sicuro. Nessuno lo sa.
(Haruki Murakami)

In ogni essere vivente si nasconde una dose di follia che scatena comportamenti bizzarri, a volte inspiegabili
(Yann Martell)

Questa è la vita più strana che abbia mai conosciuto.
(Jim Morrison)

Sono strani questi italiani: giocano le partite di calcio come fossero guerre e perdono le guerre come fossero partite di calcio
(Winston Churchill)

L’universo non è più strano di quanto supponiamo: è più strano di quanto possiamo supporre.
(John Burdon Sanderson Haldane)

Negli anni sessanta la gente prendeva gli acidi per rendere il mondo strano. Ora il mondo è strano, e la gente prende il Prozac per renderla normale.
(Anonimo)

Il mondo non è meno strano fuori dei manicomi che dentro.
(Hermann Hesse)

Strano come il potere creativo metta immediatamente in ordine l’intero universo.
(Virginia Woolf)

Walt Disney veniva considerato un tipo strano perché tutte le volte che avevamo la libera uscita e andavamo in città a caccia di ragazze, lui rimaneva al campo a disegnare.
(Ray Kroc)

La sventura costringe l’uomo a far la conoscenza di ben strani compagni di letto.
(William Shakespeare)

Il posto più strano in cui ho fatto l’amore è stato in una donna.
(Daniele Luttazzi)

– qual è il posto più strano e pericoloso dove hai fatto l’amore?
– la mia testa.
(eloisa_pi, Twitter)

A 25 anni: Amò, lo famo strano?
A 45 anni: Amò, lo famo? Strano!
(sempreciro, Twitter)

Protagonista: Marla, so che mi sto comportando in modo molto strano, va bene? Io, io so che deve sembrare che ci siano due lati di me quando siamo insieme…
Marla: Due lati? Sei dottor Jekyll e Mister Merda!
(Dal film Fight club)

L’uomo si comporta in modo strano: ama la pantera, ma sposa la chioccia e poi non si capisce perché, una volta sposata la chioccia, cerca di nuovo la pantera…
(Anonimo)

Tutte le ragazze sono strane, o per un verso o per un altro, e se una non è strana vuol dire che è ancora più strana delle altre.
(Primo Levi)

Essere donna è qualcosa di così strano, di così confuso e di così composito che nessun predicato può esprimerlo, mentre a voler usare molti predicati, si contraddicono in modo tale che solo una donna riesce a sopportarlo
(Søren Kierkegaard)

Stasera al solito posto, la luna sembra strana
sarà che non ti vedo da una settimana
(Notte prima degli esami, Antonelli Venditti)

E’ uno strano dolore… Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai.
(Alessandro Baricco)

È un errore confondere ciò che è strano con ciò che è misterioso.
(Arthur Conan Doyle)

Vengono fuori gli animali più strani, la notte: puttane, sfruttatori, mendicanti, drogati, spacciatori di droga, ladri, scippatori. Un giorno o l’altro verrà un altro diluvio universale e ripulirà le strade una volta per sempre.
(Robert De Niro)

Ti ride negli occhi la stranezza di un cielo che non è il tuo.
(Cesare Pavese)

La natura umana ha, anche lei, strane ragioni bicornute che il cuore certamente ignora
(Graham Greene)

La politica crea strani compagni di letto
(Charles Dudley Warner)

E’ una strana cosa il letto, questa imitazione di tomba, ove adagiamo le membra stanche, e sprofondiamo quietamente nel silenzio e nel riposo
(Jerome K. Jerome)

La prima impressione che ci dà una sventura grande e inattesa è temperata sempre da un sentimento di strana incredulità…
(Igino Ugo Tarchetti)

Le stranezze delle persone affascinanti esasperano, ma non ci sono proprio persone affascinanti che non siano, del resto, strane.
(Marcel Proust)

Il Domani compie irresistibilmente l’opera sua, e la comincia oggi, arrivando sempre al suo scopo, nei modi più strani.
(Victor Hugo)

La verità è sempre strana; più strana della finzione.
(Lord Byron)

Il sogno è la forma nella quale ogni creatura vivente possiede il diritto al genio, alle sue strane immaginazioni, alle sue magnifiche stravanganze.
(Jean Cocteau)

L’anima se ne sta smarrita per la stranezza della sua condizione e, non sapendo che fare, smania e fuor di sé non trova sonno di notte né riposo di giorno, ma corre, anela là dove spera di poter rimirare colui che possiede la bellezza.
(Platone)

La più strana di tutte le stranezze finora da me udite, m’è sembrata quella che l’uomo debba aver paura della morte, sapendo che la morte, un fine necessario e inderogabile, verrà quando verrà.
(William Shakespeare)

Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire.
(Seneca)

“Che cosa succede? Vi sembro strano?”.
(Robert Louis Stevenson, ultime parole prima di morire, 3 dicembre 1894)

Annunci