Frasi, citazioni e aforismi sulla statua

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla statua. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla scultura, Frasi, citazioni e aforismi sull’architettura e gli architetti e Frasi, citazioni e aforismi sul museo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla statua

Statua

Ogni blocco di pietra ha una statua dentro di sé ed è compito dello scultore scoprirla.
(Michelangelo)

L’uomo, confinato dalla natura nell’effimero, sogna l’eternità. Erigendo monumenti e statue, si illude di creare delle cose che il tempo non altererà mai.
(Gustave Le Bon)

Sempre
ti allontani
nelle sere
là dove corre
il crepuscolo
cancellando
statue.
(Pablo Neruda)

Chiudi gli occhi e leggi con le dita la fisionomia delle statue, i bassorilievi, le modanature scanalate. Gli alfabeti scolpiti nelle lapidi ad altezza d’uomo. Venezia è un ininterrotto corrimano Braille.
(Tiziano Scarpa)

Bisognerebbe erigere una statua al silenzio.
(Thomas Carlyle)

Sembra che non si possa fare una statua che con i resti di un’altra statua e che se ne eriga una per avere il pretesto di distruggerne un’altra.
(Alphonse Karr)

Chissà se nei giorni di vento le millenarie statue di pietra invidiano i voli leggeri delle rondini?
(Fabrizio Caramagna)

Occorre scolpire la propria statua: lavorare su se stessi, scalpellando via tutto ciò che di falso o inutile ci sta attaccato, e liberare, alla fine, quel che noi siamo, nella saldezza imperturbabile della magnificenza dell’esistere. Allora saremmo, davvero, dei sapienti: che non è il nome di uno che sa tutto, è il nome di uno che non ha più paura di niente. Guarito.
(Alessandro Baricco)

La taglia delle statue diminuisce man mano che ci si allontana, quelle degli uomini man mano che ci si avvicina.
(Alphonse Karr)

Le statue non si voltano, perché sanno che altrimenti diventerebbero comuni mortali.
(Ramón Gómez de la Serna)

A una certa ora della notte, alle statue dei monumenti è concesso un piccolo movimento del viso. E piano piano, con discrezione, sbadigliano.
(Orio Vergani)

Alla povera mia fragilità
tu guardi senza dire una parola.
Tu sei di marmo, ma io canto,
tu – statua, ma io – volo.
(Marina Cvetaeva)

Sempre tu la statua di pietra e sempre io l’ombra che cresce
Tu l’imposta accostata, io il vento che la apre
Perché ti amo e ti amo
Sempre tu la moneta e io l’adorazione che le dà valore
(Odysseas Elytis)

Se abbiamo spaccato le loro statue,
se li abbiamo cacciati dai loro templi,
non per questo sono morti gli dèi.
(Kostantinos Kavafis)

La bellezza è diversa, secondo la natura e secondo l’arte. Se è una donna, che la sua carne sia di marmo; se è una statua, che il marmo sia carne.
(Victor Hugo)

Si dice che un giorno un viaggiatore arrivò a Caracas al crepuscolo e, senza neanche scuotersi via la terra della strada, non chiese né dove si mangiava né dove si dormiva, bensì, siccome stava andando via, domandò dove si trovava la statua di Bolívar. E si dice che il viaggiatore, con la sola compagnia degli alberi alti e odorosi nella piazza, piangeva di fronte alla statua, la quale sembrava muoversi, come un padre quando gli si avvicina il figlio.
(José Martí)

I grandi uomini che non hanno la loro statua sono legioni.
(Guillaume Apollinaire)

Nessuna statua è mai stata eretta per onorare un critico. Le statue sono per i criticati.
(Anthony de Mello)

[Interrogato sul perché parlasse con una statua] Mi alleno a chiedere invano!
(Diogene di Sinope)

Michelangelo, Michel Columb, Jean Goujon, Fidia, Prassitele, Policleto, Puget, Canova, Albrect Durer sono i fratelli di Milton, di Virgilio, di Dante, di Shakespeare, di Tasso, di Omero e di Molière. L’opera di questi scultori è così grandiosa che basta una sola statua a rendere immortale uno di loro.
(Honoré de Balzac)

Parlo della bellezza. Non ci si mette a discutere su un vento d’aprile. Quando lo s’incontra ci si sente rianimati. Ci si sente rianimati quando si incontra in Platone un pensiero che corre veloce, o un bel profilo in una statua.
(Ezra Pound)

L’ultima volta che sono entrato in una donna è stato quando ho visitato la Statua della Libertà.
(Woody Allen)

Parigi. Un vandalo irrompe nel Louvre e attacca due braccia alla Venere di Milo.
(Chevy Chase)

Se li volete belli, senza cervello e con i fisici scolpiti, cercatevi i fidanzati fra le statue del Louvre.
(diodeglizilla, Twitter)

Museo: luogo dove vengono tenute tutte le teste e le braccia delle statue che si trovano in tutti gli altri musei.
(Steven Wright)

Molta gente non ha ancora scelto in quale cimitero vuole morire. Però ha già pensato a una piazza in cui vorrebbe la propria statua
(Fabrizio Caramagna)

Non ho bisogno di una statua. Mi accontento di un busto, cosi la posterità non potrà colpirmi sotto la cintura
(Vasile Ghica)

Certe frasi che nascono belle ma poi si girano a guardarti e diventano statue di sale.
(followfabrizio, Twitter)

Bene non seppi, fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.
(Eugenio Montale)

Gli stupidi si fermano davanti a un uomo di spirito come davanti a una statua di Bernini, e proferiscono, nel mentre, qualche lode ridicola.
(Vauvenargues)

Bender: Ascoltate la mia parola: costruitemi una statua di proporzioni demenziali, un miliardo di metri cubi di altezza, così che io possa essere ricordato per tutta l’eternità! E datevi una mossa!
Bender: Umile schiavo, perché non stai lavorando?
Schiavo: Io lavoro!
Bender: Volevo dire fino allo stremo…
Osiriano: La soddisfa mio Signore?
Bender: Mah, è un buon inizio. Si, le dimensioni sono quelle giuste, anzi, mi chiedo se non sia troppo grande… Insomma, voglio dire, la gente si ricorderà di me… o della statua?
Grande Vescovo: Ma sire, è stata realizzata secondo le sue precise indicazioni…
Bender: Troppo precise se vogliamo… Abbattetela, e riprovateci! Ma stavolta non vi formalizzate troppo…
(dalla serie tv Futurama)

Quel che dà più fastidio alle statue di marmo è che hanno sempre i piedi freddi.
(Ramón Gómez de la Serna)

La perfetta posa per il mondo richiede così tanti aggiustamenti che è comprensibile che essa esista solo nella forma di una statua
(Richard Krause)

Bisogna distruggere il nudo sistematico, il concetto tradizionale della statua e del monumento!
(Umberto Boccioni)

Nessuno, penso, dovrebbe leggere poesie, o guardare quadri o statue, se non vi sa trovare molto di più di quanto il poeta o l’artista vi abbiano effettivamente espresso.
(Nathaniel Hawthorne)

Oh la disperazione di Pigmalione, che avrebbe voluto creare una statua e fece soltanto una donna!
(Alfred Jarry)

Non che io sia cieco di fronte ai pregi artistici di un monumento equestre, ma ritengo che l’abbondanza di statue equestri in mezzo alle quali dobbiamo trascinare la nostra povera esistenza, ostacoli talmente il nostro sviluppo spirituale, da renderci alla fine assolutamente incapaci di creare statue equestri.
(Karl Kraus)

Data la carenza di persone eccezionali i monumenti del futuro avranno solo i cavalli!
(Rastko Zakić)

Se distruggete le statue, conservate i piedistalli. Possono sempre servire.
(Stanislaw Jerzy Lec)