Frasi, citazioni e aforismi sull’imitazione e il copiare

Copiare - Aforisticamente
Copiare - Aforisticamente

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’imitazione e il copiare. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’originalità, Frasi, citazioni e aforismi sulla creatività, Frasi, citazioni e aforismi sull’arte e Frasi, citazioni e aforismi sulla letteratura.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’imitazione e il copiare

I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano.
(Pablo Picasso)

I poeti immaturi imitano; i maturi rubano
(T.S. Eliot)

Se copi da un autore, è plagio; se copi da tanti, è ricerca.
(Anonimo)

Chi ruba ai morti è un ladro malvagio, oppure un autore di successo.
(Austin O’Malley)

L’originalità è l’arte di plagiare senza farsi scoprire.
(William Ralph Inge)

Il tuo manoscritto è sia bello che originale, ma le parti belle non sono originali, e quelle originali non sono belle.
(Samuel Johnson)

Scrittore originale non è quello che non imita nessuno, ma quello che nessuno può imitare.
(François-René de Chateaubriand)

È meglio fallire nell’originalità che avere successo nell’imitazione.
(Herman Melville)

Sii la versione originale di te stesso, non la brutta copia di qualcun altro.
(Judy Garland)

L’imitazione è il peggiore dei silenzi.
(Erika Martinez)

Nel confrontare diversi autori l’uno con l’altro, ho scoperto che alcuni dei più seri e recenti scrittori hanno copiato, parola per parola, da lavori precedenti senza riconoscerne il merito.
(Plinio Il Vecchio)

Novantanove parti su cento di ogni ‘creazione’ sono imitazione, in suoni o in pensieri. Furto, più o meno consapevole.
(Friedrich Nietzsche)

Gli scrittori sono completamente amorali e, pur di scrivere il loro libro, non esitano a rapinare, prendere in prestito, elemosinare o rubare da tutto e da tutti.
(William Faulkner)

Quasi tutte le opere sono fatte con sprazzi di imitazione, brividi appresi ed estasi plagiate.
(E.M. Cioran)

Plagiare se stessi significa avere stile.
(Alfred Hitchcock)

O imitatori, gregge di schiavi.
(Omero)

L’uomo, qualche volta, è come le scimmie: ha il gusto dell’imitazione.
(Enzo Biagi)

Non imitare nulla e nessuno. Un leone che copia un leone diventa una scimmia.
(Victor Hugo)

Poiché mi sforzo di imitare questo o quel grande uomo, proprio perciò non assomiglio a nessuno di loro; gli assomiglierei di più se somigliassi di più a me stesso.
(Amedeo Ansaldi)

La maggior parte delle persone sono altre persone. I loro pensieri sono opinioni di qualcun altro, la loro vita un’imitazione, le loro passioni una citazione.
(Oscar Wilde)

Solo chi è autosufficiente può stare solo, la maggior parte delle persone segue la folla e procede per imitazioni.
(Bruce Lee)

Due modi di brillare: riflettere la luce o riprodurla.
(Paul Claudel)

Benché sembri un paradosso − e i paradossi sono sempre pericolosi − è pur vero che la vita imita l’arte assai più di quanto l’arte non imiti la vita.
(Oscar Wilde)

Il ruolo dell’arte è di completare la natura e il ruolo della natura è di imitare l’arte.
(Amélie Nothomb)

La vita non imita l’arte, imita la cattiva televisione.
(Woody Allen)

Non mi divertono gli imitatori che imitano gli imitati che si fanno imitare.
(Alessandro Bergonzoni)

Imitare è più faticoso che creare.
(Alessandro Morandotti)

Di scrittori originali non ce ne sono e si è sempre il plagiario di qualcuno.
(Pitigrilli)

Che cosa è un’opera originale? Un plagio non ancora rilevato.
(William Inge)

Chi scrive una frase è sempre colpevole di plagio perchè, temo, tutto è già stato scritto prima.
(Zarko Petan)

Ciò che è stato sarà e ciò che si è fatto si rifarà. Non c’è niente di nuovo sotto il sole.
(Ecclesiaste, Antico Testamento)

Ci sono dei precursori che imitano gli originali. Se due hanno un pensiero, esso non appartiene a quello che lo ha avuto prima, ma a quello che lo ha avuto meglio.
(Karl Kraus)

Oggi un originale è chi ha rubato per primo.
(Karl Kraus)

Anche in arte il povero non può prendere niente al ricco; mentre il ricco può prendere tutto al povero.
(Karl Kraus)

Una buona imitazione è una nuova invenzione.
(Xavier de Maistre)

Chi non imita nulla non inventa nulla.
(Alain)

L’imitazione è il primo passo verso la metamorfosi,
(Elias Canetti)

L’unico modo per evitare il plagio è scrivere battute che non fanno ridere.
(Paolo Cananzi)

La più grande volgarità è l’imitazione della bellezza e della giovinezza.
(Diane Vreeland)

La gente ti guarda.
Ti critica.
Ti invidia.
E alla fine ti imita.
(Anonimo)

Si dice “chi ti critica prima o poi ti imita”. No, ti copia proprio!
(Anonimo)

Il successo è pericoloso. Uno inizia a copiare se stesso, e copiare se stessi è più pericoloso che copiare gli altri. Porta alla sterilità.
(Pablo Picasso)

Quasi tutte le stranezze del comportamento nascono dalle imitazioni di coloro ai quali non possiamo assomigliare.
(Samuel Johnson)

Nel momento in cui trasformi un bambino nella fotocopia di un altro individuo, tu calpesti e spegni la scintilla di originalità con cui è venuto al mondo.
(Anthony de Mello)

Chi è più stupido tra chi lo è chi lo imita?
(Alec Guinness)

Di tutte le cose, la semplicità è la più difficile da imitare.
(Richard Steele)

Quando c’è un suono originale nel mondo, esso fa centinaia di echi.
(John A. Shedd)

Che bella cosa aveva Adamo. Quando diceva una cosa buona sapeva che nessuno l’aveva mai detta prima.
(Mark Twain)

Nessuno diventò mai grande imitando.
(Samuel Johnson)

Se rubiamo pensieri dai moderni, sarà giudicato plagio; se dagli antichi, sarà considerato erudizione.
(Charles Caleb Colton)

Il solo difetto che hanno gli scritti eccellenti è che di solito sono la causa di molti altri scritti cattivi o mediocri.
(Georg Christoph Lichtenberg)

Il debole, quando vuole imitare il potente, va in rovina.
(Fedro)

Il povero non può imitare il ricco senza diventare patetico e ridicolo.
(Mauro Corona)

Il sistema più efficace per rendere inoffensivi i poveri è insegnare loro a imitare i ricchi.
(Carlos Ruiz Zafón)

Un giorno un ragazzo mi chiese cosa fosse il punk, allora io diedi un calcio a un bidone e dissi: “Questo è punk”. E allora lui fece la stessa cosa e mi chiese: “Questo è il punk?”; e io risposi: “No, questa è solo imitazione…”.
(Billie Joe Armstrong)

Molti credono di imitare lo stile di Victor Hugo quando in realtà imitano soltanto quello dei suoi traduttori.
(Clarin)

Il plagio è un atto di omaggio. Chi copia ammira.
(Roberto Gervaso)

Imitazione. La più sincera delle adulazioni.
(John Garland Pollard)

Infarciscono i loro libri magri del grasso di altre opere.
(Richard Burton)

L’imitazione comporta abbandonare il nostro modo naturale di essere per entrare in uno artificiale; essa, dunque, rende schiavi.
(Alexandre Vinet)

Il peggiore stile nasce quando si imita qualcosa e nello stesso tempo si tiene a far sapere che ci si sente superiori a ciò che si è imitato.
(Hugo Von Hofmannsthal)

Fare esattamente il contrario è anche imitare: vale a dire che si imita il contrario.
(Georg Christoph Lichtenberg)

La società è organizzata non tanto dalla legge quanto dalla tendenza all’imitazione.
(Carl Gustav Jung)

L’invenzione, nel senso più ampio del termine, e l’imitazione sono le due gambe, per così dire, sulle quali la razza umana ha camminato nel corso della sua storia.
(William James)

Le otto leggi dell’apprendimento sono: spiegazione, dimostrazione, imitazione, ripetizione, ripetizione, ripetizione, ripetizione, ripetizione.
(John Wooden)

Imita, assimila e poi innova.
(Clark Terry)

A dodici anni dipingevo come Raffaello, però ci ho messo tutta una vita per imparare a dipingere come un bambino.
(Pablo Picasso)

Non sia di altri chi può esser di se stesso.
(Paracelso)

L’originalità non è altro che imitazione giudiziosa.
(Voltaire)

Imitare il linguaggio della bontà è la più grande malvagità.
(Publilio Siro)

La virtù trova più ammiratori che imitatori.
(Claude Boiste)

Dopare il corridore è tanto criminale, quanto sacrilego, come se si cercasse di imitare Dio; si sta rubando a Dio il privilegio della scintilla.
(Roland Barthes)

Lavoriamo continuamente per dare forma alla nostra vita, ma copiando nostro malgrado, come un disegno, i lineamenti della persona che siamo e non di quella che ci piacerebbe essere.
(Marcel Proust)

Per il computer è più facile imitare la nostra intelligenza che le nostre particolari forme di stupidità.
(Aaron Haspel)

La scimmia imita l’uomo. E’ per questo che fa delle smorfie.
(Emile Pontich)

Bisogna imparare dalle ombre. Passano rasente i muri, abitano gli angoli, preferiscono stare in basso anziché in alto. Dei nostri corpi imitano ogni cosa tranne l’arroganza.
(Fabrizio Caramagna)

Ciascuno imita un coraggio che non è mai esistito.
(Alain)

Il metodo migliore per arrivare alla saggezza è imitarla.
(Alejandro Jodorowsky)

Gli uomini sono fatti in un modo tale che ognuno fa ciò in cui ha visto un altro aver successo, a prescindere dal fatto ch’Egli abbia attitudine oppure no.
(Goethe)

Come per il resto, non sono più colpevole, nell’imitare la ‘vita reale’, di quanto la ‘vita reale’ sia responsabile nel plagiarmi.
(Vladimir Nabokov)

Esistono coloro che lodano soltanto quelli che pensano di poter imitare
(Marco Tullio Cicerone)

Tutti i pensieri sono semplici informazioni riciclate.
(Deepak Chopra)

La fantasia imita. È lo spirito critico che crea.
(Oscar Wilde)

Quando l’uomo non riesce ad essere si accontenta di somigliare.
(Mirko Badiale)

Tutta la storia non è che una lunga ripetizione: un secolo plagia l’altro.
(Victor Hugo)

Ricordatevelo: gli dei non amano coloro che cercano di imitarli.
(Jean-Christophe Grangé)