Frasi, citazioni e aforismi sul bucaneve

Il Bucaneve è denominato anche “Stella del mattino” proprio perché è il primo fiore che spunta alla fine dell’inverno quando, spesso, la terra è ancora ricoperta da un sottile strato di neve. Il bucaneve nella simbologia dei fiori è simbolo di speranza e di consolazione. Segna il passaggio dal dolore ad un nuovo inizio.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul bucaneve. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui fiori, Frasi, citazioni e aforismi sull’inverno e Frasi, citazioni e aforismi sulla primavera.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul bucaneve

I bucaneve nascono tra l’ultimo brivido dell’inverno e il primo bacio della primavera.
(Giani Stuparich)

Chiedi ai bucaneve, alle primule, agli anemoni.
Loro lo sanno che cosa significa togliersi di dosso il grigio, che cosa vuol dire volgere il viso verso l’avvenire.
(Fabrizio Caramagna)

Bianco bucaneve
Dal tenero verde cappuccio
Indomito in mezzo alla neve.
(Anonimo)

Gli alberi spogli dal gelo
luccinan brillante velo.
Ma ecco che fa capolino
da bianca coltre di neve
d’inverno gioiello unico:
piccolo bucaneve.
(Anonimo)

Nessun fiore osa sfidare la neve, eccetto questo. Il bucaneve è straordinariamente coraggioso, e fa del freddo la sua forza. Ma non dimenticare che, anche se forte, il bucaneve è pur sempre un fiore; basta davvero poco perché si appassisca.
(Yharu Hasaiko)

E io che prima avevo solo ghiaccio nel petto
Piantai un bucaneve aspettando che fiorisse.
(Ernia)

I Bucaneve sono detti fiori consolatori perché rappresentano la speranza per l’avvenire. Da oggi mi sembrano i fiori più belli.
(Enrica Bonaccorti)

Il vero amore è un bucaneve che sopravvive agli inverni più rigidi per poi rifiorire in primavera.
(Fabrizio Caramagna)

È l’ora fredda, questa: prima che scattino le luci. Qualche bucaneve in giardino. Sì, pensavo: viviamo senza futuro. Questa è la cosa strana: coi nasi schiacciati contro una porta chiusa.
(Virginia Woolf)

La stagione del tuo amore
Non è più la primavera
Ma nei giorni del tuo autunno
Hai la dolcezza della sera
Se un mattino fra I capelli
Troverai un po’ di neve
Nel giardino del tuo amore
Verrò a raccogliere il bucaneve
(Fabrizio De André)

In guerra, in inverno inoltrato, spunta il bucaneve dell’amore.
(Emilio Lussu)

Il coraggio del bucaneve.
Aprire la bianca corolla
e farsi strada verso il cielo,
circondato dal ghiaccio e dal gelo.
(Fabrizio Caramagna)

Il bucaneve è una stella di neve uscita dalla neve.
(Angelo Maria Ripellino)

“Che mi importa della tirannia del lungo inverno!” diceva un bucaneve pieno di candore.
(Charles L. Mollevaut)

I bucaneve mi fanno l’impressione di agghindati maggiordomi che annunciano l’entrata della primavera.
(Anacleto Verrecchia)

Accolgo i complimenti con modestia dicendogli che sono un bucaneve e che i bucaneve sono fatti così, niente di che, ma insomma siamo tosti, ci facciamo strada verso l’alto come i pugni sollevati in segno di vittoria.
(Cecilia Ahern)

Il grande lavoro inizia. Febbraio decifra, scava il passaggio. Rende percepibili i primi segni della primavera. La pozzanghera vuole farsi cielo, l’albero vuole farsi poesia. Nella pupilla dei bucaneve si leggono i primi messaggi di luce.
(Fabrizio Caramagna)

Benvenuto e ancora benvenuto,
leggiadro fiore di Febbraio,
fin dai tempi antichi
solitaria primizia.
Giungi con il freddo,
annunciando un tempo più lieto,
anticipando maggio,
precedendo le rose.
Benvenuto e ancor benvenuto,
leggiadro fiore di Febbraio!
(Alfred Tennyson)

La grazia di un fiore che dondola
Din don fa il bucaneve
Col suo collo aggraziato protetto da un colletto elisabettiano
(pettymagpie, Twitter)

Hai pelle chiara come bucaneve
ma le labbra profumano di rosa.
(Jaroslav Seifert)

Da quando si era sciolta la neve qualche fiore era riuscito a prendere vita, un bucaneve, un croco, ma ancora rado era il fogliame sui rami dei vecchi olmi.
(Patrick McGrath)

Una mattina di febbraio, fredda, ventosa, con nubi come di gelo, in fuga su un cielo pallido e gelidi bucaneve in vendita nelle strade grigie.
La gente sembra piccola e rattrappita mentre scivola via,
(Katherine Mansfield)

L’altro giorno tentavo di immaginare a come potrei sembrare con gli occhi chiusi, con indosso una piccola veste bianca, e un bucaneve sul petto.
(Emily Dickinson)