Frasi, citazioni e aforismi sul giacinto

Annunci

Il giacinto è una pianta che appartiene alla famiglia del giglio. E’ una bulbosa di origine europea o asiatica quindi preferisce un clima piuttosto temperato.
Il nome del fiore deriva dal personaggio mitologico Giacinto, il ragazzo amato dal dio Apollo e successivamente ucciso per errore dal dio Zefiro.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul giacinto. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui fiori e Frasi, citazioni e aforismi sul giglio.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul giacinto

Vorrei poterle mostrare i Giacinti che ci mettono in imbarazzo con il loro incanto, anche se avere soggezione di un fiore forse è insensato – ma la Bellezza è spesso timidezza – forse ancora più spesso – sofferenza.
(Emily Dickinson)

Un Giacinto – che ho nascosto –
Sporge la Testa Arruffata –
E odori cadono
Da fiaschi – così piccoli –
Che ci si chiede come li contenessero –
(Emily Dickinson)

I petali del giacinto,
cento stelle colorate d’un unico solitario fiore.
(Fabrizio Caramagna)

A tutti coloro a cui basta il profumo dei giacinti per sentirsi felice, buongiorno!
(Paolo Kessisoglu)

L’anno cominciò con la marea gialla delle cassie, con i giacinti, con la fioritura delle violette e con i narcotici narcisi.
(Patrick Suskind)

Il mio amore per il giardino è sbocciato quando ero bambina, leggendo dell’emozione di scoprire la scura terra picchiettata di puntolini verdi dei bulbi di giunchiglie e giacinti.
(Pia Pera)

Si accende fedele primavera. In ogni prato
smalta le rose di luce scarlatta, di gocce nere i giacinti,
d’azzurro soave dipinge le viole
(Claudio Claudiano)

Se hai due pezzi di pane, danne uno ai poveri, vendi l’altro e compra dei giacinti per nutrire la tua anima.
(Proverbio Indù)

Bella come un giacinto
fra i mille colori dei fiori
in uno splendido giardino,
dove sei?
(Catullo)

Oggi vi mostrerò un grappolo di giacinto sotto il prugno e anche un croco e anche un germoglio sul mandorlo.
(Virginia Woolf)

Signore, i giacinti romani fioriscono nei vasi
e il sole d’inverno rade i colli nevicati:
l’ostinata stagione si diffonde…
(T.S. Eliot)

Dalla sua testa scendevano tanti boccoli, simili al fiore del giacinto.
(Odissea)

Falò di stupore in cui la mia sete bruciava.
Dolce giacinto azzurro curvato sulla mia anima.
(Pablo Neruda)

Ti amo perché sei forte.
Potresti tenere in mano
un giacinto
senza provocargli dolore.
(Lia Chatzopoulou-Karavia)

Era il tempo immobile del fiore di giacinto;
(quando io ero come le mele).
E tu sei giunto, come tutte le cose,
che divampano nell’universo:
(Winétt de Rokha)

I soli declinanti
rivestono i campi,
i canali, l’intera città
di giacinto e d’oro;
il mondo s’addormenta
in una calda luce.
(Charles Baudelaire)

Ed ai tuoi piedi fiorirà di primule
e di giacinti azzurri
la zolla a cui t’aggrappi
(Antonia Pozzi)

Or laggiù nelle vigne dell’Acaia
l’uva simile ai ricci di Giacinto
si cuoce.
(Gabriele D’Annunzio)

Vibra il cielo, il giacinto effuso cade
fra le brune pareti, l’aria spira
nelle vesti.
(Mario Luzi)

Le toccai i seni dormienti
E mi s’aprirono subito
Come grappoli di giacinti.
(Federico Garcia Lorca)

E la pioggia leggera,
l’alba color giacinto,
che dilaniano il cuore
di chi più non ti spera,
sono il triste sorriso
che sorridi da sola.
(Cesare Pavese)

L’infermiera entra e dice: «Tutti i giacinti sono caduti sotto l’acquazzone. Son tutti per terra.» Mi rammarico. Ella soggiunse: «A raccogliere i più belli mi si sono invescate le dita. Dai gambi rotti fila un umore che si attacca alle mani.»
(Gabriele D’Annunzio)

Se in un giorno di inverno grigio ed apparentemente interminabile riceveremo un piccolo mazzo di giacinti, accompagnati da due righe che dicano: “Cara signora, mi sembra che questi siano i primi giacinti della stagione: glieli mando, per ricordarle che la primavera è vicinissima”…”.
(Irene Brin)

Ora il giacinto non può incantarmi l’erica ha perduto i suoi fiori
(Emily Brontë)

Annunci