Frasi, citazioni e aforismi sul realismo

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul realismo. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul reale e la realtà, Frasi, citazioni e aforismi sulla fantasia e l’immaginazione e Frasi, citazioni e aforismi sugli idealisti e gli ideali.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul realismo

realismo

I pensatori della politica si dividono generalmente in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango.
(George Orwell)

Il realismo è il tratto obbligatorio di ogni politico.
(Michail Gorbaciov)

Volere che la realtà sia diversa da quella che è, è come pretendere di insegnare a un gatto ad abbaiare.
(Byron Katie)

Il pessimista si lamenta del vento, l’ottimista aspetta che cambi; il realista aggiusta le vele.
(Nicolas Chamfort)

Nel reale si rischia di soffocare, nell’irreale di perdersi.
(Mario Andrea Rigoni)

Il pessimista vede il buio nel tunnel. L’ottimista vede la luce in fondo al tunnel. Il realista vede la luce del treno!
(Anonimo)

Il realismo, a differenza dell’illusione, non sa distrarci da ciò che siamo realmente. È onesto e crudele fino in fondo.
(Fabrizio Caramagna)

Su le rose si possono fare poesie, le mele bisogna morderle.
(Johann Wolfgang Goethe)

Ogni ghianda può pensare di diventare quercia. Ma nella realtà il 999 per mille delle ghiande servono di pasto ai maiali.
(Antonio Gramsci)

Il leader deve essere pratico e realista ma deve parlare la lingua dei visionari e degli idealisti.
(Eric Hoffer)

Non lasciate che il realismo ti impedisca di fare quello che senti il bisogno di fare, anche se pensi che è senza speranza.
(AJ Darkholme)

Siamo realisti, esigiamo l’impossibile.
(Che Guevara)

L’idealismo senza realismo è impotente. Il realismo senza idealismo è immorale.”
(Richard Nixon)

Potete star certi che quando un uomo comincia a definirsi realista si prepara a fare qualcosa di cui in segreto si vergogna.
(Sydney J. Harris)

Quando qualcuno parla della necessità di realismo, si può essere certi che è sempre il preludio ad azioni sanguinose.”
(Isaiah Berlin)

Senza Dio l’universo manca di poesia. Con Dio, manca di realismo. Bisogna scegliere
(Laurent Gouze)

Chi non crede nei miracoli non è realista.
(Billy Wilder)

Il realismo – è come ci ordinano di vedere la realtà.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Fuori una croccante doratura di realismo. Dentro una morbida ingenuità con granella di ottimismo.
(flarin, Twitter).

E anche sul più alto trono del mondo non siamo seduti che sul nostro culo.
(Michel de Montaigne)

Realismo: per dipingere il lupo bisogna farlo più grande di quello che è.
(Fabrizio Caramagna)

Non voglio realismo. Voglio magia.
(Dal film Un tram che si chiama Desiderio)

Il mostro che devo uccidere tutti i giorni è il realismo. Il mostro che mi attacca ogni giorno è la distruzione. E da questi duelli procede la trasformazione. Devo trasformare ogni giorno la distruzione in creazione.
(Anaïs Nin)

La depressione si presenta sotto forma di realismo sul marciume del mondo in generale e della tua vita in particolare.
(Jonathan Franzen)

Quando la realtà è sgradevole i realisti tendono a essere sgraditi.
(David Foster Wallace)

Il cinico – un idealista deluso, il disperato – un realista deluso
(Jürgen Große)

Anche Dio Scriveva Metafore
Poi è diventato realista
Ed ha creato l’Uomo.
(Donato Di Poce)

Dio ha creato l’uomo a propria somiglianza. Come facciamo a sapere che era realista?
(Stanislaw Jerzy Lec)

La vera definizione di malattia mentale è quando trascorriamo la maggior parte del tempo nel passato o nel futuro, ma raramente viviamo nel realismo di ADESSO.
(Shannon L. Alder)

Quando opponiamo realismo e idealismo – quando viviamo come se avere degli ideali e dei sogni fosse qualcosa di irrealistico e distante – permettiamo a una falsa dicotomia di tenerci a freno. Essere idealisti è essere realisti nel senso più profondo – significa essere onesti con la nostra vera natura.
(Tal Ben-Shahar)

Molti disputano di reale e d’ideale, e spesso senza conclusione, perché manca a parecchi il concetto chiaro e giusto di questi vocaboli. Si crede che il realismo sia l’opposto dell’ideale, e si crede che l’ideale sia semplicemente un gioco d’immaginazione, una superposizione della realtà. Con questi falsi presupposti le dispute non possono avere nessuna fine ragionevole.
(Francesco De Sanctis)

L’unica documentazione che uno possa dare è sempre e soltanto la documentazione di se stesso. L’unico vero realista è il visionario, chi l’ha detto? Il visionario, infatti, dà testimonianza di avvenimenti che sono la sua realtà cioè la cosa più reale che esista.
(Federico Fellini)

Il realismo deve essere il mezzo di espressione del genio religioso … o, all’estremo opposto, l’espressione artistica delle scimmie che sono piuttosto soddisfatte della semplice imitazione. In realtà, l’arte non è mai realistica anche se a volte è tentato di esserlo. Per essere davvero realistica una descrizione dovrebbe essere infinita.
(Albert Camus)

Il Realismo è soltanto il Romanticismo che ha smarrito la ragione
(GK Chesterton)

Il vero realismo consiste nel rivelare le cose sorprendenti che l’abitudine mantiene nascoste e ci impedisce di vedere.
(Jean Cocteau)

Perché nasca una prateria, bastano un trifoglio, un’ape e un sogno. E se non ci sono le api e il trifoglio, può bastare anche il sogno.
(Emily Dickinson)

Il romanzo non si appoggia alla realtà come un coperchio su una scatola. E’ un’altra realtà che ruota attorno alla prima e la illumina.
(Felicien Marceau)

Una realtà non ci fu data e non c’è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile.
(Luigi Pirandello)

Soltanto le donne sono realiste: esse non hanno che uno scopo nella vita: opporre il loro realismo all’idealismo stravagante, eccessivo, a volte etilico degli uomini.
(GK Chesterton)

Il Realismo maca di realtà. Restringe, attenua, falsifica; non tiene conto delle nostre verità fondamentali e delle nostre ossessioni fondamentali: l’amore, la morte, lo stupore. Presenta l’uomo in una prospettiva ridotta ed estraniata. La verità è nei nostri sogni, nella fantasia.
(Eugène Ionesco)

La vita è a colori, ma il bianco e nero è più realistico.
(Wim Wenders)

Il realismo è la premessa della critica, mentre all’irrealismo è connaturata l’acquiescenza, la favola che si racconta ai bambini perché prendano sonno.
(Maurizio Ferraris)

Trovavo più bello che la realtà concordasse con quanto il mio istinto aveva, fin dal principio, presentito, piuttosto che con il miserabile ottimismo cui vilmente avevo ceduto in seguito.
(Marcel Proust)

Il realismo, che trova credito presso l’intelletto incolto, perché si dà l’aria di essere aderente ai fatti, prende addirittura come punto di partenza un’ipotesi arbitraria ed è perciò un edificio di vento campato in aria, perché sorvola o rinnega il primissimo fatto: che, cioè, tutto ciò che noi conosciamo si trova nella coscienza.
(Arthur Schopenhauer)

Futurista? impressionista? realista? Veramente io sono socialdemocratico monarchico napoletano.
(Totò, in Totò cerca casa)

Non dipingo un ritratto che assomiglia al modello, piuttosto è il modello che arriva ad assomigliare al ritratto.
(Salvador Dalì)

Bisogna essere realisti ma i realisti si sa soffrono d’irrealtà.
(Ugo Lanzalone)

La vera realtà è sempre irrealista
(Franz Kafka)

L’uomo moderno è troppo realista, troppo sapiente per credere in Dio. Troppo terra-terra per credere alle leggende. Troppo conoscitore della vita per aver fiducia nel prossimo. Mi domando e dico perché diavolo sta al mondo!
(John Secondari)

L’avversione del diciannovesimo secolo per il realismo è la rabbia di Calibano che vede il proprio volto riflesso nello specchio. L’avversione del diciannovesimo secolo per il romanticismo è la rabbia di Calibano che non vede il proprio volto riflesso nello specchio.
(Oscar Wilde)

a rappresentazione della realtà e la bellezza sono in arte la stessa cosa, e, dove si sente che manca la bellezza, manca nient’altro che la perfezione stessa del rappresentare.
(Benedetto Croce)

Alcuni uomini vedono le cose per come sono e chiedono: “Perché?”
Io oso sognare cose che non sono mai state e dico: “Perché no?”.
(George Bernard Shaw)

Annunci