Frasi, citazioni e aforismi sulla bandiera

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla bandiera. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui colori e Frasi, citazioni e aforismi sul patriottismo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla bandiera

Bandiera

Le bandiere sventolano e fanno movimenti sempre diversi come se parlassero. C’è qualcosa di fanciullesco in esse. Parlano al vento e al cielo. Come i bambini.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace la bandiera: ama i colori, è sensibile a ogni vento ma resta ancorata a un punto fermo.
(Fabrizio Caramagna)

Con una bandiera si può portare la gente dove si vuole.
(Theodor Herzl)

Vergogna per chi deride la Bandiera. Amare la Bandiera non significa approvare tutto ciò che fa il Paese e la sua popolazione: è solo gratitudine per la Libertà.
(John Fitzgerald Kennedy)

Un uomo può scalare l’Everest per se stesso, ma al vertice pianterà la bandiera del suo paese.
(Margaret Thatcher)

Tutta l’ispirazione della nostra vita come nazione esce dalle pieghe ondeggianti di questa bandiera.
(Anonimo)

Nulla fa più festa di una bandiera che sventola. Non importa quello che la bandiera rappresenta. C’è qualcosa di leggero e sorprendente in essa. E’ come se ci fosse una luce che si muove nell’aria, e una musica invisibile che accompagna questa luce.
(Fabrizio Caramagna)

Bisogna pagare qualunque prezzo per il diritto di mantenere alta la nostra bandiera.
(Che Guevara)

Due cose si possono fare con una bandiera: o sventolarla in alto o stringerla con passione sul proprio cuore.
(Paul Claudel)

Oggi mi sento leggero come le foglie che volano nell’aria,
le bandiere colorate, i gesti gentili, le corse dei bambini fino all’albero e ritorno.
(Fabrizio Caramagna)

Un bambino triste sotto un cielo triste cambia umore quando vede una bandiera sventolare. La bandiera è qualcosa che promette e non si sa che cosa promette. Ma è qualcosa che ha a che fare con il cielo, il vento e la libertà.
(Fabrizio Caramagna)

Bandiere sulle montagne non ne porto: sulle cime io non lascio mai niente, se non, per brevissimo tempo, le mie orme che il vento ben presto cancella.
(Reinhold Messner)

C’è un simbolismo speranzoso nel fatto che le bandiere non sventolino in mancanza d’aria.
(Arthur Charles Clarke)

Le bandiere sembrano brandelli di nuvole, più vicini e più colorati, tenuti fermi, sempre della medesima forma. Esse davvero impressionano quando sventolano. I popoli, quasi potessero ripartire il vento, si servono delle bandiere per contrassegnare come propria l’aria sopra di loro.
(Elias Canetti)

Se fossi una bandiera sventolerei contro vento.
(Zarko Petan)

Vorrei essere forte e spensierato come una bandiera che ride in faccia a una tempesta.
(Fabrizio Caramagna)

Una notte era nuvoloso, non si vedeva quasi nulla e, all’improvviso, tra la nebbia, vidi delle bandiere. Per me, questa è l’immagine della poesia, la bellezza che ognuno vede nella nebbia quotidiana
(José Watanabe)

Adoperiamoci perché in ogni famiglia, in ogni casa, ci sia un tricolore a testimoniare i sentimenti che ci uniscono fin dai giorni del glorioso Risorgimento. Il tricolore non è una semplice insegna di Stato. Esso è indicato significativamente” all’ art.12 della Costituzione della Repubblica. E’ un vessillo di libertà conquistata da un popolo che si riconosce unito, che trova la sua identità nei principi di fratellanza, di eguaglianza, di giustizia. Nei valori della propria storia e della propria civiltà.
(Carlo Azeglio Ciampi)

La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.
(art. 12 della Costituzione della Repubblica Italiana)

Raccolgaci un’unica bandiera, una speme.
(Goffredo Mameli)

Verde come la speranza di un mondo migliore, bianco come la purezza di intenti, rosso come il sangue versato dagli eroi. Questa è la mia bandiera.
(Anonimo)

Voi dovete rispettarvi, amarvi tutti fra voi; ma chi di voi offendesse questo compagno perché non è nato nella nostra provincia, si renderebbe indegno di alzare mai più gli occhi da terra quando passa una bandiera tricolore.
(Edmondo De Amicis)

Io sono al verde vado in bianco ed il mio conto è in rosso
quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera.
(Caparezza)

Prendiamo le stelle dal cielo, il rosso dai colori inglesi, separandolo da strisce bianche che dimostrino la nostra indipendenza.
(George Washington sulla bandiera americana)

Abbiamo alzato ora la bandiera bianca della resa; innalzeremo più tardi, su tutto il mondo, la bandiera rossa della nostra rivoluzione.
(Vladimir Lenin, sull’armistizio del 1917)

Da una scala di legno annerito pende una bandiera francese: è l’unica, e la stacco con cura, la ripiego e la metto nel tascone della giubba. (La ritroverò a casa mia questa bandiera, tra vecchie carte, lettere e oggetti strani agli altri. Un giorno i ragazzi giocavano, e la diedi a loro perché la riportassero a sventolare sopra una collina di prati fioriti)
(Mario Rigoni Stern)

La nostra bandiera nazionale dovrebbe recare una grande scritta: Ho famiglia.
(Leo Longanesi)

Una volta c’erano un milione di persone dietro una bandiera. Adesso ci sono un milione di persone dietro un milione di bandiere. Il senso della collettività e della patria è stato sostituito dall’individualismo.
(Fabrizio Caramagna)

La Patria non è un’opinione. O una bandiera e basta. La Patria è un vincolo fatto di molti vincoli che stanno nella nostra carne e nella nostra anima, nella nostra memoria genetica. E’ un legame che non si può estirpare come un pelo inopportuno
(Oriana Fallaci)

In epoca romana e nel Medioevo la bandiera rossa veniva impiegata dagli eserciti per intimidire il nemico e voleva indicare che, in caso di vittoria, non ci sarebbe stata pietà. Veniva issata anche dalle navi di pirati prima di saccheggiare una nave. In seguito simboleggiò l’essere disposti a battersi: per esempio veniva issata su castelli e città assediate per indicare che non si sarebbero arrese. Negli anni successivi la bandiera rossa venne impiegata dai governi per indicare le emergenze o per segnalare l’imposizione della legge marziale.
(Forrest Wickman)

Dall’oblò di un piccolo aereo, il mondo appariva come se l’uomo non fosse mai esistito e non ci avesse lasciato alcuna traccia di sé. Da lassù il mondo era semplicemente meraviglioso: senza frontiere, senza conflitti, senza bandiere per cui morire, senza patrie da difendere.
(Tiziano Terzani)

Io credo che bandiera o non bandiera bisogna vedere come ci si comporta, perché se uno sta tanti anni in un posto e non dà l’esempio con i comportamenti, magari per altri può essere una bandiera e invece non è così.
(Gianluigi Buffon)

E’ più facile mettere una Luna sulla bandiera che una bandiera sulla Luna.
(Nicolae Petrescu Redi)

Fra tuoni allegri e raffiche puerili
la primavera mette i suoi colori
e spiega la sua bandiera
come una cerimonia militare
che si svolge con qualsiasi tempo.
Di giorno in giorno avanza
l’irrompente stagione.
(Vincenzo Cardarelli)

Pensi di averci piantato la bandiera sulla vetta più alta della delusione, e poi tra la nebbia sbuca una nuova montagna
(Flarin, Twitter)

Le bandiere: pannolini per popoli infanti che bagnano il letto. Visto che qualcuno muore ancora credendoci, si dovrebbe farle ruotare ogni giorno, prestare, che so io, il tricolore al Madagascar, la mezzaluna all’Italia.
(Gesualdo Bufalino)

Portò alta la propria bandiera… per non doverla vedere
(Stanislaw Jerzy Lec)

In Italia, si sa, il patriottismo è molto in ribasso, ma quando gioca la Nazionale di calcio è tutto uno sventolio di bandiere tricolore, e in caso di grandi vittorie è un vero tripudio di strombettamenti e di cortei tricolori.
(Piero Angela)

Chi rispetta la bandiera da piccolo, la saprà difendere da grande.
(Edmondo De Amicis)

Non c’è bandiera sufficiente a coprire la vergogna di uccidere persone innocenti.
(Howard Zinn)

Quasi tutti i sedicenti “pacifisti” non sono pacifici: assumono semplicemente colori falsi. Quando cambia il vento, innalzano la bandiera pirata.
(Robert Anson Heinlein)

La democrazia è fragile, e a piantarci sopra troppe bandiere si sgretola
(Enzo Biagi)

Quando sventolano le bandiere, il cervello va a finire nella tromba.
(Proverbio ucraino)

La causa della libertà è una sola, qualunque sia il nemico che la combatta, qualunque il popolo che la difende, qualunque sia il colore della bandiera sotto cui si schierano gli eserciti.
(Giuseppe Garibaldi)

Non sarà la paura della pazzia a farci lasciare a mezz’asta la bandiera dell’immaginazione.
(André Breton)

Io e i miei propositi di dieta ci incontreremo in un ristorante per sfidarci a duello. Porterò tutto l’occorrente: una bandiera bianca.
(IdeeXscrittori, Twitter)

A pochi giri dalla bandiera a scacchi, frena l’entusiasmo e lo supera l’aspettativa.
(IBlulady, Twitter)

La mia forza di volontà è sul ponte che sventola bandiera bianca.
(igorunigor, Twitter)

Ho il mare dentro ma è bandiera nera.
(Vibes_San, Twitter)

-“Vado a fare il bagno, ciao!”
-“MA C’È BANDIERA ROSSA”
-“Ok allora vado a fare il bagno bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao”
(Zziagenio78, Twitter)

Per me un mojito e una bandiera bianca, per favore.
(Srgt_pepper, Twitter)

È una bandiera di libertà
la mia camicia
sul filo della biancheria,
leggera e libera
dai legami del corpo.
(Abbas Kiarostami)

Vedi quella bandiera? È un bel drago da sconfiggere. Ma se lo guardi con occhi gentili, vedrai il punto in cui le maree e le stagioni e il roteare della Terra tutto si incontra. E tutto ciò che è, diventa uno.
(Dal film La leggenda di Bagger Vance)

La bandiera alla quale ho giurato fedeltà è la verità.
(Arthur Schopenhauer)

Dopo millenni di odi e di guerre per lo meno dovremmo avere imparato questo: che il dolore non ha bandiera.
(Dacia Maraini)

Annunci