Le più belle dichiarazioni d’amore, le 40 più romantiche tratte dai libri e dai film

Dichiarazione Amore - Aforisticamente
Dichiarazione Amore - Aforisticamente

Come scrive Alain Badiou “Una dichiarazione d’amore è il passaggio dal caso al destino”.

Presento una raccolta delle più belle dichiarazioni d’amore, le 40 più romantiche tratte dai libri e dai film.

Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi d’amore, 100 frasi per dire Ti amo e Le più belle frasi d’amore brevi.

**

Le più belle dichiarazioni d’amore, le 40 più romantiche tratte dai libri e dai film

Ti amo: non so scrivere altro, non trovo che questa unica frase da scriverla, sei tu che mi hai insegnato a pronunciarla come si deve, con enorme lentezza, staccando ogni parola, con una lentezza di secoli.
(Christian Bobin)

E da allora sono perché tu sei,
e da allora sei, sono e siamo,
e per amore sarò, sarai, saremo.
(Pablo Neruda)

Io ti amo non solo per ciò che sei,
ma per ciò che io sono quando sono con te.
Io ti amo non solo per ciò che tu hai fatto di te stesso,
ma per ciò che tu stai facendo di me.
Io ti amo per la parte di me che riesci a tirare fuori.
(Elizabeth Barrett Browing)

Non ho mai avuto un solo momento di dubbio. Ti amo. Credo in te, completamente. Sei la persona più cara per me, la mia ragione di vita.
(Ian mcEwan)

“Che cosa hai da fare per i prossimi settant’anni?”
rimane la più bella dichiarazione d’amore di sempre.
(laura_marziali, Twitter)

Se i vostri sentimenti sono gli stessi di aprile, ditelo ora. Il mio affetto e i miei desideri sono immutati, ma una vostra parola mi farà tacere per sempre. Se invece i vostri sentimenti fossero cambiati, devo dirvelo: mi avete stregato anima e corpo e vi amo… vi amo… vi amo. E d’ora in poi non voglio più separarmi da voi.
(Dal film Orgoglio e pregiudizio)

Non credo affatto alla vita, credo in te. Questo universo che è mio e che Si mescola alla morte non può entrarci che con te. E fra le tue braccia che esisto. E dentro i tuoi occhi, fra i tuoi seni, fra le tue gambe che non mi spegnerò mai.
Ti amo troppo, lo dico con ardore, con fede, di sogno in sogno, ho cambiato universo, sono passato nel tuo.
(Paul Eluard a Gala)

Ti amo come si amano certe cose oscure, in segreto, tra le ombre e l’anima.
(Pablo Neruda)

Incontrarti per la prima volta all’angolo di quella strada è stata una dichiarazione di vita, una poesia mai letta, un’esplosione di colori, una scala appoggiata nel cielo, migliaia di fiori di campo appesi a ogni tua parola.
(Fabrizio Caramagna)

Ti amo.
Sei un pensiero troppo importante
per essere stretto in una mano,
sei un canto ricorrente nei miei sogni.
L’amore e’ una parola di luce,
scritta da una mano di luce,
su una pagina di luce.
(Khalil Gibran)

Per qualche motivo che ignoro mi piaci moltissimo. Molto, niente di irragionevole, direi quel poco che basta a far si che di notte, da solo, mi svegli e non riuscendo a riaddormentarmi, inizi a sognarti.
(Franz Kafka, Lettere a Milena)

È soltanto nelle misteriose equazioni dell’amore che si può trovare ogni ragione logica. Io sono qui grazie a te. Tu sei la ragione per cui io esisto. Tu sei tutte le mie ragioni.
(Dal film Beautiful mind)

Non sono sicuro di averti dentro di me, né di essere dentro di te, e neppure di possederti. E in ogni caso, non è al possesso che aspiro. Credo invece che siamo entrambi dentro un altro essere, che abbiamo creato e che si chiama Noi.
(Dal film I ponti di Madison County)

Nel silenzio della notte
io ho scelto te.
Nello splendore del firmamento,
io ho scelto te.
Nell’incanto dell’aurora,
io ho scelto te.
Nelle bufere più tormentose,
io ho scelto te.
Nell’arsura più arida,
io ho scelto te.
Nella buona e nella cattiva sorte,
io ho scelto te.
Nella gioia e nel dolore,
io ho scelto te.
Nel cuore del mio cuore,
io ho scelto te.
(Charles S. Lawrence)

Ci sono trecento trilioni di cellule nel corpo umano. E ognuna delle cellule del mio corpo ti ama. Perdiamo cellule e ne sviluppiamo di nuove, e le mie nuove cellule ti amano più delle vecchie, ed è per questo che ti amo ogni giorno più del giorno prima. È scienza.
(Cassandra Clare)

Quando una donna appoggia la testa sul tuo petto e chiude gli occhi. Ecco, credo sia questa più bella dichiarazione d’amore.
(CannovaV, Twitter)

Mi hai incantato con un potere al quale non posso resistere; eppure potevo resistere fino a quando ti vidi; e perfino dopo averti visto ho tentato spesso “di ragionare contro le ragioni del mio amore”. Non posso farlo più – il dolore sarebbe troppo grande. Il mio amore è egoista Non posso respirare senza di te.
Tuo per sempre
(John Keats a Fanny Browne)

Voglio darti i colori più belli, voglio baciarti… voglio che i nostri mondi da sogno siano uno solo. Vorrei vedere dai tuoi occhi, sentire dalle tue orecchie, sentire con la tua pelle, baciare con la tua bocca. Per vederti dal di sotto, vorrei essere la tua ombra nata dalla suola del tuo piede, che si estende lungo il terreno su cui cammini… Voglio essere l’acqua che ti lava, la luce che ti dà forma, vorrei che la mia sostanza fosse la tua sostanza, che la tua voce uscisse dalla mia gola così che tu mi accarezzassi da dentro… nel tuo desiderio e nella tua lotta rivoluzionaria per una vita migliore per tutti, voglio accompagnarti e aiutarti, amarti e nella tua risata trovare la mia gioia. Se a volte soffri, voglio riempirti di tenerezza così che tu ti senta meglio. Quando hai bisogno di me, mi troverai sempre vicino a te. Sempre aspettandoti. E vorrei essere leggera e soffusa quando vuoi restare solo.
(Frida Kahlo a Josè Bartoli)

Ti amo. Non ho nessun pensiero che non sia tuo; non ho nel sangue nessun desiderio che non sia per te. Lo sai. Non vedo nella mia vita altra compagna, non vedo altra gioia.
Rimani. Riposati. Non temere di nulla.
Dormi stanotte sul mio cuore.
(Gabriele D’annunzio)

Ci sono solo alcune cose di cui è difficile parlare: si scuote il loro meraviglioso polline toccandole con le parole… Sì, ho bisogno di te, del mio racconto di fate. Perché tu sei l’unica persona a cui posso parlare del grido di una nuvola, del canto di un pensiero e del fatto che quando oggi sono andato a lavorare e ho visto ogni girasole in faccia, mi hanno sorriso anche loro con i loro semi.
(Vladimir Nabokov a Véra Slonim)

Incontri milioni di persone e nessuno ti colpisce veramente, poi un giorno ne incontri una… e la tua vita cambia, per sempre.
(Dal film Amore e altri rimedi)

Adoro il fatto che tu abbia freddo, quando fuori ci sono 25 gradi. Adoro il fatto che ci metti un’ora e mezza, per ordinare un panino. Adoro la piccola ruga che ti si forma sul naso, quando mi guardi come se fossi matto. Adoro il fatto che, dopo aver passato una giornata con te, possa ancora sentire il tuo profumo, sui miei vestiti. E adoro il fatto che tu sia l’ultima persona, con la quale voglio parlare, prima di addormentarmi la notte. Non è che mi senta solo, e non c’entra il fatto che sia Capodanno. Sono venuto qui stasera, perché quando ti rendi conto che vuoi passare il resto della tua vita con una persona, vuoi che il resto della tua vita inizi il prima possibile.
(Dal film Harry ti presento Sally)

Io garantisco che ci saranno tempi duri. Garantisco che a un certo punto uno di noi o tutti e due, vorremmo farla finita. Ma garantisco anche, che se non ti chiedo di essere mio, lo rimpiangerò per tutta la mia vita. Perché sento nel mio cuore, che sei l’unico per me.
(Dal film Se scappi ti sposo)

Mi sono innamorato di te fin dal primo momento. Eri la più bella ragazza che avessi mai visto, e ancora mi domando perché mai tu abbia scelto me, ma il mio amore di allora non è niente paragonato a quello che sento adesso. Adesso ti amo con tutto me stesso.
(dal film La risposta è nelle stelle)

La tua scelta è semplice, lei o me. Io sono sicura che lei è una gran donna, ma vedi io ti amo, in un modo veramente incredibile, cerco di amare i tuoi gusti musicali, ti lascio l’ultimo pezzo di torta, potrei saltare dalla montagna più alta se me lo chiedessi e ciò che mi porta ad odiarti mi spinge ad amarti per cui prendi me, scegli me, ama me.
(Dalla serie tv Grey’s Anatomy)

Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore.
(William Shakespeare, Amleto)

Per qualche motivo che ignoro mi piaci moltissimo. Molto, niente di irragionevole, direi quel poco che basta a far si che di notte, da solo, mi svegli e non riuscendo a riaddormentarmi, inizi a sognarti.
(Franz Kafka, Lettere a Milena)

Ogni atomo della tua carne mi è caro come se fosse mio. Nel dolore e nella malattia mi sarebbe ugualmente caro. La tua mente è il mio tesoro e, se dovesse perdere la ragione, continuerebbe ad essere il mio tesoro. Se divenissi pazza, ti terrei stretta tra le mie braccia e non in una camicia di forza. La tua stretta benché furibonda, sarebbe soave come un balsamo. Se ti avventassi su di me come un’ossessa, come ha fatto stamattina quella donna, ti accoglierei in un abbraccio, tenace quanto appassionato.
(Charlotte Brontë, Jane Eyre)

Io ti amo. Devi pur saperlo. Ti amo tanto che non posso immaginare la mia vita senza di te. Non riesco a dormire, me ne resto sveglio tutta notte girandomi e rigirandomi e ripetendo il tuo nome. Tutto quanto c’è di bello al mondo, per me, è raccolto in te. Tu sei gli alberi, la luce, la grazia di tutto ciò che mi sarà precluso se mi respingi. Mi dico che in quei momenti di venerdì sera, con le orecchie che mi ronzavano e la bocca arida, ti ho sentito dire « Per ora no, William ». Forse non è vero. Ma spero con tutto il cuore che lo sia e so che potrò aspettarti per tutto il tempo che vorrai.
Non verrò a casa tua né ti scriverò di nuovo se non sarai tu a cercarmi.
Ti amo
(Nial Williams)

Amore mio, voi non siete “una cosa della mia vita” – sia pure la più importante – perché la mia vita non è più mia, non la rimpiango nemmeno e voi siete sempre me. Voi siete molto di più, siete voi che mi permettete di immaginare qualsiasi avvenire in qualsiasi vita.
(Jean Paul Sartre a Simone de Beauvoir)

Iniziamo questa lettera, questo preludio ad un nostro incontro, in modo formale, proprio come se fosse una dichiarazione all’antica: ti amo. Tu non mi conosci (nonostante tu mi abbia visto, sorriso, messo una monetina sul palmo della mia mano). Io ti conosco (anche se non come vorrei. Io vorrei essere lì quanto sbatti le tue palpebre nel mattino, e mi vedi, e sorridi. Così io mi dichiaro a te, poggiando questa penna sul foglio. E ti dichiaro ancora una volta: ti amo.
(Neil Gaiman)

A volte non ti rendi conto che la cosa migliore che ti sia mai capitata ce l’hai proprio lì, davanti agli occhi. Ma va bene così, davvero sai. Perché ho realizzato che non importa dove tu sia o che cosa tu stia facendo o con chi tu sia, perché per sempre, sinceramente, profondamente, completamente, io ti amerò.
(Dal fim Scrivimi ancora)

Anche se tornerai tardi e io starò già dormendo, sussurrami all’orecchio anche un solo tuo pensiero del giorno, perché adoro il modo in cui guardi il mondo. Sono così felice di starti accanto, di guardare il mondo attraverso i tuoi occhi.
(Dal film Her)

P.S. Ti amo, Holly, e so che anche tu mi ami. Non hai bisogno delle mie cose per ricordarti di me, non hai bisogno di conservarle come prova del fatto che sono esistito e che esisto ancora nella tua mente. Non hai bisogno di mettere i miei maglioni per sentire il mio abbraccio. Io sono già lì… e ti tengo sempre abbracciata.
(Dal film P.S. I love you)

Le persone fanno così. Saltano, sperando che Dio li faccia volare. Perché altrimenti cadiamo giù come sassi, e mentre precipitiamo ci chiediamo: ma perché diavolo sono saltato giù? Ma eccomi qua, precipito, e c’è una sola persona che mi fa sentire in grado di volare: e sei tu.
(Dal film Hitch)

Ora prendo un foglio e ti disegno,
prendo un libro e ti romanzo,
affitto un orizzonte e ti paesaggio,
non è giusto lasciarti non detta,
non ha senso tenerti sottintesa.
(Sergio C.Perroni)

Ti darò tutto quello che nei libri ha sempre sottolineato.
(Scritta su un muro)

“Tu hai l’anima che io vorrei avere” Samuele Bersani [fotografia di dichiarazioni d’amore che di più belle non se ne possono inventare]
(E_senzaimmagini, Twitter)

Con un “mi manchi” ci fai una dichiarazione d’amore.
Con l’esserci, poi, ci fai una dichiarazione di vita.
(ElenaEmme1, Twitter)

La più grande dichiarazione d’amore che conosco è la presenza.
(GinevraCardinal, Twitter)

Se non c’è amore senza dichiarazione d’amore, non c’è amore senza bacio. Se non c’è amore senza che si dica, che tu dica o che io dica, “ti amo”, non può mai esserci amore senza bacio.
(Massimo Recalcati)

**

Frasi divertenti sulla dichiarazione d’amore

La vita è quella cosa che succede tra una dichiarazione d’amore non capita e l’altra.
(La_peu_douce, Twitter)

“Dove cazzo sei” è una dichiarazione d’amore.
(pisnilab, Twitter)

Ti voglio anche quando rompi i coglioni, è una dichiarazione d’amore bellissima.
(ValentinaVeltro, Twitter)

“Un altro scemo come te non lo trovo” è una dichiarazione d’amore bellissima.
(DarioPresident, Twitter)

“Ti andrebbe di lasciare lo spazzolino da me?” come dichiarazione d’amore universale.
(maco83, Twitter)

“Sei la nazionale del 2006″ è la più bella dichiarazione d’amore di tutti i tempi.
(UnofraTanti, Twitter)

SEI IN TUTTE LE MIE PASSWORD è una bella dichiarazione d’amore.
(chasingthestars, Twitter)

Dite quel che volete, ma la dichiarazione più bella è “amore, ti prometto che avremo una casa con bagni separati”.
(mesmeri, Twitter)

Stare zitti la mattina, è una dichiarazione d’amore
(masse78, Twitter)

“Mi manchi come il lunedì mattina mi manca il venerdì” è una dichiarazione d’amore
(LoPsihologo, Twitter)

Due parole, una grandissima dichiarazione d’amore:
1) Stasera
2) Pizza.
(masse78, Twitter)

Dice più un bacio che una dichiarazione d’amore.
(Oscar Wilde)