Scrittori di aforismi su Twitter, TristramS

Annunci

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @TristramS_ (Tristram). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l’autore scrive di sé: “Credo che ognuno di noi sia su questo pianeta per uno scopo preciso, il mio è quello di non concludere mai nulla in ogni ambito. I miei hobby includono il cyberstalking e fare i video col mio orso gigante, le mie ideologie politiche consistono nel non scrivere le faccine col naso e non mischiare mai gelato gusto frutta col gelato gusto crema, amo le giornate grigie e vivere libero e ribelle come Jim Morrison, odio le battute sul mio aspetto fisico e l’uva passa, non sono asociale ma selettivo. Il mio spirito guida è Lindsay Lohan ubriaca, se vuoi conquistarmi ignorami, e questo è tutto ciò che c’è da sapere”.

@TristramS_ si è iscritto a Twitter nel settembre 2010. “In principio non ho capito come funzionava e ho abbandonato tutto. Ho cominciato ad usarlo di nuovo circa 2 anni fa e adesso, finalmente, niente… non ho ancora capito come funziona però ho raggiunto 5mila follower. Scrivo su twitter perché a volte la mia imbecillità è talmente tanta che deve sfociare in forma scritta o in forma di video fatato, ma soprattutto per colmare un vuoto che solo un gattino potrebbe colmare. Ho scelto Tristram perché è un nome che evoca tristezza, anche perché DarkFallenAngel era già stato preso”.

TristramS_

Nella sua timeline @TristramS_ descrive una vita senza trama, senza amore, senza sesso, senza imprevisti, passata sul divano o nel letto a dormire (“Se devo fare qualcosa mi viene l’ansia, se ho l’ansia mangio, se mangio mi viene sonno, quindi dormo. Se devo fare qualcosa dormo.”) o a fissare il vuoto in silenzio “mentre sento i miei neuroni suicidarsi uno dopo l’altro per la noia”. Non ci sono passioni private o pubbliche, non c’è un futuro (“Nel futuro mi vedo su un divano, con una pizza, due gatti, e nessun futuro”) e forse neanche un presente (“sono nella fase in cui dovrei fare moltissime cose ma ho solo la forza di chiudere gli occhi e andare in coma per 10 anni”). Le sue esperienze e interazioni con il prossimo hanno la grazia e la tristezza della spersonalizzazione e avvengono attraverso film mentali (“la ragazza che amo da anni si è messa con un cesso ma come ha potuto farmi questo dopo tutti i miei film mentali che ci sono stati tra noi”) oppure spunte di Whatsapp (“due parole in grado di spazzare via completamente amori amicizie e legami di parentela: visualizzato alle”) e persino tutorial di youtube (“Nessuno potrà mai togliermi la convinzione che qualsiasi problema si possa risolvere cercando su youtube i video tutorial”).

Leggendo i suoi tweet, è come se la solitudine, l’inettitudine e l’accidia avessero la qualità del destino. Consapevole di ciò, l’autore non se ne lamenta, non si compiange, ma sorride e guarda vivere se stesso, consapevole – come il Totò Merumeni di Guido Gozzano – che un giorno è nato e un giorno morirà (“Dai raga state sereni che tra meno di 80 anni sarà tutto finito”). Se proprio si deve cercare un’ambizione e una passione nella sua vita, questa ambizione è lo spreco, lo spreco del talento, dell’intelligenza, del tempo (“quando da piccolo mi chiedevano cosa vuoi fare da grande rispondevo sempre niente e infatti adesso porto avanti i mie sogni di gloria” e anche “Mi fa molto piacere questa cosa di scoprire ogni giorno metodi innovativi per sprecare la giornata inutilmente”). L’unico modo fruttuoso di passare le giornate, oltre a dormire e fissare il muro, diventa allora allevare pony tanto che il sogno dell’autore è quello di “costruire un allevamento di pony dal manto multicolor” e magari ritirarsi in una foresta a “intraprendere una vita da Opossum”.

Con grande ironia e uno stile assolutamente originale @TristramS_ ci mostra con atroce chiarezza il senso della propria inconsistenza, dall’arbitrarietà assoluta tanto di qualsiasi continuità della nostra esistenza che di una sua eventuale sparizione (“la mia attività preferita da fare la domenica è astenermi dal suicidio”). Essere larvale, quasi ombra di un fantasma, @TristramS_ si alimenta di un continuo, inconsapevole, fiducioso rapporto con il vuoto: e ad ogni istante noi ci attendiamo di vederlo scomparire definitivamente nella sua foresta di opussum e nel suo allevamento di pony dal manto multicolor. Non prima però di sentirlo ribadire – per l’ennesima volta – il suo rifiuto, il suo “no”, puro, innocente, genuino al mondo dell’esistenza certa e ottusa, al mediocre cerimoniale delle tante convenzioni false e ipocrite di cui siamo circondati.

Presento una selezione di tweet di @TristramS_

**

@TristramS_, Tweet scelti

Questa cosa che per fidanzarsi ci vuole il consenso dell’altra persona va contro le mie ideologie politiche.

I miei hobby includono: dover fare delle cose, farmi venire l’ansia per dover fare delle cose, non fare le cose perché ho l’ansia.

un giorno la mia vita sarà tutta discesa e quel giorno avrò ai piedi le infradito

come sarebbe a dire che scappare dalle proprie responsabilità non è attività fisica

-quanto sei pigro su una scala da 1 a 10?
-ascensore

l’agnello di Dio toglie i peccati dal mondo ma pure il tasto cancella cronologia non scherza

Tutti abbiamo un hobby, il mio è creare un mare di problemi che non esistono, tuffarmici dentro e affogare.

Più che il meglio deve ancora venire, direi che il peggio deve ancora passare.

Sono single e non mi caga nessuno invece quando mi fidanzo no sto scherzando io non mi fidanzo

Le cose o si fanno bene oppure non si fanno, e infatti non si fanno.

Se devo fare qualcosa mi viene l’ansia, se ho l’ansia mangio, se mangio mi viene sonno, quindi dormo.
Se devo fare qualcosa dormo.

A me per essere felice basterebbe sapere che nella realtà non sono come appaio nella fotocamera interna.

Non devo essere io a farmi problemi per essere single, è l’intera popolazione mondiale che dovrebbe farseli per non essere fidanzata con me.

Tra il dire e il fare c’è di mezzo che non ce la posso fare.

tutto può succedere soprattutto se non deve succedere perché se non deve succedere sicuro che succede

Mi sento come le palline di natale più brutte e ammaccate che vengono messe sull’albero dalla parte contro il muro.

Prima mi dicono di fare sempre ciò che mi rende felice e poi si lamentano che non faccio mai un cazzo.

il problema è che all’inizio sono timido ma quando prendo confidenza divento simpatico solo che non prendo mai confidenza perché sono timido

quando da piccolo mi chiedevano cosa vuoi fare da grande rispondevo sempre niente e infatti adesso porto avanti i mie sogni di gloria

Sto sempre con la testa tra le nuvole perché sulla Terra quelli che scrivono hihihihi e le faccine col naso si fidanzano e io no.

I miei amici si laureano, si fidanzano, si sposano, fanno figli e io invece sto scherzando, non ho amici.

È un rumore fortissimo quello che si sente quando non resta più nulla da dirsi.

Non pentirti mai di una scelta che hai fatto se quando l’hai fatta eri felice, o ubriaco, o strafatto, o non avevi capito la domanda.

voi ridete di me perché sono diverso io rido di voi perché siete tutti uguali no sto scherzando sono gli psicofarmaci

Prendi una Twitstar, trattala male, non ritwittarla per ore, non farti vivo e se ti menziona, stellinala, come se fosse un favore.

indovina indovinello che cos’è più vuoto il mio armadio il mio frigo il mio stomaco la mia vita sentimentale

ma ci pensate che internet è il più potente mezzo di informazione mai creato e noi lo utilizziamo per guardare video di gattini

mia madre non sa mettere il silenzioso al telefono e quindi lo rinchiude dentro cassetti armadi e vasi ma non siamo qui per giudicare

Che pigiama vi mettete a capodanno?

se la vita ti sorride è perché riderti in faccia pareva brutto

odio la gente che mi parla mentre mi sveglio o mangio o guardo film diciamo che odio la gente che mi parla va be diciamo che odio la gente

Si scrive “10 minuti di pausa studio”, si legge “5 anni fuori corso”.

se non sapete dove trovare la felicità provate a cercarla sotto al culo di solito col telecomando funziona

ma quindi quelli belli dentro per farsi i selfie devono ingoiare lo smartphone

I ragazzi dei telefilm si divertono, fanno sesso, si drogano, organizzano mega party, io invece guardo i telefilm.

dicono che se non riesci a dormire è perché sei sveglio nel sogno di qualcun altro e infatti io dormo senza problemi anche 12 ore di fila

Gente che si laurea, si sposa, fa figli e io che ho ancora molte difficoltà a passare da una stanza all’altra senza sbattere tra le porte.

Ama il prossimo tuo come il tuo letto.

sotto la doccia riesco a ragionare meglio quindi pensavo di portarmi un annaffiatoio e versarmelo in testa al prossimo esame

la notte non riesco a dormire perché mi tiene sveglio il rumore della mia vita che cade a pezzi

ho capito che non ricordo mai il nome della gente che mi presentano peché mi concentro troppo a pronunciare il mio senza sembrare ritardato

come sarebbe a dire che sdraiarsi a terra e piangersi addosso non è considerata attività fisica

La parte che preferisco del Natale è mettere lo zucchero sul pandoro, chiuderlo nella busta e fargli fare Twerking.

i soldi non danno la felicità perché siete poveri la bellezza non conta perché siete brutti l’importante è partecipare perché avete perso

Io resto dell’opinione che per risollevarci dalla crisi basterebbe mettere una tassa sugli amori non corrisposti.

la mia vita sociale è come una casetta sull’albero ho sempre voluto una casetta sull’albero

la domenica non riesco mai a distinguere la fame dal sonno dalla noia dalla stanchezza dalla voglia di morire

guarire dall’egocentrismo è possibile io ci sono riuscito gli altri non lo so e non mi interessa

Non esistono persone tristi,esistono solo persone che non sanno che ippopotamo letto al contrario diventa omatopoppi, io rido da anni ormai.

come sarebbe a dire che se un oggetto sta per cadere e tu gli urli contro nooooooooooo cade lo stesso

dostoevskij diceva che la bellezza salverà il mondo quindi a giudicare dai vostri selfie presto moriremo tutti

sei la risposta a tutte le mie domande in particolare alla domanda “ma si può essere così cretini?”

Mi fa molto piacere questa cosa di scoprire ogni giorno metodi innovativi per sprecare la giornata inutilmente.

se chi non muore si rivede per cortesia muori

Risolvere i problemi posponendoli come si fa con la sveglia ad intervalli regolari di 5 minuti, per tutta la vita.

se la mia vita fosse un telefilm ogni giorno inizierebbe così:
-negli episodi precedenti
*schermo nero\silenzio*
FINE.
[titoli di coda]

A 10 anni pensavo che a 20 anni avrei fatto chissà quante cose, e invece facevo più cose a 10 anni.

la mia attività preferita da fare la domenica è astenermi dal suicidio

Credo che ormai la cosa più trasgressiva di tutte sia rimasta la semplicità.

Lista degli unici motivi che mi spingono ad alzarmi dal letto al mattino:
-stomaco vuoto
-vescica piena
-batteria scarica

Non ho mai tempo, ma il tempo per perdere tempo lo trovo sempre.

Non ho ancora capito quale sia il piede giusto con cui alzarsi, nel dubbio continuerò a scendere dal letto di faccia.

Non capisco per quale motivo devo studiare, laurearmi e farmi una vita, io volevo semplicemente essere una principessa sirena.

Il brutto di essere sempre buoni è che quando ti incazzi hai la stessa ferocia di Winnie the Pooh.

Non sono io ad essere asociale, sono gli altri che non mi considerano solo perché li ignoro.

-come ti vesti a carnevale?
-esco vestito da utente Twitter
-e cioè?
-resto a casa sul divano.

il mio frigorifero mi ha insegnato che l’importante non è l’aspetto ma quello che c’è dentro

i sette nani trovano in miniera diamanti grossi quanto cipolle e vivono in povertà figuriamoci io quali aspettative lavorative posso avere

il mio cavallo di battaglia è un little pony

Dai raga state sereni che tra meno di 80 anni sarà tutto finito.

per essere felice mi basterebbe che studiare mi venisse semplice come non studiare

estate è dove accadono le cose Incontri scontri ferite cure è lavarsi con il mare asciugarsi col vento no sto scherzando rimarrò sul divano

La commessa ha provato a guardare se in magazzino c’era una situazione sentimentale per me ma dice che della mia taglia sono finite tutte.

Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce, per evitare di salutarti quando ti incontro per strada.

riesci finalmente a mettere da parte 50 euro e:
-ti invitano a compleanni
-ti invitano a lauree
-ti rapiscono il cane e vogliono il riscatto

La verità è che abbiamo tutti bisogno di andare in terapia e invece siamo qui a dirci l’un l’altro “no dai è normale, capita anche a me”.

in che senso alternare sofficini al prosciutto e sofficini al pomodoro non conta come dieta variata

Oggi la mia voglia di non fare una minchia è talmente estesa che può essere ammirata dallo spazio.

Dio dammi la forza, oppure molti soldi, al limite mi accontenterei anche di un piccolo pony da tenere in giardino.

la mia giornata si divide in due periodi ben distinti: a.C e d.C in cui la C non sta per Cristo ma per Caffè

non posso farmi una vita sono troppo impegnato a farmi paranoie

Magari riuscissi a dimenticare le persone con la stessa facilità con cui dimentico gli ombrelli all’entrata di bar e negozi.

Ma i morti di figa vengono sepolti in bare di figa di legno?

scusa mi dai fastidio potresti spostarti un po’ più in là tipo in un’altra galassia

La noia è quella cosa che un minuto prima stai guardando la tv e quello dopo ti ritrovi a fare test online tipo “scopri se sei autistico”.

e se gli screenshot in realtà fossero solo una funzione che permette al tuo smartphone di farsi i selfie

Non temere, un giorno piacerai alla persona che ti piace e quel giorno la persona che ti piace non ti piacerà più.

noi non abbiamo bisogno di nessuno perché io e le mie doppie personalità ci sosteniamo a vicenda

La mia vita sentimentale è più vuota dei barattoli di nutella che svuoto per colmare i miei vuoti.

Per me organizzare significa: rimandare tutto all’ultimo minuto,capire che ormai non c’è più tempo,piangere in un angolino per 2 o 3 minuti.

motivi per cui dovrei passare l’esame:



-PROFESSORESSA LA PREGO

Succede che a pensare troppo si rischia di impazzire, ed è per questo che preferisco fissare il muro e fingermi un broccolo.

io: oggi sono felice
cervello: tanto sei solo una persona tra milioni di persone su un pianeta perso nello spazio infinito
io: ah ok grazie

in pratica il mio fare esami consiste nel farmi venire l’ansia per gli esami e non fare gli esami perché ho l’ansia

a volte le cose che dovrebbero renderti felice sono quelle che spaventano di più, tipo i clown

cosa mi chiedono i professori agli esami:
-50% cose che non so
-30% cose che non ricordo
-15% cose mai sentite
-5% arrivederci

due parole in grado di spazzare via completamente amori amicizie e legami di parentela: visualizzato alle.

sono nella fase in cui dovrei fare moltissime cose ma ho solo la forza di chiudere gli occhi e andare in coma per 10 anni

sono felice solo quando dormo o quando sono ubriaco o quando dormo perché sono ubriaco

annuncio ritardo: il treno della vita che passa una volta sola arriverà con un ritardo previsto di novanta anni
ci scusiamo per il disagio

Per alcuni il limite è il cielo, per altri l’universo, per me è il filo del caricabatterie.

Romeo e Giulietta oggi
Giulietta:
Oh Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo?
Romeo:
Visualizzato alle 14:06
Online
Ultima visita oggi alle 14:10

Passo la giornata a fissare il vuoto in silenzio mentre sento i miei neuroni suicidarsi uno dopo l’altro per la noia.

Mi domando se ci sia un numero limitato di tweet oppure possiamo continuare liberamente a scrivere minchiate tutta la vita.

Nel futuro mi vedo su un divano, con una pizza, due gatti, e nessun futuro.

Il segreto per vivere felici è dormire minimo 12 ore al giorno, almeno due volte al giorno.

Alla fine si scopre che Twitter è solo un esperimento alieno per verificare la presenza di umani intelligenti sulla terra,che però fallisce.

Quanti soldi buttati via inutilmente per l’università quando potevo usarli per costruire un allevamento di pony dal manto multicolor.

Ma cosa ve ne fate della droga quando potete girare su voi stessi fino a quando la testa non vi gira più delle palle.

in che senso l’amore per se stessi non conta come vita sentimentale

non so se oggi sono molto felice oppure mia mamma mi ha di nuovo messo gli psicofarmaci nel te

non è che non ho niente da fare è solo che tutto quello che devo fare non lo voglio fare mi sembra coerente come cosa

ero più rapper io alle elementari col quaderno di matematica a righe che voi con le braghe sotto al culo

poche cose…mi mettono ansia…come la gente…che risponde ai messaggi…usando in questo modo…i puntini di sospensione…

la ragazza che amo da anni si è messa con un cesso ma come ha potuto farmi questo dopo tutti i miei film mentali che ci sono stati tra noi

preferirei perdere l’amore quando si fa sera che perdere il caricabatterie quando si fa l’1%

Ho iniziato a usare Twitter 1 anno fa e ora mi ritrovo con 2mila follower,questo perché mia madre non mi permette di tenere in casa gattini.

cosa importa farmi una vita quando posso chiudere gli occhi e vedere i pallini che girano

Un tempo si discuteva per cose tipo “è la terra che gira intorno al sole” oggi per cose tipo “si dice i selfie non le selfie.” L’evoluzione.

Nessuno potrà mai togliermi la convinzione che qualsiasi problema si possa risolvere cercando su youtube i video tutorial.

Propongo di abbandonare le nostre vite da umani e ritirarci nelle foreste per intraprendere una vita da opossum.

Annunci

2 Commenti

Comments are closed.