Frasi, citazioni e aforismi sulla stupidità e gli stupidi

Non esiste una Giornata Mondiale della Stupidità, forse perché la stupidità è tutti i giorni. La stupidità è uno stato naturale, una forza potente e spontanea, mentre l’intelligenza è un’abilità che richiede un attento e costante esercizio: è pressoché impossibile far diventare intelligenti gli stupidi, ma gli intelligenti, messi a contatto con la stupidità si ritrovano a non potere esercitare la loro facoltà e finiscono per perderla, momentaneamente o per sempre. Del resto la stupidità è contagiosa, come ha dimostrato recentemente uno studio scientifico.

Presento qui di seguito una mia personale selezione di frasi, citazioni e aforismi sulla stupidità e gli stupidi. Tra gli articoli correlati Frasi, citazioni, pensieri e aforismi sull’intelligenzaFrasi, citazioni e aforismi sull’ignoranza e Frasi, citazioni e aforismi sull’arroganza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla stupidità

stupido

Solo due cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima.
(Albert Einstein)

Gli elementi più comuni dell’universo sono l’idrogeno e la stupidità. Ma non in quest’ordine.
(Anonimo)

Pare che certa gente abbia fatto la fila per tre volte quando il buon Dio ha distribuito la stupidità.
(Konrad Adenauer)

Ho fatto il test per il Q.I.
Tutto bene, sono negativo.
(BrambillaLuca, Twitter)

Non è che le persone usano solo il 10% del loro cervello, è che solo il 10% delle persone usano il loro cervello.
(TheTweetofGod)

Prima di lavorare sull’intelligenza artificiale, perché non facciamo qualcosa per la stupidità naturale?
(Steve Polyak)

Si sprecano più energie per dimostrare di non essere stupidi di quelle che si impiegano per manifestare intelligenza.
(Mario Laganà)

Nessuno è abbastanza intelligente per dimostrare a uno stupido che è uno stupido.
(Roberto Gervaso)

L’uomo ha raccolto tutta la saggezza dei suoi predecessori, e guardate quanto è stupido!
(Elias Canetti)

Viviamo in un epoca dove le guerre sono civili, le bombe intelligenti, gli obiettivi sensibili e la gente è rimasta stupida.
(VincenzRuggiero, Twitter)

Siamo frustrati. Pieni di rabbia. Darwin parlava di istinto, ma noi stiamo regredendo all’epoca della pulsionalità. Siamo la società dell’homo stupidus stupidus stupidus. Oggi solo gli imbecilli possono essere felici.
(Vittorino Andreoli)

Lo stupido è insidiosissimo. L’imbecille lo riconosci subito (per non parlare del cretino), mentre lo stupido ragiona quasi come te, salvo uno scarto infinitesimale.
(Umberto Eco)

Solo una cosa mi meraviglia più della stupidità con cui la maggior parte degli uomini vive la propria vita: è l’intelligenza che c’è in questa stupidità.
(Fernando Pessoa)

L’intelligenza è uno strumento − e questo strumento è finito in mano agli stupidi.
(Roberto Bazlen)

È difficile individuare lo stupido. Uno stupido può prendere anche il premio Nobel.
(Umberto Eco)

Uno stupido ha un occhio solo: è sempre sicuro di sé, non ha controversie, non è diviso.
(Osho)

Contro la stupidità anche gli dèi sono impotenti. Ci vorrebbe il Signore. Ma dovrebbe scendere lui di persona, non mandare il Figlio; non è il momento dei bambini.
(John Maynard Keynes)

Di tutti i miracoli di Gesù menzionati nei Vangeli, nemmeno uno si riferisce alla guarigione di un stupido. Tanto è incurabile la stupidità.
(Constantin Stoica)

Nella vita attuale il mondo appartiene solo agli stupidi, agli insensibili e agli agitati. Il diritto a vivere e trionfare oggi si conquista quasi con gli stessi requisiti con cui si ottiene il ricovero in manicomio: l’incapacità di pensare, l’amoralità e l’ipereccitazione.
(Fernando Pessoa)

Il cervello è l’arma più potente che sia data all’uomo. Tu devi essere un pacifista vero?
(Gaia9_2, Twitter)

Il mondo è la somma delle nostre stupidità e la sottrazione dei nostri sogni.
(Fernando Menendéz)

Sei così stupido che quando la tua stupidità ti avrà ucciso e sarai all’inferno, crederai di essere in paradiso.
(Pier Paolo Pasolini)

Quando muori, non sai che sei morto. Non soffri per questo, ma è difficile da accettare per gli altri.
Lo stesso accade quando sei stupido.
(orsogommoso, Twitter)

Gli stupidi non sono così stupidi, sono sempre in maggioranza.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Quando l’intelligenza si mescola con la superbia, comincia la stupidità. Quando la stupidità si mescola con l’umiltà, comincia l’intelligenza.
(Fabrizio Caramagna)

A differenza del talento o del genio la stupidità non può essere nascosta: appartiene alla sua natura l’urgenza di manifestarsi.
(Mario Andrea Rigoni)

Senza l’enorme forza della stupidità, la storia non potrebbe avanzare, anzi nemmeno durare. Stupidità è l’essenza segreta del Tempo, il suo sortilegio, la sua ipnosi.
(Mario Andrea Rigoni)

Quando mai uno stupido è stato innocuo? Lo stupido più innocuo trova sempre un’eco favorevole nel cuore e nel cervello dei suoi contemporanei che sono almeno stupidi quanto lui: e sono sempre parecchi.
(Ennio Flaiano)

Niente è più pericoloso di uno stupido che afferra un’idea, il che succede con una frequenza preoccupante. Se uno stupido afferra un’idea, è fatto: su quella costruirà un sistema e obbligherà gli altri a condividerlo.
(Ennio Flaiano)

L’unico peccato originale è la cattiva abitudine dell’umanità di digerire meglio la stupidità che il dolore.
(theflynet, Twitter)

La stupidità è come una madre premurosa – non lascia che nessuno si senta trascurato.
(Peter Kraevski)

Fanfare, bandiere, parate. Uno stupido è uno stupido. Due stupidi sono due stupidi. Diecimila stupidi sono una forza storica.
(Leo Longanesi e Franz Kafka)

La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia.
(Ennio Flaiano)

Perché l’intelligenza umana ha dei limiti, e la stupidità no?
(Georges Courteline)

Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due.
(Eduardo De Filippo)

Il primo uomo fu Adamo; il primo imperatore romano Cesare, il primo anarchico Bakunin o Socrate, e il primo comunista, a scelta, Proudhon, Karl Marx, Lenin o Gesù…
Nessuno sa, tuttavia, chi potrebbe essere stato il primo imbecille.
(Laurent Gouze)

Secondo il Paradosso di Schrödinger una persona è contemporaneamente stupida o intelligente finché non apre bocca.
(urlucon, Twitter)

Si può ben perdonare a un uomo di essere sciocco per un’ora, quando ci sono tanti che non smettono mai di esserlo nemmeno per un’ora in tutta la loro vita.
(Francisco de Quevedo)

Un ateniese si recò da Temistocle per un consiglio: “Devo maritare una figlia e devo scegliere tra due pretendenti: uno ricco ma stupido e l’altro onesto e intelligente ma povero”. E Temistocle: “Meglio un uomo senza beni che dei beni senza un uomo!”.
(Anonimo)

Vi sono due razze di stupidi: quelli che credono a tutto e quelli che non credono a niente.
(Gesualdo Bufalino e Charles-Joseph principe di Ligne)

Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)

Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio.
(Abraham Lincoln)

Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
(Jonathan Swift)

L’istruzione sembra importante finché non incappiamo in stupidi istruiti.
(Nicolás Gómez Dávila)

Lo stupido istruito ha un campo più vasto per praticare la sua stupidità.
(Nicolás Gómez Dávila)

Lo stupido può anche dire una cosa giusta, ma per ragioni sbagliate.
(Umberto Eco)

Non c’è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.
(Gustave Flaubert)

Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio.
(William Shakespeare)

Dietro la frase: “Mio figlio è un piccolo genio” c’e’ sempre un genitore idiota.
(Ivan Della Mea)

Non è un perfetto idiota solo perché nessuno è perfetto.
(Groucho Marx)

L’oca è l’animale ritenuto simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.
(Anonimo)

L’uomo comune ragiona. Il saggio tace. Il fesso discute.
(Pitigrilli)

Niente è più bello dell’ascoltare un cretino che tace.
(Helmut Qualtinger)

I test d’intelligenza cui venne sottoposto diedero risultati sorprendenti: messo davanti a un cubo di Rubik impiegò solo dieci secondi a inghiottirlo.
(Gino & Michele)

Un cretino illuminato da lampi di imbecillità.
(Ennio Flaiano)

Per il computer è più facile imitare la nostra intelligenza che le nostre particolari forme di stupidità
(Aaron Haspel)

Se la parole stupide potessero lasciare un residuo materiale. Che risalto della stupidità generale!
(Jean Baudrillard)

Un uomo buono può essere stupido e tuttavia rimanere buono. Ma un uomo cattivo non può assolutamente fare a meno di essere intelligente.
(Maksim Gorkij

Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità.
(Anonimo)

Non esiste altro peccato che la stupidità.
(Oscar Wilde)

La stupidità umana è eterna. Tutte le volte che Socrate rinascerà, sarà condannato.
(Alain)

La pubblicità insegna alla gente a non fidarsi del proprio giudizio. La pubblicità insegna alla gente a essere stupida.
(Carl Sagan)

Lo stupido si è tagliato il ramo sotto i piedi cadendo sulla testa di Newton. Così è stata scoperta… la legge della stupidità universale.
(Efim Tarlapan)

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

Oggi il cretino è pieno di idee.
(Ennio Flaiano)

Il problema dell’umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.
(Bertrand Russell)

Mai, nel corso della storia, l’intelligenza è giunta a risolvere i problemi degli uomini, se la loro più intima natura è la Stupidità. Li ha aggirati, se l’è cavata con l’abilità o la forza, ma nove volte su dieci, quando già l’intelligenza riteneva di aver vinto, ha visto spuntare tutta la potenza dell’immortale Idiozia.
(Romain Gary)

Ogni imbecille, basta che ne abbia voglia, può perturbare la mente più complicata.
(Elias Canetti)

Non dubitando mai di sé, lo stupido dispone di una sorta di resistenza obiettiva contro le prove della vita, uguale a quella rigidità muscolare…
(Gheorge Gricurcu)

Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che lo ammira.
(Nicolas Boileau)

A mano a mano che la filosofia fa progressi, la stupidità raddoppia i propri sforzi per ricostituire il dominio dei pregiudizi.
(Nicolas de Chamfort)

Meglio perire per mano degli stupidi che averne gli elogi.
(Anton Čechov)

Si vive in un’epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso.
(Oscar Wilde)

Le donne stupide sono le chiavate migliori perché le detesti – hanno il dono della carne e il cervello di una mosca.
(Charles Bukowski)

Le donne sanno bene che gli uomini non sono così stupidi come si crede − ma molto di più.
(Paul-Jean Toulet)

Un genio incompreso è un tragico errore, un idiota incompreso è una tragedia terribile
(Gerhard Uhlenbruck)

Se c’è una cosa che non è mai in saldo è la stupidità della gente che fa la coda da questa mattina per l’inizio dei saldi.
(Leconquiosetout, Twitter)

Alcuni individui ereditano notevoli dosi del gene della stupidità e grazie a tale eredità appartengono, sin dalla nascita, all’élite del loro gruppo.
(Carlo Maria Cipolla)

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio.
(Georges Courteline)

Sempre saremo stupidi rispetto a qualcun altro.
(Joan Fuster)

Quando parlate con un idiota. Mettetevi al suo livello. Ma prima accertatevi che lui non stia facendo lo stesso
(manuela_reich, Twitter)

Il genio pensa diversamente da noi. Speriamo anche lo stupido.
(Jan Sobotka)

Commenti:

  • silvia

    ne conosco vari di uomini (si fa per dire)così, però gli lascio sempre il beneficio del dubbio…sono troppo buona. Fondamentalmente sono invidiosi, invasati e deficienti.

    dicembre 18, 2014
    • mario

      si ce ne sono tanti (purtroppo) che sono cosi……….ma che brutta gente conosci!!!!!!!

      settembre 15, 2016
    • antonio risponde a silvia

      io invece conosco donne che hanno dichiarato guerra alla grammatica e ci tengono a farlo sapere

      gennaio 6, 2017
  • Donatella

    Anche la stupidità ha molto di concetto relativo: quello che si giudica ‘stupido’ in una persona, a quella data persona non passa nemmeno nell’anticamera del cervello di commettere stupidità. Se invece si è consapevoli di essere stupidi, sarebbe buona cosa modificarsi in meglio. Anche in questa dimensione la vita pare essere difficile. Se ne può sempre parlare, non tanto per voler sdrammatizzare – perchè un dramma quasi lo è – ma per alleggerire. E dove si può, evitare. Fra le citazioni sopra, le prime due molto più attrattive.

    agosto 15, 2015

Sorry, the comment form is closed at this time.