Frasi, aforismi e battute divertenti sull’età e gli anni della vita

Quanti anni hai?
Dipende dal colore del cielo e dai sogni della luna e da come i miei pensieri mettono radici nell’aria.
Quasi sempre, per fortuna, sette.
(Fabrizio Caramagna)

Presento qui di seguito – in una sorta di curioso esperimento – una selezione di frasi, citazioni, aforismi e battute divertenti dai 18 anni di età fino ai 100 anni. Sono molti gli aforismi sulle cifre tonde (20 anni, 30 anni, 40 anni, etc), ma ce ne sono diversi su alcuni anni particolari. Per esempio: “Ho compiuto 51 anni. Sono diventato azionista di maggioranza della mia vita” dell’aforista serbo Dušan Puača.

Scorrendo le varie età della vita mi viene da citare la frase di Barbara Alberti: “Cambiate età ogni giorno. Siate nonne a quindici anni e fidanzate a ottanta. Ma non siate mai quello che vogliono gli altri”.

Per gli articoli correlati si veda anche Le frasi più belle per gli auguri di compleanno e  Frasi, citazioni, aforismi e battute divertenti sul compleanno.

età_ccc

**

18-29 anni

La vita sarebbe infinitamente più felice se potessimo nascere all’età di ottant’anni e gradualmente avvicinarci ai diciotto.
(Mark Twain)

Avrò diciotto anni fino alla morte.
(Haruki Murakami)

A diciotto anni le convinzioni sono le colline da cui ci affacciamo alla vita. A quaranta sono le caverne in cui ci nascondiamo.
(Francis Scott Fitzgerald)

Diciotto anni finalmente! E legalmente libero di fare tutto quello che ho sempre fatto fin dall’età di quindici anni.
(Anonimo)

A 19 anni, tutto è possibile e il domani ha un aspetto amichevole.
(Jim Bishop)

Si hanno vent’anni dai quindici ai trent’anni.
(Jules Renard)

I vent’anni sono più belli a quaranta che a venti.
(Roberto Gervaso)

Esterina, i vent’anni ti minacciano,
grigiorosea nube
che a poco a poco in sé ti chiude.
Ciò intendi e non paventi.
(Eugenio Montale)

E sorridevi e sapevi sorridere, coi tuoi vent’anni portati così, come si porta un maglione sformato su un paio di jeans.
(Francesco Guccini)

Avevo vent’anni… Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita.
(Paul Nizan)

Mi svegliai da un sogno a occhi aperti
sui miei vent’anni
sudando freddo,
con l’ansia
per tutte le vite
che non avevo vissuto
(Atticus)

Perché a vent’anni è tutto ancora intero, perché a vent’anni è tutto “chi lo sa”, ma a vent’anni si è stupidi davvero, quante balle si ha in testa a quell’età.
(Francesco Guccini)

Avere vent’anni non sarà mica semplice, ci sono troppi minuti da non sprecare, ci sono certezze di burro che resistono ai secoli e tanti dubbi di marmo da sgretolare.
(Fiorella Mannoia)

I ventenni sono costruttori di migliaia di ponti. A volte i loro ponti si interrompono a metà, a volte sono fragili e sospesi sull’abisso, a volte sono così lunghi che non si vede mai la fine. Costruiscono ponti di ogni forma e li costruiscono soprattutto dove non ci sono fiumi e strade e sponde, e quei ponti, che a noi adulti sembrano così inutili, sono i più spettacolari e colorati. Nessun’altra età costruisce così tanti ponti come loro.
(Fabrizio Caramagna)

La giovinezza non è un’età felice, mi dice una ragazza di 20 anni. Certo, è così. Ma dopo è peggio
(Carlo Gragnani)

“Aver vent’anni”, più che una bella età è una figura retorica.
(Carlo Gragnani)

Se non si è di sinistra a vent’anni e di destra a cinquanta,
non si è capito niente della vita…
(Ennio Flaiano)

I ventenni s’innamorano e si disinnamorano più spesso di quanto si cambiano le mutande… Cosa che dovrebbero fare più spesso!
(Gregory House)

Quando si è brutti, non si hanno mai vent’anni.
(Jean Anouilh)

Vecchio è chi più non desidera che, comunque, vivere. Di questi vecchi alcuni hanno solo vent’anni.
(Ugo Ojetti, Sessanta)

Chi smette di imparare è vecchio, sia a venti o ottant’anni.
(Henry Ford)

A ventun anni tante cose sembrano solide, permanenti, insostenibili.
(Orson Welles)

Il periodo più prolifico del pessimismo si verifica a ventun anni o giù di lì, quando si fa il primo tentativo per trasformare in realtà i sogni.
(Heywood Campbell Broun)

L’ultimo compleanno in cui fui giovane fu a 23 anni.
(Andy Rooney)

Per i giovani, tutto ciò che ha più di venticinque anni è vecchiaia; trenta, cinquanta, queste sono variazioni infime e prive d’interesse.
(Jean Ethier-Blais)

Venticinqu’anni!… sono vecchio, sono vecchio!
Passò la giovinezza prima,
il dono mi lasciò dell’abbandono!
Ed ecco la trentina inquietante
torbida di istinti moribondi…
e poi la quarantina spaventosa,
l’età cupa dei vinti.
(Guido Gozzano)

Si invecchia soltanto dai 25 ai 30 anni. Ciò che si ottiene fino a quel momento, lo si è ottenuto per sempre.
(Christian Friedrich Hebbel)

Alcune persone muoiono a 25 anni e non sono sepolti fino ai 75.
(Benjamin Franklin)

Albert Einstein aveva 26 anni quando scrisse la teoria della relatività.

I 27 anni sono una età pericolosa. A quell’età sono morti Janis Joplin, Kurt Cobain, Jimi Hendrix e Amy Winehouse
(Anonimo)

Stiamo invecchiando, Anthony. Ho ventisette anni, santo Dio. Fra tre ne avrò trenta e… sarò un uomo di mezza età.
(Francis Scott Fitzgerald)

Hai vent’anni, scherzi un po’, e quando ti risvegli ne hai trenta. È finita, la tua età non comincerà mai più con un due.
(Frédéric Beigbeder)

Tra i venti e i trent’anni, l’uomo, con grande pena, strangola il proprio ideale; dopo di che egli vive tranquillamente; ma è la tranquillità di una ragazza madre che ha ucciso il suo primogenito.
(Hippolyte Taine)

C’è una grande differenza tra i ventinove e i trenta anni. Ventinove può essere l’inizio di tutto. Trenta può essere la fine di tutto.
(Gertrude Stein)

Ho 29 anni. Per i 18enni sono un vecchio. Per i 40enni sono un giovane. Per i 60enni sono un ragazzo. Per me, una birra. Fredda. Grazie.
(albertosorge, Twitter)

Trasognato lasciò cadere l’altro come un oggetto in disuso. Un pensiero più doloroso della gelosia, più doloroso quasi della morte e di essa parente lo aveva distratto. Si era ricordato che tra un giorno avrebbe compiuto trent’anni.
(Vladimir Majakovskij, mentre stava picchiando un rivale in amore)

**

30-39 anni

Si può essere splendidi a trent’anni, affascinanti a quarant’anni, e irresistibili per il resto della tua vita.
(Coco Chanel)

A 15 anni si vuole piacere; a 20 anni, si deve piacere; a 40 anni, si può piacere; ma non è che a 30 anni che si sa piacere.
(Jean-Gabriel Domergue)

Ho trascorso i miei 30 anni a riparare tutto quello che ho rotto nei miei 20 anni.
(Eddie Murphy)

Nei primi trent’anni di vita ti fai le tue abitudini; nei secondi trent’anni sono le tue abitudini che fanno te. (Proverbio indù)

I 30 anni sono quell’età splendida in cui c’è chi deve finire l’università, chi si sposa, chi va ancora in vacanza a ibiza e chi ha 6 figli
(keziq, Twitter)

Fino a trent’anni, se ne hanno sempre venti. Dopo i trent’anni, se ne hanno quaranta.
(Charles Régismanset)

Insaziabili con cognizione.
La bellezza dei trent’anni.
(smilingda, Twitter)

Averci trent’anni, senza un’idea folle da inseguire, è proprio uno spreco.
(LilaSchon, Twitter)

Avevano poco più di trent’anni, un’età a cui a volte è difficile ammettere che quella che stai vivendo è la tua vita.
(Alice Munro)

Hanno trent’anni e ancora il loro cervello non è tornato dall’erasmus.
(PAO_lost, Twitter)

Se non sei idealista a vent’anni, non hai cuore, ma se lo sei ancora a trenta, non hai testa.
(Randolph Bourne)

Non si comprende mai la parola giovinezza prima dei 30 anni.
(Jean Dutourd)

Sono stupendi i trent’anni, ed anche i trentuno, i trentadue, i trentatré, i trentaquattro, i trentacinque! Sono stupendi perché sono liberi, ribelli, fuorilegge, perché è finita l’angoscia dell’attesa, non è cominciata la malinconia del declino, perché siamo lucidi, finalmente, a trent’anni! Se siamo religiosi, siamo religiosi convinti. Se siamo atei, siamo atei convinti. Se siamo dubbiosi, siamo dubbiosi senza vergogna. E non temiamo le beffe dei ragazzi perché anche noi siamo giovani, non temiamo i rimproveri degli adulti perché anche noi siamo adulti
(Oriana Fallaci)

A trent’anni non si hanno delle pene infinite, perché si ha ancora troppa speranza, e non si hanno più desideri esagerati, perché si ha già troppa esperienza.
(Pierre Baillargeon)

Chi non è rivoluzionario a sedici anni, a trent’anni non ha più energia sufficiente per fare il comandante dei vigili del fuoco.
(André Maurois)

A trent’anni, una donna deve scegliere tra il suo didietro e il suo volto.
(Coco Chanel)

I volti della maggior parte delle donne americane oltre trenta sono mappe in rilievo di infelicità petulanti e disorientate.
(F. Scott Fitzgerald)

Un uomo solo a trent’anni è un single, un figo, ci ha la sindrome di Peter Pan. Una donna a trent’anni sola è additata come Hannibal Lecter all’ora dell’aperitivo.
(Geppi Cucciari)

Trentun anni. Un’età bastarda. Un’età che non significa nulla. Come il numero tre in una squadra di calcio.
(Laurent Sagalovitsch)

Trent’anni è l’età più fottuta della vita, perché hai già delle vere responsabilità, ecco, responsabilità che non ti vanno affatto ma che non puoi mica scrollarti di dosso, è il momento in cui devi farti una famiglia e andare avanti con tutto il resto, i bambini eccetera, altrimenti poi è troppo tardi e tu non hai ubbidito alle richieste della specie.
(Paolo Giordano)

È fra i trenta e i trentuno anni che le donne vivono i dieci migliori anni della loro vita.
(Sacha Guitry)

I 32 anni (e mezzo) sono il momento in cui gli uomini scelgono il taglio di capelli che non cambieranno per il resto della vita.
(Anonimo)

I 33 sarebbero gli anni migliori anni della nostra vita secondo uno studio inglese. I 33 anni di età sono un tempo sufficiente per aver scrollato di dosso l’ingenuità dell’infanzia e l’intrigante impetuosità degli anni dell’adolescenza senza perdere l’energia e l’entusiasmo della giovinezza. L’età dell’innocenza è andata perduta, ma il nostro senso della realtà si mescola con un forte senso di speranza, uno spirito del “fare” e una sana convinzione dei nostri talenti e capacità.
(Donna Dawson)

Con i progetti a lungo termine riesco a spingermi al massimo all’età di 26 anni, ma ormai ne ho 33.
(barby_S_L, Twitter)

Martin Luther King Jr. aveva 34 anni quando scrisse il discorso “I Have a Dream”.

Trenta, trentacinque anni è l’età in cui una donna può fare le peggiori follie.
(Antonine Maillet)

La buona società londinese conta migliaia di donne rimaste per loro libera scelta trentacinquenni per anni e anni.
(Oscar Wilde)

Trentacinque anni è quando finalmente senti la tua testa e proprio in quel momento il corpo comincia a cadere in pezzi.
(Caryn Leschen)

Gli uomini raggiungono il loro picco sessuale a diciotto anni. Le donne raggiungono il loro a trentacinque. Non avete la sensazione che Dio ci stia giocando uno scherzo?
(Rita Rudner)

Le qualità richieste per essere inquadrato in un’azienda? Avere meno di trentacinque anni e quarant’anni di esperienza.
(Jean Delacour)

L’arcobaleno inzuppa 7 pennelli nel tuo cuore di 36 anni finiti ieri
(Ardengo Soffici)

Prima dei trenta anni, gli uomini cercano i malanni; dopo i trenta, i malanni cercano gli uomini.
(Proverbio cinese)

Se la vita inizia a 40 anni, cos’è che finisce a 39?
(Jim Fiebig)

**

40-49 anni

Io non ho 40 anni, ne ho diciotto con 22 anni di esperienza.
(Anonimo)

Le quarantenni, una volta superate le prime due o tre rughe, sono molto più sexy delle giovani.
(Anonimo)

Ci ho messo quarant’anni per essere un ventenne felice.
(Nicolabrunialti, Twitter)

Si, apprezziamo le quarantenni per un sacco di ragioni. Sfortunatamente, la cosa non è reciproca. Per ogni fantastica, intelligente, sexy e ben pettinata quarantenne (e oltre) c’è un ometto calvo e con la pancetta che si rende ridicolo con una cameriera di 22 anni.
(Anonimo)

A 27 anni le donne dicono: “Questi due o tre anni di giovinezza che mi restano…”; a 35: “Questi cinque anni di giovinezza che mi restano…”; a 40: “Questi dieci anni di giovinezza che mi restano…”.
(Pitigrilli)

A 20 anni: non hai problemi – ti sembra di averne.
A 30 anni: hai problemi – pensi si risolvano.
A 40 anni: hai 1000 problemi – fingi di non averne.
(Biancanevermind, Twitter)

Quaranta anni non vuol dire vecchio. Se sei un albero.
(Anonimo)

Gli uomini sui quaranta sono come le parole crociate del New York Times: difficili, complicati e non sei sicura di avere la risposta giusta.
(Carrie Bradshaw)

La mia idea di una moglie di quarant’anni, è che un uomo dovrebbe poterla cambiare, come una banconota, con due di venti.
(Douglas Jerrold)

Non è per nulla facile far entrare una donna nel suo quarantesimo anno di vita. Ed è ancora più difficile farcela uscire.
(Andrè Roussin)

Quarant’anni è un’età terribile. Perché è l’età in cui diventiamo quello che siamo.
(Charles Péguy, Victor-Marie)

La felicità nel corso della vita segue un percorso a U, scende dopo i 20, arriva al punto minimo ai 40, e poi risale nei decenni seguenti, per riassestarsi su toni positivi.
(Università di Melbourne)

A venti anni di età, regna la volontà; a trent’anni, l’arguzia; ed a quaranta, il giudizio.
(Benjamin Franklin)

Certo è bello avere 20 anni. Ma anche averne 40 ha i suoi vantaggi. Il sabato, per esempio, non ti devi più divertire per forza.
(Nicolabrunialti, Twitter)

Qual è il pensiero più intollerabile: quello dei venti anni che non si hanno più o quello dei venti anni che si avranno in più?
(Armand Salacrou)

Un uomo può avere due volte vent’anni, senz’averne quaranta.
(Vitaliano Brancati)

5 anni, senti un rumore: pensi ai fantasmi.
16 anni: pensi che mamma entri in camera tua.
30, pensi a un ladro.
40 anni, pensi a un menisco.
(Tremenoventi, Twitter)

Non sento i miei 40 anni semplicemente perché non mi rivolgono la parola.
(Emilia974, Twitter)

Uno degli errori imperdonabili che un uomo possa compiere è trascorrere i suoi primi 40 anni facendo di tutto per rovinarsi i prossimi 40.
(ilcontenudo, Twitter)

A 5 anni Nutella alle quattro
A 20 anni spaghetti a mezzanotte
A 30 anni Mojito alle tre del mattino
A 40 anni Maalox otto volte al giorno
(Ftzj, Twitter)

Dopo i 40 anni in Discoteca
sei Figo solo se la Discoteca
è tua
(Ziacoca, Twitter)

Ciò che la maggior parte delle persone considerano come una virtù, dopo l’età dei 40 anni è semplicemente una perdita di energia.
(Voltaire)

Quando una donna ha vent’anni, un figlio la deforma; quando ne ha trenta, la conserva; quando ne ha quaranta la ringiovanisce.
(Léon Blum)

Non essere anarchico a sedici anni, è mancanza di cuore. Esserlo ancora a quarant’anni, è mancanza di giudizio.
(George Bernard Shaw)

Voi gridavate cose orrende e violentissime, e voi siete imbruttiti. Io gridavo cose giuste, e ora sono uno splendido quarantenne.
(Nanni Moretti nel film Caro Diario)

Fra i trent’anni e i quaranta sentiamo il bisogno di amici. Dopo i quaranta sappiamo che non ci salveranno più di quanto ci abbia salvati l’amore.
(Francis Scott Fitzgerald)

Era tutta rifatta. Quando mi ha detto che si stava avvicinando ai quaranta anni, non ho potuto fare a meno di chiedermi da quale direzione.
(Fragmentarius)

Cristoforo Colombo aveva 41 anni quando scoprì l’America.

Quarantadue anni. Erano secoli che la sua età lo stupiva e ogni volta che s’era trovato con quello stupore addosso, che aveva cercato di scoprire cos’era successo al magro giovanotto di vent’anni, si era accorto che era già passato un altro anno, e lo aveva dovuto aggiungere alla lista: il totale cresceva continuamente, e lui non riusciva a conciliarlo con l’immagine che aveva di se stesso. Si vedeva ancora con gli occhi della mente giovane, e ogni volta che gli capitava di vedersi in fotografia si sentiva svenire. Qualcuno ha rubato il mio vero aspetto fisico e l’ha sostituito con questo, pensava di tanto in tanto.
(Philip K. Dick)

Il 99% del mio corpo compie oggi 42 anni. Il cervello invece dice che ci raggiunge con calma.
(chiaralaltra, Twitter)

Con tutto il rispetto, se lei ha quarantatre anni, allora io sono un feto.
(David Levithan)

A 25 anni
– Vieni Sabato sera a casa di Gianni?
– Ce n’è figa?
A 43 anni
– Vieni Sabato sera a casa di Gianni?
– Ce n’è parcheggio?
(chetetuitti, Twitter)

Lo scrittore Nikolaj Gogol morì vergine a 43 anni.
(Anonimo)

A 45 anni lei è ancora bella come il giorno … Il problema è la notte.
(Patrick Sébastien)

A sedici anni ero stupido, confuso e indeciso. A venticinque anni ero saggio, sicuro di sé, propositivo e assertivo. A quarantacinque anni sono stupido, confuso, insicuro e indeciso. Chi avrebbe mai supposto che la maturità è solo una breve pausa durante l’adolescenza?
(Jules Feiffer)

Uno stupido a quarant’anni è veramente uno stupido.
(Edward Young)

A diciotto anni le convinzioni sono le colline da cui ci affacciamo alla vita. A quaranta sono le caverne in cui ci nascondiamo.
(Francis Scott Fitzgerald)

L’uomo che è pessimista, prima di avere 48 anni, sa troppo; dopo, se è un ottimista, sa troppo poco.
(Mark Twain)

Quando si hanno vent’anni, si pensa di aver risolto l’enigma del mondo; a trent’anni, si comincia a rifletterci sopra, e a quaranta, si scopre che esso è insolubile.
(August Strindberg)

La vita comincia a quarant’anni.
(Sophia Tucker)

**

50-59 anni

La natura ti dà la faccia che hai a vent’anni; è compito tuo meritarti quella che avrai a cinquant’anni.
(Coco Chanel)

Un uomo che a cinquant’anni vede il mondo come lo vedeva a venti, ha sprecato trent’anni della sua vita.
(Muhammad Ali)

Da un giorno all’altro ti ritrovi a cinquant’anni, e l’infanzia o quel che ne resta è in una piccola scatola, che è pure arrugginita.
(Maurice Bénichou)

A vent’anni tutti mi dicevano: “Vedrai quando avrai cinquant’anni!” Ora ho cinquant’anni e non ho visto un bel nulla.
(Erik Satie)

Quando si compiono 50 anni si avverte una sensazione di liberazione. Ci si sente liberi di concentrarsi soltanto su ciò che è davvero importante, perché si diventa molto più consapevoli del passare del tempo. Si sono attraversate varie fasi, si è fatta piazza pulita di tutto ciò che tende a rallentare i tuoi progetti.
(Brad Pitt)

50 anni: è un momento in cui devi separare te stesso da quello che gli altri si aspettano da te e fare ciò che ami. Perché se hai 50 anni e non fai quello che ami, che senso ha?
(Jim Carrey)

Prima dei cinquant’anni si è giovani e belli. Dopo si è belli.
(Jacques Higelin)

Se non si è di sinistra a vent’anni e di destra a cinquanta,
non si è capito niente della vita…
(Ennio Flaiano)

Si deve essere capaci di contare non foss’altro che per evitare che a cinquanta anni uno sposi una ragazza di venti.
(Maksim Gorky)

L’autoerotismo praticato da uomini sopra i cinquant’anni. Mogli imbruttite, scarsa capacità di tentare avventure, stimolazioni sessuali provenienti da un ambiente eccitante. Quello che un tempo era il problema dell’adolescenza divenuto il problema della maturità.
(Francesco Burdin)

Si ammette di avere quarant’anni soltanto dopo avere superato i cinquanta.
(Pino Caruso)

Ho compiuto 51 anni. Sono diventato azionista di maggioranza della mia vita.
(Dušan Puača)

Leonardo Da Vinci aveva 51 anni quando dipinse la Gioconda.

A cinquantadue anni non c’è, in genere, che la felicità e il buon umore che possa rendere un uomo attraente.
(Jean Dutourd)

Fino ai cinquant’anni, l’uomo alla donna chiede passione. Dopo, devozione.
(Roberto Gervaso)

Dalla nascita ai diciotto anni di età, una donna ha bisogno di buoni genitori. Dai 18 ai 35, ha bisogno di bellezza. Dai 35 ai 55, ha bisogno di una buona personalità. Da cinquantacinque anni, ha bisogno di una buona liquidità.
(Sophie Tucker)

Bisogna aver trent’anni per pensare alla propria fortuna; e solo a cinquanta è fatta; si comincia a costruire la propria casa a cinquanta, e si muore quando ci sono i decoratori e i vetrai.
(Jean de La Bruyère)

A trent’anni l’uomo si sospetta uno sciocco. Lo sa a quarant’anni, e riforma il suo programma; a cinquanta rimprovera i suoi tristi indugi, e si sforza di risolvere i suoi propositi di prudenza con tutta la magnanimità del pensiero. Risolve, e risolve ancora, e poi muore lo stesso.
(Edward Young)

I quarant’anni sono la vecchiaia della giovinezza, ma i cinquant’anni sono la giovinezza della vecchiaia.
(Victor Hugo)

Compiere 50 anni è come volare, ore di noia punteggiate da momenti di estremo terrore.
(Erica Jong)

A 50 anni uno è più vicino a 70 che a 30
(Anonimo)

Era nel rigoglio dell’età matura: non più di cinquantasei anni, l’età in cui incomincia la vera vita.
(Fëdor Dostoevskij

Un uomo di sessanta può certi giorni sentirsi giovane. Una donna non vi riesce più nemmeno a cinquanta.
(Ugo Ojetti)

Bisogna aver trent’anni per pensare alla propria fortuna; e solo a cinquanta è fatta; si comincia a costruire la propria casa a cinquanta, e si muore quando ci sono i decoratori e i vetrai.
(Jean de La Bruyère)

Fino a sei anni l’uomo è prigioniero di genitori, di bambinaie o d’istitutrici; dai sei ai ventiquattro è sottoposto a genitori e professori; dai ventiquattro è schiavo dell’ufficio, del caposezione, del pubblico e della moglie; tra i quaranta e i cinquanta vien meccanizzato e ossificato dalle abitudini (terribili più d’ogni padrone) e servo, schiavo, prigioniero, forzato e burattino rimane fino alla morte.
(Giovanni Papini)

**

60-69 anni

Anche a sessanta anni può ancora averne quaranta – ma solo mezz’ora al giorno.
(Anthony Quinn)

A 20 anni gli uomini giocano a calcio. A 40 anni giocano a tennis. A 60 giocano a golf. Insomma più invecchiano, più le palle rimpiccioliscono!
(Anonimo)

L’uomo di 60 anni ama andare con le ragazze di 20… Così nell’età media della coppia si sente un 40enne.
(Anonimo)

Dopo i sessanta, tutti appartengono al sesso debole.
(Mauroemme)

A cinquant’anni si comincia a stancarsi del mondo, e a sessant’anni il mondo si stanca di voi.
(Axel Oxenstierna)

Tutto ciò che è ancora bello a trent’anni, è triste a cinquanta e grottesco a sessanta.
(Jacques Attali)

Arrivati a sessantanni, se ci si abitua all’idea di diventare sempre un poco più piccoli, si ritrova la modestia.
(Fausto Melotti)

A 20 anni, ci preoccupiamo di cosa gli altri pensano di noi.
A 40 anni, non ci interessa cosa gli altri pensino di noi.
A 60 anni, scopriamo che gli altri non hanno proprio pensato a noi.
(Ann Landers)

A 20 anni: bicipiti.
A 40 anni: tricipiti.
A 60 anni: precipiti.
(egowalter, Twitter)

Cinquant’anni sono un’età meravigliosa, specialmente se ne hai sessanta.
(Wiet Van Broeckhoven)

Si diventa giovani a sessant’anni. Sfortunatamente, è troppo tardi.
(Pablo Picasso)

A 60 anni tutti dovrebbero avere il diritto di essere orfani.
(Carlo Gragnani)

A venti anni, ognuno ha la faccia che Dio gli ha dato, a quaranta la faccia che gli ha dato la vita, e a sessanta la faccia che si merita.
(Albert Schweitzer)

L’unica volta che si vive davvero completamente è dai trenta a sessanta anni. I giovani sono schiavi dei sogni; i vecchi servi dei rimpianti. Solo la mezza età ha tutti i suo cinque sensi nelle pieno delle loro forze.
(Theodore Roosevelt)

Negli ultimi cent’anni l’età media dei vincitori del Premio Nobel è di 65 anni. Perché dovrebbe esserci negata la possibilità di fiorire soltanto perché siamo vecchi.
(Doris Roberts)

**

70-79 anni

I primi 40 anni della nostra vita ci danno il testo, i seguenti 30 il commentario.
(Arthur Schopenhauer)

Diecimila anni fa gli uomini vivevano per un trentennio, non arrivavano certo ai 70 anni. Ma in realtà la loro vita durava molto più della nostra perché non dividevano il tempo.
(Reinhold Messner)

E poi a settant’anni mica sei vecchio tutto il giorno. Io non ho mai la stessa età per più di mezz’ora. Non per calcolo filosofico, ma per spensieratezza naturale.
(Barbara Alberti)

Il vecchio è un “ormai”. Ormai settantenne, ormai ottantenne.
(Carlo Gragnani)

Ha settant’anni e il suo cervello è già andato in acqua. Eppure doveva essere quasi nuovo. L’aveva usato così poco.
(Carlo Gragnani)

Un ventenne può interpretare un settantenne, ma un settantenne non può fare un ventenne.
(Anonimo)

C’è un vantaggio ad aver superato i settant’anni, ed e’ quello di non venire più infastiditi dagli agenti che vogliono farvi sottoscrivere un’assicurazione sulla vita.
(Bob Hope)

Molte donne si fanno tatuare. Non farlo. È una roba folle. Le farfalle stanno benissimo sul tuo seno quando hai 20 o 30 anni, ma quando ne hai 70, 80 si dilatano fino a trasformarsi in condor.
(Billy Elmer)

A vent’anni sei felice quando ti si alza, a settanta sei felice quando ti alzi tu.
(Flavio Oreglio)

È normale che un uomo di 70 anni non si aspetti più granché dalla vita… in giù!
(Danilo Arlenghi)

A settant’anni è più sano avere delle donne nella memoria che sulle ginocchia.
(Maurice Chevalier)

Avere settant’anni non è un peccato.
(Golda Meir)

Settanta anni! A questa età non ci son più che le piccole cose che contano.
(Pierre Billon)

Gli anni più duri della vita sono quelli che vanno dai dieci ai settanta.
(Helen Hayes, dichiarazione fatta all’età di 73 anni)

Le mie malattie sono l’asma e idropisia e, ciò che è meno curabile, i settantacinque anni.
(Samuel Johnson)

A settantasette anni è ora di fare sul serio.
(Samuel Johnson)

**

80-100 anni

Cambiate età ogni giorno. Siate nonne a quindici anni e fidanzate a ottanta. Ma non siate mai quello che vogliono gli altri.
(Barbara Alberti)

A ottant’anni sono come ero a venti? Ovviamente per tante cose no; per il cuore, la mente e l’anima, sì.
(Fausto Gianfranceschi)

Chi smette d’imparare è vecchio, sia a venti sia a ottanta anni. La cosa più bella della vita è mantenere la mente giovane.
(Henry Ford)

Chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.
(Ugo Ojetti)

Quando avrai ottanta anni, avrai probabilmente imparato tutto della vita. Il problema sarà ricordarlo.
(George Burns)

Ho compiuto ottant’anni. Le donne mi piacciono ancora, ma non mi ricordo perché!
(Anonimo)

Un mio coetaneo dice: “Ho ancora il cervello di quando avevo trent’anni”. In realtà a trent’anni aveva già il cervello che ha ora.
(Carlo Gragnani)

Quando uno della mia età si deve operare gli dicono che qualcuno di 102 anni ha recentemente subito con successo la stessa operazione. Tempo fa, in occasione di un’altra operazione, mi informarono della stessa cosa.
Secondo me si tratta della stessa persona: si fa sempre operare e ha sempre 102 anni. Vita non invidiabile ma esibibile come conforto. Probabilmente è sussidiato dai servizi ospedalieri
(Carlo Gragnani)

A vent’anni un uomo è un galletto, a trenta un leone, a quaranta un cammello, a cinquanta un serpente, a sessanta un cane, a settanta una scimmia, e ad ottanta non è più niente.
(Baltasar Gracian)

Dopo gli 80 anni c’è un uomo ogni 4 donne. Ma a quel punto uno non sa più che farsene.
(Fragmentarius)

In un sogno non si ha mai ottanta anni.
(Anne Sexton)

Il segreto è superare gli ottanta. Dopo è una passeggiata.
(Dino Risi)

Penso che sia meraviglioso che siate intervenuti al quarantatreesimo anniversario del mio trentanovesimo compleanno. Abbiamo deciso di non mettere le candeline sulla torta, quest’anno. Avevamo paura che un aereo della Pan Am le scambiasse per una pista di atterraggio.
(Bob Hope al suo ottantaduesimo compleanno)

A 85 anni cammina diritto come un fuso. Tutti si complimentano con lui. Il fatto è che la sua ossatura ha subito un irrigidimento quasi mortuario. Non si può più chinare
(Carlo Gragnani)

Faccio gli auguri a una signora che compie 89 anni. “Cento di questi giorni”. “A partire da quando?” mi domanda.
(Carlo Gragnani)

Ora che il traguardo dei 90 anni è vicino, mi è venuta la voglia di arrivarci: vivo o morto.
(Carlo Gragnani)

Ci sono adolescenze che si innescano a novanta anni
(Alda Merini)

C’è una certa civetteria nel far finta di essere un novantenne, quando lo si è.
(Carlo Gragnani)

A novanta anni smetti di spegnere le candeline sulla torta e cominci ad accenderle in chiesa.
(Anonimo)

Il sesso a 90 anni è come giocare a biliardo con una corda.
(George Burns)

A 2 anni il successo è riuscire a non pisciarsi addosso. A 10 è avere degli amici. A 20 è avere la patente. A 25 è scopare. A 35 è avere soldi. A 50 è avere soldi. A 60 è scopare. A 70 è avere la patente. A 80 è avere degli amici. A 90 è riuscire a non pisciarsi addosso.
(sbronzyofficial, Twitter)

Una volta a settanta anni si appendeva il pisello al chiodo e adesso si balla la rumba fino a 90 anni.
(Luciana Littizzetto)

I primi cento anni sono i più difficili.
(Wilson Mizne)

“Che tu possa vivere cent’anni”. Augurio? Minaccia?
(Carlo Gragnani)

Si può vivere fino a cent’anni, se si rinuncia a tutte le cose che ti fanno venir voglia di vivere fino a cent’anni.
(Woody Allen)

– Dottore voglio vivere 100 anni.
– Fuma?
– No.
– Beve?
– No.
– Fa molto sesso?
– No.
– Mangia molta Nutella?
– No.
– E perché vuole vivere così tanto?
(Anonimo)

Tutto è relativo. Prenda un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie…
(Albert Einstein)

Visita recente ad un centenario. Salvo i 100 anni non gli è rimasto più niente
(Carlo Gragnani)

Si sposarono centenari perché volevano fosse amore eterno.
(Guido Rojetti)

In che modo spero di morire? All’età di 104 anni, sano come un pesce, ucciso a colpi di pistola da un marito che mi ha appena colto in flagrante insieme alla sua giovane moglie.
(Billy Wilder)

Non soffro di rimpianti. Avessi cento anni, il mio giorno migliore sarebbe sempre domani.
(Ugo Ojetti)

Commenti:

  • rispondi

    shadow

    a 20anni ti credi invincibile
    a 30anni ti credi il più forte
    a 40anni ti credi il migliore
    a 50anni ti credi il più esperto
    a 60anni ti credi saggio
    oltre, non sei più nessuno

    novembre 3, 2015
  • rispondi

    erberto roforni

    Dichiaro essere astemio. Perché mi chiedono ? Rispondo che se chi beve birra campa cent’anni, io non voglio crepare da giovane

    marzo 31, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.