Frasi, aforismi e battute divertenti sugli avvocati

Presento una raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti sugli avvocati. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul giudice, Frasi, citazioni e aforismi sul processoFrasi, citazioni e aforismi sulla giustizia e Frasi, citazioni e aforismi sulla legge.

**

Frasi, aforismi e battute divertenti sugli avvocati

avvocati_lawyer

Un avvocato incompetente può far rimandare un processo per mesi o anni. Uno bravo può farlo rimandare in eterno.
(Evelle Jansen Younger)

La verità era sovrana, ma, come ogni avvocato sapeva bene, c’erano diversi modi di esprimerla.
(John Grisham)

Bisogna sempre dire chiaramente o francamente le cose al proprio avvocato, ci penserà lui, poi, a imbrogliarle.
(Alessandro Manzoni)

Se è così duro studiare legge… come si spiega che ci sono così tanti avvocati?
(Calvin Trillin)

Chi ride per ultimo ha il miglior avvocato.
(Anonimo)

– Lei è umano?
– Non esattamente: sono un avvocato.
(dal film Balde2)

Domattina alle sei sarò giustiziato per un crimine che non ho commesso. Dovevo essere giustiziato alle cinque, ma ho un avvocato in gamba.
(Woody Allen)

Gli avvocati, questi girarrosti delle leggi che, a forza di girarle e rigirarle, finiscono per cavarne un arrosto per loro.
(Heinrich Heine)

– Scusi, avvocato, a quanto ammonta la sua parcella per una consultazione?
– Cinquanta dollari ogni tre domande.
– Non le sembra una tariffa molto cara?
– Sì. Ora mi faccia pure l’ultima domanda.
(Michael Rafferty)

Si sa che gli avvocati hanno strappato a riluttanti giurie trionfanti verdetti di non colpevolezza per i loro clienti anche quando questi clienti, come spesso accade, erano chiaramente e indiscutibilmente innocenti.
(Oscar Wilde)

L’avvocato è un uomo che salva i vostri beni dai vostri nemici, tenendoseli per sé.
(Lord Brougham)

Temete, litiganti sventurati
più delle liti stesse gli avvocati.
(Lorenzo Pignotti)

Gli avvocati difendono i ladri. Sa com’è… tra colleghi.
(Totò)

Gli avvocati non sono né giocolieri da circo, né conferenzieri da salotto: la giustizia è una cosa seria.
(Piero Calamandrei)

Avvocato: pianista della parola.
(Pierre Véron)

Esistono due tipi di giustizia: gli avvocati che conoscono bene la legge e gli avvocati che conoscono bene il giudice.
(Coluche)

Un buon avvocato conosce la legge. Un bravo avvocato conosce il giudice. Ma il miglior avvocato conosce l’amante del giudice.
(Anonimo)

2 +2 = 4 lo dice ogni libro
2 +2 = 4 lo spiega l’insegnante
2 +2 = 4 lo sa ognuno di noi
2 +2 = 5 il politico fa che accada
2 +2 =? l’avvocato chiede sempre, che cosa vuoi che diventi?
(Anonimo)

I marziani sono un popolo felice: non hanno avvocati.
(Edgar Rice Burroughs)

Se pensi che parlare non costi nulla, prova ad assumere un avvocato.
(Anonimo)

Deontologia professionale. L’imputato: “Parlero’ solo in presenza del mio avvocato”.
L’avvocato: “Parlero’ solo in presenza del mio onorario”.
(Anonimo)

Se Dio fosse un avvocato, tutti rinviati a Giudizio Universale.
(Mauroemme)

Sono noti gli avvocati della lacrima: possono piangere durante l’arringa, se adeguatamente pagati. Arrivano a stracciarsi le vesti in aula e subito fuori raccontano una storiella alla parte avversa. Teatro miserissimo.
(Vittorino Andreoli)

La legge serve soltanto a dare lavoro agli avvocati.
(Raymond Chandler)

Se vuoi fare qualcosa contro la legge, prima consulta sempre un bravo avvocato.
(George Bernard Shaw)

Un avvocato con la sua valigetta può rubare più di mille uomini armati di pistole.
(Dal film Il padrino)

Il male non ha il diritto dalla sua parte, ma ha gli avvocati
(Anton Regulski)

In un circolo di amici fu discussa a lungo la questione se sia lecito ingannare un avvocato… Dopo molto ragionare pro e contro, fu concluso che non solamente non è lecito, ma è anche impossibile.
(Anonimo)

Imputato. Termine giuridico per designare quella persona così gentile che dedica tutto il suo tempo e le sue energie per mantenere prospere le condizioni del suo avvocato.
(Ambrose Bierce)

Procuratore legale. Termine che designa chi è particolarmente esperto nell’aggirare le leggi.
(Ambrose Bierce)

Un avvocato farebbe qualsiasi cosa per vincere una causa. Direbbe persino la verità.
(Patrick Murray)

Certi uomini sono eterosessuali, certi uomini sono bisessuali, certi uomini sono omosessuali, ma certi uomini non sono interessati per niente al sesso… e diventano avvocati.
(Woody Allen)

Il medico vede l’uomo in tutta la sua debolezza, l’avvocato in tutta la sua cattiveria, il teologo in tutta la sua stupidità.
(Arthur Schopenhauer)

Che vuol dire «grande avvocato»?
Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per aiutarlo a far valere le proprie ragioni.
Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto con la sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per «grande avvocato».
(Piero Calamandrei)

Il segreto della giustizia sta in una sempre maggior umanità e in una sempre maggiore vicinanza umana tra avvocati e giudici nella lotta contro il dolore. infatti il processo, e non solo quello penale, è di per sé una pena che giudici e avvocati devono abbreviare rendendo giustizia.
(Piero Calamandrei)

Avvocato sommo è colui che riesce a parlare in udienza colla stessa semplicità e la stessa schiettezza con cui parlerebbe al giudice incontrato per via: colui che, quando veste la toga, riesce a dare al giudice l’impressione che può fidarsene come se fosse fuori di udienza
(Piero Calamandrei)

Al Giudice è vietato essere caritatevole; ma l’avvocato deve essere per il suo cliente, in certi momenti in cui ogni calcolo di mestiere si scioglie e si purifica nella commozione, il fratello e il confessore che può dargli, più che la sua dottrina e la sua eloquenza, il conforto di tenergli compagnia nel dolore.
(Piero Calamandrei)

E’ facile far dell’ironia sull’altruismo degli avvocati; ma chi crede che la missione di carità oggi adempiuta dai liberi avvocati possa domani essere esercitata con lo stesso spirito da un corpo di funzionari tenuti soltanto alla scrupolosa osservanza dell’orario di ufficio, non ha pensato che non si può stabilire in anticipo quali sono le ore in cui il dolore batte alla porta dell’avvocato, nel cui studio anche nelle ore notturne rimane accesa la lampada rossa, a indicare nel buio il pronto soccorso delle ambasce umane
(Piero Calamandrei)

Gli avvocati non possono permettersi il lusso di essere malati: altro che medicine!! Qui ci sono in giuoco gli interessi dei clienti, e i termini che scadono!
(Piero Calamandrei)

Queste due malattie italiane: l’avvocato e il professore.
(Filippo Tommaso Marinetti)

L’Italia, paese di santi, poeti e avvocati.
(David_isayblog, Twitter)

L’uomo politico in Italia è uomo avvocato. Il dire niente in molte parole è stata sempre la prima qualità degli uomini politici; che se hanno sommato il dire niente al parlare fiorito, hanno raggiunto la perfezione.
(Giuseppe Prezzolini)

E Dio disse: “Che sia Satana, così la gente non darà la colpa di tutto a me. E che siano gli avvocati, così la gente non darà la colpa di tutto a Satana”.
(John Wing)

Donne, sogni e avvocati, lascian spesso sconcertati.
(Proverbio)

Il volano è un gioco molto bello, purché tu non sia la pallina e due avvocati le racchette, nel qual caso è troppo eccitante per essere piacevole.
(Charles Dickens)

Il vero motivo per cui non si possono avere i Dieci Comandamenti in un tribunale: Non si può scrivere “Non rubare”, “Non desiderare la donna d’altri”, e “Non dire falsa testimonianza” in un edificio pieno di avvocati, giudici e politici. Creerebbe un ambiente di lavoro ostile.
(George Carlin)

Non voglio un avvocato che mi dica quello che non posso fare. Lo assumo perché mi suggerisca come fare quello che voglio.
(J. P. Morgan)

Bisognerebbe che ogni avvocato, per due mesi all’anno, facesse il giudice; e che ogni giudice, per due mesi all’anno, facesse l’avvocato. Imparerebbero così a comprendersi e a compatirsi e reciprocamente si stimerebbero di più.
(Piero Calamandrei)

Conosco un avvocato che si chiama Massimo Della Pena.
(Renato Pozzetto)

Certi clienti vanno dall’avvocato a confidargli i loro mali, nell’illusione che, col contagiarne lui, essi ne rimarranno subito guariti: e ne escono sorridenti e leggeri, convinti di aver riconquistato il diritto di dormire tranquilli dal momento che hanno trovato che si è assunto l’obbligo professionale di passare le sue notti agitate per conto loro.
(Piero Calamandrei)

I dottori sono simili agli avvocati; la sola differenza è che gli avvocati ti derubano soltanto, mentre i medici ti derubano e per di più ti uccidono.
(Anton Čechov)

Un contadino in mezzo a due avvocati è come un pesce fra due gatti.
(Benjamin Franklin)

Venti alberi sono un bosco – due avvocati sono una giungla
(Billy)

È l’arte dell’avvocato mettere tutto in dubbio, non avere certezze, e parlare all’infinito.
(Thomas Jefferson)

In tribunale. Domanda: “Data di nascita?”.
Risposta: “Quindici di luglio”.
Domanda: “In che anno?”.
Risposta: “Tutti gli anni”.
(Dal film ‘Disorder in the Cour’)

In tribunale:
D: Dove è avvenuto l’incidente?
R: Più o meno al chilometro 499. D: E dov’è il chilometro 499?
R: Probabilmente tra il 498 e il 500.
(Dal film ‘Disorder in the Cour’)

In un’aula di tribunale vince chi racconta la storia migliore.
(Anonimo)

Gli avvocati portano la toga (che assomiglia ad un vestito da donna) per saper mentire come le donne.
(Sacha Guitry)

Solo i pittori e gli avvocati possono cambiare il bianco in nero
(Anonimo)

Nancy: Addio Sam, il mio avvocato chiamerà il tuo!
Sam: Io non ho avvocati, fagli chiamare il mio dottore.
(Woody Allen)

Un vero avvocato è la persona che spenderebbe fino al tuo ultimo centesimo per dimostrarti che ha ragione.
(David Lloyd George)

Voi dovete essere avvocato: sprizzate qualche cosa di maligno e di inutile.
(dal film “Pretty Woman”)

Basta avere toga e tocco quando si parla e ogni illogicità diventa saggezza e ogni stupidità è ragionevolezza.
(Molière)

Avvocato: specialista nel rasentare il codice.
(Ambrose Bierce)

Fate che il crimine paghi… Diventate avvocati
(Will Rogers)

Come fai a sapere che un avvocato mente? Si muovono le labbra!
(Dal film L’uomo della pioggia)

Vedo disastri. Vedo catastrofi. Peggio: vedo avvocati.
(Dal film La dea dell’amore)

Ogni avvocato, almeno una volta in ogni causa, sente di superare una linea che non intende veramente superare, capita; se lo fai parecchie volte la linea sparisce per sempre e poi sei solo un’altra barzelletta sugli avvocati, un altro pescecane nell’acqua sporca.
(Dal film L’uomo della pioggia)

Non ho mai visto un avvocato così onesto da chiedere la condanna del suo cliente.
(Jules Renard)

Gli avvocati sono le uniche persone la cui ignoranza della legge non venga punita.
(Jeremy Bentham)

Tutti gli affari sembrano sempre così grandiosi finché non cominci a parlare con gli avvocati.
(Andy Wharol)

Alcuni avvocati sono così pigri che preferiscono difendere gli innocenti piuttosto che i colpevoli.
(Philippe Bouvard)

L’avvocato deve sapere in modo così discreto suggerire al giudice gli argomenti per dargli ragione, da lasciarlo nella convinzione di averli trovati da sé.
(Piero Calamandrei)

Il mestiere di avvocato non si deve fare disonestamente, ma onestamente non si può.
(Francesco Petrarca)

Non è avvocato chi non sa prendere due posizioni diverse.
(Charles Lamb)

Non esiste modo migliore di esercitare l’immaginazione che lo studio della legge. Nessun poeta interpreterà mai la natura così liberamente come un avvocato la verità.
(Jean Giraudoux)

Avvocato: una persona che scrive un documento di 10.000 parole e l’intitola “Sommario”.
(Franz Kafka)

Nell’esatto momento in cui leggi qualcosa che non capisci, puoi essere quasi certo che è stata scritta da un avvocato.
(Will Rogers)

L’avvocato, il quale fino dal primo colloquio garantisce al cliente l’esito vittorioso della causa, piò darsi che sia un abile mestierante, ma non certo un grande scienziato. Somiglia piuttosto al giocoliere che garantisce di saper indovinare la carta che uscirà dal mazzo; qui la scienza non c’entra: è solo destrezza di mano.
(Piero Calamandrei)

L’avvocato che nel difendere una causa entra in aperta polemica col giudice, commette la stessa imperdonabile imprudenza dell’esaminando che durante la prova si prende a parole coll’esaminatore.
(Piero Calamandrei)

L’avvocato che si lagna di non essere capito dal giudice, biasima non il giudice, ma se stesso. Il giudice non ha il dovere di capire: è l’avvocato che ha il dovere di farsi capire fra i due, quello che sta a sedere, in attesa, è il giudice; chi sta in piedi, e deve muoversi e avvicinarsi anche spiritualmente, è l’avvocato.
(Piero Calamandrei)

Inutile la chiarezza, se il giudice, vinto dalla prolissità, si addormenta. Più accetta la brevità, anche se oscura: quando un avvocato parla poco, il giudice, anche se non capisce quello che dice, capisce che ha ragione.
(Piero Calamandrei)

Non era né un eroe né un santo: era semplicemente un avvocato
(Piero Calamandrei)

Quattro cose dee osservare l’avvocato: udir con pazienza l’avversario, considerar bene le cose udite, apparecchiar la debita risposta alle considerate, e conchiuder allegando le cose aggiunte.
(Orazio Rinaldi)

In Paradiso preferisco incontrare il mio avvocato che vedere San Pietro.
(Anonimo)

Commenti:

  • Domenico

    l’é mei un ratt in buca a un gatt, che un cristian in man a un’avucat

    febbraio 13, 2017

Sorry, the comment form is closed at this time.