Frasi, citazioni e aforismi sulla modestia

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla modestia. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’umiltà, Frasi, citazioni e aforismi sull’orgoglio e Frasi, citazioni e aforismi sull’apparenza e l’apparire.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla modestia

Modestia

Prendete questa massima come guida nella vostra vita: “vita modesta e pensieri nobili”.
(Swâmi Râmdâs)

Di tutte le buone azioni, la più bella è senza dubbio quella di nascondere i propri meriti.
(Alphonse Karr)

Fai del bene di nascosto e arrossisci a vederlo divulgato.
(Alexander Pope)

Solo chi sa cos’è la vera modestia mette la sua sete di conoscenza davanti a stupidaggini come il titolo e gli allori.
(Margherita Hack)

La modestia è invisibilità… Non dimenticarlo. E’ il non farsi vedere, il non farsi penetrare.
(Margaret Atwood)

Quando la virtù e la modestia illuminano il suo fascino, la lucentezza di una bella donna è più luminosa delle stelle del cielo.
(Akhenaton)

I saldi, i resistenti, i semplici, e i modesti sono vicini alle virtù.
(Confucio)

Essere modesto è spesso più facile a chi abbia fatto qualcosa che a chi non abbia fatto mai nulla.
(Arturo Graf)

Non siate modesti, non siete abbastanza grandi per esserlo.
(Golda Meir)

Non si mette in mostra e perciò risplende. Non si afferma e perciò si manifesta. Non si vanta e perciò gli viene dato merito. Non si gloria e perciò viene esaltato.
(Lao Tzu)

Loda i grandi poderi, ma coltivane uno piccolo.
(Virgilio)

Così rara è l’unione della bellezza e della modestia.
(Giovenale)

Chi parla senza modestia troverà difficile rendere buone le proprie parole.
(Confucio)

Io modesto? E’ il solo difetto che mi onoro di non avere.
(Gabriele D’Annunzio)

La modestia, che sembra rifiutare le lodi, in realtà desidera soltanto riceverne di più raffinate.
(François de La Rochefoucauld)

Quando si è grandi come me, è difficile essere modesti.
(Muhammad Ali)

Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio?
(Muhammad Ali)

Se io fossi un po’ più modesto, sarei perfetto.
(Herman Van Molle)

Dobbiamo essere modesti e ricordarci che gli altri sono inferiori a noi.
(Oscar Wilde)

Io sono nato modesto; non dappertutto, ma a macchie.
(Mark Twain)

La modestia è l’arte di sottolineare le proprie virtù sminuendole.
(Sandro Montalto)

Essere modesti non è di tutti; e la modestia è fatuità o stupidità quando non si ha un merito davvero eccezionale.
(Charles-Joseph de Ligne)

Un uomo modesto, che aveva molto per cui essere modesto.
(Winston Churchill, a proposito del suo successore alla carica di Primo Ministro Britannico, Clement Attee).

Fu festeggiato l’anniversario di un uomo molto modesto. E soltanto alla fine del pranzo ci si accorse che qualcuno non era stato invitato: il festeggiato.
(Anton Cechov)

La mia ragazza è talmente modesta che sui fianchi si è fatta tatuare delle smagliature.
(Paolo Burini)

Come cantante sono così modesto che vinco sempre il premio dell’autocritica.
(tragi_com78, Twitter)

Alle donne piace il mio savoir faire, la mia bellezza, la mia intelligenza, la mia simpatia. Ma credo che sia la mia modestia a stenderle.
(david_isayblog, Twitter)

– Come va il tuo corso di modestia?
* Bene, sono di gran lunga il migliore
(Vladinho77, Twitter)

Modestamente sono un capolavoro.
Ho tutti i difetti al posto giusto.
(Anonimo)

– Sono arrivato terzultimo alle finali del campionato mondiale di modestia.
– Quanti eravate?
– Tre.
(arcobalengo, Twitter)

Esiste anche la vanità della modestia.
(Pino Caruso)

L’eccesso di modestia e umiltà sono atti di superbia.
(Alessandro Morandotti)

La modestia, che in apparenza rifiuta le Iodi, in realtà è soltanto un desiderio di averne di più sottili.
(François de La Rochefoucauld)

Guardati dalle persone modeste: non immagini con quale commosso orgoglio coltivano le loro debolezze.
(Arthur Schnitzler)

Ci si finge modesti per farsi ancor più adulare.
(Roberto Gervaso)

La modestia è l’arte delicata di migliorare il tuo fascino fingendo di non esserne a conoscenza.
(Oliver Herford)

La modestia è l’esca più efficace per procacciarsi una lode.
(Lord Chesterfield)

Non c’è nulla di più immodesto di una modestia senza ritegno.
(Pino Caruso)

È così modesto che fa dire agli altri tutto il bene che pensa di se stesso.
(Roberto Gervaso)

La modestia è solo l’arte di incoraggiare gli altri a scoprire quanto sei importante.
(Napoleone)

La falsa modestia è la più decente fra tutte le bugie.
(Nicolas de Chamfort)

Falsa modestia… Ma se la modestia è sempre falsa!
(Pitigrilli)

Esiste la falsa modestia, ma non il falso orgoglio.
(Jules Renard)

C’è modestia solo senza ambizione.
(Roberto Gervaso)

La modestia? Il sentimento più raro in quest’era di deplorevoli sbruffoni.
(Fausto Gianfranceschi)

Ordinare una biblioteca è esercitare, in silenzio e modestia, l’arte del critico.
(Jorge Luis Borges)

Solo i poveracci sono modesti.
(Johann Wolfgang Goethe)

La modestia sincera è un suicidio, si è sempre presi in parola.
(Contessa d’Houdetot)

La modestia è l’orgoglio di non eccellere quando ti confronti con gli idioti.
(Tudor vasiliu)

A differenza dell’umiltà, la quale (troppo chinandosi a terra e prosternandovisi) abbassa la dignità personale e nulla produce nel mondo, la modestia, che non è punto nemica dell’ambizione ed è anzi consueto indizio del valore, vuol sempre nel suo stesso ascendere essergli compagna.
(Pietro Ellero)

La modestia è, per definizione, l’unico sentimento che cessa di esistere nel momento in cui si comincia a evocarlo.
(Philippe Bouvard)

Sono certi falsi modesti, i quali non si nascondono se non per farsi cercare.
(Arturo Graf)

Non puoi essere così bravo e non saperlo, da qualche parte in segreto nel tuo cuore, per quanto tu abbia abusato nel mostrare umiltà in pubblico.
(Lois McMaster Bujold)

Non sono fra coloro che considerano la modestia una virtù. Per un uomo dotato di logica, tutte le cose andrebbero viste esattamente come sono, e sottovalutare sé stessi significa allontanarsi dalla verità almeno quanto sopravvalutare le proprie doti.
(Arthur Conan Doyle)

Troppa modestia ci impedirebbe di scrivere.
(Agatha Christie)

Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia.
(Arthur Schopenhauer)

La modestia è la vile riuscita di chi si annulla ma solo un pochino e proprio così si mette in risalto.
(Manlio Sgalambro)

Niente rende modesti, neppure la vista di un cadavere.
(EM Cioran)

La semplicità è compagna della verità come la modestia è del sapere.
(Francesco De Sanctis)

La modestia è per il merito quello che sono le ombre per le figure di un quadro: gli dà forza e rilievo.
(Jean de La Bruyère)

Tutti i grandi sono modesti.
(Gotthold E. Lessing)

La virtù e la modestia non appartengono a chi se ne vanta.
(Anonimo)

La modestia non è che una sorta di pudore dell’orgoglio.
(Marcel Jouhandeau)

Gli artisti hanno il diritto di essere modesti e il dovere di essere vanitosi.
(Karl Kraus)

Immodesto. Lo si dice di chi abbia un’alta stima dei propri meriti e scarsa considerazione per i meriti altrui.
(Ambrose Bierce)

La modestia si addice allo scienziato, ma non alle idee che sono in lui e che egli ha il dovere di difendere.
(Jacques Monod)

Dire di sé meno di quel che si è, è stoltezza, non modestia.
(Michel de Montaigne)

L’umiltà è l’ipocrisia dei modesti.
(Alessandro Morandotti)

La modestia è la forma più insulsa dell’orgoglio.
(Giovanni Papini)

Sii modesto! È il genere di orgoglio che dispiace di meno.
(Jules Renard)

Un’inutile modestia è molto simile all’invidia.
(Bertrand Russell)

La modestia è la virtù dei tiepidi.
(Jean-Paul Sartre)

La modestia ci ripara dagli altri, l’umiltà da noi stessi.
(Simon May)

Io ignoro la modestia. È troppo modesta per essere presa in considerazione.
(Andrea G. Pinketts)

Modesti sono coloro che hanno una tranquilla fiducia in se stessi.
(Marguerite Yourcenar)

La modestia è un modo d’essere che ha la sua essenza nel non voler essere superiore agli altri e nel non dare loro disturbo. Il modesto non si pone mete troppo elevate, non entra in competizione, non pretende di avere grandi riconoscimenti. Non si mette in mostra, non opprime, non si vanta. Evita tutto ciò che ha a che fare con la superbia, la presunzione, la vanità. È misurato in ogni cosa, nel parlare, nel vestire, anche nelle emozioni. Non ha passioni violente.
(Francesco Alberoni)

La modestia è una buona cosa, e una falsa modestia — perché la modestia è sempre falsa — è sempre ancora meglio di niente.
(Theodor Fontane)

La modestia è il solo splendore che sia permesso aggiungere alla gloria.
(Charles Pinot Duclós)