Frasi, citazioni e aforismi sulle dita

A differenza delle dita delle mani in cui ogni dito ha uno specifico nome (pollice, indice, medio, anulare e mignolo), le dita dei piedi sembrano non avere nomi propri, se non per l’alluce, detto anche, in contesti meno formali, dito grosso, ditone del piede o pollicione

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulle dita. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulle mani, Frasi, citazioni e aforismi sui piedi, Frasi, citazioni e aforismi sulle carezze e Frasi, citazioni e aforismi sui guanti.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulle dita

Dita

È triste un pianeta abitato da giovani le cui dita sfiorano più cellulari che volti.
(Michelangelo Da Pisa)

Non esiste momento più bello, all’inizio di una storia, di quando intrecci le dita in quelle dell’altra persona e lei te le stringe. Ti stai affacciando su un mare di possibilità.
(Massimo Gramellini)

Le dita di una mano: cinque punti cardinali che puntano verso l’infinito.
(Fabrizio Caramagna)

Ieri sera mi sono sentita come se tante ali mi accarezzassero tutta, come se le punte delle tue dita avessero bocche che baciavano la mia pelle.
(Frida Kahlo)

Ci sono brividi che aspettano solo le dita giuste.
(instintomaximo, Twitter)

Vi è, infatti, un magnetismo, o piuttosto un potere dell’amore, che viene comunicato dal semplice tocco della punta delle dita.
(Ferdinando Galiani)

I momenti in cui sono stato davvero felice posso contarli sulle dita di una mano, la sua.
(Mheathcliff, Twitter)

Raccontami di quando facciamo l’amore
e poi ci guardiamo
e prima che le parole dicano qualcosa
la felicità fa disegni di luce tra le nostre dita.
(Fabrizio Caramagna)

Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento.
(Irène Némirovsky)

Dio è ingiusto. Così tanti anelli e solo 10 dita.
(Marta Marzotto)

Il dipingere è meraviglioso, rende più allegri e più pazienti. Dopo non si hanno le dita nere come quando si scrive, ma rosse e blu.
(Hermann Hesse)

Tre cose sono necessarie per un buon pianista: la testa, il cuore e le dita.
(Wolfgang Amadeus Mozart)

Così il pennello sta alle mie dita come l’archetto al violino, e assolutamente per mio piacere.
(Vincent van Gogh)

Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita.
(Alda Merini)

Le dita della mano non sono tutte uguali (e tutte servono).
(Proverbio)

L’ornamento della mano sono le dita.
(Proverbio)

Ci sono così tante impronte qui in terra – sulle banconote, le tastiere, i vestiti – e quasi nessuna, lassù, nel cielo. Del resto, si sa, solo pochi riescono a toccarlo con un dito.
(Fabrizio Caramagna)

Per avere capelli lucenti, lascia che un bimbo vi passi le dita una volta al giorno.
(Audrey Hepburn)

Ci sono più viaggi fra le dita che nel varcare oceani.
(erykaluna, Twitter)

La figlia del re, giocando con una delle sue cameriere, le guardò la mano, e dopo avervi contato le dita esclamò: “Come! Anche voi avete cinque dita come me?!”. E le ricontò per sincerarsene.
(Nicolas Chamfort)

Il minimo dolore del nostro dito mignolo ci preoccupa e ci turba molto di più del massacro di milioni dei nostri simili.
(William Hazlitt)

È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.
(William Shakespeare)

Suonare il pianoforte: una danza delle dita umane.
(Ludwig Wittgenstein)

Certe canzoni ti sollevano, ti prendono con due dita e ti tengono sospeso a mezz’aria, fuori da te. E allo stesso modo ti riportano giù.
(saraturchina, Twitter)

Mi piace perdermi tra i libri di mio padre, indovinare su ogni copertina la forma esatta delle sue dita.
(orporick, Twitter)

Non prendete il dito per la luna, e non fissate intensamente il dito, perché perdereste di vista la maestà del cielo. Dopo tutto, la funzione del dito consiste nell’allontanare lo sguardo da sé, dirigendolo verso quella luce che lo illumina insieme a tutto il resto.
(Bruce Lee)

Quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito.
(Proverbio cinese)

Siamo una generazione di stolti che mentre il saggio indica la luna guarda il proprio dito sullo smartphone.
(mr_takki, Twitter)

“Che cos’è una carezza?”
“E’ sentire l’amore che ti passa tra le dita.”
(Anonimo)

Vorrei prendere tra le dita l’universo
come si prende un fiore di campo
e con tutto l’universo tra le mani
andare incontro a te
come fanno i bambini
quando vanno incontro alla gioia.
(Fabrizio Caramagna)

Questo è quello che mi sento quando mi carezzi. Come milioni di piccoli universi che nascono e muoiono nello spazio tra il dito e la mia pelle
(Iain Thomas)

Le sue dita erano poesia da ripassare verso per verso tra le righe del corpo
(erykaluna, Twitter)

Infilami le dita nel cuore e schioccale come per farlo ripartire.
(theflynet, Twitter)

Ma il mio corpo era come un’arpa e le parole e gesti di lei come dita sulle sue corde.
(James Joyce)

Mi stavo chiedendo a cosa servano le mie dita senza i tuoi capelli dentro.
(Mheathcliff, Twitter)

Di quante dita sono fatte le mani dei bambini prima di saper contare.
(followfabrizio, Twitter)

Una delle più potenti strette di mano è quella di un nipotino appena nato intorno al dito di un nonno.
(Joy Hargrove)

L’esperienza è nelle dita e nella testa. Il cuore non ha esperienza.
(Henri David Thoreau)

Legare il dito mignolo al mignolo mi è sempre sembrato un gesto pieno di tenerezza, come a dire “stai tranquillo ti prendo io, ti custodisco con mano leggera, ti porto in giro a vedere i miei sogni”.
Sarà per questo che i bambini lo fanno spesso e gli adulti mai.
(Fabrizio Caramagna)

Leggo la tua storia con le dita, accarezzandoti le cicatrici che hai sul cuore.
(sempreciro, Twitter)

Pensavo è bello che dove finiscono le mie dita
debba in qualche modo incominciare una chitarra.
(Fabrizio De Andrè)

Mi sono messa nelle tue mani e mi hai tra dita.
(cambioabito, Twitter)

Tra staccarsi la pellicola di vinavil dalle dita e il sublime ci saranno giusto due o tre tacche al massimo.
(Olli_gu, Twitter)

Se non ti lecchi le dita, godi solo a metà.
(Frate Jorge, Il nome della rosa)

Vivo dentro di me come un dito in un guanto troppo largo.
(Gesualdo Bufalino)

Se l’uomo potesse infilarsi le dita nel naso in pubblico, sarebbe certamente più felice.
(Roberto Gervaso)

Se Dio non avesse voluto che ci scaccolassimo ci avrebbe fatto le dita più larghe delle narici.
(postofisso2012, Twitter)

Conoscevo un uomo che mentre parlava metteva le dita nel naso. Fosse stato almeno il suo!
(Karl Kraus)

I miei pregi si contano sulle dita di una mano di una sogliola
(fedeok7, Twitter)

“Lo minaccerò solo con un dito” – disse, poggiandolo sul grilletto.
(Stanisław Jerzy Lec)

Quando punti il dito ad accusare il fratello, ricorda che tre dita indicano te.
(Proverbio africano, Nuova Guinea)

Sono molti a starsene con le dita nel naso mentre la nazione vive i suoi momenti storici. E per lo più questi signori provengono da famiglie nelle quali il mettere le dita nel naso è considerato una cosa orribile.
(Stanisław Jerzy Lec)

Un eletto è un uomo che il dito di Dio schiaccia contro un muro.
(Jean-Paul Sartre)

Chi porge un dito all’infelice, Dio gli porgerà tutta la mano.
(Proverbio)

Un dito in gola e uno nel retto fanno un buon diagnostico.
(William Osler)

L’Indice è in relazione col torace e il fegato; il Medio con l’apparato digestivo (specialmente l’intestino), la milza, il pancreas, le ossa, l’apparato uditivo; l’Anulare con la circolazione arteriosa, il cuore, i reni, gli occhi; il Mignolo con la vescichetta biliare, il sistema nervoso, gli organi genitali; il Pollice con tutto. Un uomo che perda l’Indice avrà un fegato diminuito, e quando il Mignolo è perduto, la sua forza virile risulterà abbassata; la perdita del Pollice indebolisce la volontà. L’amputazione di una mano provocherà risentimenti in tutti gli organi interni.
(Guido Ceronetti)

Col dito, col dito, orgasmo garantito!
(Slogan femminista)

Gli uomini son fatti come le dita della mano, il dito grosso deve far da dito grosso, e il dito piccolo deve far da dito piccolo.
(Giovanni Verga)

Aro la schiena con due dita per metterci dentro semi di ali.
(followfabrizio, Twitter)

La mia poesia è alacre come il fuoco
trascorre tra le mie dita come un rosario.
(Alda Merini)

Ho steso il cielo sulle dita, vi ho appeso case e alberi e montagne, e l’orizzonte laggiù non è mai stato così vuoto e pieno di cose sorprendenti.
(Fabrizio Caramagna)

Non toccare mai l’ala di una farfalla con il dito.
(Sidonie Gabrielle Colette)

Fra le mie dita tenevo un gioiello
Quando mi addormentai.
(Emily Dickinson)

Un anello è un aureola sul dito.
(Douglas Coupland)

Se gli amici si contano sulle dita di una mano ci sarà sempre quello a cui spetta il dito medio.
(calibro8, Twitter)

Gli dai un dito e ti restituiscono il medio.
(schivami, Twitter)

Che poi con il dito che puntate contro potreste farci un sacco di cose più interessanti.
(GinevraCardinal, Twitter)

Che ne sapete voi delle ore passate vicino alla radio in attesa del brano del momento con la cassetta pronta e il dito sul pulsante REC.
(diodeglizilla, Twitter)

La base del lavoro al computer si basa sull’idea che solo il cervello prende decisioni e solo il dito indice compie il lavoro.
(Brian Eno)

[Portando la mano alla fronte] La santità consiste in tre dita di spazio.
(Filippo Neri)

Non indicare con il dito, indica con te stesso.
(Stanisław Jerzy Lec)

Chi mette il dito in tutti i buchi alla fine se lo taglia.
(Proverbio)

A chi ti porge un dito non prendere la mano.
(Proverbio)

Gli occhi possono fare mille cose che le dita non possono.
(Proverbio persiano)

Un solo dito non può prendere neanche una pulce
(Proverbio creolo)

Io dico basta.
Le mie dita dicono ancora.
(arli3, Twitter)

Il vento in pieno volto.
Una donna dalle dita bianche e affilate tiene in mano un ventaglio di possibilità.
La senti questa (eb)brezza.
(arli3, Twitter)

E le dita. Il ruolo fondamentale delle dita in tutte le grandi storie d’amore.
(ChiaraBottini, Twitter)

C’è solo la differenza di un dito tra un uomo saggio e uno sciocco.
(Diogene)

Capire il prossimo è la cosa più difficile. Devi provare a mettere il tuo occhio e le tue orecchie e le tue dita in quello spazio misterioso tra la pelle di una persona e il suo cuore.
(Fabrizio Caramagna)