Che cosa provi per me – Frasi, aforismi e battute divertenti

Che cosa rispondere alla domanda “Che cosa provi per me?”. Molto spesso è difficile spiegare i proprio sentimenti, soprattutto quando la domanda viene fatta a bruciapelo. Si può rispondere “Ti amo”, si può rispondere “E’ difficile spiegarlo a parole”, oppure si può rispondere in centinaia di altri modi, alcuni anche divertenti e ironici.

Qui di seguito il lettore troverà una raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti su “Che cosa provi per me?”. Tra i temi correlati si veda 100 Frasi per dire Ti amo, Tvb – 100 Frasi per dire Ti Voglio bene e 60 Frasi e aforismi per dire Ti penso.

**

Che cosa provi per me – Frasi, aforismi e battute divertenti

– Cosa provi per me?
• A farti innamorare.
(00dr3am, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Provo a stringerti più forte…
(CannovaV, Twitter)

Cosa provi per me?
L’abito da sposa.
(Anonimo)

Guardami negli occhi
dimmi cosa provi per me
il mio cuore già lo sa
ma voglio sentirmelo dire
(M.C.)

– Che cosa provi per lei?
– Ho voglia di proteggerla dai fantasmi.
(Eric-Emmanuel Schmitt)

Falle sentire cosa provi. Con un filo di voce, con una canzone o con messaggio. Perché anche se lo sa, vuole sentirselo dire sempre.
(CannovaV, Twitter)

Dimmi cosa provi per me.
-A resistere.
(Schivami, Twitter)

Cosa provi per me?
-Provo ad abbassare le tue difese.
(missfrancyfer, Twitter)

Cosa provi per me?
-Provo a fare di tutto.
(CannovaV, Twitter)

– Tu cosa provi?
– A farti felice, rendendomi migliore.
(vinkweb, Twitter)

Cosa provi per me? – Non so. Qualsiasi risposta è razionale. E tu non sei razionale
(Adelaidedade)

Compro un nuovo libro e vado a leggere l’ultima riga dell’ultima pagina. Figuriamoci se non pretendo di sapere cosa provi per me.
(Anonimo)

Tutto si riduce a chi sa capire cosa provi.
(Io_animor, Twitter)

– Cosa provi per me?
– A capirti!
(Anonimo)

– Ma di preciso, tu, cosa provi per me?
– Ansia
(StefWillard, Twitter)

– Cosa provi quando mi pensi?
– il piano di fuga. lo provo mentalmente
(bon1z, Twitter)

Fantozzi: Senti, Pina, voglio chiederti un’ultima… Ma allora si può dire che.. Cioè voglio dire… Ma tu che cosa, che cosa provi per me?
Pina: Io, Ugo, ti stimo moltissimo.
Fantozzi: Cioè, amare no? Va be’.
(Dal film Fantozzi alla riscossa)

«Cosa provi per me?» mormora senza guardarmi in faccia. Ecco, questa domanda non me l’aspettavo, e ora cosa gli rispondo? Voglio essere ambigua, visto che neanche io so bene cosa sento per lui. «Ti voglio bene. A volte ti odio e a volte ti strapazzerei di coccole, quindi non so bene che cosa provo per te».
(Sharon Pivetta)

Cosa provi per me?» Lei cercò di rispondere, ma dalla sua bocca non uscì alcun suono. «Perché me lo domandi?» rispose poi. «Non riesci a rispondere?» «Non oggi.»
(Silvia Montemurro)

– Cosa provi per me?
– Diciamo che ti vedo come un fratello…
– Mmm… ok, già è qualcosa
– Io sono figlia unica
(diegoilmaestro, Twitter)

Sii sincera. Cosa provi per me?
+ Proprio niente.
– Ok, un po’ meno sincera.
(SpikeFitzroy, Twitter)

-Cosa provi quando mi vedi?
-A ricordarmi come ca**o ti chiami.
(Masse78, Twitter)

-Cosa provi quando mi vedi?
-A cambiare strada.
(Masse78, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Beh, io, ehm…
– Basta, dammi una risposta sintetica!
– Nylon.
(MLicenza, Twitter)

– cosa provi per me?
– un tacco dodici.
(ChrisAnagnos, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Questa gonna Prada, ci vediamo in cassa, porta la carta di credito.
(cinemarcy, Twitter)

Ma tu cosa provi per me?
Non saprei…. abbiamo taglie diverse!
(Anonimo)

– Cosa provi per me?
– Mi spiace, ma non vorrei essere nei tuoi panni.
(BrillaParlante, Twitter)

Lei: Cosa provi per me?
Lui: Affetto
Lei: Mi ami?
Lui: No, dico, lo affetto sto salame?
(mamo3pallille, Twitter)

Cosa provi per me?
Una birra,grazie!
(Sempreciro, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Sonno.
(Emilia974, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Provo a farmela dare.
(postofisso2012, Twitter)

Se sai dirmi cosa provi per me allora non mi ami.
(19geri78, Twitter)

Come quando sai cosa provi, ma proprio non ci riesci a trovare le parole. O forse non ne esistono.
(AlbertHofman72, Twitter)

Due ragazzini al bar:
-Cosa provi per me?-
-Non so, boh. Ma se non ci sei mi sembra tutto una merda-
Definizione perfetta di amore.
(albertosorge, Twitter)

“So che cosa provi per me”.
Lui mi guarda, gli occhi spalancati, terrorizzati. L’unico rumore è lo scrosciare costante dell’acqua che scorre su di noi. “Tu mi ami” mormoro. I suoi occhi si spalancano ancora di più. Apre la bocca. Fa un respiro profondo, come per scaricarsi. Ha l’aria torturata… vulnerabile.
“Sì” sussurra. “Ti amo”.
(E. L. James)

– Cosa provi per me?
– Asdfgeteheteyuhw
– Cosa?
– Non lo vedi? Confusione.

Lui: cara cosa provi per me?!
Lei: boh! Nemmeno ti odio piu
(Altan)

-Cosa provi per me?
-Ad evitarti
(bleckrumor, Twitter)

– Cosa provi per me?
– Come quando a piedi nudi schiacci un lego…
(Anonimo)

-Cosa provi per me? Dimmelo lentamente.
-nnnnnniiiiiiiiiieeeeeeeennnnnntttttttteee
(Terza_nota, Twitter)

Mi hai privato del diritto di sapere cosa provi per me. Mi hai dato una bella lezione di Diritto Privato.
(sonopazzaio, Twitter)

“Cosa provi per me?”
“Stima..”
“Oh, grazie”
“No, aspetta. Stima due o tre giorni, circa, poi ti sfanculo”
(orporick, Twitter)

Tu, piuttosto, cosa provi per me?» le chiese, incrociando mentalmente le dita, all’improvviso timoroso. Ecco la domanda che Zoe più temeva! «Ora come ora non lo so» ammise, con un filo di voce
(Toni Blake)

Un salame dice ad un coltello:
– Cosa provi per me?
– Affetto!
(Anonimo)