Frasi, citazioni e aforismi sulle gemme

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulle gemme dei rami e dei fiori. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sulla primavera, Frasi, citazioni e aforismi sul ramo e Frasi, citazioni e aforismi sui fiori.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulle gemme dei rami e dei fiori

Ascolta: riesci a sentirla? La dolce cantata della primavera. I ciuffi d’erba che spingono attraverso la neve. Il canto delle gemme che erompono dal ramo. Il tenero timpano del cuore di un giovane pettirosso. Primavera.
(Diane Frolow)

Le gemme spuntano sui rami.
Rinascono tempi, forme e colori.
E noi umani proviamo ogni volta lo stupore della vita che ritorna.
(Fabrizio Caramagna)

Le gemme del tiglio si sono aperte e ne escono le prime foglie, piccole e stropicciate come i fazzoletti per bambini estratti dal fondo di una tasca.
(Christian Bobin)

Gli angeli, al mattino possono essere visti fra una rugiada piegarsi, sorridere, volare. Gemme e germogli appartengono forse a loro?
(Emily Dickinson)

La primavera ha un’ambizione di farsi vedere che pare perfino ingenua. C’è uno sciupio di gemme e una voglia di fiorire che pare una di quelle accoglienze da segnare poi nel calendario.
(Federico Tozzi)

La primavera è un’opera teatrale in più atti. Ogni giorno c’è l’entrata in scena di un attore diverso. Una gemma che si apre, una rondine che appare, un fiore che sboccia, una foglia che si schiude, una luce che brilla.
(Fabrizio Caramagna)

Tutto pareva morto e tutto rivivrà. Sotto alle foglie secche crescerà l’erba verde, sui rami brulli gonfieranno le gemme e nasceranno foglie e fiori. Ma l’inverno fu pure necessario….
(Adriana Zarri)

Il sole riscaldava, l’erba spuntava e verdeggiava dovunque, i pioppi, i viscioli allargavano i loro rami e foglie odorose, i tigli gonfiavano le loro gemme; i passeri ed i colombi preparavano allegramente i loro nidi.
(Lev Tolstoj, Resurrezione)

Sempre più spesso; ogni giorno di più, provava la sensazione ridicola di essere sul punto di mettere le gemme.
(Elizabeth Von Armin)

Corre incontro al sereno il folle vento
Recando nelle aeree braccia
Una tremante attesa di gemme.
(Antonia Pozzi)

Ogni cosa a febbraio mostra la sostanza di ciò che sarà e di tutto ciò che si spera; basta una giornata di sole ed ecco le gemme si fanno più grandi, il prato vibra di luce e una primula e una mammola si aprono alla vita.
(Fabrizio Caramagna)

Nello stupendo maggio quando esplodevano tutte le gemme, proprio allora nel mio cuore è spuntato l’Amore!
(Heinrich Heine)

Gemme di Gennaio.
Verdi gemme, bocciolini
chi vi ha fatto saltar fuori?
Non è ancor tempo di fiori
sugli spini.
(Angiolo Orvieto)

Ed ecco sul tronco
si rompono gemme:
un verde più nuovo dell’erba
che il cuore riposa:
il tronco pareva già morto,
piegato sul botro.
E tutto mi sa di miracolo.
(Salvatore Quasimodo)

Me ne vado per le strade
Strette oscure e misteriose
Vedo dietro le vetrate
Affacciarsi Gemme e Rose.
(Dino Campana)

Queste gemme possiedono una vita dentro di loro: i loro colori parlano, raccontano ciò che le parole non riescono a dire.
(George Eliot)

Annunci

Ormai l’aria ha il salino della primavera, le gemme sono già sui rami, e già si pensa che la morte è rimandata ad un altro autunno, a un altro inverno, ci tocca vivere.
(Alfonso Gatto)

Butta gemme e foglie, si ricopre di fiori,
spudorato è il profumo di quest’albero.
(Czeslaw Miłosz)

Forse è meglio restare anestizzati, non sentire nulla, non desiderare nulla.
Adesso vado sotto le gemme primaverili di tutti gli alberi e dico “non fiorite, non desiderate, è solo una trappola”.
(Fabrizio Caramagna)

Le parole possono viaggiare per migliaia di chilometri.Possano le mie parole generare comprensione reciproca e amore.Possano essere splendenti come gemme, incantevoli come fiori.
(Thich Nhat Hanh)

Ti sei allontanata ridendo e ognuna delle parole che mi hai detto è un seme che si fa in me gemma e fiore e frutto fino a esplodere in mille colori e farmi sentire il capogiro della vita.
(Fabrizio Caramagna)

Segni verdi costellano il tuo corpo
Come il corpo dell’albero le gemme.
(Octavio Paz)

Non ebbe ricche vesti, né gemme alla sua mano,
ma la gemma più bella era il suo immenso cuore.
(Gabriela Mistral)

Di buon mattino andremo nelle vigne;
vedremo se germoglia la vite,
se le gemme si schiudono,
se fioriscono i melograni:
là ti darò il mio amore!
(Cantico dei cantici, Antico Testamento)

Le gemme della magnolia sono pronte.
Ora sono pronta anche io.
(elenaemme1, Twitter)

Quante mine d’oro e di gemme giacciono sconosciute! quante anime elette muoiono inavvertite!
(Carlo Dossi)

La virtù stessa non sfugge alle frecce della calunnia, il verme insidia le gemme della primavera prima ch’esse sboccino…
(William Shakespeare, Amleto)

Sento premere le gemme dentro il cuore, come un vecchio albero stanco, che alza gli occhi di un ramo verso il cielo per vedere se torna primavera.
(Mauro Corona)

Chissà se ci sono gemme di nuovi pensieri tra i nostri rami invernali
(Anonimo)

Le gemme portano
le grandi speranze
della foresta.
(Rabindranath Tagore)

Annunci