Frasi, aforismi e battute divertenti sulle lenticchie

Annunci

Presento una raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti sulle lenticchie. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e battute divertenti sul capodanno, Le più belle frasi per gli auguri di Capodanno e Frasi, citazioni e aforismi sul panettone e il pandoro.

**

Frasi, aforismi e battute divertenti sulle lenticchie

Buone lenticchie a voi e famiglia
Buon Anno
(Raramolecola, Twitter)

Se festeggi con lenticchie e cotechino
l’anno tuo sarà divino
(Anonimo)

Chi mangia lenticchie a Capodanno
conta quattrini per tutto l’anno
(Anonimo)

– Cosa fai a Capodanno?
– Metto le lenticchie in fila per sei col resto di due..
(RitaGodino, Twitter)

Se le lenticchie portassero soldi le avrebbero già tassate
(Lia Celi)

Strano che per le astute misure anti-smog non abbiamo proposto di sostituire i fuochi d’artificio con gli effetti delle lenticchie.
(Marcosalvati, Twitter)

Si dice che mangiare le lenticchie a Capodanno porti ricchezza.
Sarà, ma secondo me Bill Gates mangia il caviale.
(p_episcopo, Twitter)

Se volete fare i soldi, dovete mangiare lenticchie tutto l’anno. Solo quelle, e vedrete quanto si risparmia!
(cicciogia, Twitter)

Domani vado in banca a cambiare le lenticchie in spiccioli.
(frandiben, Twitter)

Ho dato fiducia per tanti anni alle lenticchie con scarsi risultati…
Quest’anno?!? Mangio i fagioli… almeno a mezzanotte sentite i botti….
(Anonimo)

A capodanno non ho mangiato lenticchie, non ho mangiato uva, non ho scopato, non ho brindato. Consapevole già dal primo giorno che sarà un ennesimo anno del cazzo.
(wheelchair00, Twitter)

Allora.
Mutandine rosse ci sono.
Lenticchie ci sono.
Spumante c’è.
La sfiga pure.
Siamo pronti insomma.
(tinapica88, Twitter)

Non dico di aver mangiato troppo in questo giorni, dico solo che se al supermercato mi fermo vicino a delle lenticchie, rischio di venire prezzato come cotechino.
(ParzialePaolo, Twitter)

Pure ora le lenticchie sono apprezzate, da ricchi e da poveri, forse più che per il loro sapore, per quello che simboleggiano: quattrini. In molti paesi costituiscono uno dei piatti insostituibili nel menù di Capodanno, proprio perché riempirsi di lenticchie è come riempirsi di soldi.
(Lia Del Corno)

La coltivazione di questa pianta ha una storia che risale addirittura al 7000 avanti Cristo, facendone probabilmente il più antico legume mai coltivato dall’uomo. Dall’Asia Sud-occidentale, dove inizialmente aveva trovato terreno fecondo, la pianta delle lenticchie si diffuse rapidamente anche nel bacino del Mediterraneo, dove i semi vennero ben presto apprezzati anche dai ceti più bassi per le loro proprietà, che valsero alle lenticchie l’appellativo di “carne dei poveri”.
(Francesco Benincasa, La Stampa 2010)

Le lenticchie sono un alimento che si prende davvero cura della nostra salute. Consumate regolarmente da egizi, greci e romani, furono ingiustamente avversate nel Rinascimento perché considerate dannose per la salute.
Come tutti i legumi abbondano di proteine e sono povere di grassi. Sono ricche di fibre, potassio, fosforo, calcio, vitamina B6, tiamina e acido folico.
(Pier Francesco Lisi)

Nella Bibbia, Esaù venne indotto a vendere la primogenitura in cambio di un piatto di lenticchie (Genesi 25:34)– e, francamente, come dargli torto? Le lenticchie sono ricche di proteine, di fibre, di vitamina B e di altri elementi assolutamente vitali come il ferro e l’acido folico.
(Mimi Spencer)

Una volta Giacobbe aveva cotto una minestra di lenticchie; Esaù arrivò dalla campagna ed era sfinito. Disse a Giacobbe: “Lasciami mangiare un po’ di questa minestra rossa, perché io sono sfinito” – Per questo fu chiamato Edom –. Giacobbe disse: “Vendimi subito la tua primogenitura”. […] Giacobbe diede ad Esaù il pane e la minestra di lenticchie; questi mangiò e bevve, poi si alzò e se ne andò. A tal punto Esaù aveva disprezzato la primogenitura.
(Genesi, Antico Testamento)

Al giorno d’oggi le lenticchie sono le protagoniste della cena dell’ultimo dell’anno, come buon auspicio per un anno nuovo all’insegna della ricchezza. Vuole la tradizione infatti che anticamente l’usanza fosse quella di donare a fine anno una borsa di cuoio (scarsella) piena di lenticchie, con l’augurio che ogni chicco si potesse trasformare in monete sonanti, arricchendo così il destinatario del regalo.
(Francesco Benincasa, La Stampa 2010)

Er cotechino disse alla lenticchia:
“più ce ragiono e meno m’arisponno:
ma perché devo festeggià co’ te ogni ultimo dell’anno?”
“E mica l’ho presa io ‘sta decisione!
Manco t’avessi detto cotica!
Non l’ho fatto p è niente il tuo nome!”,
disse risentito il legume,
“te credi che appiccicata a te io so’ contenta?
Più che co’n ciccione m’accompagnerei co’n piatto de polenta!”
-“sarò pure grasso,
non l’ho mai negato,
ma tu co’ quell’aspetto secco allampanato
nun sei de certo gioia pe’l palato!”
-“credi d’esse tanto appetitoso?!
Ma tu lo sai che qualche omo,
complessato per lo strato suo adiposo,
te schifa
per via der fatto che j’aumenti er colesterolo,
mentre a me nessuno mai me scanserà
perché so’ bona e je gonfio er dindarolo?!
(Poesia romana)

Anche quest’anno, a Natale, diciamo tutti insieme:
SI ai cotechini con le lenticchie
NO ai cotechini coi leggings
(dbric511, Twitter)

No, non dico che hai polpacci e piedi brutti e grossi, è che la foto verrebbe meglio con un contorno di lenticchie.
(dbric511, Twitter)

La verità è che le lenticchie fanno gonfiare la panza non il portafogli.
(NicolaBrunialti, Twitter)

E come tante cose che sembrano facili, la pasta e lenticchie o è divina o sa di refettorio.
(Vallizam, Twitter)

– Si avvicina Natale: è tempo di fare scorta di mandarini e lenticchie.
– Vegetariano?
– No macchè, per la tombola.
(m4gny, Twitter)

-Che fai a Capodanno?
-I paccheri all’astice.
-No, dico dopo.
-Ah, dopo?
-Sì.
-Il cotechino con le lenticchie.
(MLicenza, Twitter)

– Dai mangia le lenticchie che portano soldi.
– Ma se nemmeno hanno le braccia!
(Vertingetorige, Twitter)

Le lenticchie portano soldi solo agli ortolani.
(postofisso2012, Twitter)

Ma certo portano soldi, lo sanno tutti. Come i ragni in casa, il topino dei denti, schiacciare una merda. Immagino che lei le feste le passi a calpestare topi immerdati circondati da ragni giganti!
(Maurizio Crozza)

Verosimilmente, tra 100 anni, qualcuno si mobiliterà contro la strage di lenticchie
(bermat, Twitter)

I fagioli erano molto intimi delle lenticchie.
Avevano un legume forte.
(egyzia, Twitter)

– Stasera sto leggero, mi faccio 70 grammi di lenticchie
– Ah, buone. Come le cucini?
– Pensavo di condirle con tre etti di cotechino
(diodeglizilla, Twitter)

Il perfetto connubio è tre quarti di cereali e un quarto di legumi. I piatti che rispettano quest’ideale alchimia sono i più semplici e tradizionali del globo: pasta e fagioli, pasta e ceci, polenta e lenticchie, il cus cus con i ceci del Nord Africa, il riso con la soia in Oriente, il mais con i fagioli neri del Messico e così via…
(Paola Magni)

Dieta
-7:spremutina di arance senza zucchero
-13: pesce in bianco, carotine
-17:yogurt
-20: lenticchie assolute
-24: ti mangi il frigorifero
(LoSparaCazzate, Twitter)

E comunque è inutile ch’io stasera guardi le stelle cadenti di San Lorenzo, ancora devono fare effetto le lenticchie di capodanno.
(GuariniDomenico, Twitter)

Indice della crescita del tenore di vita: chi venderebbe oggi la primogenitura per un piatto di lenticchie?
(Stanisław Jerzy Lec)

Chi prende l’abitudine di mangiare lenticchie una volta ogni trenta giorni tiene lontano il soffocamento dalla sua casa.
(Talmud)

Annunci