Frasi, citazioni e aforismi sul panettone e il pandoro

Annunci

Panettone o pandoro? E’ l’eterno dilemma che si presenta ogni anno a Natale. Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul panettone e il pandoro. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul torroneFrasi, citazioni e aforismi sul presepe e l’albero di natale, Frasi, aforismi e battute divertenti sul Natale e Le più belle frasi per gli auguri di Natale.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul panettone e il pandoro

Albero di Natale o Presepe?
Panettone o Pandoro?
Cenone dai miei o dai tuoi?
I dubbi amletici del periodo natalizio.
(dlavolo, Twitter)

Ti accorgi che il Natale sta arrivando quando il dilemma tè alla limone vs. tè alla pesca viene sostituito dal dilemma Pandoro vs. Panettone.
(Im_ImErUb, Twitter)

– Pandoro o Panettone?
– BONIFICO
(DoraEBasta, Twitter)

Pandoro o Panettone?
– Una vita senza problemi.
(DoraEBasta, Twitter)

Ah i bei vecchi dilemmi di Natale:
Presepe o albero?
Panettone o pandoro?
Cotechino o zampone?
Soldi o povertà ? AH NO SU QUELLO NON ABBIAMO SCELTA
(Anonimo)

Panettone o pandoro? Questo è il problema. Se sia più nobile all’animo sopportar l’uvetta e i canditi o prender l’armi contro ‘sto mare di triboli e naufragar nel soffice zucchero a velo…
(Luciana Littizzetto)

Pandoro o panettone? Una cosa è certa. Se si sceglie il panettone poi si mangia. Tutto. «Eh, ma a me non piace l’uvetta e i canditi mi nauseano.» Ecco. Allora mangia il pandoro. La vita quasi mai ci riserva delle alternative. Questo è un raro caso, quindi approfitta.
(Luciana Littizzetto)

Anno 2020
– Nel resto del mondo: cambiamenti climatici, robotica, flussi migratori, ricerca sul cancro, crescita economica, acqua su Marte, intelligenza artificiale.
– In Italia: panettone o pandoro?
(Cicciogia, Twitter)

Voglio fare con te quello che lo zucchero a velo fa col pandoro
(Fragmentarius)

Il dottore mi ha detto di prendermi cura di quello che mangio.
Sono due ore che accarezzo il pandoro.
(Nicks981, Twitter)

Sono favorevole al matrimonio tra un uomo e un pandoro.
(Totonno1980)

Il panettone è milanese e il pandoro è veronese. Il pandoro lì lo chiamano anche Nadalin, dolce di Natale, e pare risalga al 1200, ai Della Scala, signori della città, e ai loro desiderata: un originale dolce per questa festa. Il panettone è di Milano, e a parte le molte leggende che lo vogliono risultato dell’amore tra un panettiere e una ragazza, oppure invenzione di una suora, è anch’esso un effetto del Natale. Deriva dal Pan di Natale che in tedesco è detto Kugelhupf.
(Marco Belpoliti, La Stampa 2008)

Panettone o pandoro? Il problema si pone ogni Natale. Gli adulti preferiscono il panettone, i bambini invece prediligono il pandoro. A fare la differenza sono i canditi, e a volte persino le uvette. Perché? Una vera ragione non esiste. Forse i canditi sono troppo dolci, e anche la consistenza non è apprezzata; hanno un gusto che probabilmente mal si adatta al palato dei bambini. Persino l’uva passita che c’è dentro il panettone spesso non piace. Allora si passa al pandoro; per il colore giallo, per lo zucchero a velo, o forse per il burro che contiene, è più gradito ai più piccini.
(Marco Belpoliti, La Stampa 2008)

Il bon ton prescrive che i dolci natalizi – panettone, pandoro, panforte, e tutti i mille “pani dolci” della tradizione – vadano mangiati rigorosamente con le mani, per non toccare con il metallo delle posate quello che la simbologia cristiana ci presenta come Pane di Vita.
(Barbara Ronchi della Rocca)

Quando inizi a preferire il Panettone al Pandoro probabilmente sei diventato un adulto.
(dario_head, Twitter)

Il pandoro somiglia di più alle merendine della scuola, si fa presto ad amarlo. Il panettone è più spigoloso, meno banale. Ha bisogno di essere maggiormente capito, proprio come l’uvetta.
(Teresa Bellemo)

Annunci

Il pandoro ha una forma che ti costringe a tagliarlo in 8 fette lunghe e sottili dal rapporto d’aspetto orribile.
Dal panettone puoi ricavare delle fette dalla sezione aurea che sono buone anche per gli occhi.
(Arnatoth, Twitter)

Oggi il panettone continua a piacere in ugual misura sia nella dimensione classica – oggetto di infinite discussioni tra i puristi della lievitazione naturale – sia nelle cento varianti che abbracciano l’universo delle coccole gourmand per il sollucchero di grandi e piccini.
(Licia Granello)

Bucavamo le scatole del panettone all’altezza degli occhi e ce le infilavamo in testa [fotografia di quando eravamo guerrieri senza paura]
(e_senzaimmagini, Twitter)

Io quest’anno ho spento le candele: tutti mi hanno invitato, ma quella notte non farò nulla di diverso, nulla che io non faccia sempre, proprio come quando ero bambina; al limite si cambiava stanza, si andava dalla camera al tinello per vedere se era arrivato Gesù, e per mangiare il panettone, che allora si chiamava “el pan de Toni”…
(Alda Merini)

Milano, Milanone
tu somigli al tuo panettone,
un po’ scura di fuori,
così buona di dentro:
e giri tutta intorno al duomo
che sta in centro…
(Gianni Rodari)

Panettone, pandoro, le luci, i regali, il presepe, l’albero, la neve, l’amore. Sembra banale, ma di rado si vede tutto questo insieme.
Che questa diventi l’istantanea di questo Natale!
(Ornella Vinci)

Pranzo di Natale NORD:
-antipastino
-primo
-nebbia
-caffè
SUD:
-12 antipasti
-7 primi
-9 secondi
-5 decimi
-13 panettoni
-1 Re Magio
(dbric511, Twitter)

La leggenda narra di panettoni costretti a fare la spola tra le stesse famiglie fino a 37 volte.
(FranAltomare, Twitter)

La vita è quella cosa che ti piace il pandoro e ti regalano tutti panettoni. E viceversa.
(Anonimo)

Io dico no al panettone con la bottiglia.
Dico sì a due bottiglie senza panettone.
(tinapica88, Twitter)

Cercami come cerchi di togliere tutti i canditi dal panettone.
(scarabocchio88, Twitter)

Cos’è che non ti piace?
– L’ipocrisia, la falsità, la violenza, la gente che parla male alle tue spalle. A te?
– A me l’uvetta nel panettone.
(Anonimo)

Se a un panettone levi uvetta e canditi, cosa ti mangi?
L’incarto?
(ftk33333, Twitter)

Il profumo dello zucchero a velo sul Pandoro patrimonio dell’umanità
(Sempreciro, Twitter)

Tra plaid, piumone, pigiama, cioccolata calda, serie tv che ricominciano e Pandoro io davvero non so come facciate ad odiare l’inverno.
(p_episcopo, Twitter)

Profumo di pandoro, zucchero di nuvola.
Piove sui vestiti al primo morso.
È infanzia, ancora.
(CryScRyx, Twitter)

Al mattino ho il pandoro in bocca.
(ilmarziano1, Twitter)

In questo periodo dell’anno mi piace andare a letto indossando solo due fette di pandoro con la nutella.
(Vibes_San, Twitter)

– Progetti per il futuro?
– No grazie, piuttosto un’altra fettina di pandoro.
(Comeprincipe, Twitter)

Pandoro
Apri il sacchetto
Metti lo zucchero a velo
Chiudi il sacchetto
Scuoti forte
Rompi il sacchetto
“Guarda papà, la neve in salotto”
(robgere, Twitter)

Ognuno sta solo
sul centro della bilancia
trafitto da una fetta di pandoro:
ed è subito dieta.
(Comeprincipe, Twitter)

Tutto ha un inizio.
Tutto ha una fine.
Tranne i canditi e l’uvetta da togliere prima di poter rendere commestibile un panettone.
(masse78, Twitter)

Se la volpe arriva al panettone, gli toglie l’uvetta.
(dbric511, Twitter)

Stanotte ho sognato che un panettone a cui avevo tolto tutti i canditi mi depilava.
(MaxMangione, Twitter)

Se potessero i canditi se ne andrebbero loro dal panettone piuttosto di farsi mangiare da persone che tolgono i canditi dal panettone.
(postofisso2012, Twitter)

Sono sicuro che chi toglie i canditi dal panettone, toglie anche il grasso dal prosciutto, le pellette dal mandarino e i semi dai pomodori.
(NicolaBrunialti, Twitter)

Manca solo il panettone con il lardo di colonnata e poi l’hanno fatto con tutto.
(pellescura, Twitter)

Le feste stanno per finire quando vedi passare ricette di come riciclare pandori e panettoni.
(AzzetaZeta, Twitter)

“Questo panettone è pieno di uva passa”
“E non saluta?”
(Anonimo)

Vuoi salire da me a vedere la mia collezione di panettoni?
(Emilia974, Twitter)

Mi sono avanzati del panettone, mezza bottiglia di spumante, un piatto di lenticchie e un pacco di come stai? da riciclare.
(nonfaretardi, Twitter)

Situazione sentimentale: metto il braccio intorno al pandoro.
(dudek_kvar, Twitter)

Cosa che verrà sbattuta sicuramente più di me quest’anno: il pandoro dopo aver messo lo zucchero a velo
(Hypsteria, Twitter)

C’è tutto quel che la signora Permaneder aveva sognato nei giorni delle sue speranze. Tutto: perché in sala da pranzo la cameriera – con precauzione e senza acciottolio che disturberebbe la cerimonia di là in sala – riempie di cioccolata bollente e di panna montata un’infinità di tazze dal manico dorato a forma di conchiglia, allineate su un immenso vassoio rotondo; mentre Anton, il domestico, affetta un panettone torreggiante, e la signorina Jungmann dispone confetti e fiori freschi in coppe d’argento.
(Thomas Mann)

La riuscita della ricetta del panettone è dovuta alla miscellanea obbligatoria di materie prime eccellenti, tecnica rigorosa e tanta pazienza. Per realizzare la storica cupola occorre lavorare più volte l’impasto di farina, lievito naturale, uova, burro e zucchero, a cui aggiungere uva sultanina e piccoli dadi di cedro candito. Il tutto intervallato da lunghe lievitazioni che nelle produzioni artigianali sono sensibili a temperatura e umidità.
(Licia Granello)

Chi siamo?
Da dove veniamo?
C’è vita dopo la morte?
Perché ogni volta che “ne mangio solo una fetta”, se ne va via mezzo pandoro?
(Emilia974, Twitter)

Sapete perché il panettone è sempre così abbronzato?
Perché ha i raggi uvetta.
(Anonimo)

Ormai la frutta la trovi sempre, anche fuori stagione. Perché per i dolci non è così? Io il pandoro e il panettone li vorrei tutto l’anno.
(Fragmentarius)

Annunci