Frasi, citazioni e aforismi sull’allattamento

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’allattamento e l’allattare. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla gravidanza e il parto, Frasi, citazioni e aforismi sulla nascita e l’essere nato, Frasi di auguri per la nascita di un bambino, Frasi, citazioni e aforismi sui figli e Frasi, citazioni e aforismi sulla mamma.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’allattamento

L’allattamento è uno dei momenti più emozionanti e supremi nella vita di una donna, infatti non a caso miriadi di pittori hanno immortalato questa iconografia come testimonianza di serenità e tranquillità della vita.
(Adolfo Panfili)

Il latte materno non solo è il latte più genuino, ma anche quello nella confezione più eccitante.
(Lutz Ackermann)

Un neonato ha solo tre esigenze: calore tra le braccia di sua madre, cibo dal suo seno e sicurezza nella consapevolezza della sua presenza. L’allattamento al seno soddisfa tutti e tre.
(Grantly Dick-Read)

Ah, la gioia del lattante! Lei guardò amorevolmente i movimenti della bocca sdentata del suo piccolo figlio e immaginò che insieme al suo latte scorrevano in lui i suoi pensieri più profondi, i concetti, e i sogni.
(Milan Kundera)

Nel momento in cui lei appoggiava il bambino al suo seno diventavano entrambi perfettamente calmi.
(Isak Dinesen)

L’allattamento al seno è una cosa bella, una delle cose più belle che esistano in natura. Pensate a come una donna possa letteralmente alimentare il suo bambino con il suo corpo! Ai miei occhi, questa è una forma di bellezza divina! Sapere che il mio corpo non solo crea e porta un altro essere umano nel mondo, ma lo nutre con il mio latte dai miei seni, questo mi mette in stato d’animo gioioso ogni volta che lo penso. È un onore essere una donna.
(C. JoyBell C.)

L’allattamento è l’evento centrale dell’esistenza infantile, il mattone fondamentale sul quale, se tutto va bene, il bambino costruirà la sua fiducia in se stesso, nelle persone significative della sua vita e, per estensione, nel mondo.
(Bruno Bettelheim)

Ciò che nell’allattamento al seno unisce così intimamente madre e figlio è il fatto che ciascuno riceve e dà la gratificazione di un bisogno fisico, il sollievo di una tensione e una profonda soddisfazione emotiva.
(Bruno Bettelheim)

Non c’è, per nessuna comunità, investimento migliore del mettere latte dentro i bambini.
(Winston Churchill)

L’allattamento al seno è un dono di una madre a sé stessa, al suo bambino e alla terra – Breastfeeding is a mother’s gift to herself, her baby and the earth.
(Pamela K. Wiggins)

Il paradiso in terra si trova nel seno di una donna, sul dorso di un cavallo, nelle pagine di un libro.
(Proverbio arabo)

Noi non veniamo dalle stelle o dai fiori, ma dal latte materno. Siamo sopravvissuti per l’umana compassione e per le cure di nostra madre. Questa è la nostra principale natura.
(William Shakespeare, Re Lear)

Non so se sia possibile allattare il proprio bambino con il proprio latte e non scoprire qualcosa di nuovo sull’amore. L’amore è dare, riversare, un riversare che trae nutrimento dal suo stesso esaurirsi.
(Deborah Meyler)

Ci sono tre motivi per allattare al seno: il latte è sempre alla giusta temperatura; si presenta in graziosi contenitori; e il gatto non può fregarselo.
(Irena Chalmers)

Il latte materno, testato per milioni di anni, è la migliore sostanza nutritiva per i neonati perché è il cibo perfetto della natura.
(Robert S. Mendelsohn)

Se l’allattamento al seno potrebbe non essere la scelta giusta per ogni genitore, è la scelta migliore per ogni bambino.
(Amy Spangler)

Il seno era il grande consolatore non soltanto per il nutrimento che dispensava, ma anche per il suo contatto caloroso con le guance e le piccole mani nude che cercano il mondo.
(René Barjavel)

L’allattamento non diminuisce la bellezza dei seni di una donna; aumenta il loro fascino facendoli apparire vissuti e felici.
(Robert A. Heinlein)

Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. Lei non è mai esistita prima. Esisteva la donna, ma la madre mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo.
(Osho)

Venne un giorno (di quasi atterrita dolcezza e stupore), in cui la giovane strinse un bambino al petto (…), un fanciullo bello come un cherubino. Che miracolo ascoltare il suo primo grido. Come rise e pianse sopra quel bambino. Come l’amore, la speranza e la preghiera si risvegliarono in lei quando egli le riposò il braccio.
(William Makepeace Thackeray)

Oh, bella fanciulla, i quattro oceani
Della terra contribuiscono alla secrezione del latte
Nei tuoi seni allo scopo di migliorare
La forza corporea del bambino.
(Suśruta, medico indiano)

E’ rassicurante sapere che anche dopo che il bambino sarà nato, potrete offrirgli tutto ciò di cui ha bisogno per proseguire il suo sviluppo fuori dalla pancia: per molti mesi ancora il vostro corpo costituirà per lui l’habitat ideale, al contatto con il quale ritroverà il contenimento, il calore, gli odori, i suoni, le carezze a cui era abituato nell’utero. Ogni volta che avvicinerete il bambino al seno – per soddisfare fame, sete o bisogno di consolazione – gli offrirete quindi molto più che un cibo perfetto.
(Paola Negri)

I messaggi che il lattante riceve nell’essere allattato al momento giusto, nella misura giusta, tale da placare la sua fame per il periodo necessario; nell’essere tenuto in braccio in maniera confortevole ma ferma, nel sentire il contatto tra la sua pelle e quella della madre: sono messaggi che, con azione sinergica, convincono il lattante del suo benessere e della bontà del mondo.
(Bruno Bettelheim)

Molti tormenti ricadono sulle Femmine di ogni specie, ma anche molte gioie. Chi, se non una Donna, può intendere cosa vuoi dire premere la propria pancia contro la rosea gota del suo bimbo e sentirsi le tette fluire di latte al suo tocco, sprizzandone zampilli verso il cielo, come le effuse stelle della Via Lattea?
(Erica Jong)

Quando la creatura attacca l’accanita boccuccia al seno offertole, siamo prese e conquistate del tutto: madre e figlio divengono di nuovo un unico essere, respirando in armonia con l’Universo, suggendo la linfa vitale e dolcissima, con una bocca i cui movimenti non sono appresi, bensì innati, e forti come il battito del cuore del Creato.
(Erica Jong)

L’esperienza dell’allattamento è l’esperienza centrale della vita del bambino, è l’evento centrale dell’esistenza infantile, il mattone fondamentale su cui, se tutto va bene, il bambino costruirà la sua fiducia in se stesso, nelle persone significative della sua vita e per estensione nel mondo.
(Dalai Lama)

L’allattamento materno è uno dei gesti naturali più potenti e simbolici che noi esseri umani possiamo compiere.
(Will Tuttle)

Per noi, così come per tutti i mammiferi, l’allattamento è simbolo di amore, nutrizione, protezione e unione con nostra madre e con tutto quello che rappresenta. Ci ha dato alla luce partorendoci dal suo corpo e ci nutre dal suo seno. Rappresenta la matrice infinita della vita.
(Will Tuttle)

Una madre che nutre il figlio, dà immediatamente se stessa, il proprio corpo come cibo per i suoi figli, i quali senza ciò non sarebbero vivi. E questo è amore.
(Lev Tolstoj)

L’importanza dell’allattamento, anche quando non è naturale, è dato da quella preziosa opportunità di vicinanza fisica che è fonte di comunicazione e di gratificazione per la madre e il figlio. Entrambi, attraverso il contatto “pelle a pelle” iniziano a conoscersi. Comincia infatti, con l’allattamento, un rapporto intimo e di simbiosi in cui il neonato trae una serie di informazioni sulla sua mamma, mentre questa ha tutto il tempo per osservare il piccolo a lungo immaginato.
(Giuseppe Maiolo)

Allattare è, in fondo, come una danza in cui si muove all’unisono, e non dobbiamo mai dimenticare di non essere le protagoniste assolute. Dovrebbe basarsi sull’accordo e il rispetto reciproco, sull’armonia tra chi conduce e chi si lascia guidare, per renderlo un momento davvero unico, di profonda condivisione e vicinanza emotiva tra due protagonisti.
Che poi tutto questo si traduca nella realtà in un allattamento al seno o al biberon con latte artificiale è davvero il meno.
(Giuliana Arena,Francesca Santarelli)

Che allattiate il vostro bambino al seno o con il biberon, è bene farlo accoccolare comodamente nell’incavo delle vostre braccia, più o meno all’altezza del seno (anche se gli date il biberon), in modo che la sua testa sia leggermente sollevata, il corpo in linea retta e il piccolo non abbia bisogno di allungare il collo per attaccarsi al seno o prendere il biberon.
(Tracy Hogg)

Una donna non allatta un bambino, ma un destino.
(Paavo Haavikko)

L’allattamento al seno è stata la miglior dieta che abbia mai fatto.
(Rebecca Romijin)

Il primo rimedio per un bambino, è il seno di sua madre.
(Okot b’Bitek)

Una balia sta baciando il ragazzo su una panchina del parco. A un tratto l’uomo le mette una mano sul seno. Immediatamente il bimbo che stava nella carrozzina si alza gridando arrabbiatissimo: “Ehi, giù le mani dalla mia merenda!”
(Dylan Dog)

Sono una produttrice orgogliosa del fast food più sano del mondo.
(Slogan sull’allattamento al seno)

Le poppe che allattano non danno scandalo.
(Proverbio)

Il succhiare al seno materno diventa il punto di partenza dell’intera vita sessuale, il modello mai raggiunto di ogni successivo soddisfacimento sessuale, al quale la fantasia fa spesso ritorno in periodi di privazione.
(Sigmund Freud)

Allattare non è solo nutrire. All’inizio della loro vita, tutti i mammiferi confermano questa convinzione. Tutti i gatti e i cani tengono i piccoli attaccati “al seno”. I cuccioli stanno distesi a lungo e dormono anche accanto alla madre.
(Eva Reich, Eszter Zornánszky)

I papà rappresentano il legame del bambino con il mondo esterno, e non avendo un caldo seno da offrire al bambino devono necessariamente inventarsi modalità e strategie diverse momenti come la stanchezza, il bisogno di coccole e altro. Questo arricchisce il bagaglio di esperienze del bambino e gli offre il confronto con un calore e un rapporto diverso da quello della mamma ma non meno importante e gratificante.
(Paola Negri)

Tenetevi le vostre opinioni e non ditemi come devo gestire il mio corpo.
(La modella Tess Holliday rispondendo a chi le diceva che doveva copririsi durante l’allattamento al seno)