Frasi, citazioni e aforismi sull’aquila

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’aquila. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul volo e il volare, Frasi, citazioni e aforismi sulla montagna e Frasi, citazioni e aforismi sul cielo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’aquila

Aquila

I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.
(Arthur Schopenhauer)

In un’aquila c’è tutta la saggezza del mondo.
(Lame Deer)

Sii come l’aquila. Impara ad andare dove nessuno riesce ad arrivare.
(Fabrizio Caramagna)

Oh, riposare nell’azzurro del giorno
come riposa l’aquila nel vento,
sopra la montagna fredda,
sicura delle sue ali e del respiro!
(Antonio Machado)

Il volo dell’aquila palpita di libertà, coraggio, avventura.
L’aquila non teme di volare tra i fulmini e gli abissi.
(Fabrizio Caramagna)

L’invalicabile e l’inaccessibile, solo le aquile riescono ad andare oltre.
(Fabrizio Caramagna)

L’aquila non può levarsi a volo da piano terra; bisogna che saltelli faticosamente su una roccia o su un tronco d’albero: ma di lì si lancia alle stelle.
(Hugo von Hofmannsthal)

Il saggio Zeus
mandò subito l’aquila, la più rapida fra i volanti,
la cacciatrice nera, che dicono fosca.
(Omero)

Uccidere un aquila non è proibito solo dagli uomini, ma anche dagli Dei.
(Fabrizio Caramagna)

Il vento sale sulle ali dell’aquila e poi si diverte a planare in picchiata.
(Fabrizio Caramagna)

Il colore scurissimo sfumato di penne dorate sul capo, il volo sicuro, maestoso, rende l’aquila regale diversa da corvi, gracchi, poiane e dagli altri uccelli da preda.
(Caterina Gromis di Trana)

Le aquile. Quando camminano, incespicano. Non sembrano eleganti. Ma loro non sono state progettate per camminare. Loro volano. E quando volano, oh, come volano, così libere, così eleganti. Vedono nel cielo ciò che nessuno ha mai visto.
(Anonimo)

Anche se l’aquila non c’è più, la lepre sente ancora i suoi artigli nell’aria
(Fabrizio Caramagna)

Quando infuria la tempesta, alcuni restano muti per il terrore, mentre altri spiegano le ali come aquile e si alzano in volo.
(Dal film Elizabeth – The Golden Age)

Quando vedi un’aquila, tu vedi una parte del genio; alza la testa!
(William Blake)

Sapendo che l’aquila non si accontentava di un trespolo, Dio creò le montagne.
(Fabrizio Caramagna)

Quattro sono i re del mondo, il leone tra le fiere, il bue tra gli animali domestici, l’aquila tra i volatili e l’uomo tra tutte le creature; ma Dio sta sopra tutti.
(Proverbio ebraico)

Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare.
(Franco Battiato)

L’aquila intrattiene con la terra un rapporto distante, freddo, forse quasi indifferente. Scende in basso giusto per afferrare il suo cibo e poi si allontana sdegnosa. La sua testa è tra le stelle, le sue ali sono fatte di aria e di vento.
(Fabrizio Caramagna)

Il nido dell’aquila, anche se l’aquila è assente, è sempre pieno di maestosità.
(Fabrizio Caramagna)

Una visione molto grande è necessaria e l’uomo che la sperimenta, deve seguirla come l’aquila cerca il blu più profondo del cielo.
(Cavallo Pazzo, capo Sioux)

L’aquila vola in alto per potere abbracciare con lo sguardo una visuale più ampia sulle zone sottostanti. Ed è per questo che gli uomini dicono dell’aquila che, fra tutti gli uccelli, è l’unico a essere divino.
(Aristotele)

L’aquila è atterrata.
(Neil Armstrong, 20 luglio del 1969. “L’aquila” era il modulo Eagle della missione Apollo 11)

Non preoccuparti se ti copiano. Là fuori decine di corvi imitano il volo dell’aquila, ma non saranno mai un’aquila.
(Fabrizio Caramagna)

Un credente è un uccello in una gabbia, un libero pensatore è un’aquila che vola verso le nuvole con ala instancabile.
(Robert Green Ingersoll)

È difficile volare con le aquile quando lavori coi tacchini.
(Arthur Bloch, Assioma ornitologico di Langsam, La legge di Murphy)

Aquile, bisogna essere, non tordi.
(Grazia Deledda)

Una quercia non può generare un giunco e un’aquila non può dare alla luce un corvo.
(Valerio Massimo Manfredi)

L’aquila uccide l’usignolo. Non per la carne ma perché sta cantando troppo bene.
(Valeriu Butulescu)

I leader sono come le aquile: non volano in stormo, li trovi sempre uno alla volta.
(Anonimo)

L’aquila non perse mai tanto tempo come quando si sottomise a imparare dal corvo.
(William Blake)

Ma come un’aquila può
diventare aquilone?
Che sia legata oppure no,
non sarà mai di cartone.
(Lucio Battisti)

L’aquila indossa i pantaloni corti.
(Ramón Gómez de la Serna)

Eccoci alla regina di tutti gli uccelli, alla terribile e maestosa aquila, i cui occhi, dicesi, sostengono, senza restarne abbagliati, lo splendore del sole. Dotata di una prodigiosa forza muscolare può lottare contro i più fieri uragani e varcare intere catene di monti con un camoscio o una pecora tra gli artigli. L’aquila costruisce il nido nelle fratture di rocce inaccessibili, sul margine dei precipizi, in tutti quei luoghi, insomma, che l’istinto le suggerisce più acconci alla sicurezza dei suoi piccini. Voracissima e crudele, essa non ha sdegnato neppure le vittime umane e spesso qualche innocente bambino è divenuto sua preda.
(Ida Baccini)

L’aquila ha uno stile di vita che consiste nel possesso, da parte di ogni coppia che si riproduce, di un grande territorio che la coppia difende dall’ingresso di ogni aquila estranea.
(Danilo Mainardi)

L’aquila avvista una lepre e studia un’astuta manovra per catturarla. Invece di incalzarla da vicino, la sopravanza di un bel pezzo. Quando si trova sottovento e la lepre ormai tranquilla crede che l’uccello si stia allontanando, si gira d’improvviso, fa dietrofront e coglie la vittima di sorpresa.
(Isabella Lattes Coifmann)

L’aquila reale non ha rivali sulle vette più impervie: se non è disturbata dalle smanie dell’uomo, avido di penne e trofei, regola da sé la propria densità di popolazione distribuendo a ogni coppia lo spazio di una vallata, con territori anche di cento chilometri quadri.
(Caterina Gromis di Trana)

Incontrare un’aquila è una esperienza suggestiva. Una cosa è però vedere un esemplare volteggiare nel cielo come un puntino lontano più alto dell’alta cima, altro è trovarsela accanto mentre caccia sui versanti, quando vola a pochi metri dal suolo, scrutando ogni anfratto.
(Caterina Gromis di Trana)

Nella sua maestosità, l’aquila conduce una vita sobria e organizzata, preleva le risorse del suo territorio senza mai depauperarlo, mantenendo così un virtuoso equilibrio con l’ambiente: un obiettivo che l’uomo deve porsi e può conquistare.
(Danilo Mainardi)

A volte anche tra le aquile si trova un corvo che si nutre di carogne.
(Arthur Conan Doyle)

Sulle Alpi, o sei un aquila o uno stupido.
(Victor Hugo)

Pochi son coloro che ci posson far del bene, ma quasi tutti sono in grado di farci del male. L’aquila stessa non potrà rifugiarsi al sicuro neppure in seno a Giove, il giorno in cui si sarà inimicata con lo scarafaggio.
(Baltasar Gracián)

Ama la patria come l’aquila il proprio nido
(Proverbio albanese)

Ho visto gabbie che volavano; c’erano dentro aquile.
(Stanisław Jerzy Lec)

Dell’aquila si dice che non ha mai sì gran fame, che non lasci parte della sua preda a quegli uccegli che le son dintorno, i quali non potendosi per sé pascere, è necessario che sieno corteggiatori d’essa aquila, perché in tal modo si cibano.
(Leonardo da Vinci)

Quanto all’aspetto delle loro facce, i cherubini avevano tutti la faccia di uomo, tutti e quattro la faccia di leone a destra, tutti e quattro la faccia di bue a sinistra, e tutti e quattro la faccia di aquila. Tali erano le loro facce. Le loro ali erano distese verso l’alto; ciascuno aveva due ali che si toccavano e due che coprivano il loro corpo.
(Ezechiele, Antico Testamento)

Mi dispiace proprio di demolire le fantasiose leggende che circondano questo uccello maestoso, l’aquila, ma devo attenermi alla verità: tutti gli uccelli rapaci sono, rispetto agli uccelli canori e ai pappagalli, animali assai stupidi, e l’aquila reale, l’aquila per eccellenza delle nostre montagne e dei nostri poeti, è uno dei più stupidi di tutti, assai più di una qualunque pollastrella!
(Konrad Lorenz)

E c’è un’aquila dei Catskill in certe anime, che riesce sia a tuffarsi nelle gole più cupe sia a spiccare di nuovo il volo sino a sparire negli spazi solari. E anche se vola per sempre nella gola, quella gola sta tra i monti; così anche quando scende più in fondo l’aquila di montagna è sempre più alta degli altri uccelli della pianura, per quanto eccelsi possano librarsi a volo.
(Herman Melville)

La grandezza è solitaria. Si direbbe anzi che la solitudine è condizione della grandezza. Tutte le intelligenze superiori, tutte le nature superiori sono isolate − l’aquila vive sola, il leone solo.
(Iginio Ugo Tarchetti)

Gli uomini di genio sono come le aquile, essi vivono con quello che uccidono, mentre gli uomini di talento sono come i corvi, essi vivono di quello che è stato ucciso per loro.”
(Josh Billings)

Aquila: nome che spesso le oche danno al loro piccolo.
(Michel Zamacoïs)

L’aquila dal cielo vede in fondo al buco del topo.
(Proverbio)

L’aquila non piglia mosche – Aquila non capit muscas.
(Detto latino)

L’aquila insegna all’inesperta prole, fin dal nido, a fissar gli sguardi al Sole.
(Proverbio)

L’aquila vola sempre sola.
(Proverbio)

Annunci