Frasi, citazioni e aforismi sull’arancia

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’arancia. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul frutto, Frasi, citazioni e aforismi sul colore arancione e Frasi, citazioni e aforismi sul limone.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’arancia

Anima,
fatti color d’arancia.
Anima,
fatti color d’amore.
(Federico García Lorca)

Sono una grande dilettante nell’arte della vita, decisa a succhiare la mia arancia, e poi subito via come una vespa se il boccio su cui riposo appassisce.
(Virginia Woolf)

Non sarai mai sicura del suo amore, finché non ti sbuccia un’arancia.
(Silviagarbe, Twitter)

Fra l’aria
del meriggio
ch’era uno svenimento
le ho colto
arance e gelsomini.
(Giuseppe Ungaretti)

E venne il tempo delle arance. Lungo e dilatato, come per pochissima altra frutta nelle coltivazioni a cielo aperto. Si comincia a ottobre, con le precocissime navel, e si chiude a maggio con le tardive sivigliane.
(Licia Granello)

Non è un caso che madre natura dispensi una così ampia copertura stagionale: gli agrumi sono tra le fonti più massicce di vitamina C, la regina degli antinfluenzali, e di Vitamina A (quella antitossine)
(Licia Granello)

Confinare le arance al mondo della colazione è un peccato: le arance sono un delizioso atout nelle cucine di tutto il mondo. Versatili, facili, goderecce, attraversano le bibbie gastronomiche dall’antipasto al dessert.
(Licia Granello)

Continuerò a mangiare marmellata di arance finché non capirò se è l’amaro che nasconde il dolce oppure è il dolce che nasconde l’amaro.
(Seriotonina, Twitter)

Il profumo delle arance a questo punto dell’anno diviene necessario come i ricordi ad esse legati. E ci si inebria per perdersi in quel c’era.
(erykaluna, Twitter)

All’inizio del mondo il dio della frutta deve aver toccato con mani benevole la campagne isolane da Messina ad Agrigento. Ma non tutte le arance sono uguali. Più che la varietà, a far la differenza è il modo di produrle.
(Licia Granello)

Sai tu la terra ove i cedri fioriscono? Splendon tra le brune foglie arance d’oro pel cielo azzurro spira un dolce zeffiro umil germoglia il mirto, alto l’alloro.
(Goethe)

La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo…
(Guy de Maupassant)

Spesso mi sentivo avvolto dal profumo degli aranci e dei limoni che spirava da quei monti, carezzevole e pieno di lusinghe, come un invito ad andare in Italia.
(Heinrich Heine)

E dentro la mia sera uccelli
odorosi di arancia oscillano
sugli eucalyptus.
(Salvatore Quasimodo)

Ride la gazza, nera sugli aranci
Forse è un segno vero della vita:
intorno a me fanciulli con leggeri
moti del capo danzano in un gioco.
(Salvatore Quasimodo)

La vita è come una grossa arancia, elucubra Frank. Quando sei giovane ti affretti a strizzarla per prenderne subito tutto il succo. Quando sei più maturo la spremi più lentamente, ne assapori ogni stilla.
(Don Winslow)

Un’arancia sulla tavola
Il tuo vestito sul tappeto
E nel mio letto tu
Dolce presente del presente
Freschezza della notte
Calore della mia vita
(Jacques Prevért)

Sei anche un’erba, un’arancia, una nuvola…
T’amo come un paese.
(Gesualdo Bufalino)

Arance i tuoi capelli e intorno il vuoto
Del mondo, e intorno il vuoto anche dei vetri
Carichi d’ombra e di silenzio dove
Cercano tutti i tuoi riflessi queste
Mie mani nude.
(Paul Eluard)

Aranci, alberi che adoro,
il vostro profumo mi è dolce!
Vi è cosa nel regno di Flora
che possa riuscir più gradita?
Quei frutti dalla buccia soda
sono un antico tesoro;
e il giardino delle Esperidi
non vide mai altri pomi d’oro.
(Jean de La Fontaine)

Se la famiglia fosse un frutto, sarebbe un arancio, un cerchio di sezioni tenute insieme ma separabili, con ciascun segmento distinto.
(Letty Cottin Pogrebin)

La California è un bel posto in cui vivere – se sei un’arancia.
(Fred Allen)

Sai cosa voglio mangiare a colazione? […] Voglio mangiare un bel piattone di frittelle di mirtillo con tanto sciroppo di acero sopra, uova strapazzate e anche cinque salsicce. […] E voglio bere un bicchierone di succo d’arancia e una tazza di caffè forte. E poi voglio una gran fetta di crostata.
(Dal film Pulp fiction)

Quando hai sete non c’è cosa migliore dell’acqua, con selz, prosecco, aperol, ghiaccio e una fetta d’arancia.
(MaxMangione, Twitter)

Sto ridisegnando la mappa dell’eden con le fettine di arancia.
(NN10mila, Twitter)

– Figliolo, un giorno tutto questo sarà tuo.
– 500.000 litri di succo d’arancia?
– La mamma ha trovato un’offertona al supermercato.
(MaxMangione, Twitter)

Se per elogiare qualcosa ti dico “È uno sballo” e tu non rispondi “spremute d’arancia in bicchieri di cristallo” non possiamo essere amici.
(dbric511, Twitter)

Perché una carota è più arancione di un’arancia?
(Steven Wright)

Sai perché un’arancia non va mai a fare la spesa?
Perché ci manda…rino.
(Anonimo)

Papà, come faccio a cogliere l’arancia sull’albero?
Arranciati!
(Anonimo)

L’arancia è stata trattata con tutti gli onori al convegno degli agrumi. È un’esponente di spicchio della società.
(egyzia, Twitter)

Io con quelli che quando vedono 3 arance non provano a fare i giocolieri ho poco di cui parlare.
(Tremenoventi, Twitter)

Ma che senso ha bere un caffè decaffeinato sarebbe come bere un succo d’arancia senza arancia
(TristramS, Twitter)

Ho ordinato una spremuta d’arancia ma non la bevo subito perché voglio vedere quale vitamina riesce a fuggire e vincere in amore.
(igorunigor, Twitter)

Fresco e dolce come uno spicchio di arancia, dopo aver mangiato tanta frutta secca. Quando scatta il primo bacio, ho la stessa sensazione.
(iBlulady, Twitter)

L’arancia la mattina è oro, a pranzo è argento, la sera è piombo.
(Proverbio italiano)

L’unica ginnastica che faccio è la spremitura manuale delle arance.
(Dino Risi)

La nostra società è ormai alla frutta.
Gente ora melodrammatica e un attimo dopo arancia meccanica.
(sonopazzaio, Twitter)

Provocazioni? No, grazie. L’unica cosa che sono disposta a raccogliere, stamattina, sono le arance della vicina.
(egyzia, Twitter)