Frasi, citazioni e aforismi sulla cellulite

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla cellulite. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e battute divertenti sulla dieta, Frasi, citazioni e aforismi sui magri e la magrezza, Frasi, citazioni e aforismi sulle gambe e Frasi, citazioni e aforismi sulle rughe.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla cellulite

Cellulite

La mia non è cellulite, è il modo che il mio corpo usa per dire “Sono sexy” in braille.
(Carrie Bradshaw in Sex & The city)

Gli uomini non hanno la cellulite. Dio non può che essere un uomo.
(Rita Rudner)

Noi donne vediamo la cellulite come qualcosa che ci è capitato ma per la quale non abbiamo nessuna colpa. La detestiamo ma ci dobbiamo convivere, l’unico sollievo è sapere che anche le nostre amiche ne sono provviste
(Geppi Cucciari)

La cellulite è una terra di nessuno dove non esiste sincerità: se ne parli con una che ne ha più di te, ti dice che non è nulla di grave ma sotto sotto è felice di non essere la sola. Se lo fai con una che ne ha meno lei ti conforta, ma in realtà si compiace di averne meno.
(Geppi Cucciari)

Le donne parlano di cellulite come gli uomini di calcio: spesso, e per luoghi comuni. Come il calcio divide gli uomini, la cellulite divide le donne.
(Geppi Cucciari)

Quanto casino inutile per la cellulite, Adamo non ha mica detto a Eva “Con quelle cosce niente specie umana”.
(egyzia, Twitter)

Tu cosa usi contro la cellulite? – I filtri.
(UhiAhiOhi, Twitter)

La cellulite non esiste. E’ stata creata dal nulla. (…) Come se un giorno si decidesse di dare un nome alle venuzze degli occhi, di chiamarle, per esempio, fluppolite, e si cercasse di persuadere tre miliardi di persone che bisogna farsi curare il bulbo oculare.
(Pulsatilla)

Ho la cellulite, come quasi ogni altra donna di questo pianeta.
(Kim Kardashian)

Spero che facciano un videogioco su di me. Almeno lì sopra non avrò la cellulite.
(Scarlett Johansson)

Ci dimentichiamo che le smagliature, la cellulite e un po’ di grasso sulla pancia sono naturali. Ci dimentichiamo che siamo esseri umani e fisicamente non possiamo essere perfetti. Ci dimentichiamo che Dio non ci ha fatto in plastica e silicone.
(Skye Townsend)

La donna moderna è dissociata dal suo corpo, lo vede come qualcosa di estraneo a se stessa, un essere che bisogna disciplinare e tenere sotto controllo. Non bisogna lasciarlo ingrassare o fargli venire la cellulite o le smagliature. Dobbiamo controllare come mangiamo, come dormiamo, come camminiamo. Bisogna fare esercizio in continuazione. E’ un corpo per le Altre, non per se stessi. Io penso che dobbiamo riconciliarci con il nostro corpo e amarlo, così come è.
(Lucia Etxebarria)

Meglio un filo di cellulite che un manico di scopa.
Che se volevo toccare solo ossa, nascevo guardiano del cimitero.
(masse78, Twitter)

Nella mia fantasia sessuale preferita il simpatico eroe scala silenziosamente il mio balcone, fa l’amore con me nella penombra con la saggezza e la pazienza di Don Giovanni, senza interessarsi alla mia cellulite né alla mia età avanzata, e scompare all’alba.
(Isabel Allende)

Non capisco perché, se il 90% delle donne ha un minimo di cellulite, lo standard debba essere quel 10% che ha le gambe di fil di ferro.
(FranAltomare, Twitter)

“La cellulite è una malattia”. Dei pubblicitari
(LiaCeli, Twitter)

Gli uomini non hanno idea di cosa sia la cellulite, ci spalmiamo di fango come maiali per non essere giudicate da altre donne.
(itscetty, Twitter)

Dopo due mesi, finalmente oggi può dirsi conclusa la mia battaglia contro la cellulite.
Ha vinto lei.
(losca71, Twitter)

Ciò che trascuri diventa di qualcun altro. Tranne la cellulite.
(Anonimo)

− Ma perché sei fissata con la cellulite?
− Non sono io fissata con la cellulite, è la cellulite che si è fissata su di me…
(Geppi Cucciari)

Cellulite, ritenzione idrica?
Si possono combattere naturalmente.
Piangete, piangete tanto.
Si perdono un sacco di liquidi.
(egyzia, Twitter)

“Combatti la cellulite con l’acqua”. C’ho provato, ma non affoga la maledetta.
(itscetty, Twitter)

La cellulite? nove volte su dieci, se una donna non ce l’ha, è un travestito. Perciò se vostro marito o il vostro fidanzato la disprezza, sappiate che è gay.
(Luciana Littizzetto)

Meglio un po’ di cellulite che un culo piatto e vuoto, colleghe.
(lafranci82, Twitter)

Come se un accenno di cellulite possa rovinare la sensualità di una donna. Io dico anzi.
(lafranci82, Twitter)

– Amore, pensi che io abbia la cellulite?
– Ma no, cosa te lo fa pensare?!
– Il fatto che stai giocando a minigolf sulle mie cosce.
(diodeglizilla, Twitter)

Ti manipolano, ti impastano, ti piallano le trippe ma la cellulite, quella schifosa, non se ne va. Rimane lì, sulla coscia, avvinta come l’edera. Al limite, visti i sommovimenti, si sposta. Trasloca. Da qui a là. Stop. Penso che è un po’ come la regola matematica: cambiando l’ordine degli addendi il risultato non varia.
(Luciana Littizzetto)

Se continuate a buttare fango sulle persone, poi non lamentatevi se questi si ritroveranno con un culo tonico e senza cellulite.
(Terza_Nota, Twitter)

«Il problema più atroce della donna moderna». «Il dramma dell’estate». Ce l’ha anche Wonder Woman!
(Nadia Ferrigo. La Stampa, 2016)

Nasconderla? Impossibile quando arriva il momento di indossare short e bikini. Tanto vale fare outing e dichiarare “ho la cellulite, ma non ne faccio un problema” come hanno già fatto diverse celeb italiane e non.
(Barbara Ferrero)

Ma da quando la cellulite è diventata un dramma per metà del cielo? Il termine era già apparso nel 1873 nella dodicesima edizione del Dictionnaire de médecine di Littré e Robin. La prima volta che se ne parla come di un «problema femminile» però è nel 1933 in un numero della rivista femminile francese Votre Beauté (…). Anche Marie Claire nel 1937 pubblicò un articolo dove si parla di «una patologia insostenibile, da combattere». Così iniziano a proliferare rimedi, pillole e trattamenti per debellare il nuovo male, ribattezzato nel 1968 «il grasso che non potevi perdere» da Vogue America.
(Nadia Ferrigo. La Stampa, 2016)

La cellulite colpisce il 90% delle donne, anche le più snelle e sportive. Ma, perché? Torniamo alle origini: le donne sono in grado di donare la vita e sono geneticamente programmate per conservare una piccola “assicurazione adiposa” da usare in caso di carestia. È quindi la struttura stessa del tessuto adiposo femminile che, a differenza di quello maschile, è responsabile della comparsa dell’effetto a “buccia d’arancia”.
(Elisabetta Fasani, su Vanityfair2016, “Cellulite: se la conosci la sconfiggi” a cura di Francesca Pelucchi)

Via via che gli adipociti aumentano di volume, premono sempre più contro le pareti, i setti, che li trattengono causando problemi di ossigenazione, circolazione e metabolismo cellulare. La cellulite, che comincia a comparire dalla pubertà con i primi grandi cambiamenti ormonali, può essere di diversi tipi: acquosa, quindi legata a una ritenzione idrica dovuta a una cattiva circolazione sanguigna e linfatica, e, per curarla occorre drenare le tossine e rilanciare gli scambi, ma può anche essere di tipo adiposo, spesso associata al sovrappeso.
(Elisabetta Fasani, su Vanityfair2016, “Cellulite: se la conosci la sconfiggi” a cura di Francesca Pelucchi)

Perché gli uomini non hanno la cellulite? Quante volte se lo saranno chieste le donne, magari anche magre, che devono fare i conti con la fastidiosa buccia d’arancia? È vero, gli uomini raramente lamentano il problema della cellulite o, se vogliamo ricorrere al vocabolo medico-scientifico, dobbiamo parlare di idrolipessia, ovvero la tendenza a trattenere liquidi. Ma attenzione, in verità neppure gli uomini sono immuni al tanto odiato inestetismo, soltanto che invece di posizionarsi su glutei e gambe si concentra sulla pancetta.
(Cristina Marrone, Corriere della sera, 2016)

Un giorno la cellulite diventerà di moda e noi ce la saremo fatta togliere tutta.
(_Kymio_, Twitter)

Noi donne abbiamo il ciclo, la ceretta, il parto, la cellulite, le scarpe con i tacchi.
Uomini, almeno in amore il primo messaggio mandatelo voi
(tiamocositanto, Twitter)

Ad una certa età alle donne compare la cellulite sul culo. Agli uomini in testa.
(postofisso2012, Twitter)

Propongo un patto tra sessi. Facciamo che la pancetta è normale quanto la cellulite e non se ne parla più. D’accordo?
(FranAltomare, Twitter)

Quando si guarda una donna speciale non si nota la cellulite, le rughe o i fianchi, si vede una donna speciale e ci si innamora di lei.
(GinevraCardinal, Twitter)

Ho visto una ginnasta con la cellulite.
Quindi è inutile lottare e possiamo essere pigre senza sensi di colpa.
#RioOlympics2016
(egyzia, Twitter)

La vita è troppo breve per essere incentrata sulla bilancia, il peso e la cellulite.
(Teresa Palmer)

Non ho la cellulite. Diciamo che ho delle piccole fossette sul sedere.
(Anonimo)

Annunci