Frasi, citazioni e aforismi sulla rondine

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla rondine. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul volo e il volare e Frasi, citazioni e aforismi sulla primavera.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla rondine

Rondine

In primavera le ali delle rondini passano il tempo a inventare il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

M’accorgo del cielo infinito solo se una rondine ne percorre un tratto.
(Roberto Gervaso)

La rondine, il giocattolo preferito del vento.
(Jules Renard)

Rondine di sera:
non so cosa farò
in avvenire.
(Issa, Haiku)

Bisogna essere leggeri come una rondine, non come una piuma.
(Paul Valery)

La primavera è un’opera teatrale in più atti. Ogni giorno c’è l’entrata in scena di un attore diverso. Una gemma che si apre, una rondine che appare, un fiore che sboccia, una foglia che si schiude, una luce che brilla.
(Fabrizio Caramagna)

Marzo pazzo e cuorcontento
si sveglia un mattino pieno di vento:
la prima rondine arriva stasera
con l’espresso della primavera.
(Gianni Rodari)

Nelle giornate di marzo le rondini si esibiscono in tornei in onore della primavera e i primi fiori sugli alberi applaudono divertiti.
(Fabrizio Caramagna)

Una seria amabilità di ugual sorta irradiava dal suo viso quando raccontava con profondo incanto come un giorno avesse avuto tra le mani una rondine, l’avesse guardata negli occhi e allora gli fosse sembrato di affondare lo sguardo nel cielo.
(Elias Canetti)

Arrivano. Non stanno più nella pelle. Vogliono partire, tornare a casa. Sono le rondini. Formano gruppi che volano di giorno e si ritrovano la sera, per dormire. Volano come cieche, guidate da qualcosa che è ancora un mistero, cambiamenti ormonali, durata della luce del giorno, posizione del sole, campi magnetici terrestri.
(Caterina Gromis di Trana)

Le rondini che volano lassù nell’aria: sembra che conoscano tutti i sentieri del cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Io sono stata una rondine di una primavera sventata, perché ho sempre dato tutto agli altri e per me non è avanzato niente…
(Alda Merini)

San Benedetto la rondine sotto il tetto.
(Proverbio)

San Benedetto cade il primo giorno di primavera, ma i cieli dell’Italia settentrionale sono ancora freddi e muti. E le rondini? Arrivano sempre, non tutte insieme e non tante come una volta, ma arrivano. A maggio e a giugno punteggiano l’aria di trilli, quando più nessuno ci fa caso e sembra dimenticato marzo che lascia come un’eco nella mente.
(Caterina Gromis di Trana)

Le rondini partono dall’Africa Sub Sahariana volando per sei settimane e percorrendo circa 320 km al giorno, per allietare in aprile e marzo le serate di chi vive in campagna in Europa.
(Vittorio Sabadin)

Di corsa vanno i bambini sullo scivolo e poi risalgono ancora per gettarsi giù.
Lassù in cielo salgono le rondini su uno scivolo analogo e poi si lanciano verso il basso con lo stesso sorriso.
(Fabrizio Caramagna)

Rondine bruna, rondine gaia!
Posata sulla grondaia,
accanto al pendulo nido,
mise un piccolo grido,
ed ecco
il povero albero secco
irrigidito
che tanto aveva dormito,
si svegliò tra tesori
di ciocche di fiori
(Angiolo Silvio Novaro)

La prima rondine venne iersera
a dirmi:
E’ prossima la Primavera!
Ridon le primule nel prato, gialle,
e ho visto, credimi, già tre farfalle.
Accarezzandola così le ho detto:
Sì è tempo, rondine, vola sul tetto!
Ma perché agli uomini
ritorni in viso come nei teneri
prati il sorriso un’altra rondine
deve tornare dal lungo esilio,
di là dal mare.
La Pace, o rondine, che voli a sera!
Essa è per gli uomini
la primavera.
(Gianni Rodari)

Possono uccidere tutte le rondini, non impediranno l’arrivo della primavera.
(Proverbio afgano)

Una rondine non fa primavera, ma due upupe innamorate, due leprotti in un cespuglio, una cutrettola che corre sulla strada, due scoiattoli che si arrampicano tra i rami di un abete, sì. Se poi avvistiamo un rumoroso calabrone, una farfalla che si chiama Arcia, un lombrico, se sentiamo il canto di un cardellino, è primavera anche se il giorno dopo nevica.
(Mario Rigoni Stern)

La rondine sfrecciante, la distruttrice d’insetti, che in autunno s’avvia verso il sud, ma all’inizio della primavera torna la nord.
(Walt Whitman)

Senti? Rondinelle a schiera
empiono di bisbigli la grondaia.
(Giovanni Cena)

Migliaia di rondini sono venute a discutere al congresso dei poeti che si è tenuto questa settimana sotto la mia pelle.
(Fabrizio Caramagna)

Se il Paradiso esiste è giusto che sia popolato di animali. Ve lo immaginate un Eden senza il canto degli uccelli, il garrire delle rondini, il belare delle caprette e l’apparire del buffo e curioso musetto di un coniglio? Di sicuro nel mio Paradiso ideale non possono non echeggiare miagolii da ogni angolo. Il festoso abbaiare di cani che giocano finalmente sereni
(Giorgio Celli)

Ritornava una rondine al tetto:
l’uccisero: cadde tra spini:
ella aveva nel becco un insetto:
la cena de’ suoi rondinini.
(Giovanni Pascoli)

Una rondine non fa primavera,
un gabbiano non fa il mare,
un principe non fa una favola.
(Seriotonina, Twitter)

Provo affetto e stima per quella rondine che non fa primavera, ma continua a provarci, da sola, ogni anno.
(alfocolella, Twitter)

Una sola rondine non fa primavera; un solo atto morale non fa la virtù.
(Aristotele)

Tu questo hai della rondine:
le movenze leggere;
questo che a me, che mi sentiva ed era
vecchio, annunciavi un’altra primavera.
(Umberto Saba)

Senza te le rondini
acqua non avrebbero trovato;
senza te il dio nelle sue fontane
non avrebbe acceso la luce.
(Nikifòros Vrettàkos)

La rondine sa quando arrivare, quando partire; quel tenero uccello sa anche annunciare con il proprio arrivo i primi inizi della primavera.
(Sant’Ambrogio)

Quest’anno la partenza delle rondini
mi stringerà per un pensiero il cuore.
(Umberto Saba)

Passa la rondine e con essa estate,
E anch’io, mi dico, passerò
(Giuseppe Ungaretti)

Inverno in Egitto, giugno a Parigi. Snobismo delle rondini.
(Paul Morand)

Il tempo, a volte, sembra che non passi, è come una rondine che fa il nido sulla grondaia, esce ed entra, va e viene, ma sempre sotto i nostri occhi.
(José Saramago)

L’accento circonflesso è la rondine della scrittura.
(Jules Renard)

O rondini! E’ pur dolce ai nostri cuori
questa vostra partenza agile e gaia,
che ci rammenta i piccoli rumori
che facevate sotto la grondaia.
S’alzan nel cielo della rosea sera
le rondinelle a stormi ed a tribù.
Ritorneranno tutte a primavera?
Forse qualcuna resterà laggiù!
(Marino Moretti)

Trasvolano le rondini
i mari e i deserti,
a una dimora certa,
lontana, tendono;
dove sempre il sole
cade la sera.
(Rocco Scotellaro)

Una rondine non fa primavera, ma una zanzara fa tanto estate.
(sonopazzaio, Twitter)

Annunci