Frasi, citazioni e aforismi sul cadere e la caduta

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul cadere e la caduta. Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi motivazionali, Frasi, citazioni e aforismi sul volo e il volare, Frasi, citazioni e aforismi sulle ferite e le cicatrici e Frasi, citazioni e aforismi sugli ostacoli.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul cadere e la caduta

Cadere

La felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta.
(Confucio)

Io amo gli uomini che cadono, se non altro perché sono quelli che attraversano.
(Friedrich Nietzsche)

Se sei nata
con la debolezza di cadere
sei nata
anche con
la forza di rialzarti.
(Rupi Kaur)

Dentro un ring o fuori, non c’è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra.
(Muhammad Ali)

I campioni non si riconoscono da quante gare vincono, ma da come si rialzano dopo una sconfitta.
(Niccolò Campriani)

Nella caduta ci sono già i germogli della risalita, fragili ma verdi.
Vanno coltivati con premura.
(Carl Gustav Jung)

Ci sono cuori che fanno musica.
Anche quando cadono.
(Fabrizio Caramagna)

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è svelata la bellezza della vita.
(Boris Pasternak)

Non giudicatemi per i miei successi ma per tutte quelle volte che sono caduto e sono riuscito a rialzarmi.
(Nelson Mandela)

Se cadi ti rialzo.
Oppure mi sdraio accanto a te.
(Julio Cortazar)

Mai avere rimpianti. Se è andata bene, è meraviglioso, se è andata male, è esperienza. Ogni volta che cadi, raccogli qualcosa.
(Oswald Avery)

Cadrai e ti giudicheranno.
Ti rialzerai e te ne fregherai.
(Anonimo)

Quando stai per crollare, guarda quel piccolo fiore nel prato: mette il sole in ginocchio ogni sera.
(Fabrizio Caramagna)

Chi cammina talvolta cade. Solo chi sta seduto non cade mai.
(Sandro Pertini)

Avete visto come crollano in un attimo le certezze?
E che polverone alzano.
(barbarahammer1, Twitter)

La cosa peggiore non è cadere, bensì non rialzarsi e giacere nella polvere.
(Paulo Coelho)

Una caduta dal terzo piano è dannosa quanto una dal centesimo. Se proprio dovrò cadere, che sia da un punto molto alto.
(Paulo Coelho)

Si aspettano da te che precipiti per poter parlare dello schianto, del fragore e dei danni.
E tu invece cadi volteggiando come una piuma.
(emmebre, Twitter)

Si può volare o si può cadere. Ma non c’è felicità nel vivere una intera vita con i piedi saldamente piantati in terra.
(Fabrizio Caramagna)

C’è un valore misterioso di una vita caduta a terra, anche se non è dato di conoscere i tempi del germoglio.
(Andrea Riccardi)

Fai la cosa che pensi di non poter fare. Fallisci. Provaci ancora. Fai meglio la volta successiva. La sola gente che non cade mai sono quelli che non salgono mai sulla corda tesa. Questo è il tuo momento. Possiedilo.
(Oprah Winfrey)

Nessun uccello vola appena nato, ma arriva il momento in cui il richiamo dell’aria è più forte della paura di cadere e allora la vita gli insegna a spiegare le ali.
(Luis Sepúlveda)

Il successo è cadere nove volte e rialzarsi dieci.
(Anonimo)

Così è la vita. Cadere sette volte e rialzarsi otto.
(Proverbio giapponese)

Non è cadere che fa male, ma rialzarsi, perché devi dimenticarti la persona che eri e far pace con quella che sei diventata.
(CannovaV, Twitter)

Quello che la gente ama più dell’eroe è vederlo cadere.
(Dal film Spider-Man)

Crollare è un sacrosanto diritto, rialzarsi un dovere.
(istintomaximo, Twitter)

Chiunque può arrendersi, è la cosa più semplice del mondo. Ma resistere quando tutti gli altri si aspettano di vederti cadere a pezzi, questa è la vera forza.
(Chris Bradford)

Non guardarmi soltanto quando sogno. Quando sorrido. Quando apro finestre nel cielo e guardo cosa c’è oltre.
Guardami mentre inciampo e cado. Quando combatto e sbaglio. Guardami quando ho paura. Quando il buio sta per arrivare.
Allora sì, potrai dire chi sono.
(Fabrizio Caramagna)

Ho dimostrato di sapermi rialzare.
Ora vorrei imparare come si fa a non cadere
(ChiaraNonEsiste, Twitter)

Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere serenamente.
(Robert Louis Stevenson)

Nessun uomo cade così in basso da non potersi risollevare, così come nessuno si solleva tanto in alto da non poter ricadere.
(Roberto Gervaso)

A chi sta in alto è più facile che la caduta faccia danno.
(Publilio Siro)

Chi sale più in alto di quanto deve cade più in basso di quanto crede.
(Proverbio)

Qualche volta purtroppo occorre finire pancia a terra per capire chi realmente siamo e che cosa realmente vogliamo; e non ci è dato rialzarci finché non tocchiamo il fondo.
(Dalla serie tc Nip/Tuck)

Mai guardare indietro o si cade giù per le scale.
(Rudyard Kipling)

È nella natura dei mortali calpestare ancora di più chi è caduto.
(Eschilo)

Settant’anni mi sono caduti a un tratto tutti insieme sulla testa.
(Bruno Barilli)

Ognuno dovrebbe trovare il tempo per sedersi e guardare la caduta delle foglie.
(Elizabeth Lawrence)

Io tra tutte le foglie dell’autunno so riconoscere l’unica che, invece di cadere, ha provato a volare.
E so anche innamorarmene.
(Fabrizio Caramagna)

Come le foglie, farsi aurei prima di cadere.
(Maura Del Serra)

Le stelle cadenti sono la dimostrazione che si può essere bellissimi sopratutto quando si cade.
(GuidoFruscoloni, Twitter)

Milioni di persone hanno visto la caduta della mela, ma Newton è stato colui che ha chiesto “perché”.
(Bernard M. Baruch)

Non essere in collera con la pioggia; semplicemente non sa come cadere verso l’alto.
(Vladimir Nabokov)

– Ma da una scala da 1 a 10 secondo te, quanto sono bella?
– Come se fossi caduta dalla scala.
(Masse78, Twitter)

Spesso sono gli altri a farci cadere nel baratro con la loro indifferenza, con il loro cuore arido.
(Romano Battaglia)

Maturare è accettare di cadere, come un qualsiasi frutto.
(Esercizinvolo, Twitter)

Baciarti è come cadere. È vertigine e turbine, è follia dei sensi. Baciarti, è l’unico modo che conosco di arrendermi.
(ceciliaseppia, Twitter)

In certi occhi si continua a cadere, anche se dentro non ci guardi più.
(ReGiaProrsum, Twitter)

Ogni tua parola è caduta esattamente dove era attesa da anni.
(David Grossman)

Smetterò di amarti solo quando un pittore sordo riuscirà a dipingere il rumore di un petalo di rosa che cade su un pavimento di cristallo di un castello mai esistito.
(Jim Morrison)

Come ci facciamo a coriandoli noi, senza cadere mai per terra, nessuno
(UnKarmaPensante, Twitter)

Se mi cade addosso un’emozione, io non mi sposto
(ValeSantaSubito, Twitter)

Oggi il cielo è una pila di cubi colorati bianchi e azzurri: basterebbe il dito di un bambino a farli cadere
(Fabrizio Caramagna)

Meglio cadere in tentazione che cadere nel ridicolo
(Vinkweb, Twitter)

Nascere, piccolo, è cadere nel tempo.
(Marina Cvetaeva)

Il mondo ha molti bordi, ed è facile cadere.
(Anderson Cooper)

Perdonami,
il vento si leva
le ali si spezzano
le mie speranze mi abbandonano,
devo ritornare alla mia caduta.
(Fabrizio Caramagna)

Troppe spinte per farti cadere, camuffate da pacche sulla schiena.
(Terza_nota, Twitter)

Gli inglesi dicono ‘Cadere in amore’.
Noi siamo naif e diciamo ‘Innamorarsi’.
Cioè. Sappiamo che fa male, ma facciamo finta di niente.
(albertosorge, Twitter)

Voglio farti battere il cuore come quando sta per cadere lo smartphone.
(Anonimo)

Certa gente cade così in basso che poi fatichi a ritrovarla.
(ceciliaseppia, Twitter)

Una santa può cadere nel fango e una prostituta può salire alla luce.
(Leon Bloy)

Non si può cadere dal pavimento.
(Arthur Bloch, Legge di Paul, La legge di Murphy)

Star seduti in tutti i casi toglie il pericolo di cadere.
(Christian Friedrich Hebbel)

Chi si siede per terra non cade.
(Proverbio)

Come sarebbe a dire che se un oggetto sta per cadere e tu gli urli contro nooooooooooo cade lo stesso
(Tristams, Twitter)

È il tempo perfetto per cadere dalle nuvole.
(AlexSetolosi, Twitter)

Guai a chi è solo, perché se cade, non ha alcuno che lo soccorra.
(Geoffrey Chaucer)

I grandi uomini caduti in disgrazia sembrano più piccoli di quanto realmente siano.
(Roberto Gervaso)

La vita è una caduta orizzontale.
(Jean Cocteau)

Questa è la storia di un uomo che cade da un palazzo di 50 piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all’altro, il tizio per farsi coraggio si ripete: “Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene.” Il problema non è la caduta, ma l’atterraggio.
(dal film L’odio)

L’acqua caduta dal vassoio non torna indietro.
(Proverbio giapponese)

Non aspettare d’essere un sole che tramonta. È una massima ben nota ai saggi: abbandonare le cose prima che esse ci abbandonino. Si sappia trasformare in trionfo la fine stessa, poiché talora il sole medesimo, quando ancora splende nel cielo, si rifugia dietro una nube affinché nessuno lo veda cadere, e lascia tutti nel dubbio se sia caduto o no.
(Baltasar Gracián y Morales)

Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza che saremo interrotti prima di finire. Pertanto, dobbiamo fare: dell’interruzione, un nuovo cammino, della caduta un passo di danza, della paura una scala, del sogno un ponte, del bisogno un incontro.
(Fernando Sabino)

Chi ha detto che la strada non ha delle buche? Tuttavia è possibile percorrerla. E se anche le persone possono cadere, questo non significa che non possano rialzarsi e continuare a proseguire.
(Ron Hubbard)

Il cadere non esclude il librarsi. Dalla caduta sorge l’ascesa.
(Victor Hugo)

La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci ogni volta che cadiamo.
(Nelson Mandela)

Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza
(Goethe)

Avevo a modello donne molto forti: mia madre, mia nonna e mia zia. Erano solite dire:
Quando cadi rialzati. Se ricadi, rialzati. E non ti vergognare di cadere.
(Carrie Saxon Perry)

Il nostro camminare è un cadere continuamente trattenuto.
(Arthur Schopenhauer)

Raro cade chi ben cammina.
(Leonardo da Vinci)

Non ti rallegrare per la caduta del tuo nemico e non gioisca il tuo cuore, quando egli soccombe.
(Libro dei Proverbi, Antico Testamento)

Non tutto quello che vacilla cade.
(Michel de Montaigne)

Brutta la caduta e peggio la ricaduta.
(Proverbio)

Cader dalla padella nella brace.
(Proverbio)

Chi cade dice che smonta.
(Proverbio)

Credo che serva tanto coraggio per proseguire, cadere, rialzarsi e andare avanti. In fondo ciò che conta non è la meta, ma il viaggio stesso, gli incontri, le esperienze che facciamo vivere per imparare a vivere. Nella gioia e nel dolore questa vita vale la pena di viverla.
(Romano Battaglia)

Solo chi cadde può dare altrui l’edificante spettacolo del rialzarsi.
(Arturo Graf)

Non ci si rialza in piedi attaccandosi ai lacci dei propri stivali, per quanto forte si possa tirare.
(Stephen King)

Caduto l’albero, ognuno corre a far legna – Arbore deiecta, quivis ligna colligit.
(Detto latino)

Lo chiamiamo granello di sabbia.
Ma lui non chiama se stesso né granello, né sabbia.
Fa a meno di nome
generale, individuale,
instabile, stabile,
scorretto o corretto.
Non gli importa del nostro sguardo, del tocco
Non si sente guardato e toccato.
E che sia caduto sul davanzale
è solo un’avventura nostra, non sua.
Per lui è come cadere su una cosa qualunque,
senza la certezza di essere già caduto
o di cadere ancora.
(Wislawa Szymborska)

La terra gira e non cade. La trottola gira e non cade. Quello che gira non cade
(Lorenzo Oliván)

Non è sufficiente che un uomo sappia cavalcare; egli deve saper cadere.
(Proverbio messicano)

Cadere è permesso, alzarsi è obbligatorio.
(Proverbio russo)

Fa più rumore un albero che cada che cade che una foresta che cresce.
(Lao Tzu)

Solo chi cade risorge.
(Proverbio)

E se si cadesse al contrario, nell’azzurro, nell’orizzonte, battendo la testa contro le nuvole?
(Fabrizio Caramagna)

Annunci